Timothy Castagne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Timothy Castagne
Timothy Castagne 01.jpg
Castagne nel 2018
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 185 cm
Peso 80 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Leicester City
Carriera
Giovanili
2004-2006Viola.svg Arlon
2006-2011Virton
2011-2014Genk
Squadre di club1
2014-2017Genk59 (0)[1]
2017-2020Atalanta75 (5)
2020-Leicester City36 (2)
Nazionale
2013-2014Belgio Belgio U-1912 (0)
2014-2016Belgio Belgio U-217 (1)
2018-Belgio Belgio21 (2)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 16 novembre 2021

Timothy Castagne (Arlon, 5 dicembre 1995) è un calciatore belga, difensore del Leicester City e della nazionale belga.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Tecnicamente solido e in grado di incidere a livello offensivo, è un giocatore veloce che si esprime al meglio come terzino destro[2]. Nell’Atalanta di Gasperini è stato impiegato come laterale di centrocampo su entrambe le fasce, grazie alla sua capacità di giocare la palla sia con il piede destro sia con il sinistro.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Genk[modifica | modifica wikitesto]

Dopo i trascorsi nelle giovanili dell'Arlon e del Virton, si trasferisce al Genk, con cui debutta da professionista il 14 settembre 2014 in una partita di Jupiler Pro League pareggiata 1-1 contro il Club Bruges.[3] Nella stagione 2016-2017 colleziona anche le sue prime presenze in campo internazionale, dodici in Europa League con esordio il 14 luglio 2016 nei preliminari contro il Budućnost[4] e due gol, uno dei quali nel derby degli ottavi di finale contro il Gent.[2] Il 7 luglio 2017, dopo ottanta presenze complessive nel campionato belga fra stagione regolare e play-off, si trasferisce a titolo definitivo all'Atalanta per 6 milioni di euro.[5]

Atalanta[modifica | modifica wikitesto]

Segna il suo primo gol con i bergamaschi il 2 gennaio 2018, nella partita di Coppa Italia vinta per 2-1 sul campo del Napoli.[6] Dopo una prima stagione di adattamento,[7] nella seconda il giocatore parte meglio,[8] e il 27 agosto dello stesso anno realizza invece il suo primo gol in carriera in Serie A, segnando il gol del momentaneo 1-1 nella partita pareggiata per 3-3 sul campo della Roma.[9] La seconda stagione per lui è positiva nel complesso,[7] nonostante dovesse alternarsi con Hans Hateboer sulla fascia, segnando nel complesso 4 reti in campionato; le altre sono arrivate al ritorno contro la Roma (3-3 in cui aiutato la squadra a rimontare 3 gol di svantaggio),[10] e in due successi di fine campionato importanti contro Lazio (1-3)[11] e Genoa (2-1).[12]

L'anno successivo continua ad alternarsi con Hateboer; a livello realizzativo segna due reti: una in campionato all'ultimo minuto nel 2-2 contro la Fiorentina (dove la Dea ha rimontato uno svantaggio di due gol),[13] l'altra in Champions in cui ha segnato la prima rete nel successo per 0-3 contro lo Šachtar che ha consentito ai nerazzurri di andare agli ottavi.[14]

Con i bergamaschi in 3 anni ha collezionato 96 presenze e 8 gol tra tutte le competizioni[15]; il suo addio è stato motivato anche da un rapporto difficile con l'allenatore Gian Piero Gasperini.[16].

Leicester[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 settembre 2020 in cambio di 25 milioni di euro si trasferisce a titolo definitivo agli inglesi del Leicester City, con i quali sigla un contratto quinquennale;[17][18][19] il successivo 13 settembre, all'esordio con le foxes, realizza la sua prima rete nel club, sbloccando il risultato nella partita contro il West Bromwich, vinta per 3-0.[20][21]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Ha esordito con la nazionale Under-21 belga nel 2015, realizzando la rete decisiva per la vittoria della sua squadra.

