Questa pagina è semiprotetta. Può essere modificata solo da utenti registrati

Brahim Díaz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Brahim Díaz
FC Salzburg gegen Manchester City FC (U19 8. Februar 2017) 10.jpg
Díaz con il Manchester City riserve nel 2017
Nazionalità Spagna Spagna
Altezza 171 cm
Peso 59 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, attaccante
Squadra Milan
Carriera
Giovanili
2010-2013Malaga
2013-2016Manchester City
Squadre di club1
2016-2019Manchester City5 (0)
2019-2020Real Madrid15 (1)
2020-Milan13 (1)
Nazionale
2016-2017Spagna Spagna U-1710 (3)
2016-2018Spagna Spagna U-1910 (1)
2017-Spagna Spagna U-215 (2)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-17
Argento Azerbaigian 2016
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 dicembre 2020

Brahim Abdelkader Díaz (Malaga, 3 agosto 1999) è un calciatore spagnolo di origini marocchine, centrocampista o attaccante del Milan, in prestito dal Real Madrid e della nazionale Under-21 spagnola.

Biografia

È nato a Malaga da padre marocchino[1] e madre spagnola.

Caratteristiche tecniche

Dotato di buona tecnica individuale e buona visione di gioco, è abile nel passaggio e nella conclusione. In possesso di spiccate doti offensive e bravura palla al piede, può agire sia da trequartista che da esterno offensivo su entrambe le fasce.[2] È stato elogiato dal suo ex allenatore Pep Guardiola[2] e paragonato al connazionale David Silva.[2]

Carriera

Club

Inizi e Manchester City

Inizia la propria carriera calcistica nelle giovanili del Málaga prima di trasferirsi nel dicembre 2013, per 300 000 euro, nel vivaio del Manchester City, dove compie tutta la trafila delle giovanili. Il 21 settembre 2016 l'allenatore Pep Guardiola lo fa esordire in prima squadra, facendolo subentrare a Iheanacho al minuto 80 di una partita di Coppa di Lega inglese giocata in trasferta e vinta per 2-1 contro lo Swansea City. Pochi giorni più tardi firma il suo primo contratto da professionista, valido fino al giugno 2019.[3]

Nell'estate del 2017 Brahim è nella lista dei convocati per il tour di precampionato negli Stati Uniti, dove impressiona particolarmente nel match contro il Real Madrid, segnando anche una rete nella partita vinta per 4-0. Il 21 novembre 2017 ha fatto il suo esordio in UEFA Champions League nella partita vinta per 1-0 contro il Feyenoord, subentrando nel finale di gara al posto di Raheem Sterling. Il 20 gennaio 2018 esordisce in Premier League al posto di Leroy Sané al minuto 87 della partita giocata in casa e vinta per 3-1 contro il Newcastle Utd.[4][5]

Il 1º novembre 2018 realizza le sue prime due reti con i Citizens, oltre che tra i professionisti, in Coppa di Lega inglese, nella gara vinta per 2-0 in casa contro il Fulham.[6][7]

Real Madrid e prestito al Milan

Il 6 gennaio 2019 viene ufficializzato il suo passaggio al Real Madrid per 17 milioni di euro.[8] In una stagione e mezza colleziona 21 presenze e 2 reti tra tutte le competizioni.

Il 31 agosto 2020 viene ufficializzato il trasferimento in prestito al Milan fino al 30 giugno 2021.[9][10] Esordisce con i rossoneri il 17 settembre 2020 nella vittoria per 0-2 contro lo Shamrock Rovers nei preliminari d'Europa League.[11] Debutta in Serie A quattro giorni dopo, subentrando negli ultimi minuti della sfida vinta contro il Bologna alla prima giornata.[12] Segna il suo primo gol in Serie A il 27 settembre, nella partita vinta per 2-0 in casa del Crotone,[13][14] e il 22 ottobre marca la sua prima rete nelle competizioni UEFA per club, nella partita di Europa League vinta per 3-1 in casa del Celtic.

Nazionale

Ha giocato nelle nazionali giovanili spagnole Under-17 e Under-19, con la prima ha disputato nel maggio 2015 l'Europeo di categoria in Azerbaigian segnando una rete nella finale persa ai rigori contro il Portogallo, realizzando tre reti in tutto il torneo. Attualmente fa parte della nazionale Under-21 spagnola dove ha debuttato il 1º settembre 2017 in un'amichevole contro i pari età dell'Italia Under-21 entrando all'85' al posto di Ceballos. L'8 ottobre del 2020 fa ritorno dopo oltre tre anni nella Rojita, entrando da subentrato e siglando una doppietta decisiva, nella partita valida alla qualificazione al campionato europeo di categoria del 2021 vinta per 2-0 in trasferta contro le Fær Øer.[15]

Statistiche

Presenze e reti nei club

Statistiche aggiornate al 12 gennaio 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2016-2017 Inghilterra Manchester City PL 0 0 FACup+CdL 0+1 0 UCL 0 0 - - - 1 0
2017-2018 PL 5 0 FACup+CdL 1+1 0 UCL 3 0 - - - 10 0
2018-gen. 2019 PL 0 0 FACup+CdL 0+3 2 UCL 0 0 CS 1 0 4 2
Totale Manchester City 5 0 6 2 3 0 1 0 15 2
gen.-giu. 2019 Spagna Real Madrid PD 9 1 CR 2 0 UCL 0 0 - - - 11 1
2019-2020 PD 6 0 CR 3 1 UCL 1 0 SS 0 0 10 1
Totale Real Madrid 15 1 5 1 1 0 0 0 21 2
2020-2021 Italia Milan A 13 1 CI 1 0 UEL 8[16] 3 - - - 22 4
Totale carriera 33 2 12 3 12 3 1 0 58 8

Cronologia presenze e reti in nazionale

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Spagna Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
1-9-2017 Toledo Spagna Under-21 Spagna 3 – 0 Italia Italia Under-21 Amichevole - Ingresso al 85’ 85’
8-10-2020 Tórshavn Fær Øer Under-21 Fær Øer 0 – 2 Spagna Spagna Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 2 Ingresso al 46’ 46’
13-10-2020 Alcorcón Spagna Under-21 Spagna 3 – 0 Kazakistan Kazakistan Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 -
12-11-2020 Marbella Spagna Under-21 Spagna 2 – 0 Fær Øer Fær Øer Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 - Uscita al 46’ 46’
17-11-2020 Marbella Spagna Under-21 Spagna 3 – 0 Israele Israele Under-21 Qual. Europeo Under-21 2021 - Ingresso al 58’ 58’
Totale Presenze 5 Reti 2

Palmarès

Club

Competizioni nazionali

Manchester City: 2017-2018
Manchester City: 2017-2018
Manchester City: 2018
Real Madrid: 2019
Real Madrid: 2019-2020

Note

  1. ^ (FR) Abdelkader Diaz : L’Hispano-Marocain préfère la Roja aux Lions de l’Atlas, in Africa Top Sports, 14 dicembre 2017. URL consultato l'11 settembre 2020.
  2. ^ a b c Chi è Brahim Diaz: il gioiello del Real Madrid che piace al Milan, su goal.com. URL consultato il 1º settembre 2020.
  3. ^ Manchester City, UFFICIALE il rinnovo di una giovane stella, su calciomercato.com.
  4. ^ (EN) SHOOT for the Stars: Manchester City's 18-year-old talent Brahim Diaz, su shoot.co.uk. URL consultato il 4 settembre 2020.
  5. ^ (ES) Brahim, el octavo pasajero en la Premier, su eldesmarque.com. URL consultato il 4 settembre 2020.
  6. ^ (EN) Jack Gaughan, Brahim Diaz scores his first two goals for the club as City progress, su dailymail.co.uk, 1º novembre 2018. URL consultato il 4 settembre 2020.
  7. ^ (EN) Every Angle: Brahim Diaz v Fulham, su mancity.com, 2 novembre 2018. URL consultato il 4 settembre 2020.
  8. ^ (ES) Comunicado Oficial: Brahim Díaz, su realmadrid.com, 6 gennaio 2019. URL consultato il 4 settembre 2020.
  9. ^ (ES) Comunicado Oficial: Brahim, su realmadrid.com, 4 settembre 2020. URL consultato il 4 settembre 2020.
  10. ^ COMUNICATO UFFICIALE: BRAHIM DÍAZ, su acmilan.com, 4 settembre 2020. URL consultato il 4 settembre 2020.
  11. ^ Report Shamrock Rovers-Milan 0-2, Europa League 2020/2021, su acmilan.com, 17 settembre 2020. URL consultato il 22 settembre 2020.
  12. ^ Milan-Bologna 2-0, gol e highlights: doppietta di Ibrahimovic, su sport.sky.it. URL consultato il 22 settembre 2020.
  13. ^ Statistiche e dati di Crotone-Milan 0-2, Serie A TIM 2020/2021, su acmilan.com, 27 settembre 2020. URL consultato il 28 settembre 2020.
  14. ^ Report Crotone-Milan 0-2, Serie A 2020/2021, su acmilan.com, 27 settembre 2020. URL consultato il 28 settembre 2020.
  15. ^ gazzetta.it, https://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-A/Milan/08-10-2020/spagna-u21-brahim-diaz-doppietta-3802647706372.shtml.
  16. ^ 2 presenze nei turni preliminari.

Altri progetti

Collegamenti esterni