Società Sportiva Calcio Napoli 2015-2016

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Società Sportiva Calcio Napoli
Stagione 2015-2016
AllenatoreItalia Maurizio Sarri
All. in secondaItalia Francesco Calzona
PresidenteItalia Aurelio De Laurentiis
Direttore sportivoItalia Cristiano Giuntoli
Serie A2º posto (in Champions League)
Coppa ItaliaQuarti di finale
Europa LeagueSedicesimi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Callejón, Hamšík (38)
Totale: Callejón (47)
Miglior marcatoreCampionato: Higuaín (36)
Totale: Higuaín (38)
StadioSan Paolo (60 240)
Maggior numero di spettatori56 452 vs Frosinone (14 maggio 2016)
Minor numero di spettatori7 221 vs Hellas Verona (16 dicembre 2015)
Media spettatori33 280¹
¹
considera le partite giocate in casa in tutte le competizioni.
Dati aggiornati al 14 maggio 2016

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Società Sportiva Calcio Napoli nelle competizioni ufficiali della stagione 2015-2016.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno 2015, la società affida la propria panchina a Maurizio Sarri:[1] il tecnico proviene dall'Empoli, che ha prima condotto alla promozione e quindi alla salvezza.[2] Il campionato 2015-16 inizia con una sconfitta, come non accadeva dal 2009-10: il Sassuolo vince per 2-1 tra le mura amiche.[3] Il sorteggio per la fase a gironi di Europa League inserisce la squadra nel 4º gruppo.[4]

Il mese di agosto termina con la seconda giornata, che vede un 2-2 contro la Sampdoria.[5] Il punteggio viene replicato con l'ex squadra di Sarri:[6] la prima gara internazionale si risolve con un 5-0 ai danni del Bruges.[7] La domenica seguente, la Lazio subisce il medesimo risultato al San Paolo.[8] Seguono: lo 0-0 con la matricola Carpi,[9] il 2-1 sulla Juventus,[10] la vittoria di Varsavia in coppa[11] e il 4-0 sul campo del Milan.[12]

Dopo la sosta, il Napoli continua a vincere: tra campionato e coppa totalizza 7 successi, a fronte di unico pareggio.[13][14][15][16][17][18][19] Al 2-0 di Verona[20] fa seguito un'altra vittoria esterna, in Belgio, nella gara contro il Bruges.[21] Il posticipo della 14ª giornata vede gli azzurri vincere per 2-1 contro l'Inter, soffiandole il primo posto in classifica[22] La permanenza dura soltanto una settimana: nel "lunch match" del 6 dicembre, infatti, la sconfitta di Bologna per 3-2 (con doppietta di Destro, ex nerazzurro[23]) riconferma in vetta i milanesi (vittoriosi sul Genoa la sera precedente). La prima fase di Europa League si chiude con il passaggio del girone a punteggio pieno: sono ben 22 le reti segnate, primato per questo turno della competizione.[24]

Il pari, senza gol, con la Roma permette all'Inter di allungare ulteriormente:[25] il Napoli elimina l'Hellas Verona in Coppa Italia,[26] vincendo poi 3-1 a Bergamo.[27] Le vittorie contro Torino[28] e Frosinone portano il titolo d'inverno, con 2 punti sulla formazione di Mancini.[29] L'ultima occasione in cui gli azzurri occupavano il primo posto a metà campionato era l'annata 1989-90, quella del 2º scudetto.[30] Il girone di ritorno parte con il 3-1 al Sassuolo,[31] che nel turno precedente aveva battuto l'Inter: questa ha, tuttavia, la meglio sui partenopei in Coppa Italia battendoli al San Paolo (dove non vinceva dal 1997).[32] Gli uomini di Sarri sconfiggono in ordine la Sampdoria,[33] l'Empoli,[34] la Lazio[35] e il Carpi.[36]

Per il 25º turno, i campani sono ospiti della Juventus nell'anticipo serale: un gol di Zaza a 2' dal termine dà la vittoria ai bianconeri, che vanno così in testa grazie al 15º successo di fila.[37] Nei sedicesimi di Europa League, il Napoli pesca il Villarreal: la partita di andata, giocata in terra iberica, finisce 1-0 per i padroni di casa.[38] Al ritorno, gli azzurri arrivano dopo un pari contro il Milan:[39] un altro 1-1 premia gli spagnoli, che anche nel 2010-11 avevano eliminato i campani in questo turno.[40] Il posticipo del successivo turno di campionato, contro la Fiorentina (a sua volta estromessa dalla coppa), termina ancora in parità.[41] Nelle restanti 9 giornate la squadra, trascinata ancora dai gol di Higuaín, ottiene 21 punti su 27 disponibili[42]: ciò la porta a finire il campionato in seconda posizione, ottenendo la qualificazione diretta per la Champions League.[43] L'argentino è autore di 36 realizzazioni, con le quali batte il record di marcature in una singola stagione per la A.[44]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

La Kappa fornisce il materiale tecnico per questa stagione. Due gli sponsor che compaiono sulle divise partenopee: al marchio Acqua Lete, giunto alla undicesima stagione da partner ufficiale degli azzurri, si affianca per il secondo anno consecutivo quello di Pasta Garofalo, limitatamente alle gare di campionato poiché nelle competizioni internazionali è consentito esibire un solo sponsor sulla maglia.

