Michy Batshuayi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Michy Batshuayi
Michy Batshuayi1876.jpg
Batshuayi con la maglia del Chelsea nel 2016.
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 185 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Borussia Dortmund
Carriera
Giovanili
2006-2007Brussels
2007-2008Anderlecht
2008-2009Brussels
2008-2011Standard Liegi
Squadre di club1
2011-2014Standard Liegi97 (39)
2014-2016O. Marsiglia62 (26)
2016-2018Chelsea32 (7)
2018-Borussia Dortmund2 (3)
Nazionale
2012-2014Belgio Belgio U-2113 (7)
2015-Belgio Belgio13 (5)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 febbraio 2018

Michy Batshuayi Atunga (Bruxelles, 2 ottobre 1993) è un calciatore belga di origini congolesi, attaccante del Borussia Dortmund, in prestito dal Chelsea, e della nazionale belga.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di origine congolese, possiede il passaporto belga.[1] È il fratellastro di Aaron Leya Iseka, anch'egli calciatore.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

È un centravanti, destro, forte fisicamente, potente, agile, è solito fornire sponde ai suoi compagni di squadra per far inserire le ali. Sa difendere bene la sfera, inoltre possiede una buona tecnica di base ed è un abile finalizzatore.[1] Allo Standard Liegi era schierato nel 4-4-2 da Guy Luzon.[1]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Batshuayi con la maglia dello Standard Liegi nel 2014.

Ha giocato in massima serie e nelle coppe europee con la maglia dello Standard Liegi. Il suo contratto con la società di Liegi scadeva nel giugno del 2018.[1]

Il 26 giugno 2014 passa per 6 milioni di euro all'Olympique Marsiglia,[3] squadra in cui gioca con regolarità, mettendo a segno, nelle due stagioni disputate con la squadra francese, 33 reti in 78 partite.

Il 3 luglio 2016 viene ufficializzato il suo acquisto da parte del Chelsea per 39 milioni di euro, con cui firma un contratto di cinque anni.[4] Il 20 agosto 2016 segna il gol del momentaneo pareggio nella partita vinta 1-2 contro il Watford a Vicarage Road. L'8 gennaio 2017 ritorna al gol nella partita di FA Cup contro il Peterborough United vinta 4-1 dai Blues. Il 12 maggio segna il suo secondo gol in Premier League contro il West Bromwich,[5] che sancisce la vittoria del titolo con due giornate di anticipo.[6] Il 21 maggio segna la sua prima doppietta coi blues in occasione dell'ultima giornata di campionato vinta per 5-1 contro il Sunderland.

Il 31 gennaio 2018 si trasferisce al Borussia Dortmund in prestito fino al termine della stagione.[7] Il 2 febbraio, all'esordio con la nuova maglia, mette a segno una doppietta e un assist nel match vinto contro il Colonia, rendendosi poi protagonista di un convincente inizio con 5 reti nelle prima 3 partite con la squadra tedesca.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Batshuayi con la maglia del Belgio nel 2017.

