Dries Mertens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dries Mertens
Mertens PSV 2012.jpg
Mertens al PSV nel 2012
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 169[1] cm
Peso 61 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, attaccante
Squadra Napoli
Carriera
Giovanili
1996-1998 OH Lovanio
1998-2003 Anderlecht
2003-2005 Gent
Squadre di club1
2005-2006 Eendracht Aalst 14 (4)
2006-2009 AGOVV 108 (30)
2009-2011 Utrecht 65 (16)[2]
2011-2013 PSV 62 (37)
2013- Napoli 115 (34)
Nazionale
2005 Belgio Belgio U-17 4 (0)
2011- Belgio Belgio 55 (11)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 22 dicembre 2016

Dries Mertens (Lovanio, 6 maggio 1987) è un calciatore belga, centrocampista o attaccante del Napoli e della Nazionale belga.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Il padre, Herman, vinse cinque titoli di campione del Belgio per la ginnastica a corpo libero, mentre la madre, nata Marijke Van Kampen, è docente universitaria di pedagogia[3]; il fratello Jeroen lavora alla televisione del Belgio come autore e conduttore[3]. A Napoli è stato soprannominato "il folletto"[4][5][6].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un'ala sinistra, utilizzato anche da trequartista sinistro da Dick Advocaat,[7] buon realizzatore[7] e assist-man[7], preferisce partire da sinistra per poi accentrarsi e andare verso la porta.[8] Possiede un dribbling secco che gli permette di saltare l'uomo creando in tal modo la superiorità in contropiede o in aerea. Nella stagione 2016/17 grazie all'allenatore Maurizio Sarri gioca anche da prima punta.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Inizi[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto prima nell'Anderlecht e poi nel Gent, nel 2005 viene mandato in prestito all'Eendracht Aalst in terza divisione dopo 14 presenze e 4 gol viene scelto come miglior giocatore della Derde klasse.[senza fonte] Nel 2006-2007 è in prestito agli olandesi dell'AGOVV, da cui viene riscattato al termine della stagione.

Resta all'AGOVV per altre due stagioni, collezionando complessivamente 108 presenze e 30 gol nella seconda serie olandese.

Utrecht[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2009 passa all'Utrecht, nella massima serie olandese. Al primo anno segna 6 gol in 34 presenze ed un'altra rete su 4 presenze nei seguenti play-off, per l'accesso all'Europa League 2010-2011, viene eletto miglior giocatore dei biancorossi[senza fonte] e si piazza al secondo posto dietro a Luis Alberto Suárez per il calciatore olandese dell'anno, rinnovando anche il contratto fino al 2014.

Il 15 maggio 2011 realizza una tripletta nella vittoria per 5-1 contro l'AZ Alkmaar, che vale l'accesso ai play-off per la qualificazione all'UEFA Europa League. Conclude la stagione con 10 gol e 12 assist in 31 partite di campionato.

Nella stagione successiva segna 6 gol nelle prime sette partite di campionato, tra cui una tripletta messa a segno il 30 settembre nello 0-6 esterno ai danni del VVV-Venlo.

PSV[modifica | modifica wikitesto]

Il 29 giugno 2011 si trasferisce al PSV insieme al compagno di squadra Kevin Strootman per una somma complessiva di € 13 milioni[9]. Debutta il 7 agosto nella sfida persa per 3-1 contro l'AZ Alkmaar segnando l'unico gol del PSV al 47' del primo tempo. Il 28 agosto segna una tripletta nel 6-1 contro l'Excelsior. Il 15 settembre debutta in Europa League segnando il gol-vittoria contro il Legia Varsavia. Segna poi una quaterna nel 7-1 rifilato al Roda JC il 24 settembre. L'8 aprile segna il secondo dei tre gol che consentono al PSV di vincere la Coppa d'Olanda per 3-0 contro l'Heracles Almelo. Conclude la stagione con 21 gol in campionato e 27 complessivi in stagione.

Nella stagione seguente realizza altri 16 gol in Eredivisie, oltre a una rete in KNVB beker e un'altra in Europa League.

Napoli[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 giugno 2013 viene acquistato a titolo definitivo dalla società italiana del Napoli per € 9.480.000, firmando un contratto quinquennale[10] da 1,2 milioni di euro.[11]

Esordisce in maglia azzurra e in Serie A alla prima gara utile, il 25 agosto 2013 contro il Bologna (3-0 per i partenopei), subentrando a Marek Hamšík al 71'.[12] Il 30 ottobre successivo, in occasione di Fiorentina-Napoli, segna il primo gol in Serie A siglando la rete del definitivo 2-1 per i partenopei.[13] Segna la prima doppietta il 6 gennaio 2014, nella vittoria casalinga per 2-0 contro la Sampdoria.[14] Il 3 maggio vince il primo trofeo con il Napoli, la Coppa Italia, siglando la rete del definitivo 3-1 nella vittoriosa finale contro la Fiorentina allo Stadio Olimpico di Roma.[15] Chiude la stagione con 11 gol in campionato (in 33 presenze), più altri due in Coppa Italia.

Il 18 settembre 2014, in un incontro valido per la fase a gironi dell'Europa League, realizza una doppietta contro lo Sparta Praga (3-1), trovando quindi le prime reti con la maglia azzurra nelle competizioni UEFA per club.[16]

Il 17 settembre 2015 realizza i suoi primi gol stagionali: una doppietta ai danni del Club Bruges nella prima partita della fase a gironi di Europa League conclusasi 5-0 per il Napoli.[17] Il 10 dicembre 2015 segna due reti nel match di ritorno di Europa League vinto 5-2 contro il Legia Varsavia facendo chiudere la fase a gironi alla squadra napoletana a punteggio pieno. Il 19 aprile 2016 segna la sua prima tripletta in Serie A nelle vittoria casalinga per 6-0 contro il Bologna, squadra contro la quale aveva esordito quasi 3 anni prima con la maglia azzurra in campionato.[18]

La stagione seguente, il calciatore belga riesce a riproporre le ottime prestazioni dell'anno precedente, nonostante le varie difficoltà incontrate dal team di Sarri. Il 21 agosto, alla prima giornata di campionato, sigla una doppietta conto il Pescara[19], mentre il 28 settembre sigla altri due gol nel match di Champions League contro il Benfica[20]. L'11 dicembre arriva la tripletta nel match di campionato contro il Cagliari[21]. Il 18 dicembre mette a segno un poker ai danni del Torino, match terminato 5-3[22].

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debutta in Nazionale maggiore il 9 febbraio 2011 contro la Finlandia. Era già stato convocato in precedenza per le gare di qualificazione all'europeo del 2012 contro Kazakistan e Austria a ottobre 2010.

Il 13 maggio 2014 viene incluso nella lista dei convocati per il campionato del mondo 2014 in Brasile.[23] Nella gara d'esordio contro l'Algeria, il 17 giugno seguente, subentra all'inizio del secondo tempo e realizza la rete del definitivo 2-1 per il Belgio.[24]

Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia.[25] Nel corso della competizione, parte in tutte le cinque competizioni disputate dal Belgio dalla panchina, fatta eccezione per il match contro l'Ungheria, che disputa per i primi 70 minuti di gioco. Conclude l'esperienza con zero reti segnate, con la Nazionale belga che esce dal torneo ai quarti di finale.Si aggiudica " sportivo dell'anno" 2016 in Belgio, vincendo così la concorrenza di Hazard e compagni.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 21 gennaio 2017.[26]

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005-2006 Belgio Eendracht Aalst DK 14 4 - - - - - - - - - 14 4
2006-2007 Paesi Bassi AGOVV Apeldoorn EE 35 2 CO 1 0 - - - - - - 36 2
2007-2008 EE 38 15 - - - - - - - - - 38 15
2008-2009 EE 35 13 CO 2 1 - - - - - - 37 14
Totale AGOVV Apeldoorn 108 30 3 1 111 31
2009-2010 Paesi Bassi Utrecht ED 34+4[27] 6+1[27] CO 1 0 - - - - - - 39 7
2010-2011 ED 31 10 CO 4 1 UEL 12[28] 3[29] - - - 47 14
Totale FC Utrecht 65+4 16+1 5 1 12 3 - - 86 21
2011-2012 Paesi Bassi PSV ED 33 21 CO 5 3 UEL 11[30] 3 - - - 49 27
2012-2013 ED 29 16 CO 3 1 UEL 6[31] 1 SO 1 0 39 18
Totale PSV 62 37 8 4 17 4 1 0 88 45
2013-2014 Italia Napoli A 33 11 CI 4 2 UCL+UEL 6+4 0+0 - - - 47 13
2014-2015 A 31 6 CI 4 0 UCL+UEL 2[32]+13 0+4 SI 1 0 51 10
2015-2016 A 33 5 CI 2 1 UEL 5 5 - - - 40 11
2016-2017 A 19 12 CI 0 0 UCL 6 4 - - - 25 16
Totale Napoli 116 34 10 3 36 13 1 0 163 50
Totale carriera 365+4 121+1 26 9 65 20 2 0 462 151

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in Nazionale - Belgio Belgio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
9-2-2011 Gand Belgio Belgio 1 – 1 Finlandia Finlandia Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
3-6-2011 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Turchia Turchia Qual. Euro 2012 - Ingresso al 60’ 60’
10-8-2011 Celje Slovenia Slovenia 0 – 0 Belgio Belgio Amichevole -
2-9-2011 Baku Azerbaigian Azerbaigian 1 – 1 Belgio Belgio Qual. Euro 2012 -
6-9-2011 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 0 Stati Uniti Stati Uniti Amichevole -
7-10-2011 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 1 Kazakistan Kazakistan Qual. Euro 2012 -
11-10-2011 Düsseldorf Germania Germania 3 – 1 Belgio Belgio Qual. Euro 2012 - Ingresso al 65’ 65’
11-11-2011 Liegi Belgio Belgio 2 – 1 Romania Romania Amichevole - Uscita al 79’ 79’
25-5-2012 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 2 Montenegro Montenegro Amichevole - Uscita al 72’ 72’
2-6-2012 Londra Inghilterra Inghilterra 1 – 0 Belgio Belgio Amichevole - Ammonizione al 17’ 17’ Uscita al 72’ 72’
15-8-2012 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole 1 Ingresso al 67’ 67’
7-9-2012 Cardiff Galles Galles 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2012 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 81’ 81’
12-10-2012 Belgrado Serbia Serbia 0 – 3 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2014 - Ingresso al 55’ 55’
16-10-2012 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 0 Scozia Scozia Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 56’ 56’
14-11-2012 Bucarest Romania Romania 2 – 1 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 61’ 61’
6-2-2013 Bruges Belgio Belgio 2 – 1 Slovacchia Slovacchia Amichevole 1 Ingresso al 62’ 62’ Ammonizione al 90+1’ 90+1’
26-3-2013 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 0 Macedonia Macedonia Qual. Mondiali 2014 - Uscita al 46’ 46’
29-5-2013 Cleveland Stati Uniti Stati Uniti 2 – 4 Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 68’ 68’
14-8-2013 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 0 Francia Francia Amichevole - Ingresso al 74’ 74’
14-11-2013 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 2 Colombia Colombia Amichevole - Ingresso al 66’ 66’
19-11-2013 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 3 Giappone Giappone Amichevole - Uscita al 62’ 62’
5-3-2014 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole -
1-6-2014 Solna Svezia Svezia 0 – 2 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 68’ 68’
7-6-2014 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 0 Tunisia Tunisia Amichevole 1 Ingresso al 46’ 46’ Ammonizione al 90+1’ 90+1’
17-6-2014 Belo Horizonte Belgio Belgio 2 – 1 Algeria Algeria Mondiali 2014 - 1º turno 1 Ingresso al 46’ 46’
22-6-2014 Rio de Janeiro Belgio Belgio 1 – 0 Russia Russia Mondiali 2014 - 1º turno - Uscita al 75’ 75’
26-6-2014 San Paolo Corea del Sud Corea del Sud 0 – 1 Belgio Belgio Mondiali 2014 - 1º turno - Uscita al 60’ 60’
1-7-2014 Salvador Belgio Belgio 2 – 1 dts Stati Uniti Stati Uniti Mondiali 2014 - Ottavi di finale - Uscita al 60’ 60’
5-7-2014 Brasilia Argentina Argentina 1 – 0 Belgio Belgio Mondiali 2014 - Quarti di finale - Ingresso al 60’ 60’
4-9-2014 Liegi Belgio Belgio 2 – 0 Australia Australia Amichevole 1 Uscita al 63’ 63’
10-10-2014 Bruxelles Belgio Belgio 6 – 0 Andorra Andorra Qual. Euro 2016 2
13-10-2014 Zenica Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 1 – 1 Belgio Belgio Qual. Euro 2016 - Ingresso al 57’ 57’
12-11-2014 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Islanda Islanda Amichevole - Ingresso al 63’ 63’
16-11-2014 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 0 Galles Galles Qual. Euro 2016 - Ingresso al 73’ 73’ Uscita al 89’ 89’
28-3-2015 Bruxelles Belgio Belgio 5 – 0 Cipro Cipro Qual. Euro 2016 - Ingresso al 69’ 69’
7-6-2015 Parigi Francia Francia 3 – 4 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 59’ 59’
12-6-2015 Cardiff Galles Galles 1 – 0 Belgio Belgio Qual. Euro 2016 - Uscita al 46’ 46’
3-9-2015 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Qual. Euro 2016 - Ingresso al 89’ 89’
6-9-2015 Nicosia Cipro Cipro 0 – 1 Belgio Belgio Qual. Euro 2016 - Ingresso al 64’ 64’
10-10-2015 Andorra la Vella Andorra Andorra 1 – 4 Belgio Belgio Qual. Euro 2016 - Uscita al 72’ 72’
13-10-2015 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Israele Israele Qual. Euro 2016 1
29-3-2016 Leiria Portogallo Portogallo 2 – 1 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 67’ 67’
28-5-2016 Ginevra Svizzera Svizzera 1 – 2 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 67’ 67’
1-6-2016 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Finlandia Finlandia Amichevole - Ingresso al 58’ 58’
5-6-2016 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 2 Norvegia Norvegia Amichevole - Uscita al 80’ 80’
13-6-2016 Lione Belgio Belgio 0 – 2 Italia Italia Euro 2016 - 1º turno - Ingresso al 62’ 62’
18-6-2016 Bordeaux Belgio Belgio 3 – 0 Irlanda Irlanda Euro 2016 - 1º turno - Ingresso al 64’ 64’
22-6-2016 Nizza Svezia Svezia 0 – 1 Belgio Belgio Euro 2016 - 1º turno - Ingresso al 71’ 71’
26-6-2016 Tolosa Ungheria Ungheria 0 – 4 Belgio Belgio Euro 2016 - Ottavi di finale - Uscita al 70’ 70’
1-7-2016 Lille Galles Galles 3 – 1 Belgio Belgio Euro 2016 - Quarti di finale - Ingresso al 75’ 75’
7-10-2016 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 0 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2018 -
10-10-2016 Faro Gibilterra Gibilterra 0 – 6 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 1 Uscita al 64’ 64’
9-11-2016 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 1 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 64’ 64’
13-11-2016 Bruxelles Belgio Belgio 8 – 1 Estonia Estonia Qual. Mondiali 2018 2 Uscita al 79’ 79’
Totale Presenze 55 Reti 11

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

PSV Eindhoven: 2011-2012
PSV Eindhoven: 2012
Napoli: 2013-2014
Napoli: 2014

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2016[33]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.sscnapoli.it/Squadra/Dries-Mertens
  2. ^ 69 (17) se si comprendono i play-off della Eredivisie 2009-2010 per l'Europa League 2010-2011.
  3. ^ a b Mertens: "Voglio restare a Napoli il più a lungo possibile" solonapoli.com
  4. ^ Mertens, il folletto col carisma di un gigante. Il rammarico di Benitez e la speranza dei tifosi, su www.tuttonapoli.net. URL consultato il 31 gennaio 2016.
  5. ^ Mertens, un folletto belga con l’animo napoletano, su MondoNapoli. URL consultato il 31 gennaio 2016.
  6. ^ Il Napoli punta su Mertens il «folletto» alla prova da big, su ilmattino.it. URL consultato il 31 gennaio 2016.
  7. ^ a b c Gianluca Monti, Napoli, qui Mertens: deve stregare Napoli e Benitez per avere il Brasile, in La Gazzetta dello Sport, 13 ottobre 2013. URL consultato il 6 dicembre 2013.
  8. ^ Gianluca Monti, Mertens al Napoli: visite mediche ok, a breve l'annuncio, in La Gazzetta dello Sport, 22 giugno 2013. URL consultato il 6 dicembre 2013.
  9. ^ Claudio Colla, UFFICIALE: PSV Eindhoven, annunciati Strootman e Mertens, tuttomercatoweb.com, 3 luglio 2011. URL consultato il 25 giugno 2013.
  10. ^ Napoli, ufficializzato Mertens, Sscnapoli.it, 24 giugno 2013.
  11. ^ Inter-Mertens, parte l'assalto
  12. ^ Napoli-Bologna 3-0: apre Callejon, poi la doppietta di super Hamsik, gazzetta.it, 25 agosto 2013.
  13. ^ Fiorentina-Napoli 1-2: reti di Callejon, Rossi (rigore) e Mertens. Espulso Maggio nel finale, gazzetta.it, 30 ottobre 2013. URL consultato il 13 gennaio 2014.
  14. ^ Napoli-Sampdoria 2-0. Mertens pesca due cioccolatini nella calza, gazzetta.it, 6 gennaio 2014.
  15. ^ Finale Coppa Italia, Fiorentina-Napoli 1-3. Doppio Insigne, gol di Vargas e Mertens, gazzetta.it, 3 maggio 2014. URL consultato il 18 maggio 2014.
  16. ^ (EN) Mertens double eases Napoli past Sparta, in UEFA.com, 18 settembre 2014. URL consultato il 19 settembre 2014.
  17. ^ Napoli, esordio con cinquina: Callejon, Mertens e Hamsik schiantano il Bruges, gazzetta.it, 17 settembre 2015. URL consultato il 18 settembre 2015.
  18. ^ Napoli: Gabbiadini-Mertens, la rivincita dei panchinari di lusso, su La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 19 aprile 2016.
  19. ^ Pescara-Napoli 2-2: entra Mertens e dà la sveglia. Anche Benali e Caprari in gol, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato l'11 dicembre 2016.
  20. ^ Champions League, Napoli-Benfica 4-2. Hamsik, Mertens e Milik, il San Paolo fa festa. URL consultato l'11 dicembre 2016.
  21. ^ Serie A, Cagliari-Napoli 0-5: Mertens tris, in gol anche Hamsik e Zielinski, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato l'11 dicembre 2016.
  22. ^ Napoli: Mertens, 7 gol in 7 giorni - Calcio, in ANSA.it, 18 dicembre 2016. URL consultato il 18 dicembre 2016.
  23. ^ (FR) La sélection définitive pour le Mondial 2014, belgianfootball.be, 13 maggio 2014.
  24. ^ Saj Chowdhury, Belgium 2-1 Algeria, in BBC Sport, 17 giugno 2014. URL consultato il 17 giugno 2014.
  25. ^ (NL) Selectie Rode Duivels, www.belgianfootball.be, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  26. ^ http://www.napolistat.it/calciatori/id0781.htm
  27. ^ a b Play-off.
  28. ^ 6 presenze nei turni preliminari.
  29. ^ 2 reti nei turni preliminari.
  30. ^ 2 presenze nei play-off.
  31. ^ Una presenza nei play-off.
  32. ^ Nei play-off.
  33. ^ Napoli, Mertens batte tutti! È il calciatore belga dell'anno, superati Hazard e Nainggolan 90min.com

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]