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Dal sito ufficiale del Napoli.[45]

Area direttiva

  • Presidente: Aurelio De Laurentiis
  • Vicepresidenti: Jacqueline Marie Baudit ed Edoardo De Laurentiis
  • Consigliere delegato: Andrea Chiavelli

Area comunicazione

  • Direttore area comunicazione: Nicola Lombardo
  • Addetto stampa: Guido Baldari

Area marketing

  • Head of operations, sales & marketing: Alessandro Formisano

Area organizzativa

  • Direttore amministrativo: Laura Belli
  • Direttore processi amministrativi e compliance: Antonio Saracino
  • Segretario: Alberto Vallefuoco

Area tecnica

  • Direttore sportivo: Cristiano Giuntoli
  • Team manager: Giovanni Paolo De Matteis
  • Allenatore: Maurizio Sarri
  • Allenatore in 2ª: Francesco Calzona e Massimiliano Bongiorni
  • Preparatori atletici: Francesco Sinatti e Corrado Saccone
  • Preparatore dei portieri: Alessandro Nista, Massimo Nenci e Luciano Tarallo
  • Analista: Simone Bonomi

Area sanitaria

  • Settore sanitario: dott. Alfonso De Nicola
  • Fisiatra: dott. Enrico D'Andrea
  • Medico dello sport: dott. Raffaele Canonico
  • Fisioterapisti: Giovanni D'Avino, Marco Romano e Fabio Sannino
  • Riabilitatore: Massimo Buono
  • Massaggiatore: Marco Di Lullo

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa e numerazione aggiornate al 1º febbraio 2016.[46]

N. Ruolo Giocatore
1 Brasile P Rafael
2 Albania D Elseid Hysaj
3 Croazia D Ivan Strinić
4 Brasile D Henrique[47]
5 Brasile C Allan
6 Italia C Mirko Valdifiori
7 Spagna A José María Callejón
8 Italia C Jorginho
9 Argentina A Gonzalo Higuaín
11 Italia D Christian Maggio (vice capitano)
14 Belgio A Dries Mertens
16 Paesi Bassi C Jonathan de Guzmán[47]
17 Slovacchia C Marek Hamšík (capitano)
18 Colombia D Juan Camilo Zúñiga[47]
18 Italia D Vasco Regini[48]
N. Ruolo Giocatore
19 Spagna C David López
20 Italia C Jacopo Dezi[47]
21 Romania D Vlad Chiricheș
22 Brasile P Gabriel
23 Italia A Manolo Gabbiadini
24 Italia A Lorenzo Insigne
25 Spagna P Pepe Reina
26 Senegal D Kalidou Koulibaly
31 Algeria D Faouzi Ghoulam
33 Spagna D Raúl Albiol
77 Marocco C Omar El Kaddouri
88 Italia C Alberto Grassi[48]
94 Inghilterra C Nathaniel Chalobah
96 Italia D Sebastiano Luperto

