Thibaut Courtois

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Thibaut Courtois
Courtois 2018 (cropped).jpg
Courtois con la nazionale belga al campionato del mondo 2018
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 199[1] cm
Peso 94[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Squadra Real Madrid
Carriera
Giovanili
1997-1999non conosciuta Bilzen V.V.
1999-2009Genk
Squadre di club1
2009-2011Genk31 (-29)[2]
2011Chelsea0 (0)
2011-2014Atlético Madrid111 (-94)
2014-2018Chelsea126 (-121)
2018-Real Madrid0 (0)
Nazionale
2009-2010Belgio Belgio U-184 (?)
2011-Belgio Belgio64 (-49)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Bronzo Russia 2018
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 luglio 2018

Thibaut Nicolas Marc Courtois (Bree, 11 maggio 1992) è un calciatore belga, portiere del Real Madrid e della nazionale belga.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di una coppia di pallavolisti, è fratello minore di Valérie, libero della nazionale di pallavolo femminile belga.[3]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Portiere dal repertorio completo, senza particolari punti deboli,[4] si distingue per il senso del piazzamento,[5][6] le doti caratteriali[5][7] e, in particolar modo, per la notevole abilità tecnica nelle uscite alte.[8] Ottimo tra i pali e dotato di grandi riflessi,[4] è in grado di ben figurare anche in situazioni di uno contro uno con l'attaccante avversario.[6]

Talento precoce, nel 2012 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991 stilata da Don Balón.[9] È stato poi classificato dall'IFFHS secondo miglior portiere al mondo nel 2014,[10] confermandosi in questa top five nel 2013[11] e nel 2015.[12]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Genk[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera professionistica nel Genk il 17 aprile 2009, nella partita interna contro il Gent terminata sul 2-2; a fine stagione, pur da comprimario vince il suo primo trofeo, la coppa nazionale. Il 29 luglio 2010 debutta nelle coppe europee, nella trasferta di Europa League sul campo dell'Inter Turku conclusasi sul risultato di 1-5.[13] Alla terza e ultima stagione a Genk, 2010-2011, conquista il posto da titolare e vince da protagonista il campionato belga.

Courtois all'Atlético Madrid nel 2013

Atlético Madrid[modifica | modifica wikitesto]

Attira quindi l'interesse degli inglesi del Chelsea, che il 26 luglio 2011 lo acquistano per poi cederlo immediatamente in prestito agli spagnoli dell'Atlético Madrid.[14] Inizialmente in competizione col più esperto Sergio Asenjo per raccogliere l'eredità di David de Gea, Courtois debutta con l'Atlético nel match di Europa League contro il Vitória Guimarães,[15] mentre il suo esordio nella Primera División avviene il 28 agosto 2011 contro l'Osasuna, terminato 0-0. Le buone prestazioni offerte in avvio di stagione, gli garantiscono definitivamente un posto da titolare.[16] Il 26 novembre 2011 subisce la prima espulsione in carriera durante il derby contro il Real Madrid, a causa di un fallo da ultimo uomo su Karim Benzema.[17] Il 9 maggio 2012, a Bucarest, Courtois vince insieme ai compagni l'Europa League, battendo per 3-0 in finale l'Athletic Bilbao.[18]

Per la stagione 2012-2013 viene rinnovato il prestito di Courtois a Madrid. Il 31 agosto gioca da titolare l'incontro della Supercoppa UEFA 2012, vinto per 4-1 proprio contro il Chelsea. La seconda stagione in Spagna si conclude con il double formato dalla Liga e dalla Coppa del Re.

Il prestito del portiere tra Atlético e Chelsea viene rinnovato anche per l'annata seguente: stavolta viene inserita una clausola di 3 milioni di euro che gli spagnoli dovrebbero pagare agli inglesi qualora le due squadre si incontrassero nuovamente, e il giocatore schierato ancora una volta contro la formazione che ne detiene il cartellino;[19] l'accordo viene tuttavia giudicato nullo dall'UEFA nell'aprile 2014, quando Courtois e i Colchoneros si ritrovano nuovamente contrapposti ai Blues per la semifinale di Champions League, poiché ritenuto lesivo dell'integrità e dei regolamenti della competizione sportiva.[20] Courtois lascia l'Atleti a fine stagione, dopo aver giocato la finale di Champions League persa a Lisbona, ai supplementari, contro i concittadini del Real Madrid.

Courtois al Chelsea nel 2014

Chelsea[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2014 torna definitivamente al Chelsea, ottenendo subito il posto da titolare. Rimane a difesa dei pali dei Blues per il successivo quadriennio, in cui conquista per due volte la Premier League oltre a entrambe le coppe nazionali inglesi. A Londra affronta tuttavia anche uno dei momenti più difficili della carriera, quando nel settembre 2015 subisce in allenamento un infortunio al ginocchio che lo costringe a rimanere quattro mesi lontano dai campi.[21]

Real Madrid[modifica | modifica wikitesto]

L'8 agosto 2018 torna a Madrid, stavolta sponda Real.[22]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Riceve la sua prima convocazione con la nazionale belga il 3 giugno 2011, in occasione della partita contro la Turchia, senza però entrare in campo.

Nell'ottobre 2011, Courtois viene nuovamente convocato per le gare di qualificazione al campionato d'Europa 2012 contro il Kazakistan[23] e la Germania, ma in entrambe le occasioni rimane seduto in panchina.[24]

Il 15 novembre 2011, debutta da titolare in un'amichevole contro la Francia (0-0), diventando così il più giovane calciatore belga di sempre a essere sceso in campo con la maglia della nazionale.[25][26][27]

Viene convocato per il campionato d'Europa 2016 in Francia,[28] conclusosi per i belgi con l'eliminazione ai quarti di finale per mano del Galles.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 14 marzo 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2008-2009 Belgio Genk D1 1 -2 CB 0 -0 - - - - - - 1 -2
2009-2010 D1 0 -0 CB 0 -0 UEL 0 -0 SB 0 -0 0 -0
2010-2011 D1 30+10[29] -27 + -12[29] CB 1 -2 UEL 3[30] -6[30] - - - 44 -47
Totale Genk 31+10 -29 + -12 1 -2 3 -6 0 -0 45 -49
2011-2012 Spagna Atlético Madrid PD 37 -41 CR 0 -0 UEL 15[31] -9[32] - - - 52 -50
2012-2013 PD 37 -29 CR 8 -5 UEL 0 -0 SU 1 -1 46 -35
2013-2014 PD 37 -24 CR 5 -5 UCL 12 -10 SS 2 -1 56 -40
Totale Atlético Madrid 111 -94 13 -10 27 -19 3 -2 154 -125
2014-2015 Inghilterra Chelsea PL 32 -30 FACup+CdL 0+2 -0 + -1 UCL 5 -4 - - - 39 -35
2015-2016 PL 23 -29 FACup+CdL 3+0 -4 + -0 UCL 3 -4 CS 1 -1 30 -38
2016-2017 PL 36 -28 FACup+CdL 3+0 -4 + -0 - - - - - - 39 -32
2017-2018 PL 29 -27 FACup+CdL 0+1 -0 + -0 UCL 8 -12 CS 1 -1 39 -40
Totale Chelsea 120 -114 9 -9 16 -20 2 -2 147 -145
Totale carriera 262+10 -237 + -12 23 -21 46 -45 5 -4 346 -319

