Associazione Calcio Napoli 1931-1932

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Associazione Calcio Napoli
Napoli 1931-1932.png
Stagione 1931-1932
Allenatore Inghilterra William Garbutt
Presidente Italia Giovanni Maresca Donnorso di Serracapriola
Serie A 9º posto
Maggiori presenze Campionato: Innocenti, Vojak I (34)
Miglior marcatore Campionato: A. Sallustro (12)
Stadio Giorgio Ascarelli

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Napoli nelle competizioni ufficiali della stagione 1931-1932.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

La stagione 1931-1932 del Napoli è la 3ª stagione in Serie A e la 6ª complessiva in massima serie.[1][2]

Il Napoli non fu brillante come nell'anno precedente. Vennero comprati giocatori di secondo piano come l'ala Oreste Benatti dal Lecce, il mediano Boltri dal Casale e il mediano argentino Carlos Martín Volante dal San Lorenzo.

Alla fine il Napoli arrivò al nono posto.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Giuseppe Cavanna
Italia P Antonio Marietti
Italia D Domenico Capano
Italia D Luigi Castello
Italia D Ettore Fontana
Italia D Paulo Innocenti
Italia D Giovanni Vincenzi
Italia C Oreste Benatti
Italia C Carlo Buscaglia
Italia C Emanuele Boltri
Italia C Alfredo Borsa
N. Ruolo Giocatore
Italia C Enrico Colombari
Italia C Diego Franzese
Italia C Oreste Sallustro (II)
Argentina C Carlos Volante
Italia A Mario Bonivento
Italia A Marcello Mihalich
Italia A Attila Sallustro (I)
Italia A Mariano Tansini
Italia A Antonio Vojak (I)
Italia A Oliviero Vojak (II)

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
C Carlos Volante Platense definitivo
C Oreste Benatti Lecce definitivo
C Emanuele Boltri Casale definitivo
A Mario Bonivento Vomero definitivo
A Oliviero Vojak Juventus definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
C Roberto Di Martino Stabia definitivo
C Adamo Roggia Novara definitivo
C Giuseppe Rizza Lecce definitivo
C Biagio Zoccola Cosenza definitivo
A Camillo Fenili Juventus definitivo


Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1931-1932.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 35 17 9 6 2 31 16 17 4 3 10 17 30 34 13 9 12 48 46 +2

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A[4]
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Cavanna, G. G. Cavanna 28 -36 ? ?
Marietti, A. A. Marietti 6 -10 ? ?
Capano, D. D. Capano 1 0 ? ?
Castello, L. L. Castello 1 0 ? ?
Fontana, E. E. Fontana 20 0 (1)[5] ? ?
Innocenti, P. P. Innocenti 34 1 ? ?
Vincenzi, G. G. Vincenzi 33 0 ? ?
Benatti, O. O. Benatti 28 3 ? ?
Buscaglia, C. C. Buscaglia 23 2 ? ?
Boltri, E. E. Boltri 4 0 ? ?
Borsa, A. A. Borsa - - - -
Colombari, E. E. Colombari 32 0 ? ?
Franzese, D. D. Franzese 1 0 ? ?
Sallustro (II), O. O. Sallustro (II) 2 0 ? ?
Volante, C. C. Volante 25 0 ? ?
Bonivento, M. M. Bonivento 4 0 ? ?
Mihalich, M. M. Mihalich 31 9 ? ?
Sallustro (I), A. A. Sallustro (I) 26 12 ? ?
Tansini, M. M. Tansini 26 6 ? ?
Vojak (I), A. A. Vojak (I) 34 9 ? ?
Vojak (II), O. O. Vojak (II) 15 6[6] ? ?

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dall'Associazione Calcio Napoli alla prima Coppa Italia, sscnapoli.it. URL consultato il 30 aprile 2015.
  2. ^ Sono considerati nel computo 3 tornei di Divisione Nazionale.
  3. ^ Tutti i Presidenti da Ascarelli a De Laurentiis, sscnapoli.it. URL consultato il 30 aprile 2015.
  4. ^ SERIE A 1931-1932 - Napoli - Presenze, su CALCIO-SERIEA.NET.
  5. ^ Autorete
  6. ^ Secondo il quotidiano La Stampa del 28 settembre 1931, nella gara Juventus-Napoli 5-3, l'ultima rete non è da attribuire a Vojak II, ma trattasi di autorete di Virginio Rosetta

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]