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva (dall'1/7 all'1/9)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Gabriel Milan prestito[49]
P Pepe Reina Bayern Monaco definitivo (2,5 milioni €)[50][51]
D Vlad Chiricheș Tottenham definitivo (6 milioni €)[52][53]
D Elseid Hysaj Empoli definitivo (5,5 milioni €)[54]
C Allan Udinese definitivo (15,4 milioni €)[55]
C Nathaniel Chalobah Chelsea prestito[56]
C Jacopo Dezi Crotone risol. compartecipazione[57]
C Omar El Kaddouri Torino fine prestito
C Mirko Valdifiori Empoli definitivo (5,6 milioni €)[51][58]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
P Luigi Sepe Empoli fine prestito
D Emanuele Allegra Südtirol fine prestito
D Daniele Celiento Pistoiese fine prestito
D Ignacio Fideleff Ergotelīs fine prestito
D Igor Łasicki Gubbio fine prestito
D Sebastiano Luperto Lecce risol. compartecipazione[57]
D Giuseppe Nicolao Alessandria fine prestito
C Giuseppe Fornito Cosenza fine prestito
C Jorginho Verona risol. compartecipazione[57]
C Raffaele Maiello Crotone definitivo (1,5 milioni €)[59]
C Giuseppe Palma Spyris Kaunas fine prestito
A Nicolao Dumitru Veria fine prestito
A Roberto Insigne Reggina fine prestito
A Soma Novothny Südtirol fine prestito
A Gennaro Tutino Gubbio fine prestito
A Eduardo Vargas QPR fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Roberto Colombo fine contratto
P Mariano Andújar Estudiantes (LP) prestito
D Miguel Ángel Britos Watford definitivo[55]
D Giandomenico Mesto fine contratto
C Walter Gargano Monterrey definitivo (1,5 milioni €)[53][60]
C Gökhan Inler Leicester City definitivo (4,3 milioni €)[61]
A Michu Swansea City fine prestito
A Duván Zapata Udinese prestito[55]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
P Nikita Contini SPAL prestito[62]
P Luigi Sepe Fiorentina prestito[49]
D Emanuele Allegra Martina prestito[63]
D Armando Anastasio Padova prestito
D Daniele Celiento Siena prestito[64]
D Igor Łasicki Maceratese prestito[65]
D Giuseppe Nicolao Melfi prestito[66]
D Marco Supino Pontedera prestito
D Bruno Uvini Twente prestito[49]
C Giuseppe Fornito Rimini definitivo[67]
C Felice Gaetano Torres prestito[68]
C Raffaele Maiello Empoli prestito[59]
C Giuseppe Palma Ischia prestito[69]
C Luca Palmiero Paganese prestito[70]
C Mario Prezioso Melfi prestito[66]
C Antonio Romano Santarcangelo prestito
A Alfredo Bifulco Rimini prestito[71]
A Nicolao Dumitru Latina prestito[72]
A Roberto Insigne Avellino prestito[73]
A Soma Novothny Diósgyőr prestito[74]
A Gennaro Tutino Avellino prestito[75]
A Eduardo Vargas Hoffenheim definitivo (5,55 milioni €)[76]

Sessione invernale (dal 4/1 all'1/2)[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Vasco Regini Sampdoria prestito[77]
C Alberto Grassi Atalanta definitivo (8,5 milioni €)[78]
Altre operazioni
R. Nome da Modalità
D Igor Łasicki Maceratese risoluzione prestito
C Felice Gaetano Torres risoluzione prestito
C Eddy Gnahoré Carrarese definitivo (0,15 milioni €)[79]
C Mario Prezioso Melfi risoluzione prestito
C Josip Radošević Rijeka fine prestito
A Gennaro Tutino Avellino risoluzione prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Henrique Fluminense definitivo (2 milioni €)[80]
D Juan Camilo Zúñiga Bologna prestito[81]
C Jonathan de Guzmán Carpi prestito[82]
C Jacopo Dezi Bari prestito[83]
Altre operazioni
R. Nome a Modalità
D Ignacio Fideleff Nacional definitivo[84]
D Igor Łasicki Rimini prestito[85]
C Felice Gaetano Taranto prestito[86]
C Eddy Gnahoré Carpi prestito[87]
C Mario Prezioso Teramo prestito[88]
C Josip Radošević Eibar prestito[89]
A Giovanni Lombardi Taranto prestito[86]
A Gennaro Tutino Bari prestito[83]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2015-2016.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio nell'Emilia
23 agosto 2015, ore 20:45 CEST
1ª giornata
Sassuolo2 – 1
referto
NapoliMapei Stadium (13.755[90] spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma)

Napoli
30 agosto 2015, ore 20:45 CEST
2ª giornata
Napoli2 – 2
referto
SampdoriaStadio San Paolo (25.128[90] spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Empoli
13 settembre 2015, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Empoli2 – 2
referto
NapoliStadio Carlo Castellani (9.632[90] spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Napoli
20 settembre 2015, ore 20:45 CEST
4ª giornata
Napoli5 – 0
referto
LazioStadio San Paolo (18.766[90] spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Modena
23 settembre 2015, ore 20:45 CEST
5ª giornata
Carpi0 – 0
referto
NapoliStadio Alberto Braglia (9.950[90] spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Napoli
26 settembre 2015, ore 20:45 CEST
6ª giornata
Napoli2 – 1
referto
JuventusStadio San Paolo (40.311[90] spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Milano
4 ottobre 2015, ore 20:45 CEST
7ª giornata
Milan0 – 4
referto
NapoliStadio Giuseppe Meazza (50.488[90] spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Napoli
18 ottobre 2015, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Napoli2 – 1
referto
FiorentinaStadio San Paolo (49.800[90] spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Verona
25 ottobre 2015, ore 20:45 CET
9ª giornata
Chievo0 – 1
referto
NapoliStadio Marcantonio Bentegodi (12.000[90] spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Napoli
28 ottobre 2015, ore 20:45 CET
10ª giornata
Napoli2 – 0
referto
PalermoStadio San Paolo (27.580[90] spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Genova
1º novembre 2015, ore 15:00 CET
11ª giornata
Genoa0 – 0
referto
NapoliStadio Luigi Ferraris (26.292[90] spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma)

Napoli
8 novembre 2015, ore 18:00 CET
12ª giornata
Napoli1 – 0
referto
UdineseStadio San Paolo (36.144[90] spett.)
Arbitro:  Celi (Bari)

Verona
22 novembre 2015, ore 12:30 CET
13ª giornata
Verona0 – 2
referto
NapoliStadio Marcantonio Bentegodi (17.483[90] spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Napoli
30 novembre 2015, ore 21:00 CET
14ª giornata
Napoli2 – 1
referto
InterStadio San Paolo (54.149[90] spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Bologna
6 dicembre 2015, ore 12:30 CET
15ª giornata
Bologna3 – 2
referto
NapoliStadio Renato Dall'Ara (22.334[90] spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Napoli
13 dicembre 2015, ore 18:00 CET
16ª giornata
Napoli0 – 0
referto
RomaStadio San Paolo (55.726[90] spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Bergamo
20 dicembre 2015, ore 15:00 CET
17ª giornata
Atalanta1 – 3
referto
NapoliStadio Atleti Azzurri d'Italia (17.134[90] spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Napoli
6 gennaio 2016, ore 20:45 CET
18ª giornata
Napoli2 – 1
referto
TorinoStadio San Paolo (33.326[90] spett.)
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

Frosinone
10 gennaio 2016, ore 15:00 CET
19ª giornata
Frosinone1 – 5
referto
NapoliStadio Matusa (7.954[90] spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Napoli
16 gennaio 2016, ore 20:45 CET
20ª giornata
Napoli3 – 1
referto
SassuoloStadio San Paolo (40.047[90] spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Genova
24 gennaio 2016, ore 15:00 CET
21ª giornata
Sampdoria2 – 4
referto
NapoliStadio Luigi Ferraris (22.635[90] spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Napoli
31 gennaio 2016, ore 15:00 CET
22ª giornata
Napoli5 – 1
referto
EmpoliStadio San Paolo (38.986[90][91] spett.)
Arbitro:  Massa (Imperia)

Roma
3 febbraio 2016, ore 20:45 CET
23ª giornata
Lazio0 – 2
referto
NapoliStadio Olimpico (20.189[90] spett.)
Arbitro:  Irrati (Pistoia)

Napoli
7 febbraio 2016, ore 15:00 CET
24ª giornata
Napoli1 – 0
referto
CarpiStadio San Paolo (37.274[90][91] spett.)
Arbitro:  Doveri (Roma)

Torino
13 febbraio 2016, ore 20:45 CET
25ª giornata
Juventus1 – 0
referto
NapoliJuventus Stadium (41.305[90] spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Napoli
22 febbraio 2016, ore 21:00 CET
26ª giornata
Napoli1 – 1
referto
MilanStadio San Paolo (54.758[90] spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Firenze
29 febbraio 2016, ore 21:00 CET
27ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
NapoliStadio Artemio Franchi (31.469[90] spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Napoli
5 marzo 2016, ore 20:45 CET
28ª giornata
Napoli3 – 1
referto
ChievoStadio San Paolo (33.239[90] spett.)
Arbitro:  Di Bello (Brindisi)

Palermo
13 marzo 2016, ore 20:45 CET
29ª giornata
Palermo0 – 1
referto
NapoliStadio Renzo Barbera (14.628[90] spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Napoli
20 marzo 2016, ore 18:00 CET
30ª giornata
Napoli3 – 1
referto
GenoaStadio San Paolo (43.917[90] spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Udine
3 aprile 2016, ore 12:30 CEST
31ª giornata
Udinese3 – 1
referto
NapoliStadio Friuli (20.162[90] spett.)
Arbitro:  Irrati (Pistoia)

Napoli
10 aprile 2016, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Napoli3 – 0
referto
VeronaStadio San Paolo (42.784[90] spett.)
Arbitro:  Celi (Bari)

Milano
16 aprile 2016, ore 20:45 CEST
33ª giornata
Inter2 – 0
referto
NapoliStadio Giuseppe Meazza (59.310[90] spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Napoli
19 aprile 2016, ore 20:45 CEST
34ª giornata
Napoli6 – 0
referto
BolognaStadio San Paolo (22.533[90] spett.)
Arbitro:  Gervasoni (Mantova)

Roma
25 aprile 2016, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Roma1 – 0
referto
NapoliStadio Olimpico (35.273[90] spett.)
Arbitro:  Orsato (Schio)

Napoli
2 maggio 2016, ore 21:00 CEST
36ª giornata
Napoli2 – 1
referto
AtalantaStadio San Paolo (24.514[90] spett.)
Arbitro:  Giacomelli (Trieste)

Torino
8 maggio 2016, ore 20:45 CEST
37ª giornata
Torino1 – 2
referto
NapoliStadio Olimpico (23.095[90] spett.)
Arbitro:  Damato (Barletta)

Napoli
14 maggio 2016, ore 20:45 CEST
38ª giornata
Napoli4 – 0
referto
FrosinoneStadio San Paolo (56.452[90] spett.)
Arbitro:  Celi (Bari)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2015-2016.

