Juventus Football Club 1960-1961

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Juventus Football Club.

Juventus Football Club
Juventus Football Club 1960-1961.jpg
Stagione 1960-1961
AllenatoreItalia Carlo Parola
Direttore tecnicoArgentina Italia Renato Cesarini (1ª-12ª)[1]
Svezia Gunnar Gren (16ª-34ª)[2]
PresidenteItalia Umberto Agnelli
Serie A1º posto (in Coppa dei Campioni)
Coppa Italia3º posto
Coppa dei CampioniSedicesimi di finale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Juventus Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 1960-1961.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Luigi Ferrero
Italia P Carlo Mattrel
Italia P Giovanni Romano
Italia P Giuseppe Vavassori
Italia D Galeazzo Bello
Italia D Guglielmo Burelli
Italia D Tarcisio Burgnich
Italia D Ernesto Càstano
Italia D Sergio Cervato
Italia D Gianfranco Leoncini
Italia D Benito Sarti
Italia C Umberto Colombo
Italia C Flavio Emoli
N. Ruolo Giocatore
Italia C Eugenio Fascetti
Italia C Severino Lojodice
Italia C Bruno Mazzia
Italia C Bruno Mora [3]
Italia A Bruno Nicolè
Italia C Gino Stacchini
Italia C Giorgio Stivanello
Italia A Giampiero Boniperti (capitano)
Galles A John Charles
Argentina A Omar Sívori (Italia)
Italia A Angelo Caroli
Italia A Dario Cavallito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1960-1961.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

25 settembre 1960
1ª giornata
Udinese 0 – 1 Juventus

2 ottobre 1960
2ª giornata
Juventus 3 – 1 Lazio

9 ottobre 1960
3ª giornata
SPAL 1 – 2 Juventus

16 ottobre 1960
4ª giornata
Juventus 4 – 1 Catania

23 ottobre 1960
5ª giornata
Fiorentina 3 – 0 Juventus

6 novembre 1960
6ª giornata
Juventus 3 – 4 Milan

13 novembre 1960
7ª giornata
Torino 0 – 0 Juventus

20 novembre 1960
8ª giornata
Juventus 3 – 0 Bologna

27 novembre 1960
9ª giornata
Roma 2 – 1 Juventus

4 dicembre 1960
10ª giornata
Juventus 2 – 0 L.R. Vicenza

18 dicembre 1960
11ª giornata
Inter 3 – 1 Juventus

25 dicembre 1960
12ª giornata
Juventus 3 – 2 Sampdoria

1º gennaio 1961
13ª giornata
Lecco 2 – 2 Juventus

8 gennaio 1961
14ª giornata
Atalanta 2 – 2 Juventus

15 gennaio 1961
15ª giornata
Juventus 2 – 2 Napoli

22 gennaio 1961
16ª giornata
Juventus 2 – 1 Padova

29 gennaio 1961
17ª giornata
Bari 0 – 1 Juventus

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

5 febbraio 1961
18ª giornata
Juventus 5 – 1 Udinese

12 febbraio 1961
19ª giornata
Lazio 1 – 4 Juventus

19 febbraio 1961
20ª giornata
Juventus 1 – 0 SPAL

26 febbraio 1961
21ª giornata
Catania 1 – 2 Juventus

5 marzo 1961
22ª giornata
Juventus 3 – 0 Fiorentina

12 marzo 1961
23ª giornata
Milan 3 – 1 Juventus

19 marzo 1961
24ª giornata
Juventus 1 – 0 Torino

26 marzo 1961
25ª giornata
Bologna 2 – 4 Juventus

2 aprile 1961
26ª giornata
Juventus 3 – 0 Roma

9 aprile 1961
27ª giornata
L.R. Vicenza 0 – 1 Juventus

16 aprile 1961
28ª giornata
Juventus 9 – 1 Inter

30 aprile 1961
29ª giornata
Sampdoria 3 – 2 Juventus

7 maggio 1961
30ª giornata
Juventus 4 – 2 Lecco

14 maggio 1961
31ª giornata
Juventus 3 – 2 Atalanta

21 maggio 1961
32ª giornata
Napoli 0 – 4 Juventus

30 maggio 1961
33ª giornata
Padova 1 – 0 Juventus

4 giugno 1961
34ª giornata
Juventus 1 – 1 Bari

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Come Cesarini ha giocato d'anticipo, in Corriere dello Sport, 28 dicembre 1960, p. 6.
  2. ^ Ufficialmente Gren alla guida della Juve, in Corriere dello Sport, 10 gennaio 1961, p. 4.
  3. ^ Acquistato nella sessione di novembre del calciomercato.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]