È stato convocato per la prima volta nella nazionale maggiore belga il 31 agosto 2018, esordendovi il successivo 7 settembre;[22] l'8 giugno 2019 segna (alla quinta presenza) la sua prima rete in nazionale nel 3-0 contro il Kazakistan.[23][24]

Convocato per Euro 2020, nella gara d'esordio dei belgi (vinta 3-0 contro la Russia) è costretto a lasciare il campo già nel primo tempo dopo un contrasto con l'avversario Daler Kuzjaev, da cui ha rimediato 6 fratture al viso.[25]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 12 giugno 2021.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2014-2015 Belgio Genk D1 21+6[26] 1 CB 1 0 - - - - - - 28 1
2015-2016 D1 14+7[26] 0 CB 1 0 - - - - - - 22 0
2016-2017 D1 24+8[26] 0 CB 5 0 UEL 12[27] 2 - - - 49 2
Totale Genk 80 1 7 0 12 2 - - 99 3
2017-2018 Italia Atalanta A 20 0 CI 3 1 UEL 3 0 - - - 26 1
2018-2019 A 28 4 CI 5 1 UEL 4 0 - - - 37 5
2019-2020 A 27 1 CI 0 0 UCL 6 1 - - - 33 2
Totale Atalanta 75 5 8 2 13 1 - - 96 8
2020-2021 Inghilterra Leicester City PL 26 2 FACup+CdL 5+0 0+0 UEL 2 0 - - - 33 2
Totale carriera 181 8 20 2 27 3 - - 228 13

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
7-9-2018 Glasgow Scozia Scozia 0 – 4 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 46’ 46’
16-10-2018 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Uscita al 73’ 73’
21-3-2019 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Russia Russia Qual. Euro 2020 -
24-3-2019 Nicosia Cipro Cipro 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Euro 2020 -
8-6-2019 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 0 Kazakistan Kazakistan Qual. Euro 2020 1
10-10-2019 Bruxelles Belgio Belgio 9 – 0 San Marino San Marino Qual. Euro 2020 1
16-11-2019 San Pietroburgo Russia Russia 1 – 4 Belgio Belgio Qual. Euro 2020 -
5-9-2020 Copenaghen Danimarca Danimarca 0 – 2 Belgio Belgio UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
8-10-2020 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Uscita al 90’ 90’
11-10-2020 Londra Inghilterra Inghilterra 2 – 1 Belgio Belgio UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno -
14-10-2020 Reykjavík Islanda Islanda 1 – 2 Belgio Belgio UEFA Nations League 2020-2021 - 1º turno - Ingresso al 68’ 68’
24-3-2021 Lovanio Belgio Belgio 3 – 1 Galles Galles Qual. Mondiali 2022 - Ingresso al 83’ 83’
27-3-2021 Praga Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 1 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2022 - Ammonizione al 25’ 25’
6-6-2021 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 0 Croazia Croazia Amichevole -
12-6-2021 San Pietroburgo Belgio Belgio 3 – 0 Russia Russia Euro 2020 - 1º turno - Uscita al 27’ 27’
5-9-2021 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 0 Rep. Ceca Rep. Ceca Qual. Mondiali 2022 -
8-9-2021 Kazan' Bielorussia Bielorussia 0 – 1 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2022 -
7-10-2021 Torino Belgio Belgio 2 – 3 Francia Francia UEFA Nations League 2020-2021 - Semifinale - Uscita al 90+2’ 90+2’
10-10-2021 Torino Italia Italia 2 – 1 Belgio Belgio UEFA Nations League 2020-2021 - Finale 3º posto -
13-11-2021 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Estonia Estonia Qual. Mondiali 2022 -
16-11-2021 Cardiff Galles Galles 1 – 1 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2022 - Uscita al 59’ 59’
Totale Presenze 21 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Leicester City: 2020-2021
Leicester City: 2021