Fase finale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2015-2016 (fase finale).
Napoli
16 dicembre 2015, ore 19:00 CET
Ottavi di finale
Napoli3 – 0
referto
VeronaStadio San Paolo (7.221 spett.)
Arbitro:  Irrati (Pistoia)

Napoli
19 gennaio 2016, ore 20:45 CET
Quarti di finale
Napoli0 – 2
referto
InterStadio San Paolo (25.968 spett.)
Arbitro:  Valeri (Roma)

UEFA Europa League[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2015-2016.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2015-2016 (fase a gironi).
Napoli
17 settembre 2015, ore 19:00 CEST
1ª giornata
Napoli5 – 0
referto
BrugesStadio San Paolo (13.043[92] spett.)
Arbitro: Ungheria Vad

Varsavia
1º ottobre 2015, ore 21:05 CEST
2ª giornata
Legia Varsavia0 – 2
referto
NapoliPepsi Arena (26.357 spett.)
Arbitro: Grecia Koukoulakīs

Herning
22 ottobre 2015, ore 21:05 CEST
3ª giornata
Midtjylland1 – 4
referto
NapoliMCH Arena (9.210 spett.)
Arbitro: Paesi Bassi Gözübüyük

Napoli
5 novembre 2015, ore 19:00 CET
4ª giornata
Napoli5 – 0
referto
MidtjyllandStadio San Paolo (18.475 spett.)
Arbitro: Francia Bastien

Bruges
26 novembre 2015, ore 21:05 CET
5ª giornata
Bruges0 – 1
referto
NapoliStadio Jan Breydel (0[93] spett.)
Arbitro: Romania Avram

Napoli
10 dicembre 2015, ore 19:00 CET
6ª giornata
Napoli5 – 2
referto
Legia VarsaviaStadio San Paolo (7.922 spett.)
Arbitro: Macedonia del Nord Stavrev

Fase a eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: UEFA Europa League 2015-2016 (fase a eliminazione diretta).
Vila-real
18 febbraio 2016, ore 19:00 CET
Sedicesimi di finale - Andata
Villarreal1 – 0
referto
NapoliStadio El Madrigal (17.686 spett.)
Arbitro: Paesi Bassi Nijhuis

Napoli
25 febbraio 2016, ore 21:05 CET
Sedicesimi di finale - Ritorno
Napoli1 – 1
referto
VillarrealStadio San Paolo (23.928 spett.)
Arbitro: Germania Aytekin

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Dati aggiornati al 14 maggio 2016.

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 82 19 16 3 0 49 12 19 9 4 6 31 20 38 25 7 6 80 32 +48
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 1 0 1 3 2 - - - - - - 2 1 0 1 3 2 +1
Coppauefa.png UEFA Europa League - 4 3 1 0 16 3 4 3 0 1 7 2 8 6 1 1 23 5 +18
Totale - 25 20 4 1 68 17 23 12 4 7 38 22 48 32 8 8 106 39 +67

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C
Risultato P N N V N V V V V V N V V V P N V V V V V V V V P N N V V V P V P V P V V V
Posizione 14 14 14 11 12 10 6 4 2 2 4 4 2 1 3 2 2 2 1 1 1 1 1 1 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2 2

Fonte: Serie A – Classifiche, Sky Sport.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

In corsivo i giocatori ceduti a stagione in corso.

Giocatore Serie A Coppa Italia Europa League Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Albiol, R. R. Albiol 361100----3000391100
Allan, Allan 353502000600043350
Callejón, J. M. J. M. Callejón 3874021007510471350
Chalobah, N. N. Chalobah 5000100031109110
Chiricheș, V. V. Chiricheș 81202000710017220
de Guzmán, J. J. de Guzmán ----------------
Dezi, J. J. Dezi ----------------
El Kaddouri, O. O. El Kaddouri 201201100510026320
Gabbiadini, M. M. Gabbiadini 235101000640030910
Ghoulam, F. F. Ghoulam 34030----400038030
Gabriel, Gabriel 1-300----3-2004-500
Grassi, A. A. Grassi[48] ----------------
Hamšík, M. M. Hamšík 386002000621046810
Henrique, Henrique ----------------
Higuaín, G. G. Higuaín 35361120105200423821
Hysaj, E. E. Hysaj 370501000500043050
Insigne, L. L. Insigne 371220----5110421330
Jorginho, Jorginho 35010110002010380111
Koulibaly, K. K. Koulibaly 33011020007010420120
López, D. D. López 251202000803035150
Luperto, S. S. Luperto --------10001000
Maggio, C. C. Maggio 80001000611015110
Mertens, D. D. Mertens 3357021015500401171
Rafael, Rafael ----------------
Regini, V. V. Regini[48] 1000--------1000
Reina, J. M. J. M. Reina 37-29102-2005-30044-3410
Strinić, I. I. Strinić 50002000601013010
Valdifiori, M. M. Valdifiori 60302010701015050
Zúñiga, J. C. J. C. Zúñiga ----------------