Dopo aver giocato dal 2012 al 2014 nella nazionale belga Under-21, nel marzo 2015 viene convocato dal ct Marc Wilmots, nella nazionale maggiore, dove fa il suo esordio ufficiale il 28 marzo seguente, in occasione delle qualificazioni, contro Cipro entrando al 77esimo al posto di Christian Benteke, andando inoltre a segno nel vittorioso 5-0 dei Diavoli rossi.[8] Si ripete il 13 novembre seguente, segnando nell'amichevole vinta 3-1 contro l'Italia.[9] Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia[10], nei quali segna un gol nella fase finale degli ottavi contro l'Ungheria.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 15 febbraio 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-2011 Belgio Standard Liegi D1 2 0 CB 0 0 - - - - - - 2 0
2011-2012 D1 23 6 CB 2 2 UCL+UEL 1+7 0+1 SB 0 0 33 9
2012-2013 D1 34 12 CB 2 0 - - - - - - 36 12
2013-2014 D1 38 21 CB 1 0 UEL 10 2 - - - 49 23
Totale Standard Liegi 97 39 5 2 18 3 0 0 120 44
2014-2015 Francia O. Marsiglia L1 26 9 CF+CdL 1+1 0+1 - - - - - - 28 10
2015-2016 L1 36 17 CF+CdL 5+2 2+0 UEL 7 4 - - - 50 23
Totale O. Marsiglia 62 26 9 3 7 4 - - 78 33
2016-2017 Inghilterra Chelsea PL 20 5 FACup+CdL 5+3 2+2 - - - - - - 28 9
2017-gen. 2018 PL 12 2 FACup+CdL 3+5 3+3 UCL 4 2 CS 1 0 25 10
Totale Chelsea 32 7 16 10 4 2 1 0 53 19
gen.-giu. 2018 Germania Borussia Dortmund BL 2 3 CG 0 0 UEL 1 2 - - - 3 5
Totale carriera 194 77 30 15 30 11 1 0 255 103

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-3-2015 Bruxelles Belgio Belgio 5 – 0 Cipro Cipro Qual. Euro 2016 1 Ingresso al 77’ 77’
13-11-2015 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Italia Italia Amichevole 1 Ingresso al 62’ 62’
29-3-2016 Leiria Portogallo Portogallo 2 – 1 Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 67’ 67’
28-5-2016 Ginevra Svizzera Svizzera 1 – 2 Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 58’ 58’
31-5-2016 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Finlandia Finlandia Amichevole - Uscita al 57’ 57’
26-6-2016 Tolosa Ungheria Ungheria 0 – 4 Belgio Belgio Euro 2016 - Ottavi di finale 1 Ingresso al 76’ 76’
1-7-2016 Lille Galles Galles 3 – 1 Belgio Belgio Euro 2016 - Quarti di finale - Ingresso al 83’ 83’
6-9-2016 Nicosia Cipro Cipro 0 – 3 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 74’ 74’
10-10-2016 Faro Gibilterra Gibilterra 0 – 6 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 80’ 80’
5-6-2017 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole 1 Uscita al 46’ 46’
9-6-2017 Tallinn Estonia Estonia 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 81’ 81’
7-10-2017 Sarajevo Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 3 – 4 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 1 Ammonizione al 90+2’ 90+2’
10-10-2017 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 56’ 56’
Totale Presenze 13 Reti 5

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Chelsea: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Batshuayi, 8 gol in 9 gare: lo Standard Liegi in testa, in Il Corriere dello Sport, 4 ottobre 2013. URL consultato l'11 marzo 2014.
  2. ^ Un talento al giorno, Aaron Leya Iseka: buon sangue non mente, forse tuttomercatoweb.com
  3. ^ (FR) Bienvenue Michy Bienvenue Michy, OM.net, 26 giugno 2014.
  4. ^ Batsuhayi signs chelseafc.com
  5. ^ Conte e il Chelsea campioni d'Inghilterra. WBA battuto 1-0, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 12 maggio 2017.
  6. ^ Chelsea, è Batshuayi l'uomo del destino. Da "dimenticato" a eroe, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 12 maggio 2017.
  7. ^ (EN) Olivier Giroud: Chelsea sign Arsenal striker as Michy Batshuayi joins Dortmund, in BBC Sport, 31 gennaio 2018.
  8. ^ (FR) La Belgique s’impose facilement face à Chypre (5-0), Le Soir, 29 marzo 2015. URL consultato il 23 giugno 2016.
  9. ^ Belgio-Italia 3-1, Candreva illude Conte, poi gli azzurri crollano a Bruxelles, gazzetta.it, 13 novembre 2015. URL consultato il 23 giugno 2016.
  10. ^ (NL) Selectie Rode Duivels, www.belgianfootball.be, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]