Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2006
Competizione Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2006
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 17ª
Date dal 6 settembre 2003
al 16 novembre 2005
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2002 2010 Right arrow.svg

AFC[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2006 - AFC.
  • 39 squadre partecipanti (Cambogia, Filippine, Bhutan e Brunei non iscritte, Birmania esclusa);
  • 3 turni di qualificazione e una gara di play-off;
  • Si qualificano le prime 2 classificate dei 2 gironi del terzo turno, mentre la vincente dei play-off tra le terze classificate accede allo spareggio interzona contro la 4ª classificata della fase finale delle qualificazioni CONCACAF.

Squadre qualificate:

  • Arabia Saudita Arabia Saudita (1ª classificata nel gruppo A della fase finale);
  • Corea del Sud Corea del Sud (2ª classificata nel gruppo A della fase finale);
  • Giappone Giappone (1ª classificata nel gruppo B della fase finale);
  • Iran Iran (2ª classificata nel gruppo B della fase finale).

CAF[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2006 - CAF.
  • 51 squadre partecipanti alle qualificazioni (Gibuti e Comore non iscritte);
  • 2 turni di qualificazione (il primo con partite di andata e ritorno, il secondo con 5 gironi da 6 squadre ciascuno);
  • Si qualificano le prime classificate dei 5 gironi della fase finale.

Squadre qualificate:

  • Togo Togo (1ª classificata nel gruppo 1 della fase finale);
  • Ghana Ghana (1ª classificata nel gruppo 2 della fase finale);
  • Costa d'Avorio Costa d'Avorio (1ª classificata nel gruppo 3 della fase finale);
  • Angola Angola (1ª classificata nel gruppo 4 della fase finale);
  • Tunisia Tunisia (1ª classificata nel gruppo 5 della fase finale).

CONCACAF[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2006 - CONCACAF.
  • 34 squadre partecipanti alle qualificazioni (Porto Rico non iscritto);
  • 3 turni di qualificazione;
  • Si qualificano le 3 prime classificate della fase finale, mentre la 4ª classificata disputa uno spareggio interzona con la vincente dello spareggio tra le terze classificate nei 2 gruppi della fase finale AFC.

Squadre qualificate:

  • Stati Uniti Stati Uniti (1ª classificata nel gruppo unico della fase finale);
  • Messico Messico (2ª classificata nel gruppo unico della fase finale);
  • Costa Rica Costa Rica (3ª classificata nel gruppo unico della fase finale).

CONMEBOL[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2006 - CONMEBOL.
  • 10 squadre partecipanti alle qualificazioni;
  • 1 girone di qualificazione;
  • Si qualificano le 4 prime classificate, mentre la 5ª classificata disputa uno spareggio interzona con la vincente della finale delle qualificazioni OFC.

Squadre qualificate:

  • Brasile Brasile (1ª classificata nel gruppo unico);
  • Argentina Argentina (2ª classificata nel gruppo unico);
  • Ecuador Ecuador (3ª classificata nel gruppo unico);
  • Paraguay Paraguay (4ª classificata nel gruppo unico).

OFC[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2006 - OFC.
  • 12 squadre partecipanti alle qualificazioni (la Nuova Caledonia partecipa quale membro provvisorio);
  • 2 turni di qualificazione (coincidenti con le qualificazioni e la fase finale della Coppa delle nazioni oceaniane 2004, ad eccezione della finale di coppa) ed una finale;
  • La vincente della finale delle qualificazioni OFC disputa uno spareggio interzona con la 5ª classificata del girone unico di qualificazione CONMEBOL.

UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni al campionato mondiale di calcio 2006 - UEFA.
  • 51 squadre partecipanti alle qualificazioni (Germania ammessa automaticamente in quanto paese organizzatore);
  • 8 gruppi di qualificazione (5 da 6 squadre e 3 da 7 squadre);
  • Si qualificano, oltre alla Germania, le 8 prime classificate di ciascun girone, le 2 migliori seconde e le 3 vincitrici degli spareggi tra le 6 peggiori seconde.

