Valloni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il pittore italiano del XVI secolo, vedi Luigi Valloni.
Peter Minuit

I valloni (in lingua francese Wallons, in lingua vallone Walons) sono un popolo di lingua romanza, generalmente ritenuti discendenti delle antiche popolazioni gallo-romane, con eventuali innesti etno-culturali franchi, storicamente residenti nella porzione meridionale del Belgio, detta per l'appunto Vallonia. Costituiscono uno dei due principali elementi etnici, linguistici, culturali e politici del Paese, assieme alla popolazione di lingua fiandro-olandese dei Fiamminghi. Le popolazioni vallone si trovano anche in alcuni dipartimenti francesi confinanti col Paese (Nord, Aisne, Ardenne).

Il termine vallone deriva dal proto-germanico Walha (letteralmente "straniero"), utilizzato dalle antiche tribù germaniche per identificare le limitrofe popolazioni di lingua celtica o latina.

L'identità nazionale è costruita e basata sugli ideali del movimento vallone. La loro lingua nazionale è, naturalmente, il vallone, un'idioma gallo-romanzo facente parte del gruppo linguistico d'oïl, sebbene sia ampiamente conosciuti e parlati il francese nella variante regionale belga ed altri idiomi gallo-romanzi minori, come il piccardo ed il lorenese.

Il cuore della cultura dei valloni sono la valle della Mosa e la valle della Sambre, Dinant, Charleroi, Namur (la capitale regionale), Huy e Liegi.