Associazione Calcio Napoli 1960-1961

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vai alla navigazione Vai alla ricerca
AC Napoli
Stagione 1960-1961
Sport calcio
SquadraNapoli
Direttore TecnicoBandiera dell'Italia Bandiera dell'Argentina Renato Cesarini (16ª-32ª)
AllenatoreBandiera dell'Italia Amedeo Amadei (1ª-32ª)
Bandiera del Paraguay Bandiera dell'Italia Attila Sallustro (33ª-34ª)
PresidenteBandiera dell'Italia Alfonso Cuomo
Serie A17º (in Serie B)
Coppa ItaliaSecondo turno
Miglior marcatoreCampionato: Di Giacomo (6)
StadioSan Paolo
1959-1960 1961-1962
Si invita a seguire il modello di voce

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Napoli nelle competizioni ufficiali della stagione 1960-1961.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1960-1961 il Napoli ha disputato il campionato di Serie A, con 25 punti in classifica è retrocesso in Serie B, lo scudetto per la dodicesima volta è andato alla Juventus che ha vinto il torneo con 49 punti, davanti alle milanesi, secondo il Milan con 45 punti e terzo l'Inter con 44 punti. Con i partenopei sono retrocesse in Serie B il Bari con 29 punti e la Lazio con 18 punti.

Il volto della squadra cambiò radicalmente: lasciarono la squadra, tra gli altri, Beltrandi, Comaschi, Pesaola e Vinicio, mentre furono acquistati l'ala Gratton, i difensori Bodi e Mialich e l'attaccante Pivatelli, oltre al mediano Girardo, che resterà in azzurro per 9 anni, ed all'argentino Tacchi. Riaffidato nuovamente ad Amadei, il Napoli in campionato riuscì a vincere solo 7 partite. Il tecnico romano fu affiancato in corso d'opera da Renato Cesarini in qualità di D.T., ma i due non riuscirono ad arrestare la caduta libera dei partenopei che, accompagnati da Attila Sallustro nelle ultime due partite, chiusero il campionato al 17º posto, retrocedendo in Serie B per la terza volta nella loro storia. Anche in Coppa Italia arriva una immediata eliminazione dei partenopei, entrati al secondo turno sono stati sconfitti in casa dalla Roma (1-2) dopo i tempi supplementari.

Divise[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Prima divisa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Seconda divisa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Divisa portiere

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Calciatore
Bandiera dell'Italia P Ottavio Bugatti
Bandiera dell'Italia P Pacifico Cuman
Bandiera dell'Italia D Luigi Bodi
Bandiera dell'Italia D Guglielmo Costantini
Bandiera dell'Italia D Elia Greco
Bandiera dell'Italia D Giovanni Mialich
Bandiera dell'Italia D Dolo Mistone
Bandiera dell'Italia D Celso Posio
Bandiera dell'Italia D Gianfelice Schiavone
Bandiera dell'Italia C Gino Bertucco
Bandiera dell'Italia C Amedeo Gasparini
N. Ruolo Calciatore
Bandiera dell'Italia C Antonio Girardo
Bandiera dell'Italia C Guido Gratton
Bandiera dell'Italia C Giorgio Maioli
Bandiera dell'Italia A Santo Barbato
Bandiera del Brasile A Emanuele Del Vecchio
Bandiera dell'Italia A Beniamino Di Giacomo
Bandiera dell'Italia A Vincenzo Di Mauro
Bandiera dell'Italia A Gino Pivatelli
Bandiera dell'Italia A Guido Postiglione
Bandiera dell'Argentina A Juan Carlos Tacchi

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
A Juan Carlos Tacchi Alessandria definitivo
A Gino Pivatelli Bologna prestito
C Guido Gratton Fiorentina definitivo
C Luigi Bodi Atalanta definitivo
C Giorgio Maioli Verona prestito
A Santo Barbato Crotone definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Rodolfo Beltrandi Salernitana definitivo
A Luís Vinício Bologna definitivo
C Bruno Pesaola Genoa prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1960-1961.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Vicenza
25 settembre 1960
1ª giornata
Lanerossi Vicenza2 – 3NapoliStadio Romeo Menti
Arbitro:  Campanati (Milano)

Napoli
2 ottobre 1960
2ª giornata
Napoli1 – 1TorinoStadio San Paolo
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Roma
9 ottobre 1960
3ª giornata
Lazio1 – 1NapoliStadio Olimpico
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Bologna
16 ottobre 1960
4ª giornata
Bologna0 – 2NapoliStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Campanati (Milano)

Napoli
23 ottobre 1960
5ª giornata
Napoli3 – 2RomaStadio San Paolo
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Ferrara
6 novembre 1960
6ª giornata
SPAL3 – 2NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Napoli
13 novembre 1960
7ª giornata[1]
Napoli1 – 0FiorentinaStadio San Paolo
Arbitro:  Adami (Roma)