Squadre qualificate:

  • Germania Germania (paese organizzatore del torneo);
  • Paesi Bassi Paesi Bassi (1ª classificata nel gruppo 1);
  • Ucraina Ucraina (1ª classificata nel gruppo 2);
  • Portogallo Portogallo (1ª classificata nel gruppo 3);
  • Francia Francia (1ª classificata nel gruppo 4);
  • Italia Italia (1ª classificata nel gruppo 5);
  • Inghilterra Inghilterra (1ª classificata nel gruppo 6);
  • Polonia Polonia (2ª classificata nel gruppo 6);
  • Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro (1ª classificata nel gruppo 7);
  • Croazia Croazia (1ª classificata nel gruppo 8);
  • Svezia Svezia (2ª classificata nel gruppo 8);
  • Spagna Spagna (vincitrice del primo spareggio);
  • Svizzera Svizzera (vincitrice del secondo spareggio);
  • Rep. Ceca Rep. Ceca (vincitrice del terzo spareggio).

Spareggi intercontinentali[modifica | modifica wikitesto]

Spareggio AFC-CONCACAF[modifica | modifica wikitesto]

Port of Spain
12 novembre 2005, ore 18:30 UTC-4
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago1 – 1
referto
Bahrein BahreinHasely Crawford Stadium (24.991 spett.)
Arbitro: Australia Mark Shield

Riffa
16 novembre 2005, ore 19:00 UTC+3
Bahrein Bahrein0 – 1
referto
Trinidad e Tobago Trinidad e TobagoBahrain National Stadium (35.000 spett.)
Arbitro: Colombia Óscar Ruiz

Qualificata: Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago

Spareggio CONMEBOL-OFC[modifica | modifica wikitesto]

Montevideo
12 novembre 2005, ore 18 UTC-4
Uruguay Uruguay1 – 0
referto
Australia AustraliaStadio del Centenario (55000 spett.)
Arbitro: Danimarca Claus Bo Larsen

Sydney
16 novembre 2005, ore 20 UTC+10
Australia Australia1 – 0
(d.t.s.)
referto
Uruguay UruguayStadium Australia (82698 spett.)
Arbitro: Spagna Luis Medina Cantalejo

Qualificata: Australia Australia

Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

Le squadre qualificate
Squadre Numero di presenze Numero di presenze consecutive Ultima apparizione
Angola Angola 1 1 esordiente
Arabia Saudita Arabia Saudita 4 4 2002
Argentina Argentina 14 9 2002
Australia Australia 2 1 1974
Brasile Brasile 18 18 2002
Corea del Sud Corea del Sud 7 6 2002
Costa d'Avorio Costa d'Avorio 1 1 esordiente
Costa Rica Costa Rica 3 2 2002
Croazia Croazia 3 3 2002
Ecuador Ecuador 2 2 2002
Francia Francia 12 3 2002
Germania Germania[1] 16[2] 14 2002
Ghana Ghana 1 1 esordiente
Giappone Giappone 3 3 2002
Inghilterra Inghilterra 12 3 2002
Iran Iran 3 1 1998
Italia Italia 16 12 2002
Messico Messico 13 4 2002
Paesi Bassi Paesi Bassi 8 1 1998
Paraguay Paraguay 7 3 2002
Polonia Polonia 7 2 2002
Portogallo Portogallo 4 2 2002
Rep. Ceca Rep. Ceca 9[3] 1 1990
Serbia e Montenegro Serbia e Montenegro 10[4] 1 1998
Spagna Spagna 12 8 2002
Stati Uniti Stati Uniti 8 5 2002
Svezia Svezia 11 2 2002
Svizzera Svizzera 8 1 1994
Togo Togo 1 1 esordiente
Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago 1 1 esordiente
Tunisia Tunisia 4 3 2002
Ucraina Ucraina 1 1 esordiente

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Qualificata automaticamente quale paese organizzatore
  2. ^ Incluso 10 partecipazioni come Germania Ovest; escluso 1 partecipazione come Germania Est
  3. ^ Incluso 8 partecipazioni come Cecoslovacchia
  4. ^ Incluso 9 partecipazioni come Jugoslavia

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio