Mário Figueira Fernandes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mário Figueira Fernandes
Mário Fernandes 2018.jpg
Mário Fernandes nel 2018
Nazionalità Brasile Brasile
Russia Russia (dal 2017)
Altezza 186 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra CSKA Mosca
Carriera
Giovanili
São Caetano
2009Grêmio
Squadre di club1
2009-2012Grêmio54 (1)[1]
2012-CSKA Mosca151 (1)
Nazionale
2014Brasile Brasile1 (0)
2017-Russia Russia17 (1)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 30 maggio 2018

Mário Figueira Fernandes, noto come Mário Fernandes o Mário, in russo Марио Фигуэйра Фернандес, (São Caetano do Sul, 19 settembre 1990), è un calciatore brasiliano naturalizzato russo, difensore del CSKA Mosca e della nazionale russa.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Mário Fernandes è un terzino destro alto (il suo ruolo ideale è quello di un esterno di centrocampo in un classico 3-5-2) con buone capacità aeree ed in grado di lanciare passaggi in profondità. La sua velocità gli permette spesso di arrivare sul fondo per pennellare assist millimetrici per il rispettivo attaccante.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Mário cresce nel São Caetano, e a inizio 2009 viene acquistato dal Grêmio e, grazie al buon rendimento in campo, viene etichettato come "il nuovo Lúcio". In seguito al trasferimento alla squadra di Porto Alegre, si rende irrintracciabile per una settimana.[2] Nel quarto giorno di fuga, viene ripreso da una telecamera di servizio a Florianópolis, dove viene ritrovato tre giorni dopo. Nel Grêmio ha debuttato contro lo Sport Club do Recife.

Il 4 maggio 2012 il CSKA Mosca annuncia l'acquisto del difensore per la cifra di 15 milioni di euro.[3] Durante la stagione 2013-2014 subisce un infortunio al ginocchio, che lo tiene ai margini nei primi 4 mesi della stagione.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 è stato convocato dall'Under-20 brasiliana, senza però esordire. Il 26 settembre 2011 rifiuta la convocazione della nazionale brasiliana maggiore per il Superclásico de las Américas.[4] Debuttò con i verdeoro il 14 ottobre 2014 nell'amichevole vinta dai sudamericani per 4-0 contro il Giappone a Singapore.[5]

Il 13 luglio 2016 acquisisce la cittadinanza russa, per poi debuttare con la Russia il 7 ottobre 2017 nell'amichevole vinta per 4-2 contro la Corea del Sud. Pur avendo già giocato con la nazionale verdeoro, accetta la convocazione della nazionale russa in vista dei Mondiali 2018,[6] durante i quali scende in campo in tutte le partite giocata dalla nazionale degli orsi, segnando anche il suo primo gol il 7 luglio nei quarti di finale contro la Croazia, in una partita che termina ai rigori, nei quali Fernandes sbaglia il terzo rigore calciato dalla compagine di casa; il suo errore si è poi rivelato decisivo visto che a spuntarla dal dischetto sono i croati, qualificandosi così per le semifinali.[7]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 6 marzo 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009 Brasile Grêmio PD/RS+A 0+19 0 - - - CL 0 0 - - - 19 0
2010 PD/RS+A 16+2 1+0 CB 7 0 CS 0 0 - - - 25 1
2011 PD/RS+A 12+33 1+1 - - - CL 3 0 - - - 48 1
2012 PD/RS+A 5+0 0 CB 0 0 CS 0 0 - - - 5 0
Totale Grêmio 33+54 2+1 7 0 3 0 - - 97 3
2012-2013 Russia CSKA Mosca PL 28 0 KR 3 0 UEL 2[8] 0 - - - 33 0
2013-2014 PL 12 0 KR 3 1 UCL 0 0 SR 0 0 15 1
2014-2015 PL 29 0 KR 3 0 UCL 6 0 SR 1 0 39 0
2015-2016 PL 17 1 KR 3 0 UCL 9[9] 0 - - - 29 1
2016-2017 PL 30 0 KR 0 0 UCL 5 0 SR 1 0 36 0
2017-2018 PL 2 0 KR 0 0 UCL 1 0 - - - 3 0
Totale CSKA Mosca 118 1 12 1 23 0 2 0 155 2
Totale carriera 205 4 19 1 26 0 2 0 252 5