Genova
20 novembre 1960
8ª giornata
Sampdoria0 – 0NapoliStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Napoli
27 novembre 1960
9ª giornata
Napoli1 – 2MilanStadio San Paolo
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Lecco
4 dicembre 1960
10ª giornata
Lecco1 – 0NapoliStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Francescon (Padova)

Napoli
18 dicembre 1960
11ª giornata
Napoli1 – 0BariStadio San Paolo
Arbitro:  Babini (Ravenna)

Napoli
25 dicembre 1960
12ª giornata
Napoli0 – 0AtalantaStadio San Paolo
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Udine
1º gennaio 1961
13ª giornata
Udinese1 – 1NapoliStadio Moretti
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Napoli
8 gennaio 1961
14ª giornata
Napoli0 – 1CataniaStadio San Paolo
Arbitro:  Campanati (Milano)

Torino
15 gennaio 1961
15ª giornata
Juventus2 – 2NapoliStadio Comunale
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Napoli
22 gennaio 1961
16ª giornata
Napoli0 – 0InterStadio San Paolo
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Padova
29 gennaio 1961
17ª giornata
Padova2 – 0NapoliStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Rebuffo (Milano)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
5 febbraio 1961
18ª giornata
Napoli0 – 0Lanerossi VicenzaStadio San Paolo
Arbitro:  Genel (Trieste)

Torino
12 febbraio 1961
19ª giornata
Torino1 – 0NapoliStadio Filadelfia
Arbitro:  Campanati (Milano)

Napoli
19 febbraio 1961
20ª giornata
Napoli2 – 5LazioStadio San Paolo
Arbitro:  Bonetto (Torino)

Napoli
26 febbraio 1961
21ª giornata
Napoli1 – 2BolognaStadio San Paolo
Arbitro:  Grignani (Milano)

Roma
5 marzo 1961
22ª giornata
Roma2 – 0NapoliStadio Olimpico
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Napoli
12 marzo 1961
23ª giornata
Napoli0 – 2SPALStadio San Paolo
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Firenze
19 marzo 1961
24ª giornata
Fiorentina0 – 0NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Cariani (Roma)

Napoli
26 marzo 1961
25ª giornata
Napoli1 – 0SampdoriaStadio San Paolo
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Milano
2 aprile 1961
26ª giornata
Milan2 – 1NapoliStadio San Siro
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Napoli
9 aprile 1961
27ª giornata
Napoli3 – 1LeccoStadio San Paolo
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Bari
16 aprile 1961
28ª giornata
Bari1 – 0NapoliStadio della Vittoria
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Bergamo
30 aprile 1961
29ª giornata
Atalanta1 – 1NapoliStadio Comunale
Arbitro:  Gambarotta (Genova)

Napoli
7 maggio 1961
30ª giornata
Napoli2 – 2UdineseStadio San Paolo
Arbitro:  Adami (Roma)

Catania
14 maggio 1961
31ª giornata
Catania1 – 0NapoliStadio Cibali
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Napoli
21 maggio 1961
32ª giornata
Napoli0 – 4JuventusStadio San Paolo
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Milano
30 maggio 1961
33ª giornata
Inter3 – 0NapoliStadio San Siro
Arbitro:  Jonni (Macerata)

Napoli
4 giugno 1961
34ª giornata
Napoli1 – 2PadovaStadio San Paolo
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1960-1961.
Napoli
18 settembre 1960
2º Turno qualificazione
Napoli1 – 2
(d.t.s.)
RomaStadio San Paolo
Arbitro:  Angelini (Firenze)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Serie A 25 17 5 5 7 17 24 17 2 6 9 13 23 34 7 11 16 30 47 -17

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Barbato, S. S. Barbato 11200112
Bertucco, G. G. Bertucco 11000110
Bodi, L. L. Bodi 24010250
Bugatti, O. O. Bugatti 34-471-235-49
Costantini, G. G. Costantini 500050
Del Vecchio, E. E. Del Vecchio 16410174
Di Giacomo, B. B. Di Giacomo 32610336
Di Mauro, V. V. Di Mauro 420042
Girardo, A. A. Girardo 24000240
Gratton, G. G. Gratton 18210192
Greco, E. E. Greco 27110281
Maioli, G. G. Maioli 910091
Mialich, G. G. Mialich 28010290
Mistone, D. D. Mistone 26100261
Pivatelli, G. G. Pivatelli 21310223
Posio, C. C. Posio 26010270
Postiglione, G. G. Postiglione 11100111
Schiavone, G. G. Schiavone 17010180
Tacchi, J.C. J.C. Tacchi 30511316

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita rinviata e recuperata il 20 dicembre 1960.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio