Fábio Henrique Tavares

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fabinho
Fabinho (43934382122) (cropped).jpg
Fabinho con il Liverpool nel 2018
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 188[1] cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, difensore
Squadra Liverpool
Carriera
Giovanili
2006-2010non conosciuta Paulínia
2010-2011Fluminense
2011-2012Rio Ave
Squadre di club1
2012-2013Real M. Castilla30 (2)
2013Real Madrid1 (0)
2013-2018Monaco167 (23)
2018-Liverpool74 (3)
Nazionale
2012-2014Brasile Brasile U-205 (0)
2014Brasile Brasile Olimpica6 (0)
2014-Brasile Brasile17 (0)
Palmarès
Transparent.png Copa América
Argento Brasile 2021
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 7 febbraio 2021

Fábio Henrique Tavares, meglio noto come Fabinho (Campinas, 23 ottobre 1993) è un calciatore brasiliano, centrocampista o difensore del Liverpool e della nazionale brasiliana.

Con la maglia del Liverpool si è laureato campione d'Europa nella stagione 2019.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Fabinho è un calciatore duttile[2][3] che gioca da centrocampista,[4][5] sia in un centrocampo a 2 che a 3,[5] e che sa adattarsi a giocare sia da difensore centrale[2] che da terzino destro,[2][6] bravo sia in fase difensiva che offensiva,[4][5] oltre ad offrire alla squadra un ottimo contributo sia in qualità che in quantità.[2] Disciplinato tatticamente,[2] è abile nel recuperare palloni[2][5] e negli interventi in tackle.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la sua carriera calcistica nel 2006, vestendo la maglia del Paulínia. Nel 2010 passa al Fluminense, con la quale gioca nelle giovanili. Il 20 maggio 2012 viene convocato dalla prima squadra per partecipare alla partita vinta 1-0 contro il Corinthians, senza scendere in campo[7]. Nel giugno 2012 firma un contratto di sei anni con il Rio Ave, squadra militante nella massima serie portoghese[8].

Real Madrid Castilla[modifica | modifica wikitesto]

Un mese dopo viene ceduto in prestito per una stagione al Real Madrid Castilla, seconda squadra del Real Madrid[9]. Debutta con la nuova casacca il 17 agosto 2012, nella partita persa 2-1 contro il Villarreal[10]. Diventa subito titolare del Castilla, giocando 30 partite. Il 28 aprile 2013 segna la sua prima rete nella partita pareggiata 3-3 contro il Numancia[11]. L'8 maggio 2013 viene convocato in prima squadra, in occasione della partita vinta 6-2 contro il Malaga[12][13]. A fine anno, non venendo riscattato, ritorna al Rio Ave.

Monaco[modifica | modifica wikitesto]

Fabinho al Monaco nel 2014.

Il 19 luglio 2013 viene ceduto in prestito per un anno al Monaco, squadra militante nella massima serie francese[14]. Debutta con la nuova casacca il 10 agosto 2013, nella partita vinta 2-0 contro il Bordeaux[15]. Segna la sua prima rete il 26 marzo 2014, in occasione dei quarti di finale della coppa nazionale contro il Lens (vinta 6-0)[16]. Conclude la sua prima stagione con i monegaschi con un secondo posto in campionato. A fine stagione, il Monaco rinnova il prestito per un'ulteriore stagione[17].

La stagione 2014-2015 inizia con l'approdo del tecnico portoghese Leonardo Jardim in panchina monegasca, che subentra a Claudio Ranieri. Debutta il 17 agosto 2014, nella partita persa 4-1 contro il Bordeaux al Chaban-Delmas[18]. Il 16 settembre 2014, in occasione della prima partita della fase a gironi della Champions League vinta 1-0 contro il Leverkusen, il giovane difensore debutta in una competizione europea[19]. Il 19 maggio 2015 firma un rinnovo quadriennale col club monegasco[20].

Liverpool[modifica | modifica wikitesto]

Il 28 maggio 2018 viene acquistato a titolo definitivo per 45 milioni di euro dal Liverpool, legandosi ai Reds con un contratto pluriennale.[21][22] La prima presenza stagionale la trova il 18 settembre 2018 nella prima partita del girone di Champions League vinta 3-2 contro il PSG. Il 26 settembre arriva la prima presenza da titolare nella gara persa 2-1 in casa contro il Chelsea in occasione della prima partita English Football League Cup. Dopo un inizio lento in cui ha giocato poco,[23][24] col passare del tempo Fabinho si conquista il posto da titolare davanti nel centrocampo dei Reds,[2][24] tanto che nel dicembre 2018 realizza il suo primo goal con il club (oltre che in Premier) nel 4-0 contro il Newcastle.[25] Il 1º giugno 2019 viene schierato titolare nella finale di Champions League vinta 0-2 contro il Tottenham, conquistando il trofeo per la prima volta nella sua carriera.[26]

L'anno successivo va a segno nel successo per 3-1 contro il Manchester City, aprendo le marcature con una potente conclusione da fuori area.[27][28]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Viene convocato dalla Nazionale Under-20, allenata da Alexandre Gallo, per partecipare alla Cape Town International Challenge, giocata a Città del Capo (Sudafrica)[29]. In questa competizione il Brasile U20 vince la finale per 2-0 contro l'Argentina Under-20 al Cape Town Stadium. Il 7 settembre 2014 viene convocato dal ct della Nazionale maggiore Dunga, in una amichevole contro l'Ecuador, dove rimane in panchina[30].

Viene convocato per la Copa América Centenario negli Stati Uniti,[31] in cui non viene mai impiegato. Successivamente, con l'arrivo di Tite in panchina, non viene convocato molto (anche a causa della concorrenza),[3] tanto che viene escluso dalla lista dei 23 sia per i Mondiali 2018[32] che per la Copa América 2019 (quest'ultima poi vinta dal Brasile).[33]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 7 febbraio 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-2013 Spagna Real M. Castilla SD 30 2 - - - - - - - - - 30 2
2013 Spagna Real Madrid PD 1 0 CR - - UCL - - - - - 1 0
2013-2014 Francia Monaco L1 26 0 CF+CdL 4+1 1+0 - - - - - - 31 1
2014-2015 L1 36 1 CF+CdL 4+3 0+0 UCL 10 1 - - - 53 2
2015-2016 L1 34 6 CF+CdL 3+1 2+0 UCL+UEL 4[34]+5 0+0 - - - 47 8
2016-2017 L1 37 9 CF+CdL 4+1 0+0 UCL 14[35] 3[36] - - - 56 12
2017-2018 L1 34 7 CF+CdL 2+4 1+0 UCL 5 0 SF 1 0 46 8
Totale Monaco 167 23 27 4 38 4 1 0 233 31
2018-2019 Inghilterra Liverpool PL 28 1 FACup+CdL 1+1 0+0 UCL 11 0 - - - 41 1
2019-2020 PL 28 2 FACup+CdL 2+0 0+0 UCL 7 0 CS+SU+Cmc 1+1+0 0+0+0 39 2
2020-2021 PL 18 0 FACup+CdL 0+1 0 UCL 5 0 CS 1 0 25 0
Totale Liverpool 74 3 4 0 22 0 3 0 105 3
Totale carriera 272 28 32 4 60 4 4 0 371 36

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
7-6-2015 San Paolo Brasile Brasile 2 – 0 Messico Messico Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
10-6-2015 Porto Alegre Brasile Brasile 1 – 0 Honduras Honduras Amichevole - Ammonizione al 20’ 20’ Uscita al 75’ 75’
9-7-2015 Foxborough Stati Uniti Stati Uniti 1 – 4 Brasile Brasile Amichevole -
29-5-2016 Commerce City Panama Panama 0 – 2 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 77’ 77’
8-9-2018 East Rutherford Stati Uniti Stati Uniti 0 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
12-10-2018 Riad Arabia Saudita Arabia Saudita 0 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
16-10-2018 Gedda Brasile Brasile 1 – 0 Argentina Argentina Amichevole - Ingresso al 53’ 53’
26-3-2019 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 3 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 87’ 87’
10-9-2019 Los Angeles Brasile Brasile 0 – 1 Perù Perù Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
13-10-2019 Singapore Brasile Brasile 1 – 1 Nigeria Nigeria Amichevole - Ingresso al 80’ 80’
15-11-2019 Riyad Brasile Brasile 0 – 1 Argentina Argentina Amichevole - Ingresso al 55’ 55’
19-11-2019 Abu Dhabi Brasile Brasile 3 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole -
4-6-2021 Porto Alegre Brasile Brasile 2 – 0 Ecuador Ecuador Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 90+1’ 90+1’
13-6-2021 Brasilia Brasile Brasile 3 – 0 Venezuela Venezuela Coppa America 2021 - 1º turno - Ingresso al 85’ 85’
17-6-2021 Rio de Janeiro Brasile Brasile 4 – 0 Perù Perù Coppa America 2021 - 1º turno -
27-6-2021 Goiânia Brasile Brasile 1 – 1 Ecuador Ecuador Coppa America 2021 - 1º turno -
5-7-2021 Rio de Janeiro Brasile Brasile 1 – 0 Perù Perù Coppa America 2021 - Semifinale - Ingresso al 85’ 85’
Totale Presenze 17 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Monaco: 2016-2017
Liverpool: 2019-2020

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Liverpool: 2018-2019
Liverpool: 2019
Liverpool: 2019

