Carlos Vinícius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Carlos Vinícius
Carlos Vinícius.jpg
Vinícius al Benfica
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 191 cm
Peso 86 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Benfica
Carriera
Giovanili
2011-2014Santos
2014-2016Palmeiras
Squadre di club1
2016-2017Caldense0 (0)[1]
2017Grêmio Anápolis2 (0)
2017-2018Real37 (19)
2018Napoli0 (0)
2018-2019Rio Ave14 (8)
2019Monaco16 (2)
2019-2020Benfica33 (18)
2020-2021Tottenham9 (1)
2021-Benfica0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 luglio 2021

Carlos Vinícius Alves Morais (Rio de Janeiro, 25 marzo 1995) è un calciatore brasiliano, attaccante del Benfica.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un centravanti dotato di una buona stazza fisica e un'ottima velocità sulle ripartenze, con un sinistro potente. Per caratteristiche ricorda l'ex attaccante dell'Inter Adriano.[2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nel settore giovanile del Santos, nel 2014 passa al Palmeiras che lo aggrega al settore giovanile. Durante il periodo nel settore giovanile dei Verdão incorre in molte difficoltà (dovute principalmente al fatto che all'epoca giocava come difensore, ruolo a lui non congeniale) che gli fanno valutare anche l'addio al calcio, ma nel 2015 grazie a un'intuizione dell'allora allenatore dell'Under 20 del Palmeiras Marcos Valadares diventa un attaccante, riuscendo in poco tempo a diventare il capocannoniere della formazione giovanile.[3] In quel periodo decide anche di abbandonare il vecchio soprannome Careca (come l'ex centravanti del Napoli).

Grazie al cambio di ruolo nel 2016 passa alla Caldense, formazione di Série D militante nel Campionato Mineiro, non riuscendo però a ritagliarsi molto spazio. Dopo questa esperienza, nel 2017 viene acquistato dal Grêmio Esportivo Anápolis (club brasiliano militante nel Campionato Goiano, molto vicino ad agenti del calcio portoghese).

Real Sport Clube e Napoli[modifica | modifica wikitesto]

Il 4 luglio 2017 è ceduto in prestito al Real Sport Clube, squadra militante all'epoca in Segunda Liga portoghese. Il 29 luglio debutta nella partita di Taça da Liga giocata sul campo del Belenenses, realizzando al 58' il gol vittoria. Il 6 agosto mette a segno una tripletta nel 4-1 al Leixões, primo giocatore a realizzare un hat-trick al debutto nella seconda divisione lusitana.[4] A gennaio è acquistato dal Napoli, che lo lascia in prestito in Portogallo fino al termine della stagione.[5] Si laurea vicecapocannoniere della Segunda Liga con 19 reti in 37 partite, non riuscendo però a evitare la retrocessione del Real SC.

Periodo di prestito tra Rio Ave e Monaco[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver svolto la preparazione estiva con il Napoli, il 24 agosto 2018 è ceduto in prestito annuale al Rio Ave.[6] Il 2 settembre esordisce in Primeira Liga nella vittoria 2-1 contro il Portimonense. Trova il primo gol nel massimo campionato portoghese alla seconda appirizione, la vittoria 3-1 sul campo del Santa Clara. Segue una doppietta al Boavista.

L'ottimo rendimento realizzativo al Rio Ave, 14 gol in 20 partite, attira l'interesse di vari club. Il 30 gennaio 2019 il Napoli, interrotto il prestito ai lusitani, lo cede con la medesima formula ai francesi del Monaco.[7] La squadra del Principato, in notevole difficoltà in classifica dopo una prima parte di stagione disastrosa, lo fa esordire subito nella vittoria 2-1 contro il Tolosa. Il 15 marzo, schierato per la prima volta titolare dall'allenatore Leonardo Jardim, realizza il gol decisivo nella vittoriosa trasferta di Lilla che avvicina notevolmente il Monaco alla salvezza. Nelle successive partite, pur partendo quasi sempre dalla panchina, si fa notare con buone prestazioni nell'uno contro uno e come discreto assist-man. Trova il secondo goal con la maglia del Monaco nei minuti finali del match casalingo contro il Saint-Etienne, alla trentacinquesima giornata, in cui era subentrato al 73' a Naldo, rete che però non serve a evitare la sconfitta della propria squadra, col match terminato 2-3. A fine stagione, conquistata la salvezza col club monegasco, fa rientro a Napoli.

Benfica[modifica | modifica wikitesto]

Il 20 luglio 2019 viene ufficializzato il suo passaggio a titolo definitivo al Benfica per 17 milioni di euro. Il 10 agosto 2019 subentra al 78' nel match contro il Paços Ferreira e segna il primo gol con la maglia del Benfica. Il 30 novembre seguente segna la sua prima tripletta in Liga NOS nel match disputato in casa contro il Marítimo. Mette insieme 44 presenze e 24 gol tra campionato, coppe portoghesi, Champions ed Europa League.

Tottenham[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 ottobre 2020 viene ceduto al Tottenham con la formula del prestito oneroso da 3 milioni di euro[8][9] e il diritto di riscatto fissato a 45 milioni di euro.[10] Nel corso della breve parentesi inglese viene utilizzato principalmente negli scontri di coppe, collezionando in totale ben 10 reti in 24 partite.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 30 giugno 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2017 Brasile Caldense M1/MG 1 0 CB 0 0 - - - - 1 0
2017-2018 Portogallo Real LdH 37 19 CP+CdL 0+1 1 - - - - 38 20
2018-gen. 2019 Portogallo Rio Ave PL 14 8 CP+CdL 3+3 5+1 - - - - 20 14
gen.-giu. 2019 Francia Monaco L1 16 2 CF+CdL - - UCL - - SF - - 16 2
2019-2020 Portogallo Benfica PL 32 18 CP+CdL 5+1 4+0 UCL+UEL 6+2 2+0 - - 44 24
set. 2020 PL 1 0 CP+ CdL - - UCL 1[11] 0 - - 2 0
Totale Benfica 33 18 6 4 9 2 - - 46 24
2020-2021 Inghilterra Tottenham PL 9 1 FACup+CdL 3+1 3+0 UEL 9 6 - - 22 10
Totale carriera 110 48 17 14 18 8 - - 145 70

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Benfica: 2019

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2019-2020 (18 gol, a pari merito con Mehdi Taremi e Pizzi)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 1 (0) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Mineiro.
  2. ^ Da sconosciuto a tesoretto: quanto vale Vinicius del Napoli (bomber in Portogallo), su calcio.fanpage.it, 10 gennaio 2019.
  3. ^ Vinicius, l'ex allenatore: "Era un difensore centrale nel 2015, ecco come gli ho cambiato ruolo", in Calcionapoli1926.it, 27 luglio 2018. URL consultato il 16 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 21 aprile 2019).
  4. ^ Dai miti Ronaldo e Ronaldinho al passato con Gabriel Jesus. La storia di Carlos Vinícius, il nuovo acquisto del Napoli, in Gianlucadimarzio.com, 18 gennaio 2018.
  5. ^ Napoli, ecco un altro Vinicius: oggi le visite mediche a Villa Stuart, in Gazzetta.it, 18 gennaio 2018.
  6. ^ (PT) Aí está Vinícius, in Rioavefc.pt, 24 agosto 2018. URL consultato il 28 ottobre 2018 (archiviato dall'url originale il 29 ottobre 2018).
  7. ^ (FR) Carlos Vinícius à l'AS Monaco, in Asmonaco.com, 30 gennaio 2019.
  8. ^ (PT) Comunicado à CMVM: Vinícius, su slbenfica.pt, 2 ottobre 2020. URL consultato il 2 ottobre 2020.
  9. ^ (EN) Vinicius loan agreed, su tottenhamhotspur.com, 2 ottobre 2020. URL consultato il 3 ottobre 2020.
  10. ^ UFFICIALE - L'ex azzurro Vinicius va al Tottenham: riscatto fissato a 45 mln, su Tutto Napoli. URL consultato il 2 ottobre 2020.
  11. ^ 1 presenza nei turni preliminari

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]