Omar El Kaddouri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Omar El Kaddouri
El Kaddouri1.jpg
El Kaddouri nel 2011
Nazionalità Belgio Belgio
Marocco Marocco (dal 2012)
Altezza 187[1] cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra PAOK
Carriera
Giovanili
2006-2008 Anderlecht
2009-2010 Brescia
Squadre di club1
2008-2010 Brescia 1 (0)
2010-2011 Südtirol 31 (2)
2011-2012 Brescia 38 (7)
2012-2013 Napoli 16 (0)
2013-2015 Torino 61 (8)
2015-2017 Napoli 25 (3)
2017 Empoli 15 (3)
2017- PAOK 0 (0)
Nazionale
2009-2010 Belgio Belgio U-19 5 (0)
2011-2012 Belgio Belgio U-21 2 (1)
2012 Marocco Marocco olimpica 2 (0)
2013- Marocco Marocco 26 (5)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 maggio 2017

Omar El Kaddouri (Bruxelles, 21 agosto 1990) è un calciatore marocchino, centrocampista del PAOK e della Nazionale marocchina.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce in Belgio da genitori marocchini. Il 25 maggio 2014 è diventato padre di Adam, suo primogenito.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Trequartista, può giocare anche come regista, mezzala e seconda punta. In patria era accolto come "il nuovo Zidane" [3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto calcisticamente nelle giovanili dell'Anderlecht, durante il Torneo di Viareggio nel 2007 viene notato dalla rete di osservatori del Brescia, che l'anno seguente lo acquista a titolo definitivo e lo inserisce nella squadra Primavera.[4] Con le rondinelle esordisce nel 2008 in Serie B e nel 2010 viene ceduto in prestito in Lega Pro al Südtirol-Alto Adige,[5] dove disputa la stagione da titolare del centrocampo con 31 presenze e due reti.

Brescia[modifica | modifica wikitesto]

Per la stagione 2011-2012 torna al Brescia, che decide di puntare su di lui per rinforzare il centrocampo. Il 3 ottobre 2011 segna il secondo gol contro il Cittadella. Il 5 marzo 2011 segna il quinto gol con le Rondinelle siglando il secondo gol contro il Gubbio su assist di Jonathas. Conclude la stagione con 38 presenze e 7 gol segnati in campionato.

Napoli[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 agosto 2012 viene acquistato dal Napoli con la formula della compartecipazione, per circa 2 milioni di euro.[6]

Esordisce in maglia azzurra il 20 settembre successivo partendo da titolare nella gara di Europa League contro gli svedesi dell'AIK, in quello che è anche il suo debutto nelle coppe europee; quello in campionato, di conseguenza anche in Serie A, ha invece luogo il 2 dicembre successivo nella partita interna contro il Pescara. Colleziona sette presenze in campionato e dodici complessive in stagione.

Il 20 giugno 2013 il Napoli acquisisce dal Brescia anche la seconda metà del cartellino.[7]

Torino[modifica | modifica wikitesto]

El Kaddouri al Torino nel 2015

L'11 luglio 2013 si trasferisce al Torino in prestito con diritto di riscatto della comproprietà.[8][9] Esordisce con la maglia granata il 17 agosto seguente nella partita di Coppa Italia Torino-Pescara (1-2), subentrando nel secondo tempo a Alexander Farnerud. Segna i suoi primi due gol in maglia granata il 24 novembre, nella sfida Torino - Catania, realizzando il momentaneo 2-0 e la rete del 4-1 finale. Torna in gol il 17 febbraio sul campo del Verona siglando il gol del definitivo 3-1 dopo aver realizzato 2 assist per i precedenti gol. In campionato colleziona 29 presenze e 5 reti.

A fine stagione il Torino fa valere l'opzione per l'acquisizione della comproprietà, ma il Napoli esercita il diritto di controriscatto.[10] Il 1º luglio 2014 viene ceduto nuovamente al club piemontese in prestito con diritto di riscatto dell'intero cartellino.[11] Il 7 febbraio 2015 realizza la sua prima rete stagionale, in occasione della trasferta del Toro a Verona contro la formazione scaligera; la partita termina 3-1 a favore dei granata.

Complessivamente, la sua esperienza in granata si conclude con 76 presenze e 9 reti.

Ritorno a Napoli[modifica | modifica wikitesto]

Il 25 giugno 2015 non viene riscattato dal Torino e fa quindi ritorno al Napoli. Il 23 agosto 2015 fa il suo esordio in campionato al Mapei Stadium di Reggio Emilia contro il Sassuolo, subentrando a Lorenzo Insigne nel corso del secondo tempo. Il suo debutto in Europa League sotto la gestione Sarri arriva a Varsavia il 1º ottobre 2015 contro il Legia, quando sostituisce Mertens. La prima da titolare arriva alla MCH Arena di Herning, in Danimarca nel match contro il Midtjylland, terminato 4-1 in favore dei partenopei e condito da un'ottima prestazione del giocatore marocchino. Alla seconda partita da titolare il 5 novembre segna il suo primo gol con i partenopei nella sfida vinta per 5-0 ai danni del Midtjylland. Il 16 dicembre, nell'esordio del Napoli nella Coppa Italia 2015-2016, segna il primo gol della partita con l'Hellas Verona finita poi 3-0. Il 20 marzo, nel match in casa contro il Genoa, segna il suo primo gol in campionato con la maglia azzurra, firmando 3-1 finale al 91' minuto.

Empoli[modifica | modifica wikitesto]

Il 31 gennaio 2017 passa all'Empoli a titolo definitivo, firmando un contratto di 3 anni e mezzo con i toscani.[12] In Toscana gioca 15 partite in Serie A, andando a segno 3 volte: al termine della stagione la squadra azzurra retrocede in Serie B.

L'approdo in Grecia[modifica | modifica wikitesto]

Il 21 agosto 2017 viene ufficializzata la sua cessione a titolo definitivo al PAOK Salonicco.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha fatto parte della Nazionale di calcio del Belgio Under-21, con la quale ha segnato la sua prima rete il 14 novembre 2011 contro i pari età inglesi in una gara valevole per le qualificazioni all'Europeo Under-21 2013. Nel luglio del 2012 partecipa ai giochi olimpici di Londra con la selezione marocchina, collezionando due presenze.

A livello di Nazionale maggiore opta ufficialmente per il Marocco, con cui esordisce il 14 agosto 2013 nell'amichevole contro il Burkina Faso. Il 9 ottobre 2014 realizza il suo primo gol in nazionale nell'amichevole vinta a Marrakech per 4-0 contro la Rep. Centrafricana[13].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 15 agosto 2017

Stagione Squadra Campionato Coppa nazionale Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Italia Brescia B 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
2009-2010 B 0 0 CI 2 0 - - - - - - 2 0
2010-2011 Italia Südtirol PD 31 2 CI+CI-C 0+2 0 - - - - - - 33 2
2011-2012 Italia Brescia B 38 7 CI 2 0 - - - - - - 40 7
Totale Brescia 39 7 4 0 - - - - 43 7
2012-2013 Italia Napoli A 7 0 CI 1 0 UEL 4 0 SI[14] 0 0 12 0
2013-2014 Italia Torino A 29 5 CI 1 0 - - - - - - 30 5
2014-2015 A 32 3 CI 1 0 UEL 13 1 - - - 46 4
Totale Torino 61 8 2 0 13 1 - - 76 9
2015-2016 Italia Napoli A 20 1 CI 1 1 UEL 5 1 - - - 26 3
2016-gen. 2017 A 5 0 CI 0 0 UCL 0 0 - - - 5 0
Totale Napoli 32 1 2 1 9 1 - - 43 3
gen.-giu. 2017 Italia Empoli A 15 3 CI 0 0 - - - - - - 15 3
2017-2018 B 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
Totale Empoli 32 1 1 0 - - - - 33 1
Totale carriera 179 21 11 1 22 2 - - 211 24

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Marocco
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-8-2013 Tangeri Marocco Marocco 1 – 2 Burkina Faso Burkina Faso Amichevole -
7-9-2013 Abidjan Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 – 1 Marocco Marocco Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 89’ 89’
11-10-2013 Agadir Marocco Marocco 1 – 1 Sudafrica Sudafrica Amichevole - Uscita al 46’ 46’
5-3-2014 Marrakech Marocco Marocco 1 – 1 Gabon Gabon Amichevole - Uscita al 57’ 57’
23-5-2014 Faro Mozambico Mozambico 0 – 4 Marocco Marocco Amichevole 1 Uscita al 81’ 81’
6-6-2014 Mosca Russia Russia 2 – 0 Marocco Marocco Amichevole - Uscita al 90+1’ 90+1’
3-9-2014 Casablanca Marocco Marocco 0 – 0 Qatar Qatar Amichevole -
9-10-2014 Marrakech Marocco Marocco 4 – 0 Rep. Centrafricana Rep. Centrafricana Amichevole 1 Uscita al 70’ 70’
13-10-2014 Marrakech Marocco Marocco 3 – 0 Kenya Kenya Amichevole - Uscita al 66’ 66’
13-11-2014 Agadir Marocco Marocco 6 – 1 Benin Benin Amichevole 1 Uscita al 69’ 69’
16-11-2014 Agadir Marocco Marocco 2 – 1 Zimbabwe Zimbabwe Amichevole - Uscita al 76’ 76’
28-3-2015 Agadir Marocco Marocco 0 – 1 Uruguay Uruguay Amichevole -
12-6-2015 Agadir Marocco Marocco 1 – 0 Libia Libia Qual. Coppa d'Africa 2017 1
5-9-2015 São Tomé São Tomé e Príncipe São Tomé e Príncipe 0 – 3 Marocco Marocco Qual. Coppa d'Africa 2017 -
9-10-2015 Agadir Marocco Marocco 0 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Ingresso al 62’ 62’
12-10-2015 Agadir Marocco Marocco 1 – 1 Guinea Guinea Amichevole 1
12-11-2015 Agadir Marocco Marocco 2 – 0 Guinea Equatoriale Guinea Equatoriale Qual. Mondiali 2018 -
15-11-2015 Bata Guinea Equatoriale Guinea Equatoriale 1 – 0 Marocco Marocco Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 38’ 38’
26-3-2016 Praia Capo Verde Capo Verde 0 – 1 Marocco Marocco Qual. Coppa d'Africa 2017 -
29-3-2016 Marrakech Marocco Marocco 2 – 0 Capo Verde Capo Verde Qual. Coppa d'Africa 2017 -
27-5-2016 Tangeri Marocco Marocco 2 – 0 Rep. del Congo Rep. del Congo Amichevole -
3-6-2016 Radès Libia Libia 1 – 1 Marocco Marocco Qual. Coppa d'Africa 2017 -
20-1-2017 Oyem Marocco Marocco 3 – 1 Togo Togo Coppa d'Africa 2017 - Uscita al 60’ 60’
29-1-2017 Port-Gentil Egitto Egitto 1 – 0 Marocco Marocco Coppa d'Africa 2017 - Ingresso al 79’ 79’
Totale Presenze 24 Reti 5
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Marocco olimpica
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
26-7-2012 Glasgow Honduras Honduras 2 – 2 Marocco Marocco Olimpiadi 2012 - 1º Turno -
29-7-2012 Newcastle upon Tyne Giappone Giappone 1 – 0 Marocco Marocco Olimpiadi 2012 - 1º Turno -
Totale Presenze 2 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
10-11-2011 Stavanger Norvegia Under-21 Norvegia 2 – 2 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2013 -
14-11-2011 Mons Belgio Under-21 Belgio 2 – 1 Inghilterra Inghilterra Under-21 Qual. Europeo Under-21 2013 1
Totale Presenze 2 Reti 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.sscnapoli.it/Squadra/Omar-El-Kaddouri
  2. ^ El Kaddouri papà: è nato Adam, torinofc.it, 25 maggio 2014. URL consultato l'11 ottobre 2014.
  3. ^ Cattani: "Il Palermo segue El Kaddouri" Mediagol.it
  4. ^ UFFICIALE: El Kaddouri firma per il Brescia
  5. ^ UFFICIALE: El Kaddouri è del Sudtirol
  6. ^ Ufficiale: Omar El Kaddouri al Napoli, Sscnapoli.it. URL consultato il 24 agosto 2012.
  7. ^ Napoli, riscattato El Kaddouri, sscnapoli.it, 20 giugno 2013.
  8. ^ Appena firmato .. Adesso e ufficiale 😊😊!!, twitter.com, 11 luglio 2013.
  9. ^ El Kaddouri al Toro, TorinoFc.it, 12 luglio 2013. URL consultato il 12 luglio 2013.
  10. ^ Sorpresa El Kaddouri, il Napoli esercita il controriscatto dal Torino, goal.com, 21 giugno 2014.
  11. ^ Bentornato, El Kaddouri, torinofc.it, 1º luglio 2014.
  12. ^ Il Napoli ufficializza la cessione di El Kaddouri all'Empoli a titolo definitivo, sscnapoli.it, 31 gennaio 2017.
  13. ^ Amichevoli 2014 Ottobre Marocco - Repubblica Centrafricana 4-0, Calcio.com, 9 ottobre 2014.
  14. ^ Acquistato successivamente alla data di partecipazione del trofeo

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]