Superkubok Rossii 2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Supercoppa di Russia 2006
Superkubok Rossii 2006
Competizione Superkubok Rossii
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore RFS
Date 11 marzo 2006
Luogo Russia Russia
Partecipanti 2
Risultati
Vincitore CSKA Mosca
(2º titolo)
Secondo Spartak Mosca
Statistiche
Incontri disputati 1
Gol segnati 5 (5 per incontro)
Pubblico 43 000
(43 000 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2005 2007 Right arrow.svg

La Supercoppa di Russia 2006 (ufficialmente in russo: Суперкубок России 2006?, traslitterato: Superkubok Rossii 2006) è stata la quarta edizione della Supercoppa di Russia.

Si è svolta l'11 marzo 2006 allo Stadio Lužniki di Mosca tra il CSKA Mosca, vincitore della Prem'er-Liga 2005 e della Coppa di Russia 2004-2005, e lo Spartak Mosca, secondo classificato nella Prem'er-Liga 2005.

A conquistare il titolo è stato il CSKA Mosca che ha vinto per 3-2 con reti di Jurij Žirkov, Chidi Odiah e (doppietta); le reti dei momentanei vantaggi (1-0 e 2-1) del Lokomotiv Mosca sono state realizzate da Egor Titov e Mozart.

Tabellino[modifica | modifica wikitesto]

Mosca
11 marzo 2006, ore 16:00 MSK
Spartak Mosca 600px Pallone con C bianca artistica.png2 – 3
referto
600px blu e rosso con stella.png CSKA MoscaStadio Lužniki (43.000 spett.)
Arbitro:  Egorov (Nižnij Novgorod)

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Spartak Mosca
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
CSKA Mosca

Formazioni[modifica | modifica wikitesto]

Spartak Mosca:
P 46 Russia Aleksej Zuev
D 4 Romania Adrian Iencsi
D 17 Argentina Clemente Rodríguez Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 90’, 90’
D 20 Lituania Ignas Dedura Ammonizione al 55’ 55’
C 7 Russia Denis Bojarincev
C 9 Russia Egor Titov (c)
C 21 Paesi Bassi Quincy Owusu-Abeyie
C 23 Russia Vladimir Bystrov Uscita al 80’ 80’
C 24 Brasile Mozart Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 39’, 90’
C 27 Moldavia Serghei Covalciuc Uscita al 86’ 86’
A 10 Russia Roman Pavljučenko
A disposizione:
P 1 Russia Dmitrij Chomič
D 35 Russia Sergej Kabanov
C 8 Russia Dmitrij Aleničev
C 14 Russia Dmitrij Torbinskij
C 19 Argentina Fernando Cavenaghi Ingresso al 86’ 86’
C 25 Ucraina Maksym Kalynyčenko Ingresso al 80’ 80’
A 18 Serbia e Montenegro Mihajlo Pjanović
Allenatore:
Lettonia Aleksandrs Starkovs
CSKA Mosca:
P 35 Russia Igor' Akinfeev
D 4 Russia Sergej Ignaševič (c) Ammonizione al 90+5’ 90+5’
D 6 Russia Aleksej Berezuckij Yellow card.svgYellow card.svgRed card.svg 40’, 89’
D 15 Nigeria Chidi Odiah Ammonizione al 90’ 90’
D 24 Russia Vasilij Berezuckij
C 10 Brasile Uscita al 88’ 88’
C 18 Russia Jurij Žirkov
C 22 Russia Evgenij Aldonin
C 25 Bosnia ed Erzegovina Elvir Rahimić Ammonizione al 45’ 45’
A 7 Brasile Daniel Carvalho Uscita al 61’ 61’
A 11 Brasile Vágner Love Uscita al 61’ 61’
A disposizione:
P 77 Russia Vladimir Gabulov
D 2 Lituania Deividas Šemberas
C 8 Russia Rolan Gusev
C 17 Serbia e Montenegro Miloš Krasić Ingresso al 61’ 61’
C 20 Brasile Dudu Cearense Ingresso al 88’ 88’
C 37 Russia Kirill Kočubej
A 9 Croazia Ivica Olić Ingresso al 61’ 61’
Allenatore:
Russia Valerij Gazzaev

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio