Juan Carlos Tacchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Juan Carlos Tacchi
J. Carlos Tacchi.jpg
Nazionalità Argentina Argentina
Altezza 166 cm
Peso 65 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Ala sinistra
Termine carriera 1966
Carriera
Squadre di club1
1953Newell's Old Boys15 (4)
1954Lanús27 (12)
1955Ferro Carril Oeste20 (8)
1956-1958Torino48 (10)
1958-1960Alessandria57 (17)
1960-1966Napoli127 (17)
Carriera da allenatore
1978-1979Flag green HEX-007500.svg Irpinia[1]
19??Solofra
1980-1981Gladiator[2]
19??Celano
1970-1971Avezzano
19??600px Bianco e Verde.svg Tagliacozzo
19??Sulmona
19??Polistena
19??Fucense
1984-1985600px bisection vertical HEX-0000CC HEX-F8E854.svg US Mesagne[3]
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Juan Carlos Tacchi (Basavilbaso, 5 giugno 1932Trasacco, 8 settembre 2007) è stato un calciatore argentino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Tacchi è stato il padre di Giancarlo, Oscar e Maurizio, tutti calciatori.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore[modifica | modifica wikitesto]

Giunse in Italia nel 1956, ingaggiato dal Torino dove collezionò 48 presenze e 10 reti; nel 1958 passò all'Alessandria. Al termine della stagione 1959-60, dopo la retrocessione della squadra grigia in Serie B, fu acquistato dal Napoli di Achille Lauro, squadra in cui trascorse l'ultima parte della sua carriera; con il club partenopeo ottenne due promozioni in Serie A (1961-62 e 1964-65) e la Coppa Italia 1961-62; segnò inoltre 2 gol nella Coppa delle Coppe 1962-63.

Chiuse con il calcio giocato nel 1966.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Ritiratosi, divenne allenatore. Allenò il Gaeta, il Gladiator, il Solofra, l'Irpinia, il Celano, l'Avezzano, il Tagliacozzo, il Sulmona, il Polistena e la Fucense.[4]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]
Napoli: 1961-1962
Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]
Napoli: 1966

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Almanacco illustrato del calcio 1979, edizioni Panini, pag.338
  2. ^ Almanacco illustrato del calcio 1981, edizioni Panini, pag. 357
  3. ^ http://mesagnehistory.altervista.org/blog/storia/il-ritorno-in-serie-d/
  4. ^ Rocco Coletti, Addio Juan Carlos Tacchi, re delle serpentine, in il Centro, 9 settembre 2007.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, De Ferrari, 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]