Yannick Carrasco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Yannick Carrasco
Carrasco2016.jpg
Carrasco con l'Atletico Madrid nel 2016
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 180 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante, ala
Squadra Dalian Yifang
Carriera
Giovanili
1999-2001600px Bianco e Cremisi.png Stade Everois Racing Club
2001-2005Diegem
2005-2010Genk
2010-2012Monaco
Squadre di club1
2012-2015Monaco81 (15)
2015-2018Atlético Madrid81 (17)
2018-Dalian Yifang44 (21)
Nazionale
2008Belgio Belgio U-151 (0)
2010Belgio Belgio U-172 (0)
2010-2011Belgio Belgio U-189 (1)
2011-2012Belgio Belgio U-1912 (3)
2013-2014Belgio Belgio U-2111 (1)
2015-Belgio Belgio38 (5)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Bronzo Russia 2018
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 settembre 2019

Yannick Ferreira Carrasco (Ixelles, 4 settembre 1993) è un calciatore belga, di origini portoghesi e spagnole, attaccante o ala del Dalian Yifang e della nazionale belga.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È nato da padre portoghese e da madre spagnola. Alla nascita era in possesso del doppio cognome Ferreira-Carrasco, ma visti i rapporti poco amichevoli con il padre ha deciso in seguito di mantenere soltanto il cognome della madre.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Esterno offensivo gioca prevalentemente come ala sinistra, ha un ottimo piede destro e può essere utilizzato su ambedue le corsie del campo o può anche essere impiegato in posizione centrale. La sua precisione di tiro e l'ottima tecnica individuale, gli permettono di risultare decisivo anche negli inserimenti sulle palle inattive o sui cross in movimento. Ottimo contropiedista dotato di un grande scatto e dribbling, grazie al fisico longilineo e alle sue lunghe leve, sa essere efficace sia nella fase difensiva che in quella offensiva.[1][2]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Nato ad Ixelles, comune della città di Bruxelles, da padre portoghese e madre spagnola, Carrasco inizia a giocare a calcio nello Stade Everois, una squadra locale. Poco tempo dopo passa al Diegem e all'Anvers. Nel 2009 lo acquista il Genk, giocando nel settore giovanile dei biancoblu. Nella stagione successiva viene acquistato dal Monaco, che lo fa crescere per due anni nel La Turbie[3]. Al termine della prima stagione vince la Coupe Gambardella, prestigioso trofeo giovanile organizzato dalla federazione francese e rivolto agli Under 18.

Monaco[modifica | modifica wikitesto]

Viene convocato nella prima squadra nel 2012. Debutta con i monegaschi il 30 luglio 2012, nella partita vinta 4-0 contro il Tours, segnando subito la sua prima rete da professionista[4]. Nella stessa partita fa anche un assist ad Andrea Raggi da calcio d'angolo[5]. La sua prestazione lo rende uno dei titolari della formazione del tecnico italiano Claudio Ranieri. Il 13 aprile 2013, nella partita vinta 2-0 contro l'Auxerre, segna la sua prima doppietta da professionista[6]. La sua stagione si chiude con 27 presenze, 6 gol e 6 assist[7]. Nella Coppa di Lega segna 2 reti ed un assist in altrettante gare.

Nella stagione 2013-2014, nonostante i numerosi arrivi nel Principato, Carrasco continua inizialmente ad essere un cardine nella squadra di Ranieri. Verso il termine della stagione perde però il posto da titolare, in favore al colombiano James Rodríguez. A fine stagione attira gli interessi di molte squadre, tra cui la Roma, e per questo al giovane belga viene rinnovato il suo contratto al Principato, che lo legherà fino al 2019[8].

La stagione 2014-2015 inizia con la rescissione del contratto del tecnico Ranieri, al quale subentra il tecnico portoghese Leonardo Jardim. Con le cessioni di Radamel Falcao e James Rodríguez, trova subito un posto da titolare nella rosa di Jardim. Il 17 settembre 2014 debutta in Champions League contro il Bayer Leverkusen allo Stade Louis II (vinta 1-0)[9]. Il 18 ottobre 2014, nella partita vinta 2-0 contro l'Évian, segna la sua prima rete stagionale[10]. La giornata successiva, vinta 3-1 contro il Bastia, viene nominato Man of the match, in seguito ad un'ottima prestazione, condita con una rete e due assist[11]. Il 25 febbraio 2015, in occasione della partita degli ottavi di Champions League contro l'Arsenal, Ferreira Carrasco segna la sua prima rete in una competizione europea[12].

