Serie C1 1995-1996

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Serie C1 1995-1996
Competizione Serie C1
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 18ª
Organizzatore Lega Professionisti Serie C
Date dal 27 agosto 1995
al 22 giugno 1996
Luogo   Italia
Partecipanti 36
Formula 2 gironi all'italiana A/R, play-off e playout
Risultati
Vincitore Ravenna (2º titolo)
Lecce (1º titolo)
Altre promozioni Empoli
Castel di Sangro
Retrocessioni Pro Sesto
Massese
Leffe
Nola
Turris
Chieti
Statistiche
Miglior marcatore Gir. A:
  Luca Cecconi (22)
Gir. B:
  Walter Mirabelli (22)
Incontri disputati 630
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1994-1995 1996-1997 Right arrow.svg

La Serie C1 1995-1996 è stata la diciottesima edizione del terzo livello del campionato italiano di calcio, disputato tra il 19 settembre 1995 e il 5 giugno 1996 e concluso con la promozione del Ravenna, del Lecce, dell'Empoli e del Castel di Sangro.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Aggiornamenti[modifica | modifica wikitesto]

Il Crevalcore è stato escluso dal nuovo campionato di Serie C1 ed è quindi stato rimpiazzato dal retrocesso Modena, appositamente ripescato. Il Barletta Calcio Sport è fallito ed è stata fondata ufficialmente, in luogo della società precedente, l'Associazione Calcio Barletta ammessa dalla Federazione al campionato di Eccellenza Puglia 1995-1996.

L'Associazione Sportiva Siracusa è stata radiata dalla Federazione per inadempienze verso la Covisoc; ha raccolto la sua eredità la formazione siracusana di Promozione "U.S. Marcozzi".

Barletta e Siracusa sono quindi stati rimpiazzati da Turris e Chieti, retrocessi nel campionato di C1 precedente.

Ubicazione delle squadre della Serie C1 1995-1996
Red pog.svg Girone A; Green pog.svg Girone B;

Girone A[modifica | modifica wikitesto]

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Riscatto immediato per il Ravenna: i romagnoli riconquistano la B dopo 2 anni, mentre ai play-off arriva la promozione, dopo 7 anni, dell'Empoli, che nella finale giocata a Modena batte un'altra favorita per la promozione, il Como.

La lotta per retrocedere vide immischiati sul fondo della classifica i bergamaschi del Leffe che salutano la C1 dopo 4 anni, mentre ai play-out retrocedono i toscani della Massese e i lombardi Pro Sesto che vengono sconfitti rispettivamente da Brescello e Spezia.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Alessandria dettagli Alessandria Stadio Giuseppe Moccagatta 11º posto in C1/A
Brescello dettagli Brescello (RE) Stadio Mirabello (Reggio Emilia) 1º posto in C2/A, promosso
Carpi dettagli Carpi (MO) Stadio Sandro Cabassi 12º posto in C1/A
Carrarese dettagli Carrara (MS) Stadio dei Marmi 10º posto in C1/A
Como dettagli Como Stadio Giuseppe Sinigaglia 19º posto in Serie B, retrocesso
Empoli dettagli Empoli (FI) Stadio Carlo Castellani 11º posto in C1/B
Fiorenzuola dettagli Fiorenzuola d'Arda (PC) Stadio Comunale 3º posto in C1/A
Leffe dettagli Leffe (BG) Stadio Carlo Martinelli 9º posto in C1/A
Massese dettagli Massa Stadio Degli Oliveti 15º posto in C1/A
Modena dettagli Modena Stadio Alberto Braglia 15º posto in C1/A, retrocesso, successivamente ripescato
Montevarchi dettagli Montevarchi (AR) Stadio Gastone Brilli Peri 1º posto in C2/B, promosso
Monza dettagli Monza (MI) Stadio Brianteo 4º posto in C1/A
Prato dettagli Prato Stadio Lungobisenzio 7º posto in C1/A
Pro Sesto dettagli Sesto San Giovanni (MI) Stadio Breda 14º posto in C1/A
Ravenna dettagli Ravenna Stadio Bruno Benelli 5º posto in C1/A
Saronno dettagli Saronno (VA) Stadio Colombo-Gianetti 4º posto in C2/A, prommossa dopo i play-off
SPAL dettagli Ferrara Stadio Paolo Mazza 6º posto in C1/A
Spezia dettagli La Spezia Stadio Alberto Picco 8º posto in C1/A