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 80 (1) se si comprendono le presenze nei play-off.
  2. ^ a b Le schede dei nuovi stranieri della Serie A: Timothy Castagne (Atalanta), su spaziocalcio.it, 7 luglio 2017.
  3. ^ Genk vs. Club Brugge - 14 settembre 2014, su it.soccerway.com. URL consultato il 7 luglio 2017.
  4. ^ Genk vs. Budućnost - 14 luglio 2016, su it.soccerway.com. URL consultato il 7 luglio 2017.
  5. ^ Ecco Timothy Castagne, su atalanta.it, 7 luglio 2017. URL consultato il 7 luglio 2017 (archiviato dall'url originale il 10 luglio 2017).
  6. ^ Atalanta, Timothy Castagne: "Per me è un grande giorno", 2 gennaio 2018. URL consultato il 17 settembre 2020.
  7. ^ a b Giovani Promesse, Castagne top del 31º turno: l’Atalanta ha la sua freccia, su gazzetta.it, 9 aprile 2019. URL consultato il 17 settembre 2020.
  8. ^ Otto radar per studiare il centrocampo. Castagne, che sorpresa, su ecodibergamo.it, 9 gennaio 2019. URL consultato il 17 settembre 2020.
  9. ^ All’Olimpico spettacolare 3-3 con la Roma, su atalanta.it, 27 agosto 2018. URL consultato il 17 settembre 2020.
  10. ^ Rimonta Atalanta: 3-3 con la Roma, su sportmediaset.mediaset.it, 27 gennaio 2019. URL consultato il 17 settembre 2020.
  11. ^ Lazio-Atalanta 1-3, i nerazzurri blindano il quarto posto, su repubblica.it, 5 maggio 2019. URL consultato il 17 settembre 2020.
  12. ^ Atalanta-Genoa 2-1. I nerazzurri vincono e superano l'Inter al 3º posto, su ilmessaggero.it, 11 maggio 2019. URL consultato il 17 settembre 2020.
  13. ^ Serie A: l'Atalanta rimonta la Fiorentina, 2-2 di Castagne al 95', su eurosport.it, 22 settembre 2019. URL consultato il 17 settembre 2020.
  14. ^ Shakhtar-Atalanta 0-3: delirio nerazzurro e ottavi di Champions conquistati, su tuttosport.com. URL consultato il 17 settembre 2020.
  15. ^ Atalanta, pronto un addio da 25 milioni di euro, su sport.sky.it, 1º settembre 2020. URL consultato il 3 settembre 2020.
  16. ^ Atalanta, Castagne spiega l'addio: "Con Gasperini non c'era un buon rapporto", su sport.sky.it. URL consultato il 17 settembre 2020.
  17. ^ Timothy Castagne al Leicester City, su atalanta.it, 3 settembre 2020. URL consultato il 3 settembre 2020.
  18. ^ (EN) Timothy Castagne Pens Five-Year Deal With Leicester City, su lcfc.com, 3 settembre 2020. URL consultato il 3 settembre 2020.
  19. ^ Ufficiale, Leicester prende Castagne per 25 milioni, su ansa.it, 3 settembre 2020. URL consultato il 16 ottobre 2020.
  20. ^ Castagne lascia subito il segno in Premier: goal al debutto col Leicester, su goal.com, 13 settembre 2020. URL consultato il 15 settembre 2020.
  21. ^ (EN) Mark Wakefield, Pundit's verdict about Timothy Castagne's debut will excite Leicester City fans, in Leicester Mercury, 14 settembre 2020. URL consultato il 17 settembre 2020.
  22. ^ “Il nostro esordio in nazionale”, su atalanta.it, 14 settembre 2018. URL consultato il 17 settembre 2020.
  23. ^ (EN) Red Devils win 3-0 against Kazachstan, su rbfa.be. URL consultato il 17 settembre 2020.
  24. ^ Napoli, Belgio: gol Castagne su assist di Mertens, su calciomercato.it. URL consultato l'8 giugno 2019.
  25. ^ Castagne shock: sei fratture al viso, ma anche una speranza, su corrieredellosport.it. URL consultato il 17 giugno 2021.
  26. ^ a b c Play-off.
  27. ^ 2 presenze nei turni preliminari.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]