Associazione Calcio Padova 1959-1960

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Calcio Padova.

Associazione Calcio Padova
Padova 1959-60.jpg
Una formazione del Padova 1957-58
Da sinistra in piedi: Tortul, Scagnellato, Pin, Cervato, Mari, Zannier. Accosciati: Brighenti, Celio, Rosa, Gasperi, Perani.
Stagione 1959-1960
AllenatoreItalia Nereo Rocco
PresidenteItalia Bruno Pollazzi
Serie A5º posto
Coppa ItaliaOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Pin (33)
Totale: Pin (36)
Miglior marcatoreCampionato: Brighenti (21)
Totale: Brighenti (24)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Associazione Calcio Padova nelle competizioni ufficiali della stagione 1959-1960.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La squadra conclude la stagione con 36 punti che le valgono il quinto posto in Serie A, a pari merito con Bologna e Spal.
In Coppa Italia il club raggiunge gli ottavi di finale dove batte il Torino e si qualifica per i quarti, ma la vittoria è cancellata d'ufficio per la sostituzione non consentita di un giocatore.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Antonio Pin
Italia P Giorgio Bolognesi
Italia D Cristiano Cervato
Italia D Aurelio Scagnellato
Italia D Ivano Blason
Italia D Luigi Zannier
Italia C Giorgio Barbolini
Italia C Giuseppe Galtarossa
Italia C Vincenzo Gasperi
Italia C Giacomo Mari
Italia C Silvano Moro
N. Ruolo Giocatore
Italia C Sergio Pison
Italia C Aldo Secco
Italia C Carlo Vomiero
Italia A Sergio Brighenti
Argentina A Humberto Rosa
Italia A Marino Perani
Italia A Mario Tortul
Italia A Celestino Celio
Italia A Eliseo Zerlin
Italia A Giuseppe Cosma

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1959-1960.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

20 settembre 1959
1ª giornata
Inter6 – 3Padova

27 settembre 1959
2ª giornata
Padova0 – 4Juventus

4 ottobre 1959
3ª giornata
Udinese2 – 1Padova

11 ottobre 1959
4ª giornata
Padova1 – 0Palermo

18 ottobre 1959
5ª giornata
L.R. Vicenza1 – 0Padova

25 ottobre 1959
6ª giornata
Padova1 – 0Roma

8 novembre 1959
7ª giornata
Sampdoria1 – 1Padova

15 novembre 1959
8ª giornata
Padova2 – 0Milan

22 novembre 1959
9ª giornata
Atalanta1 – 0Padova

6 dicembre 1959
10ª giornata
SPAL1 – 1Padova

13 dicembre 1959
11ª giornata
Padova2 – 1Genoa

20 dicembre 1959
12ª giornata
Fiorentina1 – 0Padova

27 dicembre 1959
13ª giornata
Padova1 – 0Bari

10 gennaio 1960
14ª giornata
Alessandria0 – 0Padova

17 gennaio 1960
15ª giornata
Napoli1 – 2Padova

24 gennaio 1960
16ª giornata
Padova2 – 0Lazio

31 gennaio 1960
17ª giornata
Padova2 – 0Bologna

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

7 febbraio 1960
18ª giornata
Padova3 – 0Inter

14 febbraio 1960
19ª giornata
Juventus5 – 1Padova

21 febbraio 1960
20ª giornata
Padova6 – 1Udinese

28 febbraio 1960
21ª giornata
Palermo0 – 0Padova

6 marzo 1960
22ª giornata
Padova2 – 1L.R. Vicenza

20 marzo 1960
23ª giornata
Roma1 – 0Padova

27 marzo 1960
24ª giornata
Padova4 – 1Sampdoria

3 aprile 1960
25ª giornata
Milan3 – 2Padova

10 aprile 1960
26ª giornata
Padova0 – 0Atalanta

17 aprile 1960
27ª giornata
Padova6 – 3SPAL

24 aprile 1960
28ª giornata
Genoa0 – 0Padova

1º maggio 1960
29ª giornata
Padova1 – 0Fiorentina

8 maggio 1960
30ª giornata
Bari5 – 2Padova

15 maggio 1960
31ª giornata
Padova1 – 1Alessandria

22 maggio 1960
32ª giornata
Padova1 – 2Napoli

29 maggio 1960
33ª giornata
Lazio2 – 0Padova

5 giugno 1960
34ª giornata
Bologna2 – 2Padova

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1959-1960.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Padova
6 settembre 1959
Padova3 – 2
(d.t.s.)
VeronaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  De Magistris (Torino)

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Padova
13 settembre 1959
Padova3 – 2UdineseStadio Silvio Appiani (3.500 spett.)
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Padova
4 novembre 1959, ore 14:30
Padova0 – 2
A tavolino[1]
TorinoStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Righi (Milano)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A[2] 36 17 13 2 2 35 14 17 1 6 10 15 32 34 14 8 12 50 46 +4
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia 3 2 0 1 6 6 - - - - - - 3 2 0 1 6 6 0
Totale 20 15 2 3 41 20 17 1 6 10 15 32 37 16 8 13 56 52 +4

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A [3] Coppa Italia [4] Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Pin, A. A. Pin 33-403-336-43
Bolognesi, G. G. Bolognesi 1-61-12-7
Cervato, C. C. Cervato 30020320
Scagnellato, A. A. Scagnellato 30030330
Blason, I. I. Blason 25020270
Zannier, L. L. Zannier 8030110
Barbolini, G. G. Barbolini 16020180
Galtarossa, G. G. Galtarossa 31--31
Gasperi, V. V. Gasperi 25010260
Mari, G. G. Mari 24010250
Moro, S. S. Moro 312051
Pison, S. S. Pison 14010150
Secco, A. A. Secco 80--80
Vomiero, C. C. Vomiero 10--10
Brighenti, S. S. Brighenti 3021333324
Rosa, H. H. Rosa 30330333
Perani, M. M. Perani 28830318
Tortul, M. M. Tortul 2812213013
Celio, C. C. Celio 26130291
Zerlin, E. E. Zerlin 712192
Cosma, G. G. Cosma 42--42

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Al Padova, vittorioso per 1-0, è stata data partita persa per aver presentato nella ripresa Brighenti, autore del gol, mentre la sostituzione di un giocatore, all'infuori del portiere, era permessa solo nei due turni precedenti.
  2. ^ SERIE A 1959-1960 - Padova - Partite - Riepilogo, su calcio-seriea.net. URL consultato l'11 ottobre 2015.
  3. ^ SERIE A 1959-1960 - Padova - Presenze, su calcio-seriea.net. URL consultato l'11 ottobre 2015.
  4. ^ Presenze e reti tratte dai tabellini di: Padova-Verona 3-2, in Corriere dello Sport, 7 settembre 1959, p. 3.; Padova-Udinese 3-2, in Corriere dello Sport, 14 settembre 1959, p. 5.; Padova-Torino 1-0, in Corriere dello Sport, 5 novembre 1959, p. 3.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Toni Grossi, Calcio Padova 1910-2010, Padova, Finegil editoriale, 2009.
  • Massimo Candotti e Carlo Della Mea, Biancoscudo - Cent'anni di Calcio Padova, Editore Vallardi, 2009, ISBN 978-88-95684-24-6.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]