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Alessandria   Gianfranco Motta (1ª-12ª)
  Enzo Ferrari (13ª-34ª)
Modena   Carlo Regno (1ª-21ª)
  Mauro Melotti (22ª-34ª)
Brescello   Gianpaolo Chierico (1ª-10ª)
  Mauro Viviani (11ª-34ª e play-out)
Montevarchi   Piero Braglia (1ª-27ª)
  Alfredo Magni (28ª-34ª)
Carpi   Gianni De Biasi Monza   Simone Boldini
Carrarese   Silvio Baldini Prato   Giorgio Veneri
Como   Alessandro Scanziani Pro Sesto   Mario Belluzzo (1ª-18ª)
  Franco Vannini (19ª-34ª e play-out)
Empoli   Piero Pelagotti e   Luciano Spalletti Ravenna   Adriano Buffoni (1ª-12ª)
  Giorgio Rumignani (13ª-34ª)
Fiorenzuola   Giancarlo D'Astoli (1ª-25ª)
  Ugo Tomeazzi (26ª-34ª)
Saronno   Giuseppe Savoldi (1ª-13ª)
  Eugenio Bersellini (14ª-34ª)
Leffe   Patrizio Sala (1ª-10ª)
  Pier Giuseppe Mosti (11ª-?ª)
  Patrizio Sala (?ª-34ª)
SPAL   Vincenzo Guerini (1ª-3ª)
  Salvatore Bianchetti (4ª-34ª e play-off)
Massese   Aurelio Andreazzoli (1ª-19ª)
  Aldo Cerantola (20ª-34ª)
  Aurelio Andreazzoli (play-out)
Spezia   Claudio Onofri (1ª-5ª)
  Fabrizio Gorin (6ª-12ª)
  Sergio Carpanesi (13ª-34ª e play-out)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Ravenna 68 34 20 8 6 53 30 +23
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. SPAL 62 34 17 11 6 41 25 +16
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Empoli 62 34 17 11 6 44 24 +20
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Monza 51 34 12 15 7 51 38 +13
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Como 51 34 13 12 9 41 27 +14
6. Fiorenzuola 51 34 14 9 11 35 31 +4
7. Alessandria 50 34 12 14 8 28 24 +4
8. Prato 48 34 13 9 12 37 35 +2
9. Carpi 47 34 10 17 7 38 36 +2
10. Carrarese 45 34 11 12 11 36 36 0
11. Modena 44 34 11 11 12 32 38 -6
12. Montevarchi 39 34 9 12 13 33 39 -6
13. Saronno 38 34 8 14 12 34 38 -4
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Brescello 37 34 7 16 11 41 43 -2
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Spezia 31 34 7 10 17 23 40 -17
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Pro Sesto 31 34 6 13 15 28 47 -19
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Massese 30 34 5 15 14 21 34 -13
1downarrow red.svg 18. Leffe 22 34 3 13 18 27 58 -31

Legenda:

      Promosso in Serie B 1996-1997.
      Retrocesso in Serie C2 1996-1997.
Noatunloopsong (nuvola).svg Ammesso ai Play-off o ai Play-out.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Note:

Fiorenzuola escluso dai play-off per classifica avulsa.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Ale Bre Car Car Com Emp Fio Lef Mas Mod Mon Mnz Pra Pse Rav Spa Sar Spe
Alessandria –––– 1-1 2-0 1-2 1-0 0-0 0-0 1-1 1-0 1-1 1-0 1-1 0-2 2-0 0-1 1-0 0-0 1-0
Brescello 1-1 –––– 2-2 2-2 0-1 0-0 0-2 3-0 2-2 2-2 2-1 2-1 1-0 4-2 1-2 0-1 1-1 2-0
Carpi 0-0 1-1 –––– 3-1 1-4 0-0 2-0 1-1 2-1 1-0 1-1 4-0 1-1 2-1 1-2 1-1 1-1 2-0
Carrarese 0-0 2-2 2-0 –––– 2-0 2-0 0-1 3-0 1-1 0-1 0-0 1-1 0-1 2-0 2-1 0-0 0-0 1-0
Como 0-2 2-1 0-0 2-0 –––– 1-2 3-0 3-0 0-0 4-1 2-1 1-2 1-0 3-1 0-0 0-2 3-0 1-1
Empoli 2-0 2-1 0-0 1-0 0-2 –––– 1-0 2-0 2-0 2-0 4-1 3-0 0-0 2-2 3-1 0-1 2-1 2-1
Fiorenzuola 1-0 2-1 2-0 1-0 0-0 2-1 –––– 2-0 0-0 2-1 2-1 2-4 1-1 4-1 0-1 0-0 2-1 1-2
Leffe 2-3 2-2 1-2 1-3 1-1 1-1 0-0 –––– 2-2 1-1 2-2 0-3 2-3 0-0 1-1 1-0 1-3 2-1
Massese 0-1 1-1 0-0 0-1 1-1 0-0 1-0 1-0 –––– 0-0 0-1 0-0 0-2 0-1 2-2 1-1 0-1 2-0
Modena 2-1 0-0 1-0 2-2 1-1 0-2 0-1 2-1 2-1 –––– 1-0 1-0 2-0 2-1 0-0 1-2 3-1 0-0
Montevarchi 1-0 1-1 0-1 1-1 0-0 1-2 2-1 1-1 2-0 1-2 –––– 1-1 1-0 0-0 2-0 0-2 2-1 0-0
Monza 0-0 1-2 4-1 3-0 1-0 1-1 0-0 2-0 1-0 2-2 2-2 –––– 2-2 5-0 2-2 4-2 1-1 1-0
Prato 0-1 2-0 1-1 4-2 1-0 0-2 1-2 1-0 0-1 2-0 3-3 0-0 –––– 0-3 0-1 1-1 2-1 2-0
Pro Sesto 1-1 1-1 1-1 1-1 1-1 1-1 1-1 0-1 1-1 1-0 0-1 0-3 2-0 –––– 1-1 1-0 1-2 1-0
Ravenna 0-1 2-1 2-2 2-0 2-1 3-1 2-1 3-1 0-1 3-0 3-1 3-1 0-0 2-1 –––– 2-0 2-1 2-0
SPAL 2-0 2-1 1-1 3-1 1-1 1-0 1-1 2-0 2-0 1-0 1-0 1-1 3-1 2-0 2-1 –––– 0-2 1-1
Saronno 1-1 0-0 0-1 1-2 0-0 0-0 1-0 3-1 2-2 0-0 2-0 1-1 1-3 0-0 0-3 1-2 –––– 3-0
Spezia 2-2 1-0 2-2 0-0 1-2 1-3 2-1 0-0 2-0 2-1 0-2 2-0 0-1 1-0 0-1 0-0 1-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (18ª)
27 ago. 0-0 Brescello-Empoli 1-2 7 gen.
1-1 Carpi-Leffe 2-1
0-1 Carrarese-Modena 2-2
0-0 Como-Massese 1-1
1-0 Montevarchi-Alessandria 0-1
0-0 Monza-Fiorenzuola 4-2
3-1 SPAL-Prato 1-1
0-0 Saronno-Pro Sesto 2-1
0-1 Spezia-Ravenna 0-2
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (19ª)
3 set. 1-1 Alessandria-Brescello 1-1 14 gen.
0-2 Empoli-Como 2-1
2-0 Fiorenzuola-Carpi 0-2
2-1 Leffe-Spezia 0-0
0-1 Massese-Montevarchi 0-2
3-1 Modena-Saronno 0-0
4-2 Prato-Carrarese 1-0
0-3 Pro Sesto-Monza 0-5
2-0 Ravenna-SPAL 1-2


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (20ª)
10 set. 1-0 Alessandria-Spezia 2-2 28 gen.
2-2 Brescello-Modena 0-0
4-0 Carpi-Monza 1-4
0-1 Carrarese-Fiorenzuola 0-1
1-1 Leffe-Ravenna 1-3
1-0 Prato-Como 0-1
1-1 Pro Sesto-Empoli 2-2
1-0 SPAL-Montevarchi 2-0
2-2 Saronno-Massese 1-0
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (21ª)
17 set. 0-2 Como-SPAL 1-1 4 feb.
1-0 Empoli-Carrarese 0-2
1-0 Fiorenzuola-Alessandria 0-0
1-0 Massese-Leffe 2-2
2-0 Modena-Prato 0-2
2-1 Montevarchi-Saronno 0-2
1-2 Monza-Brescello 1-2
2-1 Ravenna-Pro Sesto 1-1
2-2 Spezia-Carpi 0-2


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (22ª)
24 set. 1-1 Alessandria-Modena 1-2 18 feb.
0-1 Brescello-SPAL 1-2
2-1 Carpi-Massese 0-0
2-0 Carrarese-Como 0-2
0-3 Leffe-Monza 0-2
0-2 Prato-Empoli 0-0
0-1 Pro Sesto-Montevarchi 0-0
2-1 Ravenna-Fiorenzuola 1-0
3-0 Saronno-Spezia 1-1
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (23ª)
1º ott. 0-0 Como-Carpi 4-1 25 feb.
2-0 Empoli-Alessandria 0-0
2-0 Fiorenzuola-Leffe 0-0
0-1 Massese-Carrarese 1-1
2-1 Modena-Pro Sesto 0-1
1-0 Montevarchi-Prato 3-3
2-2 Monza-Ravenna 1-3
0-2 SPAL-Saronno 2-1
1-0 Spezia-Brescello 0-2


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (24ª)
8 ott. 1-0 Alessandria-Massese 1-0 3 mar.
0-0 Carrarese-Montevarchi 1-1
3-0 Empoli-Monza 1-1
2-2 Leffe-Brescello 0-3
0-1 Modena-Fiorenzuola 1-2
2-0 Prato-Spezia 1-0
1-0 Pro Sesto-SPAL 0-2
2-2 Ravenna-Carpi 2-1
0-0 Saronno-Como 0-3
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (25ª)
15 ott. 1-2 Brescello-Ravenna 1-2 10 mar.
3-1 Carpi-Carrarese 0-2
4-1 Como-Modena 1-1
0-1 Massese-Pro Sesto 1-1
1-2 Montevarchi-Empoli 1-4
0-0 Monza-Alessandria 1-1
2-0 SPAL-Leffe 0-1
1-3 Saronno-Prato 1-2
2-1 Spezia-Fiorenzuola 2-1


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (26ª)
22 ott. 1-0 Alessandria-Como 2-0 24 mar.
0-0 Carrarese-Saronno 2-1
0-0 Empoli-Carpi 0-0
2-1 Fiorenzuola-Brescello 2-0
2-2 Leffe-Montevarchi 1-1
1-2 Modena-SPAL 0-1
1-0 Monza-Spezia 0-2
0-3 Prato-Pro Sesto 0-2
0-1 Ravenna-Massese 2-2
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (27ª)
29 ott. 0-1 Alessandria-Ravenna 1-0 31 mar.
2-2 Brescello-Carrarese 2-2
1-1 Carpi-Prato 1-1
1-0 Massese-Fiorenzuola 0-0
1-2 Montevarchi-Modena 0-1
0-1 Pro Sesto-Leffe 0-0
1-0 SPAL-Empoli 1-0
1-1 Saronno-Monza 1-1
1-2 Spezia-Como 1-1


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (28ª)
12 nov. 1-1 Carpi-Brescello 2-2 7 apr.
2-0 Carrarese-Pro Sesto 1-1
2-1 Como-Montevarchi 0-0
2-0 Empoli-Modena 2-0
2-1 Fiorenzuola-Saronno 0-1
2-3 Leffe-Alessandria 1-1
1-0 Monza-Massese 0-0
0-0 Ravenna-Prato 1-0
0-0 Spezia-SPAL 1-1
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (29ª)
19 nov. 1-2 Alessandria-Carrarese 0-0 14 apr.
0-1 Brescello-Como 1-2
2-0 Massese-Spezia 0-2
2-1 Modena-Leffe 1-1
2-0 Montevarchi-Ravenna 1-3
0-0 Prato-Monza 2-2
1-1 Pro Sesto-Carpi 1-2
1-1 SPAL-Fiorenzuola 0-0
0-0 Saronno-Empoli 1-2


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (30ª)
26 nov. 2-2 Brescello-Massese 1-1 21 apr.
0-0 Carpi-Alessandria 0-2
0-0 Carrarese-SPAL 1-3
3-1 Como-Pro Sesto 1-1
1-1 Fiorenzuola-Prato 2-1
1-1 Leffe-Empoli 0-2
2-2 Monza-Modena 0-1
2-1 Ravenna-Saronno 3-0
0-2 Spezia-Montevarchi 0-0
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (31ª)
3 dic. 1-1 Carrarese-Monza 0-3 5 mag.
0-0 Como-Ravenna 1-2
1-0 Empoli-Fiorenzuola 1-2
1-0 Modena-Carpi 0-1
1-1 Montevarchi-Brescello 1-2
0-1 Prato-Massese 2-0
1-0 Pro Sesto-Spezia 0-1
2-0 SPAL-Alessandria 0-1
3-1 Saronno-Leffe 3-1


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (32ª)
10 dic. 2-0 Alessandria-Pro Sesto 1-1 12 mag.
1-0 Brescello-Prato 0-2
1-1 Carpi-Saronno 1-0
0-0 Fiorenzuola-Como 0-3
1-3 Leffe-Carrarese 0-3
1-1 Massese-SPAL 0-2
2-2 Monza-Montevarchi 1-1
3-1 Ravenna-Empoli 1-3
2-1 Spezia-Modena 0-0
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (33ª)
17 dic. 1-0 Carrarese-Spezia 0-0 19 mag.
1-2 Como-Monza 0-1
2-0 Empoli-Massese 0-0
0-0 Modena-Ravenna 0-3
2-1 Montevarchi-Fiorenzuola 1-2
1-0 Prato-Leffe 3-2
1-1 Pro Sesto-Brescello 2-4
1-1 SPAL-Carpi 1-1
1-1 Saronno-Alessandria 0-0


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (34ª)
30 dic. 0-2 Alessandria-Prato 1-0 26 mag.
1-1 Brescello-Saronno 0-0
1-1 Carpi-Montevarchi 1-0
4-1 Fiorenzuola-Pro Sesto 1-1
1-1 Leffe-Como 0-3
0-0 Massese-Modena 1-2
4-2 Monza-SPAL 1-1
2-0 Ravenna-Carrarese 1-2
1-3 Spezia-Empoli 1-2

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Como 0-0 SPAL Como, 8 giugno 1996
SPAL 3-6 Como Ferrara, 15 giugno 1996
Monza 0-1 Empoli Monza, 9 giugno 1996
Empoli 1-0 Monza Empoli, 16 giugno 1996
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Empoli 1-0 Como Modena, 22 giugno 1996

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Massese 2-1 Brescello Massa, 9 giugno 1996
Brescello 2-1 Massese[1] Brescello, 16 giugno 1996
Pro Sesto 2-2 Spezia Sesto San Giovanni, 9 giugno 1996
Spezia 1-1 Pro Sesto[1] La Spezia, 16 giugno 1996

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Il Castel di Sandro chiuse al secondo posto il girone B e trionfò ai play-off, ottenendo una storica promozione in Serie B per la piccola realtà abruzzese.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nel girone B il Lecce riconquista la seconda serie dopo 12 mesi, ma la sorpresa arriva dai play-off: la finale, giocata a Foggia, vede prevalere il Castel di Sangro, che battendo il ben più noto e blasonato Ascoli ai tiri di rigore trova una storica promozione tra i cadetti guidato dall'"allenatore delle promozioni" Osvaldo Jaconi.

La lotta salvezza vede la retrocessione del Chieti, arenato sul fondo da diversi mesi e, ai play-out, di Turris e Nola, rispettivamente per mano di Trapani e Juventus Stabia. Alla fine la squadra nolana sarà radiata dai campionati professionistici e ripartirà dall'Eccellenza campana.

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stadio Stagione precedente
Acireale dettagli Acireale (CT) Stadio Tupparello 17º posto in Serie B, retrocesso
Ascoli dettagli Ascoli Piceno Stadio Cino e Lillo Del Duca 18º posto in Serie B, retrocesso
Atletico Catania dettagli Catania Stadio Cibali 12º posto in C1/B
Casarano dettagli Casarano (LE) Stadio Giuseppe Capozza 14º posto in C1/B
Castel di Sangro dettagli Castel di Sangro (AQ) Stadio Comunale 3º posto in C2/B, promosso
Chieti dettagli Chieti Stadio Guido Angelini 15º posto in C1/B, retrocesso, successivamente ripescato
Gualdo dettagli Gualdo Tadino (PG) Stadio Carlo Angelo Luzi 3º posto in C1/B
Juventus Stabia dettagli Castellammare di Stabia (NA) Stadio Romeo Menti 8º posto in C1/B
Ischia Isolaverde dettagli Ischia (NA) Stadio Enzo Mazzella 16º posto in C1/B
Lecce dettagli Lecce Stadio Via del Mare 20º posto in Serie B, retrocessa
Lodigiani dettagli Roma (fraz.Borghesiana) Stadio Flaminio 10º posto in C1/B
Nocerina dettagli Nocera Inferiore (SA) Stadio San Francesco 1º posto in C2/C, promossa
Nola dettagli Nola (NA) Stadio Comunale P.zza D'Armi 6º posto in C1/B
Savoia dettagli Torre Annunziata (NA) Stadio Alfredo Giraud 4º posto in C2/C, promosso
Siena dettagli Siena Stadio Artemio Franchi 9º posto in C1/B
Sora dettagli Sora (FR) Stadio Claudio Tomei 7º posto in C1/B
Trapani dettagli Trapani Stadio Polisportivo Provinciale 4º posto in C1/B
Turris dettagli Torre del Greco (NA) Stadio Amerigo Liguori 17º posto in C1/B, retrocesso, successivamente ripescato

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Squadra Allenatore
Acireale   Rosario Foti Lecce   Gian Piero Ventura
Ascoli   Enrico Nicolini Lodigiani   Maurizio Viscidi
Atletico Catania   Francesco D'Arrigo Nocerina   Luigi Delneri
Casarano   Roberto Antonelli (1ª-23ª)
  Francesco Scorsa (24ª-34ª)
Nola   Giovanni Simonelli (1ª-8ª)
  Carmelo Bagnato (9ª-34ª e play-out)
Castel di Sangro   Osvaldo Jaconi Savoia   Giovanni Improta (1ª-2ª)
  Angelo Orazi (3ª-23ª)
  Giovanni Improta (24ª-34ª)
Chieti   Gianni Balugani (1ª-24ª)
  Antonio Giammarinaro (25ª-34ª)
Siena   Luigi De Canio
Gualdo   Gian Cesare Discepoli (1ª-14ª)
  Alberto Cavasin (15ª-34ª e play-off)
Sora   Claudio Di Pucchio
Ischia Isolaverde   Vincenzo Rispoli e   Franco Impagliazzo Trapani   Walter Nicoletti
Juventus Stabia   Viviano Guida Turris   Antonio Merolla (1ª-9ª)
  Giancarlo Ansaloni (10ª-19ª)
  Salvatore Di Somma (20ª-26ª)
  Antonio Merolla (27ª-34ª e play-out)

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. Lecce 61 34 16 13 5 51 29 +22
Noatunloopsong (nuvola).svg 2. Castel di Sangro 58 34 15 13 6 37 24 +13
Noatunloopsong (nuvola).svg 3. Nocerina 56 34 14 14 6 34 20 +14
Noatunloopsong (nuvola).svg 4. Ascoli 55 34 14 13 7 40 28 +12
Noatunloopsong (nuvola).svg 5. Gualdo 52 34 12 16 6 27 21 +6
6. Sora 50 34 13 11 10 34 28 +6
7. Atletico Catania 48 34 11 15 8 28 24 +4
8. Siena 45 34 12 9 13 39 34 +5
9. Ischia Isolaverde 44 34 11 11 12 24 23 +1
10. Casarano 43 34 9 16 9 30 32 -2
11. Lodigiani 43 34 9 16 9 32 37 -5
12. Acireale 42 34 9 15 10 25 26 -1
13. Savoia 42 34 10 12 12 30 33 -3
Noatunloopsong (nuvola).svg 14. Trapani 39 34 8 15 11 25 32 -7
Noatunloopsong (nuvola).svg 15. Juventus Stabia 33 34 5 18 11 31 37 -6
Noatunloopsong (nuvola).svg 16. Nola 29 34 5 14 15 16 36 -20
Noatunloopsong (nuvola).svg 17. Turris 27 34 4 15 15 18 36 -18
1downarrow red.svg 18. Chieti 26 34 4 14 16 21 42 -21

Legenda:

      Promosso in Serie B 1996-1997.
      Retrocesso in Serie C2 1996-1997.
Noatunloopsong (nuvola).svg Ammesso ai Play-off o ai Play-out.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

Aci Asc ACa Cas CdS Chi Gua Isc Juv Lec Lod Noc Nol Sav Sie Sor Tra Tur
Acireale –––– 1-1 1-2 1-0 1-2 0-0 1-2 0-0 2-0 1-1 2-0 1-1 1-0 1-1 1-0 2-1 0-0 0-0
Ascoli 2-1 –––– 0-1 3-0 3-1 1-0 1-1 1-0 2-0 2-2 2-0 0-1 1-0 1-0 2-0 2-0 2-0 2-1
Atletico Catania 0-0 1-1 –––– 3-0 1-0 2-0 1-2 2-1 2-2 2-0 1-1 0-2 1-0 0-0 2-3 1-0 1-0 0-0
Casarano 1-0 1-1 1-1 –––– 0-0 1-1 1-1 1-1 2-0 1-1 0-1 1-1 1-0 2-1 1-0 0-0 2-0 3-1
Castel di Sangro 1-0 1-2 0-0 1-0 –––– 1-0 2-1 2-0 0-0 1-0 1-0 2-0 3-1 2-3 1-0 0-0 2-2 6-2
Chieti 0-1 1-0 2-0 0-1 1-2 –––– 0-0 1-1 1-1 1-5 0-1 2-2 0-0 0-2 3-2 1-1 0-0 1-0
Gualdo 1-1 0-0 0-0 2-1 0-0 2-1 –––– 0-1 0-0 0-0 1-1 1-0 0-0 0-0 1-0 0-1 1-0 1-0
Ischia 0-0 1-0 0-1 0-1 0-0 2-0 0-1 –––– 1-0 1-2 3-0 0-0 3-0 1-0 2-0 0-0 0-0 2-1
Juventus Stabia 0-0 1-1 0-0 0-0 1-1 0-0 1-2 0-0 –––– 3-2 1-2 0-1 0-0 1-1 1-2 4-0 0-0 3-1
Lecce 1-1 3-0 2-0 1-1 1-0 3-2 2-1 2-1 2-0 –––– 0-0 3-2 1-0 3-0 3-1 2-0 3-0 2-1
Lodigiani 0-0 1-1 1-1 2-1 1-1 2-2 1-1 2-0 2-1 1-1 –––– 1-1 3-1 1-1 1-0 1-1 1-0 1-1
Nocerina 1-0 1-1 0-0 1-1 2-0 1-0 1-1 1-0 0-1 2-0 3-0 –––– 2-0 0-0 0-0 1-0 1-1 2-0
Nola 1-0 3-2 1-0 1-1 1-2 0-0 0-1 0-1 1-1 0-0 2-1 1-1 –––– 1-0 0-0 1-1 0-0 0-0
Savoia 1-3 1-1 2-1 0-0 0-0 0-0 1-2 0-1 2-2 2-1 1-1 0-1 1-0 –––– 1-0 2-0 0-1 2-0
Siena 2-0 0-0 1-1 1-1 1-1 3-0 2-1 2-0 2-2 0-0 1-0 2-1 4-0 2-1 –––– 2-0 4-0 1-1
Sora 3-0 2-0 1-0 2-0 0-0 3-0 0-0 2-0 2-1 1-1 2-0 0-0 1-1 2-3 2-0 –––– 4-2 1-0
Trapani 1-1 0-0 0-0 2-2 0-1 2-1 1-0 1-1 1-2 1-1 1-1 1-0 3-0 2-0 2-0 0-1 –––– 0-0
Turris 0-1 2-2 0-0 2-1 0-0 0-0 0-0 0-0 1-1 0-0 2-1 0-1 0-0 0-1 1-0 1-0 0-1 ––––

