Éder Militão

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Éder Militão
Éder Militão.jpg
Éder Militão al Porto (2018)
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 186 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Real Madrid
Carriera
Giovanili
2010-2017San Paolo
Squadre di club1
2017-2018San Paolo35 (3)[1]
2018-2019Porto29 (3)
2019-Real Madrid30 (1)
Nazionale
2015Brasile Brasile U-175 (0)
2018-Brasile Brasile15 (1)
Palmarès
Transparent.png Copa América
Oro Brasile 2019
Argento Brasile 2021
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 24 maggio 2021

Éder Gabriel Militão (Sertãozinho, 18 gennaio 1998) è un calciatore brasiliano, difensore del Real Madrid e della nazionale brasiliana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Difensore centrale[2] dal fisico longilineo, abile nel gioco aereo, tecnico e veloce.[2][3] Grazie alla sua duttilità tattica,[2] può disimpegnarsi anche sulla fascia, come terzino destro.[2][3] È bravo anche nei cambi di gioco.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

San Paolo e Porto[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili del San Paolo,[4] ha esordito in prima squadra il 14 maggio 2017 in un match perso 1-0 contro il Cruzeiro.[4]

Nell'estate del 2018 passa al Porto per 7 milioni di euro,[5] facendosi notare come uno dei migliori talenti in prospettiva nel suo ruolo.

Real Madrid[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 marzo 2019 viene annunciato il suo trasferimento al Real Madrid, a partire dal 1º luglio e per le successive sei stagioni;[6] secondo la clausola imposta dai portoghesi, il costo del trasferimento è pari a 50 milioni di euro,[7] cifra che lo rende il difensore più costoso nella storia del club madrileno.[8] Debutta con i Blancos il 14 settembre nella sfida di Liga vinta 3-2 contro il Levante.[9]

Sigla il suo primo gol con la maglia dei blancos nella sfida di Copa del Rey contro l’Alcoyano, il 20 gennaio 2021.[10]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 settembre 2018 debutta con il Brasile nell'amichevole vinta per 5-0 contro El Salvador.[11][12][13] Convocato per la Copa América 2019,[14] gioca (anche a causa di un infortunio, per quanto non fosse titolare nelle gerarchie del ct Tite)[15] solo gli ultimi minuti della finale vinta per 3-1 contro il Perù.[16] Viene convocato anche per l'edizione successiva della coppa, in cui trova maggiore spazio rispetto a quella del 2019, realizzando pure la sua prima rete in nazionale nel pareggio per 1-1 contro l'Ecuador ai gironi.[17]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 23 maggio 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2017 Brasile San Paolo A+PAU 22+0 2+0 CB 0 0 CS 0 0 - - - 22 2
2018 A+PAU 13+14 1+0 CB 6 1 CS 2 0 - - - 35 2
Totale San Paolo 35+14 3+0 6 1 2 0 - - 57 4
2018-2019 Portogallo Porto PL 26 3 CP+CdL 5+3 0 UCL 9 2 SP 0 0 43 5
2019-2020 Spagna Real Madrid PD 16 0 CR 2 0 UCL 3 0 SS 0 0 21 0
2020-2021 PD 14 1 CR 1 1 UCL 6 0 SS 0 0 21 2
Totale Real Madrid 30 1 3 1 9 0 0 0 42 2
Totale carriera 105 7 17 2 20 2 0 0 142 11