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Napoli, adesso è ufficiale: panchina a Sarri, su repubblica.it, 11 giugno 2015.
  2. ^ Napoli, c'è anche l'annuncio ufficiale: Sarri è il nuovo allenatore, su gazzetta.it, 11 giugno 2015.
  3. ^ Armando Ossorio, Sassuolo-Napoli 2-1: Hamsik illude Sarri ma l'esordio è amaro, su repubblica.it, 23 agosto 2015.
  4. ^ Europa League: Napoli-Bruges-Legia, Lazio col Dnipro, Fiorentina col Basilea, su gazzetta.it, 28 agosto 2015.
  5. ^ Marco Azzi, Riecco Higuain, ma c' è Eder Il Napoli non riesce a vincere, in la Repubblica, 31 agosto 2015.
  6. ^ Armando Ossorio, Empoli-Napoli 2-2: partenopei ancora senza vittorie, Allan li salva dal ko, su repubblica.it, 13 settembre 2015.
  7. ^ Antonio Corbo, La chiave: ritrovata la forza dei due esterni, in la Repubblica, 18 settembre 2015.
  8. ^ Marco Azzi, Dieci gol in quattro giorni il Napoli ora dà spettacolo il geniale Insigne e Higuain spazzano via la Lazio, in la Repubblica, 21 settembre 2015.
  9. ^ Carpi-Napoli 0-0: passo indietro degli azzurri, reti inviolate al Braglia, su repubblica.it, 23 settembre 2015.
  10. ^ Federico Sala, Napoli-Juventus 2-1: Insigne e Higuain gol, bianconeri quasi fuori dalla lotta scudetto, su repubblica.it, 26 settembre 2015.
  11. ^ Vincenzo D'Angelo, Legia Varsavia-Napoli 0-2: Mertens gol, magia Higuain: Sarri vola a 6 punti, su gazzetta.it, 1º ottobre 2015.
  12. ^ Marco Azzi, Napoli è uno show senza fine Allan e Insigne firmano la svolta, in la Repubblica, 5 ottobre 2015.
  13. ^ Giacomo Luchini, Napoli-Fiorentina 2-1, Insigne e Higuain fanno volare i partenopei, su repubblica.it, 18 ottobre 2015.
  14. ^ Marco Azzi, Gabbiadini si diverte Napoli facile in Danimarca, in la Repubblica, 23 ottobre 2015.
  15. ^ Antonio Farinola, Chievo-Napoli 0-1: gli azzurri non si fermano più, ora sono secondi. È sempre Higuain, su repubblica.it, 25 ottobre 2015.
  16. ^ Gianluca Monti, Napoli-Palermo 2-0. Higuain sblocca, Mertens chiude, su gazzetta.it, 28 ottobre 2015.
  17. ^ Armando Ossorio, Genoa-Napoli 0-0: Perin ferma gli azzurri, fallito l'aggancio alla vetta, su repubblica.it, 1º novembre 2015.
  18. ^ Marco Azzi, Sul Napoli dei record c' è la firma di Gabbiadini, in la Repubblica, 6 novembre 2015.
  19. ^ Francesco Carci, Napoli-Udinese 1-0, decide una prodezza del solito Higuain, su repubblica.it, 8 novembre 2015.
  20. ^ Marco Gaetani, Verona-Napoli 0-2, Insigne e Higuain lanciano gli azzurri, su repubblica.it, 22 novembre 2015.
  21. ^ Marco Fallisi, Europa League, Bruges-Napoli 0-1: decide Chiriches, Sarri ne vince 5 su 5, su gazzetta.it, 26 novembre 2015.
  22. ^ Sebastiano Vernazza, Due gol da primato 25 anni dopo Diego Napoli solo in vetta Ma Inter a testa alta Pipita de oro!, in La Gazzetta dello Sport, 1º dicembre 2015.
  23. ^ Gianni Mura, Imprevedibile Bologna una domenica da grande rovina i sogni del Napoli, in la Repubblica, 7 dicembre 2015.
  24. ^ Marco Azzi, Un'altra goleada l'Europa del Napoli è sempre una festa, in la Repubblica, 11 dicembre 2015.
  25. ^ Davide Stoppini, Napoli-Roma 0-0: Szczesny salva su Hamsik, tiene la linea difensiva di Garcia, su gazzetta.it, 13 dicembre 2015.
  26. ^ Jacopo Manfredi, Napoli-Verona 3-0, azzurri ai quarti contro l'Inter, su repubblica.it, 16 dicembre 2015.
  27. ^ Marco Azzi, Higuain e il Napoli senza più limiti l'Atalanta è battuta, in la Repubblica, 21 dicembre 2015.
  28. ^ Antonio Farinola, Napoli-Torino 2-1: gli azzurri non sbagliano un colpo, vetta sempre a un punto, su repubblica.it, 6 gennaio 2016.
  29. ^ Maurizio Crosetti, Sarri, Higuain e il peso dei numeri, in la Repubblica, 11 gennaio 2016.
  30. ^ Maurizio Crosetti, Napoli rivive il sogno di Maradona campione d'inverno dopo 26 anni, in la Repubblica, 11 gennaio 2016.
  31. ^ Marco Azzi, Vertigine Higuain più gol di Messi "Crescerà ancora", in la Repubblica, 18 gennaio 2016.
  32. ^ Marco Gaetani, Napoli-Inter 0-2, Jovetic e Ljajic portano i nerazzurri in semifinale. Mancini: "Sarri razzista, da lui accuse omofobe", su repubblica.it, 19 gennaio 2016.
  33. ^ Armando Ossorio, Sampdoria-Napoli 2-4: gol e spettacolo a Marassi, azzurri più saldi in vetta, su repubblica.it, 24 gennaio 2016.
  34. ^ Marco Azzi, Gioiello Napoli tutto all'attacco 50 gol per 50 punti, in la Repubblica, 1º febbraio 2016.
  35. ^ Marco Gaetani, Lazio-Napoli 0-2, Higuain e Callejon per il settimo sigillo, su repubblica.it, 3 febbraio 2016.
  36. ^ Gianluca Monti, Napoli-Carpi 1-0: Higuain su rigore, Sarri sempre primo, su gazzetta.it, 7 febbraio 2016.
  37. ^ Marco Gaetani, Juventus-Napoli 1-0: Zaza segna il gol sorpasso, bianconeri in testa, su repubblica.it, 13 febbraio 2016.
  38. ^ Gianluca Monti, Europa League, Villareal-Napoli 1-0, a segno Denis Suarez, su gazzetta.it, 18 febbraio 2016.
  39. ^ Jacopo Manfredi, Napoli-Milan 1-1: Bonaventura risponde a Insigne, la Juve resta prima, su repubblica.it, 22 febbraio 2016.
  40. ^ Gianluca Monti, Napoli-Villareal 1-1: Higuain stecca, Hamsik non basta: spagnoli agli ottavi, su gazzetta.it, 25 febbraio 2016.
  41. ^ Giacomo Luchini, Fiorentina-Napoli 1-1: botta e risposta tra Alonso e Higuain, sorridono Juve e Roma, su repubblica.it, 29 febbraio 2016.
  42. ^ Marco Azzi, Napoli, colpo da ko scudetto addio espulso Higuain, in la Repubblica, 4 aprile 2016, p. 6.
  43. ^ Armando Ossorio, Torino-Napoli 1-2: Higuain fa 33, quasi fatta per la Champions, su repubblica.it, 8 maggio 2016.
  44. ^ Marco Azzi, Fantastico Higuain nessuno come lui il Napoli è secondo, in la Repubblica, 15 maggio 2016.
  45. ^ L'Organigramma della Società Sportiva Calcio Napoli S.p.A, sscnapoli.it. URL consultato il 27 luglio 2015.
  46. ^ La Prima Squadra, su sscnapoli.it. URL consultato il 1º febbraio 2016.
  47. ^ a b c d Ceduto nella sessione invernale di calciomercato.
  48. ^ a b c d Acquistato nella sessione invernale di calciomercato.
  49. ^ a b c Napoli, acquisito Gabriel in prestito, in sscnapoli.it, 15 luglio 2015.
  50. ^ Pepe Reina al Napoli, in sscnapoli.it, 23 giugno 2015.
  51. ^ a b http://www.tifosobilanciato.it/2015/12/23/ssc-napoli-bilancio-201415-le-ragioni-della-perdita-da-13-mln-di-euro/2/.
  52. ^ Chiriches al Napoli, in sscnapoli.it, 30 luglio 2015.
  53. ^ a b http://www.calcioefinanza.it/2017/02/28/napoli-bilancio-2016-fatturato-rosso/.
  54. ^ Il Napoli ufficializza l'acquisto di Hysaj, in sscnapoli.it, 3 agosto 2015.
  55. ^ a b c Allan al Napoli, in sscnapoli.it, 22 luglio 2015.
  56. ^ Il Napoli ufficializza l'ingaggio di Chalobah, in sscnapoli.it, 1º settembre 2015 (archiviato dall'url originale il 3 settembre 2015).
  57. ^ a b c Il Napoli ha riscattato Jorginho dal Verona, in sscnapoli.it, 25 giugno 2015.
  58. ^ Visite mediche e firma del contratto per Mirko Valdifiori, in sscnapoli.it, 20 giugno 2015.
  59. ^ a b Il Napoli ufficializza l'acquisto di Maiello, in sscnapoli.it, 10 agosto 2015.