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

andata (1ª) 1ª giornata ritorno (18ª)
27 ago. 2-0 Ascoli-Siena 0-0 7 gen.
1-0 Atletico Catania-Sora 0-1
2-1 Casarano-Savoia 0-0
1-0 Gualdo-Nocerina 1-1
0-0 Ischia-Castel di Sangro 0-2
0-0 Juventus Stabia-Acireale 0-2
1-1 Lodigiani-Turris 1-2
0-0 Nola-Lecce 0-1
2-1 Trapani-Chieti 0-0
andata (2ª) 2ª giornata ritorno (19ª)
3 set. 0-0 Acireale-Ischia 0-0 14 gen.
0-0 Castel di Sangro-Juventus Stabia 1-1
0-1 Chieti-Casarano 1-1
2-0 Lecce-Atletico Catania 0-2
1-1 Nocerina-Ascoli 1-0
0-1 Savoia-Trapani 0-2
1-0 Siena-Lodigiani 0-1
1-1 Sora-Nola 1-1
0-0 Turris-Gualdo 0-1


andata (3ª) 3ª giornata ritorno (20ª)
10 set. 1-0 Ascoli-Ischia 0-1 28 gen.
2-3 Atletico Catania-Siena 1-1
0-0 Casarano-Sora 0-2
1-0 Castel di Sangro-Acireale 2-1
2-1 Gualdo-Chieti 0-0
3-2 Juventus Stabia-Lecce 0-2
3-0 Nocerina-Lodigiani 1-1
1-0 Nola-Savoia 0-1
0-0 Trapani-Turris 1-0
andata (4ª) 4ª giornata ritorno (21ª)
17 set. 1-0 Acireale-Nola 0-1 4 feb.
1-2 Atletico Catania-Gualdo 0-0
1-1 Chieti-Sora 0-3
1-0 Ischia-Juventus Stabia 0-0
3-2 Lecce-Nocerina 0-2
1-0 Lodigiani-Trapani 1-1
0-0 Savoia-Castel di Sangro 3-2
1-1 Siena-Casarano 0-1
2-2 Turris-Ascoli 1-2


andata (5ª) 5ª giornata ritorno (22ª)
24 set. 1-1 Casarano-Atletico Catania 0-3 18 feb.
1-0 Castel di Sangro-Lecce 0-1
1-0 Chieti-Turris 0-0
1-1 Juventus Stabia-Ascoli 0-2
0-0 Nocerina-Siena 1-2
0-1 Nola-Ischia 0-3
1-1 Savoia-Lodigiani 1-1
3-0 Sora-Acireale 1-2
1-0 Trapani-Gualdo 0-1
andata (6ª) 6ª giornata ritorno (23ª)
1º ott. 1-1 Acireale-Savoia 3-1 25 feb.
2-0 Ascoli-Trapani 0-0
1-0 Atletico Catania-Castel di Sangro 0-0
0-0 Gualdo-Juventus Stabia 2-1
2-0 Ischia-Chieti 1-1
2-0 Lecce-Sora 1-1
2-1 Lodigiani-Casarano 1-0
4-0 Siena-Nola 0-0
0-1 Turris-Nocerina 0-2


andata (7ª) 7ª giornata ritorno (24ª)
8 ott. 0-0 Acireale-Turris 1-0 3 mar.
1-1 Casarano-Lecce 1-1
1-2 Castel di Sangro-Ascoli 1-3
2-0 Chieti-Atletico Catania 0-2
3-0 Ischia-Lodigiani 0-2
0-1 Juventus Stabia-Nocerina 1-0
0-0 Nola-Trapani 0-3
1-0 Savoia-Siena 1-2
0-0 Sora-Gualdo 1-0
andata (8ª) 8ª giornata ritorno (25ª)
15 ott. 1-0 Ascoli-Nola 2-3 10 mar.
0-0 Atletico Catania-Savoia 1-2
0-0 Gualdo-Castel di Sangro 1-2
2-1 Lecce-Ischia 2-1
2-2 Lodigiani-Chieti 1-0
1-1 Nocerina-Casarano 1-1
2-0 Siena-Sora 0-2
1-1 Trapani-Acireale 0-0
1-1 Turris-Juventus Stabia 1-3


andata (9ª) 9ª giornata ritorno (26ª)
22 ott. 1-0 Acireale-Casarano 0-1 24 mar.
2-0 Castel di Sangro-Nocerina 0-2
1-0 Chieti-Ascoli 0-1
0-1 Ischia-Gualdo 1-0
0-0 Juventus Stabia-Trapani 2-1
3-1 Lecce-Siena 0-0
1-0 Nola-Atletico Catania 0-1
2-0 Savoia-Turris 1-0
2-0 Sora-Lodigiani 1-1
andata (10ª) 10ª giornata ritorno (27ª)
29 ott. 2-2 Ascoli-Lecce 0-3 31 mar.
0-0 Atletico Catania-Acireale 2-1
1-1 Casarano-Ischia 1-0
0-0 Gualdo-Nola 1-0
2-1 Lodigiani-Juventus Stabia 2-1
0-0 Nocerina-Savoia 1-0
3-0 Siena-Chieti 2-3
0-1 Trapani-Castel di Sangro 2-2
1-0 Turris-Sora 0-1


