1. divisjon

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
1. Divisjon
Sport Football pictogram.svg Calcio
Paese Norvegia Norvegia
Titolo Campione di 1. Divisjon
Cadenza annuale
Apertura aprile
Partecipanti 16 squadre
Formula Girone all'italiana A/R
Promozione in Eliteserien
Retrocessione in 2. divisjon
Sito Internet Sito ufficiale
Storia
Fondazione 1963
Detentore Sogndal
Edizione in corso 1. divisjon 2015

La 1. Divisjon (ovvero Prima Divisione), è il secondo livello del campionato norvegese di calcio.

Tra il 1963 e il 1990 il nome del campionato è stato 2. Divisjon (in norvegese Seconda Divisione). Dal 1990 al 2004 viene invece chiamata 1. divisjon. Dal 2005 al 2013, infine, il campionato viene chiamato Adeccoligaen, a causa della sponsorizzazione della Adecco. Nel 2014, la Norges Fotballforbund non riesce a trovare un nuovo sponsor e il campionato torna a chiamarsi 1. divisjon.[1] Nel 2015, la lega cambia il nome in OBOS-ligaen.[2]

Promozioni e retrocessioni[modifica | modifica wikitesto]

Almeno dal 1998 e fino al 2008 venivano promosse direttamente le prime due classificate, mentre la terza sfidava una squadra della massima serie per decidere quale delle due partecipava al successivo campionato. Dal 2009, invece, la prima e la seconda classificata vengono sempre promosse direttamente. Infine la terza, la quarta e la quinta classificata partecipano ai play-off insieme alla terzultima classificata della Tippeligaen: la terza e la quarta classificata si sfidano nella prima semifinale e affrontano in finale la vincente tra la quinta classificata e la terzultima dell'Eliteserien. Le ultime quattro squadre in classifica sono retrocesse in 2. Divisjon.

Squadre 2015[modifica | modifica wikitesto]

Club Città Stadio Posizione 2014
Brann Bergen Brann Stadion 14º posto in Eliteserien
Bryne Bryne Bryne Stadion 9º posto
Bærum Sandvika Sandvika Stadion 5º posto
Follo Ski Ski Stadion 1º posto in 2. divisjon gruppo 4
Fredrikstad Fredrikstad Fredrikstad Stadion 10º posto
Hødd Ulstein Høddvoll Stadion 8º posto
Hønefoss Hønefoss Aka Arena 11º posto
Jerv Grimstad J.J. Ugland Stadion
Levermyr
1º posto in 2. divisjon gruppo 1
Kristiansund Kristiansund Atlanten Stadion 9º posto
Levanger Levanger Moan Fritidspark 1º posto in 2. divisjon gruppo 2
Nest-Sotra Sotra Ågotnes Stadion 12º posto
Ranheim Trondheim DNB Arena 7º posto
Sandnes Ulf Sandnes Sandnes Idrettspark 16º posto in Eliteserien
Sogndal Sogndal Fosshaugane Campus 15º posto in Eliteserien
Strømmen Strømmen Strømmen Stadion 10º posto
Åsane Åsane Åsane Idrettspark 1º posto in 2. divisjon gruppo 3

Albo d'oro [3][modifica | modifica wikitesto]

1. divisjon: 1998 - 2004[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Vincitore Altre promozioni
1998 Odd Grenland Skeid
1999 Haugesund Bryne
Start
2000 Lyn Oslo Strømsgodset
Sogndal
2001 Vålerenga Start
2002 Tromsø Aalesund
2003 HamKam Fredrikstad
2004 Start Aalesund

Adeccoligaen: 2005 - presente[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Vincitore Altre promozioni
2005 Stabæk Sandefjord
2006 Strømsgodset Aalesund
2007 Molde HamKam
Bodø/Glimt
2008 Odd Grenland Sandefjord
Start
2009 Haugesund Hønefoss
Kongsvinger
2010 Sogndal Sarpsborg
Fredrikstad
2011 Hønefoss Sandnes Ulf
2012 Start Sarpsborg
2013 Bodø/Glimt Stabæk
2014 Sandefjord Tromsø
Mjøndalen
2015 Sogndal Brann

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (NO) 1. divisjon er amatørligaen som NFF ikke klarer å selge, aftenposten.no. URL consultato il 30 agosto 2014.
  2. ^ (NO) 1. divisjon blir OBOS-ligaen, fotball.no. URL consultato il 15 gennaio 2015.
  3. ^ Norway - List of Champions

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]