Società Sportiva Calcio Napoli 1995-1996

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Società Sportiva Calcio Napoli
Stagione 1995-1996
Direttore tecnico Jugoslavia Vujadin Boškov
Vice allenatore Italia Aldo Sensibile
Amministratore unico Italia Gian Marco Innocenti
Direttore sportivo Italia Luigi Pavarese
Serie A 12º posto
Coppa Italia Secondo turno
Maggiori presenze Campionato: Taglialatela (34)
Totale: Taglialatela (35)
Miglior marcatore Campionato: Di Napoli (5)
Totale: Di Napoli (5)
Stadio San Paolo

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Sportiva Calcio Napoli nelle competizioni ufficiali della stagione 1995-1996.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1995-1996 il Napoli disputò il cinquantottesimo campionato di Serie A della sua storia.

Rientra Ferlaino ai vertici societari,ma la crisi finanziaria lo costringe a cedere diversi giocatori,tra cui Fabio Cannavaro al Parma,destinato a sostenere le casse azzurre prendendosi i giocatori migliori. In panchina venne confermato Boskov,tra gli acquisti,il difensore Argentino Ayala,buon colpitore di testa,i terzini Colonnese e Baldini,il centrocampista Pizzi e l'attaccante Arturo di Napoli.

La squadra andò in rete poche volte nel corso del torneo,addirittura in 15 partite l'attacco non sarà in grado di realizzare marcature e alla fine del torneo risulterà essere il penultimo del campionato.

Dopo un buon girone d'andata (23 punti),il Napoli calò nel ritorno (18 punti); si trattava di una squadra che trovava rifugio spesso nei pareggi,l'attaccante Arturo Di Napoli,nonostante le sole 5 marcature realizzate mise a segno tre gol preziosi per tre vittorie. Il "condor" Massimo Agostini,si avviò al tramonto della sua carriera e il suo rendimento calò,buon campionato invece per il difensore Massimo Tarantino e per il centrocampista Fabio Pecchia mentre, il talentuoso libero Andrè Cruz segnò meno dell'anno precedente,condizionato da alcuni infortuni.

Comunque la squadra fu protagonista di un campionato mediocre e in Coppa Italia,il Napoli uscì alla prima partita,eliminato dal Lecce.

Risultava sempre più evidente che la società non aveva più i mezzi per allestire una squadra competitiva.[1]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Reti: Di Napoli 5, Buso 4, Agostini 4, Pecchia 4, Pizzi 3,Imbriani 2, Boghossian 2, Cruz 1, Policano 1

Formazione Tipo: Taglialatela, Pari, Tarantino, Bordin, Ayala, Cruz, Buso, Pizzi, Pecchia, Agostini, Di Napoli[2]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor ufficiale è Record cucine e il fornitore tecnico è Lotto.[3]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni

Organigramma societario[4][modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente onorario: Vincenzo Schiano di Colella
  • Amministratore unico: Gian Marco Innocenti
  • Direttore sportivo: Luigi Pavarese
  • Consulente per la stampa: Carlo Iuliano
  • Azionista di maggioranza: Corrado Ferlaino

Area tecnica

Area sanitaria

Rosa[5][modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Giuseppe Taglialatela
2 Argentina D Roberto Ayala
3 Italia D Massimo Tarantino
4 Italia C Roberto Bordin
5 Italia D Salvatore Matrecano
6 Brasile D André Cruz
7 Italia C Renato Buso
8 Francia C Alain Boghossian
9 Italia A Massimo Agostini
10 Italia C Fausto Pizzi
11 Italia C Fabio Pecchia
N. Ruolo Giocatore Azzurro con N cerchiata.png
12 Italia P Raffaele Di Fusco
14 Italia C Fausto Pari
15 Italia D Francesco Baldini
16 Italia D Francesco Colonnese
18 Italia C Raffaele Longo
19 Italia A Carmelo Imbriani
20 Italia A Arturo Di Napoli
21 Italia C Roberto Policano
24 Italia C Luca Altomare
25 Italia D Mirko Taccola
26 Italia D Ciro Caruso

