Anthony Vanden Borre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Anthony Vanden Borre
Anthony Vanden Borre.jpg
Vanden Borre in azione con la maglia della Fiorentina nel 2007
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 180[1] cm
Peso 80[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore
Squadra Flag of None.svg svincolato
Carriera
Giovanili
1995-2003 Anderlecht
Squadre di club1
2003-2007Anderlecht69 (3)
2007-2008Fiorentina2 (0)
2008-2009Genoa31 (0)
2009-2010Portsmouth19 (0)
2010-2013Genk28 (1)[2]
2013-2016Anderlecht32 (1)[3]
2016-2017Montpellier10 (0)
2017TP Mazembe0 (0)
Nazionale
2001-2003Belgio Belgio U-1619 (5)
2003-2004Belgio Belgio U-1712 (3)
2004-2008Belgio Belgio U-2111 (3)
2004-2014Belgio Belgio29 (1)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Bronzo Olanda 2007
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 10 gennaio 2017

Anthony Henri Vanden Borre (Likasi, 24 ottobre 1987) è un calciatore belga con cittadinanza congolese (Repubblica Democratica del Congo), difensore svincolato.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Vanden Borre è nato a Likasi, in Repubblica Democratica del Congo da padre belga e da madre congolese.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Calciatore duttile dal fisico possente. I ruoli che ha interpretato in carriera sul campo sono quelli di terzino destro (ruolo prediletto), difensore centrale, centrocampista esterno, e occasionalmente centrocampista centrale.[senza fonte]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Anderlecht[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nelle giovanili dell'Anderlecht, con cui gioca sin dall'età di otto anni, esordisce in prima squadra a soli sedici anni il 13 marzo 2004, giocando dal primo minuto nella gara interna di campionato contro il Charleroi, terminata col punteggio di 3-2 in favore dei padroni di casa. Nella parte rimanente della stagione gioca stabilmente nella formazione bianco-malva disputando 8 partite di campionato, vinto poi dalla squadra a fine stagione e due di Coppa del Belgio, conquistando anche la sua prima convocazione con la Nazionale belga.

Nella successiva stagione comincia a giocare stabilmente da titolare facendo coppia con Vincent Kompany. In totale disputa 22 partite di campionato, esordendo anche in Champions League.

Nella stagione 2005-2006 gioca in Champions League, andando anche vicino a segnare uno storico gol per l'Anderlecht nella trasferta in casa del Chelsea, quando colpì il palo con una sua conclusione non riuscendo così ad evitare la sconfitta finale per 1-0. La sua prima rete da professionista arriva invece il 21 settembre del 2005 nella vittoria per 5-1 della propria squadra contro il Roeselare. A fine campionato il giovane belga conta 22 presenze complessive in campionato con 3 gol segnati.

Resta all'Anderlecht anche per la stagione 2006-2007; la squadra nel frattempo gli prolunga il contratto fino al 2010.

Serie A: Fiorentina e Genoa[modifica | modifica wikitesto]

Nella primavera del 2007 la Fiorentina comincia a monitorarlo con insistenza; l'interesse viene confermato anche dal direttore sportivo della società gigliata Pantaleo Corvino.[4] L'ufficialità dell'acquisto arriva solo a fine stagione, il 3 giugno, quando viene annunciata della società viola anche la firma di un quinquennale da parte del giovane terzino,[5] che quindi lascia i belgi dell'Anderlecht dopo aver vinto tre campionati.

Dopo aver saltato le prime partite anche a causa di alcuni problemi personali,[senza fonte] Vanden Borre esordisce in Serie A ed in maglia viola il 7 ottobre 2007, quando subentra a Pazzini al 67' di Fiorentina-Juventus, terminata poi col punteggio di 1-1.[6]

Trovando poco spazio negli schemi di Cesare Prandelli nella prima parte della stagione, il 22 gennaio viene ufficializzata la cessione del calciatore in compartecipazione al Genoa, nell'ambito dello scambio con Papa Waigo N'Diayè.[7] Il 24 giugno 2008, poi, i rossoblù riscattano anche l'altra metà del cartellino e Vanden Borre diventa un giocatore del Genoa a titolo definitivo.[8] Partecipa così alla stagione 2008-2009 che si conclude con un quinto posto e la qualificazione della squadra rossoblù in Europa League.

Premier League[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 agosto 2009 viene ceduto in prestito al Portsmouth[9] società che poi a fine campionato essendo incorsa in procedura fallimentare, non potendo operare in amministrazione controllata[10] non riscatta il prestito e lascia il giocatore all'interno dell'affare Boateng.

Genk[modifica | modifica wikitesto]

Dopo 23 presenze nel campionato inglese torna al Genoa in cerca di un'altra sistemazione. Il 7 settembre 2010, a calciomercato ormai chiuso, il Genk comunica di aver acquisito a titolo definitivo il cartellino del calciatore che, pur allenandosi già con la nuova squadra, entrerà a ufficialmente a far parte della rosa dal gennaio 2011[11] non essendo più possibile il suo tesseramento.

Nel luglio 2012 si svincola in seguito alla scadenza del proprio contratto con il Genk.[12] Il successivo 14 settembre si aggrega al West Ham per un periodo di prova insieme a Mikaël Silvestre e John Mensah. Qualche giorno dopo viene scartato dagli Hammers.

Ritorno all'Anderlecht[modifica | modifica wikitesto]

Nel gennaio 2013 torna dopo 6 anni all'Anderlecht.

Il 4 novembre 2014 realizza una doppietta in Champions League contro l'Arsenal.

Montpellier, il ritiro e il ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate 2016 passa in prestito ai francesi del Montpellier.

Il 10 gennaio 2017 a soli 29 anni, annuncia il suo ritiro dal calcio giocato[13], per poi annullare la precedente decisione e firmare il 2 marzo con il Mazembe.[14]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la sua prima stagione da professionista con l'Anderlecht, Vanden Borre viene convocato nella Nazionale belga dove esordisce il 28 aprile 2004 nell'amichevole giocata a Bruxelles contro la Turchia con la maglia dei Rode Duivels a soli 16 anni e sei mesi, subentrando al 90º minuto a Éric Deflandre diventando il secondo giocatore più giovane di sempre ad esordire con la maglia della nazionale belga, dopo Fernand Nisot.[15]

Successivamente entra a far parte stabilmente della rosa del Belgio, partecipando anche alle qualificazioni per i Mondiali di Germania 2006 e segnando la sua prima rete nell'amichevole vinta per 2-1 contro l'Arabia Saudita dell'11 maggio 2006.

Nel 2008 prende parte con la Nazionale Olimpica ai Giochi olimpici in Cina.

Nel giugno 2014 viene convocato dal ct della Nazionale Marc Wilmots per i Mondiali 2014.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 4 novembre 2016.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2003-2004 Belgio Anderlecht D1 8 0 CB 2 0 UCL - - - - 10 0
2004-2005 D1 19 0 CB 0 0 UCL 6 0 SB 1 0 26 0
2005-2006 D1 22 3 CB 0 0 UCL 8 0 - - - 30 3
2006-2007 D1 20 0 CB 3 0 UCL 6 1 - - - 29 1
2007-gen. 2008 Italia Fiorentina A 2 0 CI 1 0 CU 2 0 - - - 5 0
gen.-giu. 2008 Italia Genoa A 6 0 CI 0 0 - - - - - - 6 0
2008-2009 A 25 0 CI 2 0 - - - - - 27 0
Totale Genoa 31 0 2 0 - - - - 33 0
2009-2010 Inghilterra Portsmouth PL 19 0 FACup+CdL 2+4 0+1 - - - - - - 25 1
2010-2011 Belgio Genk PL 16 0 CB 0 0 - - - - - - 16 0
2011-2012 PL 26 1 CB 1 0 UCL 7 0 SB 1 0 35 1
Totale Genk 42 1 1 0 7 0 1 0 51 1
gen.-giu 2013 Belgio Anderlecht PL 1 0 CB 0 0 UCL - - SB - - 1 0
2013-2014 JL 27 0 CB 1 0 UCL 3 0 SB - - 31 0
2014-2015 JL 20 1 CB 3 1 UCL 6 2 SB - - 29 4
2015-2016 JL 2 0 CB - - UCL 0 0 SB - - 2 0
Totale Anderlecht 119 4 9 1 29 3 1 0 158 8
ago.2016-gen.2017 Francia Montpellier L1 10 0 CdF+CdL 0+0 0 - - - - - - 10 0
Totale carriera 190 5 19 1 38 3 2 0 249 9