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
15-11-2011 Saint-Denis Francia Francia 0 – 0 Belgio Belgio Amichevole -
25-5-2012 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 2 Montenegro Montenegro Amichevole -2 Uscita al 51’ 51’
15-8-2012 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 2 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole -2
7-9-2012 Cardiff Galles Galles 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2014 -
11-9-2012 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Croazia Croazia Qual. Mondiali 2014 -1
12-10-2012 Belgrado Serbia Serbia 0 – 3 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2014 -
16-10-2012 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 0 Scozia Scozia Qual. Mondiali 2014 -
22-3-2013 Skopje Macedonia Macedonia 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2014 -
26-3-2013 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 0 Macedonia Macedonia Qual. Mondiali 2014 -
7-6-2013 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Serbia Serbia Qual. Mondiali 2014 -1
14-8-2013 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 0 Francia Francia Amichevole -
6-9-2013 Glasgow Scozia Scozia 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2014 -
11-10-2013 Zagabria Croazia Croazia 1 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2014 -1
15-10-2013 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Galles Galles Qual. Mondiali 2014 -1
5-3-2014 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole -2
1-6-2014 Solna Svezia Svezia 0 – 2 Belgio Belgio Amichevole -
7-6-2014 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 0 Tunisia Tunisia Amichevole -
17-6-2014 Belo Horizonte Belgio Belgio 2 – 1 Algeria Algeria Mondiali 2014 - 1º turno -1
22-6-2014 Rio de Janeiro Belgio Belgio 1 – 0 Russia Russia Mondiali 2014 - 1º turno -
26-6-2014 San Paolo Corea del Sud Corea del Sud 0 – 1 Belgio Belgio Mondiali 2014 - 1º turno -
1-7-2014 Salvador Belgio Belgio 2 – 1 dts Stati Uniti Stati Uniti Mondiali 2014 - Ottavi di finale -1
5-7-2014 Brasilia Argentina Argentina 1 – 0 Belgio Belgio Mondiali 2014 - Quarti di finale -1
4-9-2014 Liegi Belgio Belgio 2 – 0 Australia Australia Amichevole -
10-10-2014 Bruxelles Belgio Belgio 6 – 0 Andorra Andorra Qual. Euro 2016 -
13-10-2014 Zenica Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 1 – 1 Belgio Belgio Qual. Euro 2016 -1
12-11-2014 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Islanda Islanda Amichevole -1
16-11-2014 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 0 Galles Galles Qual. Euro 2016 -
28-3-2015 Bruxelles Belgio Belgio 5 – 0 Cipro Cipro Qual. Euro 2016 -
31-3-2015 Gerusalemme Israele Israele 0 – 1 Belgio Belgio Qual. Euro 2016 -
7-6-2015 Saint-Denis Francia Francia 3 – 4 Belgio Belgio Amichevole -3
12-6-2015 Cardiff Galles Galles 1 – 0 Belgio Belgio Qual. Euro 2016 -1
3-9-2015 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Qual. Euro 2016 -1
6-9-2015 Nicosia Cipro Cipro 0 – 1 Belgio Belgio Qual. Euro 2016 -
29-3-2016 Leiria Portogallo Portogallo 2 – 1 Belgio Belgio Amichevole -2
28-5-2016 Ginevra Svizzera Svizzera 1 – 2 Belgio Belgio Amichevole -1
1-6-2016 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Finlandia Finlandia Amichevole -1
5-6-2016 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 2 Norvegia Norvegia Amichevole -2
13-6-2016 Lione Belgio Belgio 0 – 2 Italia Italia Euro 2016 - 1º turno -2
18-6-2016 Bordeaux Belgio Belgio 3 – 0 Irlanda Irlanda Euro 2016 - 1º turno -
22-6-2016 Nizza Svezia Svezia 0 – 1 Belgio Belgio Euro 2016 - 1º turno -
26-6-2016 Tolosa Ungheria Ungheria 0 – 4 Belgio Belgio Euro 2016 - Ottavi di finale -
1-7-2016 Lilla Galles Galles 3 – 1 Belgio Belgio Euro 2016 - Quarti di finale -3
7-10-2016 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 0 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2018 -
10-10-2016 Faro Gibilterra Gibilterra 0 – 6 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 -
9-11-2016 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 1 Belgio Belgio Amichevole -1
13-11-2016 Bruxelles Belgio Belgio 8 – 1 Estonia Estonia Qual. Mondiali 2018 -1
25-3-2017 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Grecia Grecia Qual. Mondiali 2018 -1
5-6-2017 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole -1
9-6-2017 Tallinn Estonia Estonia 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 -
31-8-2017 Liegi Belgio Belgio 9 – 0 Gibilterra Gibilterra Qual. Mondiali 2018 -
3-9-2017 Atene Grecia Grecia 1 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 -1
7-10-2017 Sarajevo Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 3 – 4 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 -3
10-10-2017 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 2018 -
10-11-2017 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 3 Messico Messico Amichevole -3
2-6-2018 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 0 Portogallo Portogallo Amichevole -
6-6-2018 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 0 Egitto Egitto Amichevole -
11-6-2018 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 1 Costa Rica Costa Rica Amichevole -1
18-6-2018 Soči Belgio Belgio 3 – 0 Panama Panama Mondiali 2018 - 1º turno -
23-6-2018 Mosca Belgio Belgio 5 – 2 Tunisia Tunisia Mondiali 2018 - 1º turno -2
28-6-2018 Kaliningrad Inghilterra Inghilterra 0 – 1 Belgio Belgio Mondiali 2018 - 1º turno -
2-7-2018 Rostov sul Don Belgio Belgio 3 – 2 Giappone Giappone Mondiali 2018 - Ottavi di finale -2
6-7-2018 Kazan' Brasile Brasile 1 – 2 Belgio Belgio Mondiali 2018 - Quarti di finale -1
10-7-2018 San Pietroburgo Francia Francia 1 – 0 Belgio Belgio Mondiali 2018 - Semifinale -1
14-7-2018 San Pietroburgo Belgio Belgio 2 – 0 Inghilterra Inghilterra Mondiali 2018 - Finale 3º posto -
Totale Presenze 64 Reti -49