  60. ^ Napoli, ceduto Gargano al Monterrey, in sscnapoli.it, 13 luglio 2015.
  61. ^ Il Napoli ufficializza la cessione di Inler al Leicester, in sscnapoli.it, 19 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 21 agosto 2015).
  62. ^ Nikita Contini Baranovsky ufficialmente alla SPAL, in spalferrara.it, 28 luglio 2015.
  63. ^ Dal Napoli Allegra, dall'Entella Cardore, in asmartinafranca1947.it, 29 luglio 2015. URL consultato il 29 luglio 2015 (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2015).
  64. ^ Daniele Celiento, in robursiena.it, 1º agosto 2015. URL consultato il 20 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  65. ^ Dal Napoli il forte difensore centrale polacco Igor Lasicki, in ssmaceratese.it, 28 luglio 2015.
  66. ^ a b I primi acquisti del Calcio Melfi, in asmelfi.it, 21 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  67. ^ Giuseppe Fornito al Rimini, in riminicalcio.com, 1º settembre 2015.
  68. ^ La Torres prosegue il mercato. In arrivo in rossoblu giovani talenti da club di serie A e B, in seftorrescalcio.it, 31 luglio 2015 (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2015).
  69. ^ TMW - Ischia, dal Napoli arriva Palma, in tuttomercatoweb.com, 22 luglio 2015.
  70. ^ Ufficiale: ingaggiato Luca Palmiero dal Napoli, in paganesecalcio.com, 20 agosto 2015.
  71. ^ ALFREDO BIFULCO NUOVO BIANCOROSSO, in riminicalcio.com, 6 agosto 2015.
  72. ^ Dumitru in maglia nerazzurra, in uslatinacalcio.it, 25 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2015).
  73. ^ Roberto Insigne è un calciatore dell’Avellino, in usavellino.club, 15 luglio 2015.
  74. ^ (HU) Novothny Soma a DVTK játékosa, in dvtk.eu, 19 agosto 2015.
  75. ^ Ingaggiato dal Napoli l’attaccante Tutino, in usavellino.club, 15 luglio 2015.
  76. ^ (DE) EDUARDO VARGAS WECHSELT ZUR TSG HOFFENHEIM, in achtzehn99.de, 24 agosto 2015.
  77. ^ Il Napoli ufficializza l'ingaggio di Vasco Regini, in sscnapoli.it, 1º febbraio 2016.
  78. ^ Il Napoli ufficializza l'acquisto di Grassi, in sscnapoli.it, 27 gennaio 2016.
  79. ^ Il Napoli ufficializza l'acquisto di Gnahorè, in sscnapoli.it, 26 gennaio 2016.
  80. ^ (PT) Fluminense acerta a contratação do zagueiro Henrique, ex-Napoli, fluminense.com.br, 11 gennaio 2016.
  81. ^ Zuniga in prestito al Bologna, sscnapoli.it, 13 gennaio 2016.
  82. ^ Mercato: De Guzman è biancorosso, su carpifc.com, 28 gennaio 2016.
  83. ^ a b Mercato: dal Napoli Dezi e Tutino, su fcbari1908.club, 28 gennaio 2016.
  84. ^ Napoli, UFFICIALE: Fideleff al Club Nacional, in calciomercato.com, 11 gennaio 2016.
  85. ^ Igor Michal Lasicki al Rimini, in riminicalcio.com, 26 gennaio 2016.
  86. ^ a b Presentati De Lucia, Lombardi, Gaetano, in tarantofc.it, 4 gennaio 2016.
  87. ^ Mercato: Gnahorè in prestito biennale, in carpifc.com, 26 gennaio 2016.
  88. ^ Il centrocampista Prezioso chiude il mercato del Diavolo, in teramocalcio.net, 1º febbraio 2016.
  89. ^ (ES) Josip Radosevic jugará cedido en SD Eibar hasta final de temporada, in sdeibar.com, 31 gennaio 2016.
  90. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al Statistiche Spettatori Serie A 2015-2016, su Stadiapostcards.com. URL consultato il 27 agosto 2015.
  91. ^ a b Ingresso nel settore "Curva A" consentito ai soli abbonati.
  92. ^ Settori "Curva A" e "Curva B" inibiti al pubblico.
  93. ^ Gara disputata a porte chiuse.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]