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Brasile[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-10-2014 Singapore Brasile Brasile 4 – 0 Giappone Giappone Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
Totale Presenze 1 Reti 0

Russia[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Russia
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
7-10-2017 Mosca Russia Russia 4 – 2 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
10-10-2017 Kazan' Russia Russia 1 – 1 Iran Iran Amichevole - Uscita al 66’ 66’
11-11-2017 Mosca Russia Russia 0 – 1 Argentina Argentina Amichevole - Uscita al 46’ 46’
30-5-2018 Innsbruck Austria Austria 1 – 0 Russia Russia Amichevole - Ingresso al 72’ 72’
5-6-2018 Mosca Russia Russia 1 – 1 Turchia Turchia Amichevole - Ingresso al 77’ 77’
15-6-2018 Mosca Russia Russia 5 – 0 Arabia Saudita Arabia Saudita Mondiali 2018 - 1º turno -
19-6-2018 San Pietroburgo Russia Russia 3 – 1 Egitto Egitto Mondiali 2018 - 1º turno -
25-6-2018 Samara Uruguay Uruguay 3 – 0 Russia Russia Mondiali 2018 - 1º turno - Ingresso al 38’ 38’
1-7-2018 Mosca Spagna Spagna 1 – 1 dts
(3-4 dcr)
Russia Russia Mondiali 2018 - Ottavi di finale -
7-7-2018 Soči Russia Russia 2 – 2 dts
(3-4 dcr)
Croazia Croazia Mondiali 2018 - Quarti di finale 1
6-9-2018 Trebisonda Turchia Turchia 1 – 2 Russia Russia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
10-9-2018 Rostov sul Don Russia Russia 5 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Uscita al 64’ 64’
11-10-2018 Kaliningrad Russia Russia 0 – 0 Svezia Svezia UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
21-3-2019 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Russia Russia Qual. Euro 2020 -
24-3-2019 Astana Kazakistan Kazakistan 0 – 4 Russia Russia Qual. Euro 2020 -
8-6-2019 Saransk Russia Russia 9 – 0 San Marino San Marino Qual. Euro 2020 -
11-6-2019 Nižnij Novgorod Russia Russia 1 – 0 Cipro Cipro Qual. Euro 2020 -
Totale Presenze 17 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Gremio: 2010
CSKA Mosca: 2012-2013, 2013-2014, 2015-2016,
CSKA Mosca: 2012-2013
CSKA Mosca: 2013; 2014; 2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 87 (3) se si comprendono le partite giocate nel Campionato Gaúcho.
  2. ^ Sky Sport, Depressione, voli persi e una nuova vita dall'altra parte del mondo: la storia di Mario Fernandes. URL consultato il 1º luglio 2018.
  3. ^ https://archive.is/20120909232625/http://www.pfc-cska.com/news/clubnews/?id=5943 (archiviato dall'url originale il 9 settembre 2012).
  4. ^ Rifiutare la Seleçao è un gesto da pazzi, ma non per il giovane Fernandes! Il suo agente lo giustifica: "Non si sente a suo agio...".
  5. ^ (EN) Japan vs. Brazil - 14 October 2014 - Soccerway, su int.soccerway.com. URL consultato il 28 settembre 2017.
  6. ^ Redazione ANSA, Mondiali: 23 Russia,c'è 38enne Ignaševič, su ANSA, 3 giugno 2018. URL consultato il 5 giugno 2018.
  7. ^ Russia-Croazia 5-6, i rigori portano i Modric & c. in semifinale, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 7 luglio 2018.
  8. ^ Nei play-off.
  9. ^ 4 presenze nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]