andata (11ª) 11ª giornata ritorno (28ª)
12 nov. 1-0 Acireale-Siena 0-2 7 apr.
1-1 Ascoli-Gualdo 0-0
1-0 Castel di Sangro-Casarano 0-0
0-2 Chieti-Savoia 0-0
0-0 Ischia-Nocerina 0-1
0-0 Juventus Stabia-Atletico Catania 2-2
2-1 Lecce-Turris 0-0
2-1 Nola-Lodigiani 1-3
4-2 Sora-Trapani 1-0
andata (12ª) 12ª giornata ritorno (29ª)
19 nov. 1-1 Atletico Catania-Ascoli 1-0 14 apr.
1-0 Casarano-Nola 1-1
0-0 Gualdo-Lecce 1-2
0-0 Lodigiani-Acireale 0-2
1-0 Nocerina-Chieti 2-2
2-0 Savoia-Sora 3-2
2-2 Siena-Juventus Stabia 2-1
1-1 Trapani-Ischia 0-0
0-0 Turris-Castel di Sangro 2-6


andata (13ª) 13ª giornata ritorno (30ª)
26 nov. 0-0 Acireale-Chieti 1-0 21 apr.
1-0 Ascoli-Savoia 1-1
3-1 Castel di Sangro-Nola 2-1
1-1 Gualdo-Lodigiani 1-1
0-1 Ischia-Atletico Catania 1-2
0-0 Juventus Stabia-Casarano 0-2
3-0 Lecce-Trapani 1-1
0-0 Sora-Nocerina 0-1
1-0 Turris-Siena 1-1
andata (14ª) 14ª giornata ritorno (31ª)
3 dic. 3-1 Casarano-Turris 1-2 5 mag.
1-5 Chieti-Lecce 2-3
1-1 Lodigiani-Ascoli 0-2
1-0 Nocerina-Acireale 1-1
1-1 Nola-Juventus Stabia 0-0
0-1 Savoia-Ischia 0-1
2-1 Siena-Gualdo 0-1
0-0 Sora-Castel di Sangro 0-0
0-0 Trapani-Atletico Catania 0-1


andata (15ª) 15ª giornata ritorno (32ª)
10 dic. 2-1 Ascoli-Acireale 1-1 12 mag.
1-1 Atletico Catania-Lodigiani 1-1
1-0 Castel di Sangro-Chieti 2-1
2-1 Gualdo-Casarano 1-1
2-1 Ischia-Turris 0-0
4-0 Juventus Stabia-Sora 1-2
3-0 Lecce-Savoia 1-2
1-1 Nola-Nocerina 0-2
2-0 Trapani-Siena 0-4
andata (16ª) 16ª giornata ritorno (33ª)
17 dic. 1-1 Acireale-Lecce 1-1 19 mag.
2-0 Casarano-Trapani 2-2
1-1 Chieti-Juventus Stabia 0-0
1-1 Lodigiani-Castel di Sangro 0-1
0-0 Nocerina-Atletico Catania 2-0
1-2 Savoia-Gualdo 0-0
2-0 Siena-Ischia 0-2
2-0 Sora-Ascoli 0-2
0-0 Turris-Nola 0-0


andata (17ª) 17ª giornata ritorno (34ª)
30 dic. 3-0 Ascoli-Casarano 1-1 26 mag.
0-0 Atletico Catania-Turris 0-0
1-0 Castel di Sangro-Siena 1-1
1-1 Gualdo-Acireale 2-1
0-0 Ischia-Sora 0-2
1-1 Juventus Stabia-Savoia 2-2
0-0 Lecce-Lodigiani 1-1
0-0 Nola-Chieti 0-0
1-0 Trapani-Nocerina 1-1

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Ascoli 1-0 Nocerina Ascoli Piceno, 9 giugno 1996
Nocerina 0-0 Ascoli Nocera Inferiore, 16 giugno 1996
Gualdo 1-0 Castel di Sangro Gualdo, 9 giugno 1996
Castel di Sangro[2] 1-0 Gualdo Castel di Sangro, 16 giugno 1996
Finali[modifica | modifica wikitesto]
Risultati Luogo e data
Ascoli 0-0 (5-6 dtr) Castel di Sangro Foggia, 22 giugno 1996

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Nola 2-0 Juventus Stabia Avellino, 9 giugno 1996
Juventus Stabia 3-0 Nola Castellammare di Stabia, 16 giugno 1996
Turris 2-0 Trapani Torre del Greco, 9 giugno 1996
Trapani 2-0 Turris[1] Trapani, 16 giugno 1996

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Peggior posizione in classifica.
  2. ^ Al turno successivo per la miglior classifica.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio