Haaglandse Football Club Alles Door Oefening Den Haag

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
ADO L'Aia
ADO Den Haag
Calcio Football pictogram.svg
ADO-Den-Haag.png
Zwanen (I Cigni)
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Giallo e Verde (Strisce).png giallo-verde
Dati societari
Città L'Aia
Nazione Paesi Bassi Paesi Bassi
Confederazione UEFA
Federazione Flag of the Netherlands.svg KNVB
Campionato Eredivisie
Fondazione 1905
Presidente Paesi Bassi Henk Jagersma
Allenatore Paesi Bassi Henk Fräser
Stadio Kyocera Stadion
(11.000 posti)
Sito web www.adodenhaag.nl
Palmarès
Titoli nazionali 2 Campionati Olandesi
Trofei nazionali 2 Coppe d'Olanda
Trofei internazionali 1 Coppa Piano Karl Rappan
Si invita a seguire il modello di voce

L'ADO L'Aia, in lingua olandese ADO Den Haag (nome completo Haaglandse Football Club Alles Door Oefening Den Haag, in italiano Associazione Calcistica "Tutto Tramite La Pratica" dell'Aia) è una società calcistica olandese con sede nella città dell'Aia, oggi militante nella massima divisione nazionale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'ADO fu fondato il 1º febbraio 1905.

Nonostante sia un club di una delle tre grandi città olandesi (Rotterdam, Amsterdam e L'Aia), l'ADO non è mai riuscito a raggiungere il successo di squadre come l'Ajax o il Feyenoord. Ciononostante esiste una grande rivalità tra i gialloverdi e queste due squadre.

L'ADO L'Aia ha vinto la Eredivisie due volte, nel 1942 e nel 1943, e la Coppa d'Olanda nel 1968 e nel 1975. Un grande successo in Europa fu il raggiungimento dei quarti di finale nel 1976 in Coppa delle Coppe 1975-1976, dove fu eliminato dal West Ham dopo due sconfitte.

Nel 1967 l'ADO Den Haag nelle vesti del San Francisco Golden Gate Gales, partecipa all'unica edizione del campionato dell'United Soccer Association, lega calcistica nordamericana che poteva fregiarsi del titolo di campionato di Prima Divisione su riconoscimento della FIFA, nel 1967: quell'edizione della Lega fu disputata utilizzando squadre europee e sudamericane in rappresentanza di quelle della USA, che non avevano avuto tempo di riorganizzarsi dopo la scissione che aveva dato vita al campionato concorrente della National Professional Soccer League. I Golden Gate Gales non superarono le qualificazioni per i play-off, chiudendo la stagione al secondo posto della Western Division.[1][2]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa 2015-2016[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 24 settembre 2015.

N. Ruolo Giocatore
1 Danimarca P Martin Hansen
2 Suriname D Dione Malone
3 Paesi Bassi D Vito Wormgoor
4 Belgio D Timothy Derijck
5 Costa d'Avorio D Wilfried Kanon
6 Danimarca C Thomas Kristensen
7 Paesi Bassi C Kevin Jansen
8 Paesi Bassi D Aaron Meijers
9 Giappone A Mike Havenaar
10 Danimarca C Mathias Gehrt
11 Paesi Bassi A Ludcinio Marengo
12 Paesi Bassi A Kenji Gorré
14 Paesi Bassi A Giovanni Korte
17 Paesi Bassi C Danny Bakker
N. Ruolo Giallo e Verde (Strisce).pngGiocatore
18 Paesi Bassi P Tim Coremans
20 Paesi Bassi A Ruben Schaken
21 Francia A Édouard Duplan
22 Paesi Bassi P Robert Zwinkels
23 Paesi Bassi C Roland Alberg
24 Paesi Bassi P Rody de Boer
25 Paesi Bassi D Tom Beugelsdijk
27 Paesi Bassi C Dylan Nieuwenhuijs
28 Paesi Bassi D Tyronne Ebuehi
30 Paesi Bassi C Segun Owobowale
31 Paesi Bassi C Hector Hevel
33 Paesi Bassi A Gervane Kastaneer
51 Paesi Bassi D Gianni Zuiverloon

Rosa 2014-2015[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 27 marzo 2015.[3]

N. Ruolo Giocatore
1 Danimarca P Martin Hansen
2 Suriname D Dione Malone
3 Paesi Bassi D Vito Wormgoor
4 Belgio D Timothy Derijck
6 Danimarca D Thomas Kristensen
7 Paesi Bassi C Kevin Jansen
8 Paesi Bassi C Aaron Meijers
9 Paesi Bassi A Mike van Duinen
10 Danimarca C Mathias Gehrt
11 Portogallo A Wilson Eduardo
17 Paesi Bassi C Danny Bakker
18 Paesi Bassi P Tim Coremans
19 Paesi Bassi A Mitchell Schet
N. Ruolo Giallo e Verde (Strisce).pngGiocatore
22 Paesi Bassi P Robert Zwinkels
23 Paesi Bassi C Roland Alberg
24 Paesi Bassi P Rody de Boer
25 Paesi Bassi C Mitchell de Vlugt
26 Paesi Bassi C Xander Houtkoop
27 Paesi Bassi D Richelo Fecunda
28 Paesi Bassi D Tyronne Ebuehi
30 Paesi Bassi A Segun Owobowale
31 Paesi Bassi C Hector Hevel
32 Paesi Bassi C Guy Smith
37 Curaçao C Vidarrell Papito Merencia
51 Paesi Bassi D Gianni Zuiverloon

Rose delle stagioni precedenti[modifica | modifica wikitesto]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1941-1942, 1942-1943
1967-1968, 1974-1975

Tifoseria[modifica | modifica wikitesto]

Murales fuori dal Kyocera Stadion che raffigura le amicizie della tifoseria gialloverde con Swansea City, Juventus e Legia Varsavia.

Gli ultras del Den Haag, i North Side, sono gemellati con le tifoserie straniere dello Swansea City, della Juventus e del Legia Varsavia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Happel’s “Monster” Dutchmen Take San Francisco By Storm, su Thesoccerobserver.com. URL consultato il 19 luglio 2015.
  2. ^ San Francisco Gales Rosters, su Nasljerseys.com. URL consultato il 19 luglio 2015.
  3. ^ (NL) adodenhaag.nl, ADO Den Haag Mannen 1, adodenhaag.nl. URL consultato il 05-12-2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio