Eerste Divisie 2008-2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eerste Divisie 2008-2009
Competizione Eerste Divisie
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 53ª
Organizzatore KNVB
Date dall'8 agosto 2008
all'8 maggio 2009
Luogo Paesi Bassi Paesi Bassi
Partecipanti 20
Formula Girone all'italiana A/R
Risultati
Vincitore VVV-Venlo
(2º titolo)
Promozioni VVV-Venlo
RKC Waalwijk
Statistiche
Miglior marcatore Paesi Bassi Sandro Calabro (25)
Incontri disputati 380
Gol segnati 1 067 (2,81 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2007-2008 2009-2010 Right arrow.svg

La Eerste Divisie 2008-2009 è stata la 53ª edizione della seconda divisione del campionato olandese di calcio. Il VVV-Venlo ha vinto il campionato ed è stato promosso in Eredivisie, assieme al RKC Waalwijk, vincitore degli spareggi promozione.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Novità[modifica | modifica wikitesto]

Dalla Eredivisie 2007-2008 sono stati retrocessi in Eerste Divisie l'Excelsior, ultimo classificato, e il VVV-Venlo, perdente gli spareggi. Dalla Eerste Divisie 2007-2008 sono stati promossi in Eredivisie il Volendam, primo classificato, e l'ADO Den Haag, vincitore degli spareggi.

Formula[modifica | modifica wikitesto]

Le 20 squadre partecipanti si affrontano in un girone all'italiana con partite di andata e ritorno per un totale di 38 giornate. Il campionato è diviso in sei periodi: Periodo 1 dalla 1ª alla 6ª giornata, Periodo 2 dalla 7ª alla 12ª giornata, Periodo 3 dalla 13ª alla 18ª giornata, Periodo 4 dalla 19ª alla 24ª giornata, Periodo 5 dalla 25ª alla 31ª giornata, Periodo 6 dalla 32ª alla 38ª giornata. Le ultime due giornate di campionato non vengono considerate. La prima classificata viene promossa in Eredivisie. Sono ammesse ai play-off promozione-retrocessione le squadre vincitrici i 6 periodi e le 2 squadre meglio classificate e non vincitrici di periodo. Ai play-off partecipano la 16ª e la 17ª classificata in Eredivisie. Le due squadre vincitrici i play-off sono ammesse in Eredivisie.

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

Era intenzione della KNVB nel 2009, per la prima volta dopo la revoca della seconda divisione nel 1971, di far retrocedere un'altra squadra dall'Eredivisie. Dopo 38 match, il 20° dell'Eredivisie fu retrocesso nella Eerste Divisie.

Nel 2008 la KNVB ha trovato l'accordo per questo progetto in modo che anche le squadre dilettanti riuscissero ad accedere nei campionati professionisti olandesi dalla fine della stagione 2008-2009 potendo così conquistare la promozione. Così, l'Assemblea Generale il 31 maggio 2008 ha approvato questo progetto. Questa decisione ha incontrato obiezioni da parte della cooperativa First Division (CED). La Cooperativa, infatti, temeva che l'ingresso di squadre dilettanti in campionati professionisti avrebbe danneggiato la qualità del campionato. La KNVB, però, ha continuato senza tenere conto di queste preoccupazioni.

Un portavoce[chi?] del KNVB ha detto: "La KNVB ha preso questa decisione principalmente per i campi sportivi. Questa è un'occasione importante per dare un valore a molti talenti emergenti dato che la FIFA ha criticato il sistema calcistico chiuso e superato dei Paesi Bassi descrivendoli come l'unico paese dove è ancora in vigore una netta separazione tra il calcio dilettantistico e professionistico nel calcio".[senza fonte]

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Stagione Città Stagione 2007-2008
AGOVV dettagli Apeldoorn 16º posto in Eerste Divisie
Cambuur dettagli Leeuwarden 18º posto in Eerste Divisie
Den Bosch dettagli 's-Hertogenbosch 3º posto in Eerste Divisie
Dordrecht dettagli Dordrecht 12º posto in Eerste Divisie
Eindhoven dettagli Eindhoven 19º posto in Eerste Divisie
Emmen dettagli Emmen 9º posto in Eerste Divisie
Excelsior dettagli Rotterdam 18º posto in Eredivisie
Fortuna Sittard dettagli Sittard 17º posto in Eerste Divisie
Go Ahead Eagles dettagli Deventer 10º posto in Eerste Divisie
Haarlem dettagli Haarlem 20º posto in Eerste Divisie
Helmond Sport dettagli Helmond 7º posto in Eerste Divisie
MVV dettagli Maastricht 5º posto in Eerste Divisie
Omniworld dettagli Almere 13º posto in Eerste Divisie
RBC Roosendaal dettagli Roosendaal 11º posto in Eerste Divisie
RKC Waalwijk dettagli Waalwijk 2º posto in Eerste Divisie
Telstar dettagli IJmuiden 15º posto in Eerste Divisie
TOP Oss dettagli Oss 8º posto in Eerste Divisie
Veendam dettagli Veendam 14º posto in Eerste Divisie
VVV-Venlo dettagli Venlo 17º posto in Eredivisie
Zwolle dettagli Zwolle 4º posto in Eerste Divisie

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg 1. VVV-Venlo + 80 38 25 5 8 86 38 +48
Noatunloopsong.png 2. RKC Waalwijk 71 38 18 17 3 68 31 +37
Noatunloopsong.png 3. Cambuur 69 38 20 9 9 68 48 +20
Noatunloopsong.png 4. Zwolle + 63 38 18 9 11 58 49 +9
Noatunloopsong.png 5. Excelsior + 61 38 16 13 9 53 43 +10
Noatunloopsong.png 6. MVV + 60 38 16 12 10 59 42 +17
7. Go Ahead Eagles 56 38 14 14 10 41 41 0
Noatunloopsong.png 8. Dordrecht + 55 38 15 10 13 51 39 +12
9. Den Bosch 53 38 15 8 15 59 51 +8
10. Helmond Sport 53 38 14 11 13 50 48 +2
11. AGOVV 52 38 15 7 16 60 67 -7
12. Haarlem 50 38 15 5 18 43 55 -12
13. Emmen 47 38 13 8 17 48 66 -18
Noatunloopsong.png 14. TOP Oss + 42 38 11 9 18 50 63 -13
15. Fortuna Sittard 42 38 11 9 18 42 59 -17
16. RBC Roosendaal 40 38 11 7 20 43 55 -12
Noatunloopsong.png 17. Telstar + 39 38 9 12 17 42 56 -14
18. Eindhoven (-3) 38 38 9 14 15 59 80 -21
19. Veendam (-3) 36 38 10 9 19 46 67 -21
20. Omniworld 30 38 8 6 24 40 65 -25

Legenda:

      Promosse in Eredivisie 2009-2010
Noatunloopsong.png Qualificate ai play-off
+ vincitore di periodo

Note:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
La classifica viene stilata secondo i seguenti criteri:
  • Punti conquistati
  • Differenza reti generale
  • Reti totali realizzate
  • spareggio
Eindhoven e Veendam hanno scontato 3 punti di penalizzazione.

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Agli spareggi promozione-retrocessione hanno partecipato le squadre vincitrici i 6 periodi, le squadre meglio classificate e non vincitrici di periodo e la 16ª e la 17ª classificata in Eredivisie (Roda e De Graafschap). Le due squadre vincitrici i play-off sono ammesse in Eredivisie 2009-2010.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Telstar 0 - 0 MVV IJmuiden, 12 maggio 2009
MVV 1 - 0 Telstar Maastricht, 15 maggio 2009
TOP Oss 0 - 2 Dordrecht Oss, 12 maggio 2009
Dordrecht 1 - 0 TOP Oss Dordrecht, 15 maggio 2009

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
MVV 2 - 3 De Graafschap Maastricht, 19 maggio 2009
De Graafschap 2 - 2 MVV Doetinchem, 22 maggio 2009
Excelsior 1 - 2 RKC Waalwijk Rotterdam, 19 maggio 2009
RKC Waalwijk 1 - 1 Excelsior Waalwijk, 22 maggio 2009
Zwolle 2 - 1 Cambuur Zwolle, 19 maggio 2009
Cambuur 3 - 1 Zwolle Leeuwarden, 22 maggio 2009
Cambuur 2 - 0 Zwolle Leeuwarden, 25 maggio 2009
Dordrecht 1 - 1 Roda JC Dordrecht, 19 maggio 2009
Roda JC 1 - 0 Dordrecht Kerkrade, 22 maggio 2009

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
RKC Waalwijk 2 - 0 De Graafschap Waalwijk, 28 maggio 2009
De Graafschap 2 - 1 RKC Waalwijk Doetinchem, 31 maggio 2009
RKC Waalwijk 1 - 0 De Graafschap Waalwijk, 3 giugno 2009
Cambuur 0 - 0 Roda JC Leeuwarden, 28 maggio 2009
Roda JC 1 - 1 Cambuur Kerkrade, 31 maggio 2009
Cambuur 2 - 2 (dts)
(rig: 1-3)
Roda JC Leeuwarden, 3 giugno 2009

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

[1]

Gol Giocatore Squadra
25 Paesi Bassi Sandro Calabro VVV-Venlo
20 Belgio Gunter Thiebaut MVV
18 Paesi Bassi Serhat Koç Eindhoven
18 Paesi Bassi Glynor Plet Telstar
17 Paesi Bassi Sjoerd Ars RBC Roosendaal

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]