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Petr Čech e Courtois posano con la Football League Cup 2014-2015 vinta coi Blues
Genk: 2008-2009
Genk: 2010-2011
Atlético Madrid: 2012-2013
Atlético Madrid: 2013-2014
Chelsea: 2014-2015
Chelsea: 2014-2015, 2016-2017
Chelsea: 2017-2018

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Atlético Madrid: 2011-2012
Atlético Madrid: 2012

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2012-2013, 2013-2014
2012-2013
2013-2014
2013-2014
Russia 2018

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Thibaut Courtois, su chelseafc.com.
  2. ^ 41 (-41) se si comprendono i play-off.
  3. ^ Incontriamo: Valerie Courtois “la Tigre Gialla” belga, su fivb.org, 21 aprile 2014.
  4. ^ a b (EN) Courtois, experienced youth, su usa.laliga.es, 29 aprile 2014. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  5. ^ a b Stefano Chioffi, Courtois, il Chelsea ha il portiere del futuro, su corrieredellosport.it, 2 maggio 2012. URL consultato il 29 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 6 febbraio 2016).
  6. ^ a b (EN) Michael Cox, Cech, De Gea and beyond, Premier League goalkeeping talent is rich, su espnfc.us. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  7. ^ (EN) Matt Law, Chelsea goalkeeper Thibaut Courtois has to improve to be called the best in the world, says Edwin van der Sar, su telegraph.co.uk, 24 ottobre 2014. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  8. ^ (EN) Gary Neville, David de Gea is Manchester United's most important player right now, su telegraph.co.uk, 28 novembre 2014. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  9. ^ 101 prospetti per il futuro. Ecco la lista di Don Balon, su tuttomercatoweb.com, 13 novembre 2012. URL consultato il 13 novembre 2012.
  10. ^ (EN) The World's best Goalkeeper 2014, su iffhs.de, 7 gennaio 2015. URL consultato il 12 gennaio 2016.
  11. ^ (EN) The World's best Goalkeeper 2013, su iffhs.de, 6 gennaio 2014. URL consultato il 12 gennaio 2016.
  12. ^ (EN) The World's Best Goalkeeper 2015, su iffhs.de, 6 gennaio 2016. URL consultato il 12 gennaio 2016.
  13. ^ Turku 1 - 5 Genk, su it.uefa.com, 29 luglio 2010.
  14. ^ (EN) COURTOIS COMPLETED, su chelseafc.com, 26 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 3 luglio 2012).
  15. ^ Match: Guimaraes v Atlético Madrid - Europa League, su soccernet.espn.go.com. URL consultato il 28 agosto 2011.
  16. ^ Thibaut Courtois Bio, Stats, News, su soccernet.espn.go.com, 11 maggio 1992. URL consultato il 27 aprile 2012.
  17. ^ Luis Mira, Atletico Madrid's Gregorio Manzano: Thibaut Courtois' red card in Real Madrid clash was wrong, su goal.com. URL consultato il 27 novembre 2011.
  18. ^ Report: Atlético Madrid v Athletic Bilbao - UEFA Europa League - ESPN Soccernet
  19. ^ Valeria Clari, Champions, una clausola blocca Courtois contro il Chelsea, su gazzetta.it, 10 aprile 2014.
  20. ^ Champions, Uefa: clausola nulla, Courtois può giocare contro il Chelsea, su repubblica.it, 11 aprile 2014.
  21. ^ Courtois sarà fuori 4 mesi. Un altro problema per Mourinho
  22. ^ (ES) Comunicado Oficial: Thibaut Courtois, su realmadrid.com, 8 agosto 2018. URL consultato l'8 agosto 2018.
  23. ^ Match Stats: Belgium v Kazakhstan, su soccernet.espn.go.com. URL consultato il 7 ottobre 2011.
  24. ^ Match Stats: Belgium v Germany, su soccernet.espn.go.com. URL consultato l'11 ottobre 2011.
  25. ^ Courtois makes Debut, su guardian.co.uk. URL consultato il 15 novembre 2011.
  26. ^ Belgium Draws, su taiwannews.com.tw. URL consultato il 16 novembre 2011.
  27. ^ Stephen Schmidt, Chelsea FC Loan Roundup: 11/20/11, su weaintgotnohistory.com. URL consultato il 20 novembre 2011.
  28. ^ (NL) Selectie Rode Duivels, su belgianfootball.be, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.
  29. ^ a b Play-off.
  30. ^ a b Nei preliminari.
  31. ^ 1 presenza nei play-off.
  32. ^ 0 reti subite nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]