Associazione Calcio Padova 1960-1961

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Padova.

Associazione Calcio Padova
Stagione 1960-1961
AllenatoreItalia Nereo Rocco
PresidenteItalia Bruno Pollazzi
Serie A6º posto
Coppa ItaliaQuarti di finale
Maggiori presenzeCampionato: Milani e Pin (33)
Totale: Pin (36)
Miglior marcatoreCampionato: Milani (18)
Totale: Milani (19)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Associazione Calcio Padova nelle competizioni ufficiali della stagione 1960-1961.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il Padova conquista per la sesta volta consecutiva la conferma nella Serie A, piazzandosi al sesto posto in classifica con 38 punti (22 dei quali nel girone di ritorno), frutto di 16 vittorie, 6 pareggi e 12 sconfitte (tutte in trasferta), 47 gol fatti e 40 subiti.

In Coppa Italia la squadra supera agevolmente il Marzotto e di misura la Triestina, ma nei quarti di finale deve cedere il passo al Torino, che si impone sul campo veneto.

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Antonio Pin
Italia P Bruno Bonollo
Italia D Giovanni Azzini
Italia D Ivano Blason
Italia D Cristiano Cervato
Italia D Silvano Moro [1]
Italia D Aurelio Scagnellato
Italia C Aldo Secco
Italia C Marcello Agnoletto
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giancarlo Bacci
Italia C Giorgio Barbolini
Italia C Luigi Radice
Italia A Aurelio Milani
Argentina A Humberto Rosa
Italia A Mario Tortul
Italia A Dante Crippa
Italia A Celestino Celio
Italia A Renato Campanini [2]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione autunnale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Renato Campanini Sambenedettese definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1960-1961.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Ferrara
25 settembre 1960
1ª giornata
SPAL1 – 1PadovaStadio Comunale

Padova
2 ottobre 1960
2ª giornata
Padova4 – 1MilanStadio Silvio Appiani

Lecco
9 ottobre 1960
3ª giornata
Lecco2 – 1PadovaStadio Mario Rigamonti

Padova
16 ottobre 1960
4ª giornata
Padova0 – 0FiorentinaStadio Silvio Appiani

Vicenza
23 ottobre 1960
5ª giornata
L.R. Vicenza2 – 1PadovaStadio Romeo Menti

Padova
6 novembre 1960
6ª giornata
Padova5 – 1TorinoStadio Silvio Appiani

Padova
13 novembre 1960
7ª giornata
Padova2 – 1InterStadio Silvio Appiani

Roma
20 novembre 1960
8ª giornata
Roma3 – 1PadovaStadio Olimpico

Padova
27 novembre 1960
9ª giornata
Padova2 – 1LazioStadio Silvio Appiani

Bari
4 dicembre 1960
10ª giornata
Bari1 – 0PadovaStadio della Vittoria

Bergamo
18 dicembre 1961
11ª giornata
Atalanta1 – 0PadovaStadio Comunale

Padova
25 dicembre 1960
12ª giornata
Padova1 – 0UdineseStadio Silvio Appiani

Genova
1º gennaio 1961
13ª giornata
Sampdoria3 – 0PadovaStadio Luigi Ferraris

Padova
8 gennaio 1961
14ª giornata
Padova2 – 1BolognaStadio Silvio Appiani

Catania
15 gennaio 1961
15ª giornata
Catania2 – 0PadovaStadio Cibali

Torino
22 gennaio 1961
16ª giornata
Juventus2 – 1PadovaStadio Comunale

Padova
29 gennaio 1961
17ª giornata
Padova2 – 0NapoliStadio Silvio Appiani

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Padova
5 febbraio 1961
18ª giornata
Padova1 – 1SPALStadio Silvio Appiani