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-9-2018 Landover Brasile Brasile 5 – 0 El Salvador El Salvador Amichevole -
23-3-2019 Porto Brasile Brasile 1 – 1 Panama Panama Amichevole -
6-6-2019 Brasilia Brasile Brasile 2 – 0 Qatar Qatar Amichevole - Ingresso al 81’ 81’
9-6-2019 Porto Alegre Brasile Brasile 7 – 0 Honduras Honduras Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
7-7-2019 Rio de Janeiro Brasile Brasile 3 – 1 Perù Perù Coppa America 2019 - Finale - Ingresso al 77’ 77’
10-9-2019 Los Angeles Brasile Brasile 0 – 1 Perù Perù Amichevole -
15-11-2019 Riyad Brasile Brasile 0 – 1 Argentina Argentina Amichevole - Ammonizione al 64’ 64’
19-11-2019 Abu Dhabi Brasile Brasile 3 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole -
3-6-2021 Porto Alegre Brasile Brasile 2 – 0 Ecuador Ecuador Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 47’ 47’
8-6-2021 Asunción Paraguay Paraguay 0 – 2 Brasile Brasile Qual. Mondiali 2022 -
13-6-2021 Brasilia Brasile Brasile 3 – 0 Venezuela Venezuela Coppa America 2021 - 1º turno -
17-6-2021 Rio de Janeiro Brasile Brasile 4 – 0 Perù Perù Coppa America 2021 - 1º turno -
27-6-2021 Goiânia Brasile Brasile 1 – 1 Ecuador Ecuador Coppa America 2021 - 1º turno 1
2-7-2021 Rio de Janeiro Brasile Brasile 1 – 0 Cile Cile Coppa America 2021 - Quarti di finale - Ingresso al 90+1’ 90+1’
5-7-2021 Rio de Janeiro Brasile Brasile 1 – 0 Perù Perù Coppa America 2021 - Semifinale - Ingresso al 85’ 85’
Totale Presenze 15 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Real Madrid: 2019
Real Madrid: 2019-2020

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Brasile 2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 49 (3) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Paulista.
  2. ^ a b c d Top XI: Primeira Liga 2018/19, su L'Ultimo Uomo, 12 giugno 2019. URL consultato il 4 gennaio 2020.
  3. ^ a b c 40 giovani da seguire nel 2019, su L'Ultimo Uomo, 8 gennaio 2019. URL consultato il 4 gennaio 2020.
  4. ^ a b (PT) Futebol no sangue: conheça a trajetória de Éder Militão, su saopaulofc.net. URL consultato il 5 gennaio 2020 (archiviato il 5 gennaio 2020).
  5. ^ (PT) Defesa Éder Militão já é do FC Porto, su publico.pt. URL consultato il 5 gennaio 2020.
  6. ^ (EN) Official Announcement: Militão, su realmadrid.com, 14 marzo 2019.
  7. ^ Ufficiale il primo colpo per il Real di Zidane: operazione da 50 milioni, su transfermarkt.it, 14 marzo 2019.
  8. ^ (PT) Pablo Pérez, Diogo Magri, Eder Militão, o zagueiro mais caro da história do Real Madrid e primeiro reforço de Zidane, su brasil.elpais.com, 15 marzo 2019. URL consultato il 4 gennaio 2020.
  9. ^ (EN) Militao makes his debut with Real Madrid's backs against the wall, su marca.com, 14 settembre 2019. URL consultato il 4 gennaio 2020.
  10. ^ (ES) Todos los goles del Alcoyano, su sport.es, 20 gennaio 2021. URL consultato il 18 luglio 2021.
  11. ^ (PT) Brasil goleia El Salvador na estreia de Felipe e Éder Militão, su desporto.sapo.pt. URL consultato il 4 gennaio 2020.
  12. ^ (PT) Da região, Éder Militão estreia na Seleção Brasileira, su revide.com.br, 12 settembre 2018. URL consultato il 4 gennaio 2020.
  13. ^ (PT) Balanço das novidades: Richarlison, Arthur e Militão se destacam no início da renovação, su Globoesporte. URL consultato il 4 gennaio 2020.
  14. ^ (PT) Tite divulga convocação do Brasil para a Copa América com Neres e Fernandinho: "Lista mais difícil", su Globoesporte. URL consultato il 5 gennaio 2020.
  15. ^ (EN) Militao leaves Brazil training after feeling a pain in his hip, su marca.com, 15 giugno 2019. URL consultato il 5 gennaio 2020.
  16. ^ Le pagelle di Brasile-Perù 3-1: Everton è dominante, su Eurosport, 8 luglio 2019. URL consultato il 5 gennaio 2020.
  17. ^ (EN) Ecuador end Brazil winning run in Copa, in BBC Sport, 27 giugno 2021. URL consultato il 18 luglio 2021.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]