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1995-1996.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bari
27 agosto 1995
Bari Bari 1 – 1 Napoli Stadio San Nicola
Arbitro Beschin (Legnago)

Napoli
10 settembre 1995
Napoli 2 – 0 Padova Padova Stadio San Paolo
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Bergamo
17 settembre 1995
Atalanta Atalanta 1 – 3 Napoli Stadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro Cesari (Genova)

Napoli
24 settembre 1995
Napoli 2 – 1 Inter Stadio San Paolo
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Torino
1º ottobre 1995
Juventus 1 – 1 Napoli Stadio delle Alpi
Arbitro Braschi (Prato)

Napoli
15 ottobre 1995
Napoli 0 – 2 Fiorentina Stadio San Paolo
Arbitro Bettin (Padova)

Piacenza
22 ottobre 1995
Piacenza Piacenza 0 – 1 Napoli Stadio Galleana
Arbitro Rodomonti (Teramo)

Napoli
29 ottobre 1995
Napoli 0 – 0 Cremonese Cremonese Stadio San Paolo
Arbitro Tombolini (Ancona)

Torino
5 novembre 1995
Torino 0 – 0 Napoli Stadio delle Alpi
Arbitro Stafoggia (Pesaro)

Napoli
19 novembre 1995
Napoli 1 – 1 Vicenza Stadio San Paolo
Arbitro Trentalange (Torino)

Cagliari
26 novembre 1995
Cagliari Cagliari 2 – 0 Napoli Stadio Sant'Elia
Arbitro Collina (Viareggio)

Napoli
3 dicembre 1995
Napoli 1 – 1 Parma Stadio San Paolo
Arbitro Bazzoli (Merano)

Milano
10 dicembre 1995
Milan 0 – 0 Napoli Stadio Giuseppe Meazza
Arbitro Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Napoli
17 dicembre 1995
Napoli 0 – 2 Roma Stadio San Paolo
Arbitro Nicchi (Arezzo)

Genova
23 dicembre 1995
Sampdoria 2 – 2 Napoli Stadio Luigi Ferraris
Arbitro Beschin (Legnago)

Napoli
7 gennaio 1996
Napoli 1 – 0 Lazio Stadio San Paolo
Arbitro Ceccarini (Livorno)

Udine
14 gennaio 1996
Udinese 3 – 2 Napoli Stadio Friuli
Arbitro Farina (Novi Ligure)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
21 gennaio 1996
Napoli 1 – 0 Bari Bari Stadio San Paolo
Arbitro Bolognino (Milano)

Padova
28 gennaio 1996
Padova Padova 4 – 2 Napoli Stadio Euganeo
Arbitro Nicchi (Arezzo)

Napoli
4 febbraio 1996
Napoli 2 – 0 Atalanta Atalanta Stadio San Paolo
Arbitro Trentalange (Torino)

Milano
11 febbraio 1996
Inter 4 – 0 Napoli Stadio Giuseppe Meazza
Arbitro Pairetto (Nichelino)

Napoli
18 febbraio 1996
Napoli 0 – 1 Juventus Stadio San Paolo
Arbitro Treossi (Forlì)

Firenze
25 febbraio 1996
Fiorentina 3 – 0 Napoli Stadio Artemio Franchi
Arbitro Bazzoli (Merano)

Napoli
3 marzo 1996
Napoli 0 – 0 Piacenza Piacenza Stadio San Paolo
Arbitro Stafoggia (Pesaro)

Cremona
10 marzo 1996
Cremonese Cremonese 1 – 1 Napoli Stadio Giovanni Zini
Arbitro Farina (Novi Ligure)

Vicenza
24 marzo 1996
Vicenza 3 – 0 Napoli Stadio Romeo Menti
Arbitro Ceccarini (Livorno)

Napoli
31 marzo 1996
Napoli 0 – 0 Cagliari Cagliari Stadio San Paolo
Arbitro Messina (Bergamo)

Parma
6 aprile 1996
Parma 1 – 0 Napoli Stadio Ennio Tardini
Arbitro Racalbuto (Gallarate)