Milano
12 febbraio 1961
19ª giornata
Milan3 – 0PadovaStadio San Siro

Padova
19 febbraio 1961
20ª giornata
Padova3 – 1LeccoStadio Silvio Appiani

Firenze
26 febbraio 1961
21ª giornata
Fiorentina2 – 0PadovaStadio Comunale

Padova
5 marzo 1961
22ª giornata
Padova2 – 1L.R. VicenzaStadio Silvio Appiani

Torino
12 marzo 1961
23ª giornata
Torino0 – 0PadovaStadio Comunale

Milano
19 marzo 1961
24ª giornata
Inter1 – 2PadovaStadio San Siro

Padova
26 marzo 1961
25ª giornata
Padova0 – 0RomaStadio Silvio Appiani

Roma
2 aprile 1961
26ª giornata
Lazio1 – 2PadovaStadio Olimpico

Padova
9 aprile 1961
27ª giornata
Padova1 – 1BariStadio Silvio Appiani

Padova
16 aprile 1961
28ª giornata
Padova3 – 0AtalantaStadio Silvio Appiani

Udine
30 aprile 1961
29ª giornata
Udinese3 – 1PadovaStadio Moretti

Padova
7 maggio 1961
30ª giornata
Padova3 – 0SampdoriaStadio Silvio Appiani

Bologna
14 maggio 1961
31ª giornata
Bologna2 – 1PadovaStadio Comunale

Padova
21 maggio 1961
32ª giornata
Padova2 – 1CataniaStadio Silvio Appiani

Padova
30 maggio 1961
33ª giornata
Padova1 – 0JuventusStadio Silvio Appiani

Napoli
4 giugno 1961
34ª giornata
Napoli1 – 2PadovaStadio San Paolo

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1960-1961.

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Padova
18 settembre 1960
Padova3 – 0Marzotto ValdagnoStadio Silvio Appiani (1.000 spett.)
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Padova
15 marzo 1961
Padova1 – 0TriestinaStadio Silvio Appiani (700 spett.)
Arbitro:  Ferrari (Milano)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Padova
23 aprile 1961
Padova0 – 1TorinoStadio Silvio Appiani (4.000 spett.)
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A[3] 38 17 13 4 0 34 10 17 3 2 12 13 30 34 16 6 12 47 40 +7
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 3 2 0 1 4 1 - - - - - - 3 2 0 1 4 1 +3
Totale 20 15 4 1 38 11 17 3 2 12 13 30 37 18 6 13 51 41 +10

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34
Luogo T C T C T C C T C T T C T C T T C C T C T C T T C T C C T C T C C T
Risultato N V P N P V V P V P P V P V P P V N P V P V N V N V N V P V P V V V
Posizione 9 5 9 8 9 9 9 9 9 10 10 10 11 10 11 12 12 11 11 8 10 9 9 9 8 8 8 7 7 7 8 7 7 6

Fonte: Serie A 1960/1961, calcio.com.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

In campionato si aggiungano 4 autoreti a favore. In corsivo i giocatori ceduti a stagione in corso.

Giocatore Serie A [4] Coppa Italia [5] Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Pin, A. A. Pin 33-393-136-40
Bonollo, B. B. Bonollo 1-1001-1
Azzini, G. G. Azzini 30020320
Blason, I. I. Blason 30130331
Cervato, C. C. Cervato 27020290
Scagnellato, A. A. Scagnellato 26020280
Secco, A. A. Secco 11010120
Agnoletto, M. M. Agnoletto 701080
Bacci, G. G. Bacci 14510155
Barbolini, G. G. Barbolini 32130351
Moro, S. S. Moro --1010
Radice, L. L. Radice 24020260
Milani, A. A. Milani 3318213519
Rosa, H. H. Rosa 30532337
Tortul, M. M. Tortul 26730297
Crippa, D. D. Crippa 24531276
Celio, C. C. Celio 23120251
Campanini, R. R. Campanini 300030

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ceduto dopo l'inizio della Coppa Italia
  2. ^ Ceduto a novembre 1960
  3. ^ SERIE A 1960-1961 - Padova - Partite - Riepilogo, su calcio-seriea.net. URL consultato il 9 ottobre 2015.
  4. ^ SERIE A 1960-1961 - Padova - Presenze, su calcio-seriea.net. URL consultato il 9 ottobre 2015.
  5. ^ Dati tratta dai tabellini di: Padova-Marzotto 3-0, in Corriere dello Sport, 19 settembre 1960, p. 5.; Padova-Triestina 1-0, in Corriere dello Sport, 16 marzo 1961, p. 3.; Padova-Torino 0-1, in Corriere dello Sport, 24 aprile 1961, p. 3.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Toni Grossi, Calcio Padova 1910-2010, Padova, Finegil editoriale, 2009.
  • Massimo Candotti e Carlo Della Mea (a cura di), Biancoscudo, cent'anni di Calcio Padova, Editore Vallardi, 2009, ISBN 9788895684246.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]