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-4-2004 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 3 Turchia Turchia Amichevole - Ingresso al 90’ 90’
4-6-2005 Belgrado Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro 0 – 0 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2006 -
17-8-2005 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 0 Grecia Grecia Amichevole - Uscita al 89’ 89’
3-9-2005 Zenica Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 1 – 0 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2006 - Uscita al 78’ 78’
7-9-2005 Anversa Belgio Belgio 8 – 0 San Marino San Marino Qual. Mondiali 2006 - Uscita al 69’ 69’
8-10-2005 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 2 Spagna Spagna Qual. Mondiali 2006 - Ammonizione al 22’ 22’ Uscita al 63’ 63’
12-10-2005 Vilnius Lituania Lituania 1 – 1 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2006 - Ingresso al 46’ 46’
1-3-2006 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 0 – 2 Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
11-5-2006 Sittard Arabia Saudita Arabia Saudita 1 – 2 Belgio Belgio Amichevole 1
20-5-2006 Trnava Slovacchia Slovacchia 1 – 1 Belgio Belgio Amichevole - Uscita al 69’ 69’
24-5-2006 Genk Belgio Belgio 3 – 3 Turchia Turchia Amichevole - Ingresso al 70’ 70’
16-8-2006 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 0 Kazakistan Kazakistan Qual. Euro 2008 - Ingresso al 75’ 75’
6-9-2006 Erevan Armenia Armenia 0 – 1 Belgio Belgio Qual. Euro 2008 - Ingresso al 60’ 60’-Ammonizione al 78’ 78’
11-10-2006 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 0 Azerbaigian Azerbaigian Qual. Euro 2008 - Uscita al 77’ 77’
15-11-2006 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 1 Polonia Polonia Qual. Euro 2008 - Uscita al 46’ 46’
7-2-2007 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 2 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Red card.svg 86’
22-8-2007 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 2 Serbia Serbia Qual. Euro 2008 - Ingresso al 67’ 67’
15-10-2008 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 2 Spagna Spagna Qual. Mondiali 2010 - Uscita al 87’ 87’
19-11-2008 Lussemburgo Lussemburgo Lussemburgo 1 – 1 Belgio Belgio Amichevole -
11-2-2009 Genk Belgio Belgio 2 – 0 Slovenia Slovenia Amichevole -
12-8-2009 Teplice Rep. Ceca Rep. Ceca 3 – 1 Belgio Belgio Amichevole -
5-9-2009 La Coruña Spagna Spagna 5 – 0 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2010 -
11-11-2011 Liegi Belgio Belgio 2 – 1 Romania Romania Amichevole -
5-3-2014 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 2 Costa d'Avorio Costa d'Avorio Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
26-5-2014 Genk Belgio Belgio 5 – 1 Lussemburgo Lussemburgo Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
7-6-2014 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 0 Tunisia Tunisia Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
26-6-2014 San Paolo Corea del Sud Corea del Sud 0 – 1 Belgio Belgio Mondiali 2014 - 1º turno -
12-11-2014 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Islanda Islanda Amichevole - Uscita al 66’ 66’
16-11-2014 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 0 Galles Galles Qual. Euro 2016 -
Totale Presenze 29 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Anderlecht: 2003-2004, 2005-2006, 2006-2007, 2013-2014
Anderlecht: 2006, 2013, 2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) La scheda del giocatore sul sito ufficiale della Federazione calcistica belga [collegamento interrotto], su appsrv.e-kickoff.com. URL consultato il 21 novembre 2009.
  2. ^ 42 (1) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ 50 (1) se si comprendono le presenze nei play-off.
  4. ^ Corvino su Van Den Borre: "Stiamo trattando", ma accordo c'è già, Fiorentina.it, 7 marzo 2007. URL consultato il 19 gennaio 2008.
  5. ^ Fiorentina: ufficiale l'acquisto di Vanden Borre, Yahoo! Italia Sport, 3 giugno 2007. URL consultato il 19 gennaio 2008.
  6. ^ Pari con polemiche tra Fiorentina e Juventus, Repubblica.it, 7 ottobre 2007. URL consultato il 19 gennaio 2008.
  7. ^ Ceduto Vanden Borre, ufficiale acquisizione Papa Waigo[collegamento interrotto], Acffiorentina.it, 22 gennaio 2008. URL consultato il 22 gennaio 2008.
  8. ^ Ceduto Vanden Borre al Genoa[collegamento interrotto], Acffiorentina.it, 24 giugno 2008. URL consultato il 24 giugno 2008.
  9. ^ (EN) Vanden Borre join Blues Archiviato il 21 agosto 2009 in Internet Archive., portsmouthfc.co.uk
  10. ^ L'incredibile caso Portsmouth: fallimento, retrocessione e finale di FA Cup con il rebus europeo - Goal.com
  11. ^ (NL) Anthony Vanden Borre tekent bij KRC Genk, in krcgenk.be, 7 settembre 2010. URL consultato il 5 gennaio 2011 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2011).
  12. ^ Da Alex a Zambrotta: gli svincolati sportmediaset.mediaset.it
  13. ^ [1]
  14. ^ Bienvenue Anthony Vanden BORRE ! Tpmazembe.com
  15. ^ (EN) Belgium national football team statistics and records: youngest players 11v11.com

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]