Napoli
10 aprile 1996
Napoli 1 – 0 Torino Stadio San Paolo
Arbitro Braschi (Prato)

Napoli
14 aprile 1996
Napoli 0 – 1 Milan Stadio San Paolo
Arbitro Ceccarini (Livorno)

Roma
20 aprile 1996
Roma 4 – 1 Napoli Stadio Olimpico
Arbitro Treossi (Forlì)

Napoli
28 aprile 1996
Napoli 1 – 0 Sampdoria Stadio San Paolo
Arbitro Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Roma
5 maggio 1996
Lazio 1 – 0 Napoli Stadio Olimpico
Arbitro Bolognino (Milano)

Napoli
12 maggio 1996
Napoli 2 – 1 Udinese Stadio San Paolo
Arbitro Franceschini (Bari)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1995-1996.

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Lecce
31 agosto 1995
Lecce Lecce 1 – 0 Napoli Stadio Via del Mare
Arbitro Pellegino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione[6] Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 41 17 8 5 4 14 10 17 2 6 9 14 31 34 10 11 13 28 41 -13
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - - - - - - 1 0 0 1 0 1 1 0 0 1 0 1 -1
Totale 17 8 5 4 14 10 18 2 6 10 14 32 35 10 11 14 28 42 -14

Statistiche dei giocatori[7][modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Agostini, M. M. Agostini 30 4 ? ? 1 0 ? ? 31 4 ? ?
Altomare, L. L. Altomare 2 0 ? ? - - - - 2 0 0+ 0+
Ayala, R. R. Ayala 29 0 ? ? 1 0 ? ? 30 0 ? ?
Baldini, F. F. Baldini 27 0 ? ? - - - - 27 0 0+ 0+
Boghossian, A. A. Boghossian 23 2 ? ? 1 0 ? ? 24 2 ? ?
Bordin, R. R. Bordin 29 0 ? ? 1 0 ? ? 30 0 ? ?
Buso, R. R. Buso 32 4 ? ? - - - - 32 4 0+ 0+
Caruso, C. C. Caruso 1 0 ? ? - - - - 1 0 0+ 0+
Colonnese, F. F. Colonnese 16 0 ? ? - - - - 16 0 0+ 0+
Cruz, A. A. Cruz 29 1 ? ? 1 0 ? ? 30 1 ? ?
Di Napoli, A. A. Di Napoli 27 5 ? ? 1 0 ? ? 28 5 ? ?
Imbriani, C. C. Imbriani 25 2 ? ? 1 0 ? ? 26 2 ? ?
Longo, R. R. Longo 12 0 ? ? - - - - 12 0 0+ 0+
Matrecano, S. S. Matrecano 1 0 ? ? - - - - 1 0 0+ 0+
Pari, F. F. Pari 31 0 ? ? 1 0 ? ? 32 0 ? ?
Pecchia, F. F. Pecchia 28 4 ? ? 1 0 ? ? 29 4 ? ?
Pizzi, F. F. Pizzi 32 3 ? ? 1 0 ? ? 33 3 ? ?
Policano, R. R. Policano 17 1 ? ? - - - - 17 1 0+ 0+
Taccola, M. M. Taccola 5 0 ? ? - - - - 5 0 0+ 0+
Taglialatela, G. G. Taglialatela 34 -41 ? ? 1 -1 ? ? 35 -42 ? ?
Tarantino, M. M. Tarantino 26 0 ? ? 1 0 ? ? 27 0 ? ?

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mimmo Carratelli, La grande Storia del Napoli, Bologna, Gianni Marchesini Editore, 2008.
  2. ^ Mimmo Carratelli, La grande storia del Napoli, Bologna, Gianni Marchesini Editore, 2008.
  3. ^ 1995/96, francescocammarota.it.
  4. ^ Beltrami, 1995, p. 234
  5. ^ Beltrami, 1995, p. 235
  6. ^ Beltrami, 1996, pp. 151, 307
  7. ^ Beltrami, 1996, pp. 193, 307

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1996. Modena, Panini, 1995.
  • Arrigo Beltrami (a cura di). Almanacco illustrato del calcio 1997. Modena, Panini, 1996.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]