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Fabio Henrique FABINHO | | AS Monaco FC, su web.archive.org, 6 ottobre 2018. URL consultato il 10 novembre 2019 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2018).
  2. ^ a b c d e f g Fabinho si sta prendendo sulle spalle il Liverpool, su Delinquenti prestati al mondo del pallone, 28 febbraio 2019. URL consultato il 10 novembre 2019.
  3. ^ a b Calciomercato, Fabinho è del Liverpool, su Fox Sports, 29 maggio 2018. URL consultato il 10 novembre 2019.
  4. ^ a b TATTICA DEL MERCATO - Napoli, Fabinho: corsa e qualità brasiliana, su www.calciomercato.it. URL consultato il 19 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2019).
  5. ^ a b c d e (EN) James Nalton, Fabinho Finds Feet In Premier League And Could Become Liverpool’s Busquets, su Forbes. URL consultato il 16 novembre 2019.
  6. ^ Il Milan tentato da Fabinho ai margini al Liverpool, su TuttiTalenti, 14 novembre 2018. URL consultato il 10 novembre 2019.
  7. ^ (PT) Corinthians vs. Fluminense 0 - 1, su soccer-blogger.com, 20 maggio 2012.
  8. ^ Fluminense, UFFICIALE:, su calciomercato.com, 17 giugno 2012.
  9. ^ (EN) Real Madrid sign Fabinho on loan - report, su goal.com, 19 luglio 2012.
  10. ^ Villareal CF 2-1 Real Madrid Castilla, su transfermarkt.it, 17 agosto 2012.
  11. ^ CD Numancia 3-3 Real Madrid Castilla, su transfermarkt.it, 28 aprile 2013.
  12. ^ (ES) Real Madrid vs Malaga 6-2 Highlights 2013 Albiol Ronaldo Ozil Benzema Modric Di Maria Santa Cruz Goals Video, su soccer-blogger.com, 9 maggio 2013.
  13. ^ (EN) Live Commentary: Real Madrid 6-2 Malaga - as it happened, su sportsmole.co.uk, 9 maggio 2013.
  14. ^ Ufficiale: Fabinho in prestito al Monaco, su gazzetta.it, 19 luglio 2013.
  15. ^ Bordeaux-Monaco 0-2 – I monegaschi espugnano Bordeaux in extremis, Falcao subito a segno, su Tuttocalcioestero.it.
  16. ^ Coupe de France, Monaco-Lens 6-0: Ranieri gioca a tennis, su calciomercato.it, 27 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 20 febbraio 2015).
  17. ^ (FR) Fabinho jusqu'en 2015, in Asm-fc.com, 4 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 14 luglio 2014).
  18. ^ Monaco, è crisi nera: sconfitto 4-1 a Bordeaux, su tuttosport.com, domenica 17 agosto 2014 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2016).
  19. ^ (FR) Monaco-Leverkusen 1-0, su sports.fr, 16 settembre 2014.
  20. ^ UFFICIALE: Monaco, Fabinho ha rinnovato fino al 2019 - TuttoMercatoWeb.com
  21. ^ (EN) Liverpool FC agree deal Fabinho, su liverpoolfc.com. URL consultato il 28 maggio 2018.
  22. ^ (EN) Agreement with Liverpool for Fabinho, su asmonaco.com. URL consultato il 28 maggio 2018.
  23. ^ Fabinho lascia Klopp, c'è il Milan in agguato, su corrieredellosport.it. URL consultato il 10 novembre 2019.
  24. ^ a b (EN) Jürgen Klopp on Fabinho's evolution and rotation, su liverpoolfc.com. URL consultato il 10 novembre 2019.
  25. ^ (EN) Andy Hunter, Liverpool thump Newcastle with Fabinho supplying the icing on the cake, in The Guardian, 26 dicembre 2018. URL consultato il 10 novembre 2019.
  26. ^ (EN) Rory Smith, Scoring Early and Late, Liverpool Wins Sixth Champions League Title, in The New York Times, 1º giugno 2019. URL consultato il 2 giugno 2019.
  27. ^ (EN) The press on LFC 3-1 Manchester City: 'Fabinho so important to this team', su liverpoolfc.com. URL consultato il 16 novembre 2019.
  28. ^ Trionfo Liverpool ad Anfield: +9 sul City, ora è fuga, su gazzetta.it. URL consultato il 16 novembre 2019.
  29. ^ (PT) Sub-21: Gallo chama atletas com idade olímpica para três amistosos no Catar, su globoesporte.globo.com, 11 agosto 2014.
  30. ^ (PT) Fabinho convocado para a Seleção Principal, su selecao.cbf.com.br, 7 settembre 2014.
  31. ^ (PT) Dunga convoca os 23 da Seleção Brasileira, su selecao.cbf.com.br. URL consultato il 21 maggio 2016 (archiviato dall'url originale il 30 maggio 2016).
  32. ^ (EN) Why new Liverpool signing Fabinho wasn't included in Brazil's World Cup squad, su Metro, 29 maggio 2018. URL consultato il 10 novembre 2019.
  33. ^ Lucas Moura, Fabinho not in Brazil squad for Copa America, su Eurosport Asia, 17 maggio 2019. URL consultato il 10 novembre 2019.
  34. ^ Nei turni preliminari.
  35. ^ 4 presenze nei turni preliminari.
  36. ^ 2 reti nei turni preliminari.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]