Marouane Fellaini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Marouane Fellaini
Marouane Fellaini vs USA.jpg
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 194 cm
Peso 85 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Manchester Utd
Carriera
Giovanili
1994-1997
1997-2000
2000-2002
2002-2004
2004-2006
Anderlecht Anderlecht
Mons Mons
Royal Francs Borains
Charleroi Charleroi
Standard Liegi Standard Liegi
Squadre di club1
2006-2008 Standard Liegi Standard Liegi 64 (9)
2008-2013 Everton Everton 141 (25)
2013- Manchester Utd 43 (6)
Nazionale
2004-2005
2006
2006-2007
2007-
Belgio Belgio U-18
Belgio Belgio U-19
Belgio Belgio U-21
Belgio Belgio
3 (0)
6 (1)
7 (0)
56 (9)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 12 aprile 2015

Marouane Fellaini-Bakkaoui (Etterbeek, 22 novembre 1987) è un calciatore belga con passaporto marocchino, centrocampista del Manchester United e della Nazionale belga.

Caratteristiche Tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore di grande fisicità, molto duttile e abile con i piedi, viene spesso impiegato come centrocampista centrale. A volte viene schierato come trequartista, ruolo che interpretava maggiormente all'Everton.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi in Belgio[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Belgio ad Etterbeek da genitori marocchini, incominciò a giocare all'età di sette anni con l'Anderlecht. A dieci anni andò a giocare con il Mons e successivamente militò per Royal Francs Borains e Charleroi.

A diciassette anni firma il suo primo contratto da professionista con lo Standard Liegi anche se il 31 maggio 2007 minaccia di rescindere il contratto per il salario troppo basso. Il 18 giugno dello stesso anno firma, con lo Standard, un nuovo contratto della durata di cinque anni che gli alza sensibilmente lo stipendio.[senza fonte]

Everton[modifica | modifica wikitesto]

Il 1º settembre 2008 firma un contratto quinquennale (da un milione di euro all'anno)[senza fonte] con l'Everton, che ne acquista il cartellino per 18,5 milioni di euro, segnando un nuovo record per un trasferimento da parte della stessa società inglese[1][2]. Alla sua prima stagione in Premier League segna 8 gol (secondo marcatore della squadra) che aiutano l'Everton a conseguire il piazzamento in UEFA Europa League. Diventa anche un calciatore apprezzato dalla tifoseria, tanto che, nei pressi di Goodison Park, è possibile acquistare una parrucca afro che ricorda la sua capigliatura[3].

Nella stagione successiva, il 6 febbraio, si infortuna nel derby di ritorno col Liverpool a causa di un intervento a piedi uniti di Sotirios Kyrgiakos e finisce prematuramente la propria stagione a febbraio, dovendo affrontare sei mesi di stop.[senza fonte]

Manchester United[modifica | modifica wikitesto]

Il 2 settembre 2013 si trasferisce al Manchester United[4] per 32,4 milioni di euro. Il giocatore ritrova così David Moyes, suo allenatore ai tempi dell'Everton. Gioca la sua prima partita con la nuova maglia il 14 settembre 2013 in occasione della vittoria per 2-0 sul Crystal Palace. Conclude la stagione con 21 presenze senza segnare alcun gol.

Nella stagione 2014-2015 trova la prima presenza nella gara persa per 1-2 contro lo Swansea City ad Old Trafford, subentrando ad Ander Herrera al 67º minuto di gioco. Il 20 ottobre 2014 segna il suo primo gol con la maglia del Manchester United, dopo più di un anno di astinenza, nel pareggio sul campo del West Bromwich (2-2). Si ripete il 2 dicembre, nella gara vinta per 2-1 contro lo Stoke City. Il 16 febbraio 2015 realizza un gol in FA Cup, nella vittoria per 3-1 sul campo del Preston North End. Il 12 aprile segna la sua prima rete in un derby di Manchester.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con il Belgio debutta il 7 febbraio 2007 contro la Rep. Ceca[5], venendo in seguito convocato per disputare le i Giochi olimpici di Pechino 2008. Va a segno per la prima volta con la maglia della Nazionale nella sconfitta interna per 1-2 contro il Portogallo, partita valida per le qualificazioni ai campionati Europei del 2008[6].

Convocato per i Mondiale 2014, segna la prima rete nella partita vinta contro l'Algeria per 2-1 all'esordio[7].

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 aprile 2015.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Belgio Standard Liegi JL 30 3 CB 7 1 UCL+CU 2+1 0+0 - - - 40 4
2007-2008 JL 31 6 CB 5 1 CU 3 0 - - - 39 7
ago. 2008 JL 3 0 CB 0 0 UCL 2 0 - - - 5 0
Totale Standard Liegi 64 9 12 2 8 0 84 11
ago. 2008-2009 Inghilterra Everton PL 30 8 FACup+CdL 4+1 1+0 - - - - - - 35 9
2009-2010 PL 23 2 FACup+CdL 2+2 0+0 UEL 7 1 - - - 34 3
2010-2011 PL 20 1 FACup+CdL 3+2 1+1 - - - - - - 25 3
2011-2012 PL 34 3 FACup+CdL 6+3 1+1 - - - - - - 43 5
2012-2013 PL 31 11 FACup+CdL 4+1 1+0 - - - - - - 36 12
ago. 2013 PL 3 0 FACup+CdL 0+1 0+1 - - - - - - 4 1
Totale Everton 141 25 29 7 7 1 - - 177 33
2013-2014 Inghilterra Manchester United PL 16 0 FACup+CdL 0+0 0+0 UCL 5 0 CS - - 21 0
2014-2015 PL 27 6 FACup+CdL 4+0 1+0 - - - - - - 31 7
Totale Manchester United 43 6 4 1 5 0 - - 52 7
Totale carriera 248 40 45 10 20 1 0 0 312 51

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Standard Liegi: 2007-2008

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Marouane Fellaini signs for Everton Evertonfc.com, 2 settembre 2008
  2. ^ [1] Transfermarkt, 2 settembre 2012
  3. ^ How Fellaini became Everton's mane man, BBC Sport, 28 maggio 2009. URL consultato il 24 gennaio 2012.
  4. ^ (EN) Reds confirm Fellaini signing, Manutd.com, 03-09-2013. URL consultato il 03-09-2013.
  5. ^ (EN) Belgium football team lost to Czech Republic 0:2, 7 February 2007. URL consultato il 31 luglio 2014.
  6. ^ (EN) Belgium football team lost to Portugal 1:2, 2 June 2007. URL consultato il 31 luglio 2014.
  7. ^ (EN) Algeria v Belgium national team, 17 June 2014. URL consultato il 31 luglio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]