Atlético Madrid[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 luglio 2015 viene acquistato dall'Atletico Madrid per circa 15 milioni di euro.[13] Il 28 maggio 2016 firma il pareggio del 1-1 nella finale di Champions League con il Real Madrid, risultando uno dei migliori in campo. È inoltre il primo calciatore belga a segnare in una finale di Champions,[14] ma nonostante il suo gol la sua squadra perde la partita ai rigori.[15][16] Chiude la sua prima stagione con i colchoneros con 43 presenze ufficiali e 5 marcature. Il 15 ottobre 2016, in occasione della vittoria per 7-1 sul Granada,[17] Carrasco segna la sua prima tripletta in carriera.[18] Sei giorni più tardi prolunga con la squadra spagnola fino al 2022.[19] In occasione della partita di Champions League contro la Roma, finita a reti inviolate, Carrasco gioca la 100ª partita con l'Atlético.[20]

Dalian Yifang[modifica | modifica wikitesto]

Il 26 febbraio 2018, dopo 124 presenze totali con la squadra madrilena, viene ceduto al Dalian Yifang per 27 milioni di euro.[21][22][23]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Carrasco in azione con la nazionale belga ai Mondiali 2018.

Nazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Carrasco, dal 2008, diviene un elemento costante in tutte le selezioni giovanili del Belgio. Nella Nazionale belga Under-19 viene convocato per partecipare all'Europeo di calcio Under-19 del 2011, dove segna due reti, la prima alla Scozia Under-19 e l'ultima all'Italia Under-19, siglando il definitivo 1-2.[24].

Il 25 marzo 2013 debutta con la nazionale belga Under-21, in occasione delle qualificazioni dell'Europeo Under-21 2015 contro il Cipro[25]. La sua prima rete nell'Under-21 avviene il 5 settembre 2013, nella partita vinta 3-1 contro l'Italia U21[26].

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Il 10 ottobre 2014 viene convocato dal ct della nazionale Marc Wilmots, in occasione delle qualificazioni per l'Europeo 2016 vinta 6-0 contro l'Andorra, rimanendo in panchina.[27] Il debutto ufficiale avviene il 28 marzo 2015, nella gara vinta 5-0 contro il Cipro entrando al minuto 69°. Viene convocato per gli Europei 2016 in Francia,[28] manifestazione in cui scende in campo in cinque occasioni.

Convocato per il Mondiale del 2018 in Russia, con la sua nazionale gioca quattro partite e consegue il terzo posto, miglior risultato di sempre del Belgio ai Mondiali.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 2 agosto 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2012-2013 Francia Monaco L2 27 6 CF+CdL 2+2 0+2 - - - - - - 31 8
2013-2014 L1 18 3 CF+CdL 4+0 1+0 - - - - - - 22 4
2014-2015 L1 36 6 CF+CdL 4+2 0+1 UCL 10 1 - - - 52 8
Totale Monaco 81 15 14 4 10 1 - - 105 20
2015-2016 Spagna Atlético Madrid PD 29 4 CR 5 0 UCL 9 1 - - - 43 5
2016-2017 PD 35 10 CR 6 2 UCL 12 2 - - - 53 14
2017-feb. 2018 PD 17 3 CR 5 1 UCL+UEL 5+1 0 - - - 28 4
Totale Atlético Madrid 81 17 16 3 27 3 - - 124 23
2018 Cina Dalian Yifang CSL 25 7 CC 1 0 - - - - - - 26 7
2019 CSL 17 14 CC 0 0 - - - - - - 17 14
Totale Dalian Yifang 42 21 1 0 - - - - 43 21
Totale carriera 204 53 31 7 37 4 - - 272 64

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-3-2015 Bruxelles Belgio Belgio 5 – 0 Cipro Cipro Qual. Euro 2016 - Ingresso al 69’ 69’
7-6-2015 Saint-Denis Francia Francia 3 – 4 Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 59’ 59’
12-6-2015 Cardiff Galles Galles 1 – 0 Belgio Belgio Qual. Euro 2016 - Ingresso al 77’ 77’
13-11-2015 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Italia Italia Amichevole - Uscita al 87’ 87’
13-6-2016 Lione Belgio Belgio 0 – 2 Italia Italia Euro 2016 - 1º turno - Ingresso al 76’ 76’
18-6-2016 Bordeaux Belgio Belgio 3 – 0 Irlanda Irlanda Euro 2016 - 1º turno - Uscita al 64’ 64’
22-6-2016 Nizza Svezia Svezia 0 – 1 Belgio Belgio Euro 2016 - 1º turno - Uscita al 71’ 71’
26-6-2016 Tolosa Ungheria Ungheria 0 – 4 Belgio Belgio Euro 2016 - Ottavi di finale 1 Ingresso al 70’ 70’
1-7-2016 Lilla Galles Galles 3 – 1 Belgio Belgio Euro 2016 - Quarti di finale - Uscita al 46’ 46’
1-9-2016 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 2 Spagna Spagna Amichevole - Uscita al 76’ 76’
6-9-2016 Nicosia Cipro Cipro 0 – 3 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 1
7-10-2016 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 0 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Qual. Mondiali 2018 -
10-10-2016 Faro Gibilterra Gibilterra 0 – 6 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 - Uscita al 53’ 53’
9-11-2016 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 1 Belgio Belgio Amichevole 1
13-11-2016 Bruxelles Belgio Belgio 8 – 1 Estonia Estonia Qual. Mondiali 2018 1
25-3-2017 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Grecia Grecia Qual. Mondiali 2018 -
28-3-2017 Soči Russia Russia 3 – 3 Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 77’ 77’
5-6-2017 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Uscita al 88’ 88’
9-6-2017 Tallinn Estonia Estonia 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 -
31-8-2017 Bruxelles Belgio Belgio 9 – 0 Gibilterra Gibilterra Qual. Mondiali 2018 -
3-9-2017 Atene Grecia Grecia 1 – 2 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 - Ammonizione al 76’ 76’ Uscita al 79’ 79’
7-10-2017 Sarajevo Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina 3 – 4 Belgio Belgio Qual. Mondiali 2018 1 Ammonizione al 21’ 21’ Uscita al 86’ 86’
27-3-2018 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 0 Arabia Saudita Arabia Saudita Amichevole - Uscita al 46’ 46’
2-6-2018 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 0 Portogallo Portogallo Amichevole - Uscita al 46’ 46’
6-6-2018 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 0 Egitto Egitto Amichevole -
11-6-2018 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 1 Costa Rica Costa Rica Amichevole - Uscita al 46’ 46’
18-6-2018 Soči Belgio Belgio 3 – 0 Panama Panama Mondiali 2018 - 1º turno - Uscita al 74’ 74’
23-6-2018 Mosca Belgio Belgio 5 – 2 Tunisia Tunisia Mondiali 2018 - 1º turno -
2-7-2018 Rostov Belgio Belgio 3 – 2 Giappone Giappone Mondiali 2018 - Ottavi di finale - Uscita al 65’ 65’
10-7-2018 San Pietroburgo Francia Francia 1 – 0 Belgio Belgio Mondiali 2018 - Semifinale - Ingresso al 80’ 80’
7-9-2018 Glasgow Scozia Scozia 0 – 4 Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
11-9-2018 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 3 Belgio Belgio UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Uscita al 70’ 70’
12-10-2018 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Uscita al 76’ 76’
16-10-2018 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 83’ 83’
24-3-2019 Nicosia Cipro Cipro 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Euro 2020 - Ingresso al 68’ 68’
11-6-2019 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 0 Scozia Scozia Qual. Euro 2020 - Ingresso al 90’ 90’
6-9-2019 Serravalle San Marino San Marino 0 – 4 Belgio Belgio Qual. Euro 2020 -
9-9-2019 Glasgow Scozia Scozia 0 – 4 Belgio Belgio Qual. Euro 2020 - Ingresso al 77’ 77’
Totale Presenze 38 Reti 5
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
25-3-2013 Lovanio Belgio Under-21 Belgio 2 – 0 Cipro Cipro Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 - Ingresso al 78’ 78’
29-5-2013 Hyères Belgio Under-21 Belgio 1 – 2 Brasile Brasile Under-21 Amichevole - Ingresso al 50’ 50’
31-5-2013 Nîmes Belgio Under-21 Belgio 0 – 2 Portogallo Portogallo Under-21 Amichevole - Uscita al 65’ 65’
2-6-2013 Avignone Belgio Under-21 Belgio 1 – 1 Nigeria Nigeria Under-21 Amichevole - Ammonizione al 66’ 66’ - Uscita al 78’ 78’
6-6-2013 Tolone Belgio Under-21 Belgio 1 – 1 Messico Messico Under-21 Amichevole - Ingresso al 41’ 41’ - Ammonizione al 62’ 62’
5-9-2013 Rieti Italia Under-21 Italia 1 – 3 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 1 Ammonizione al 59’ 59’
9-9-2013 Lovanio Belgio Under-21 Belgio 1 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
11-10-2013 Lurgan Irlanda del Nord Under-21 Irlanda del Nord 0 – 1 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 - Ammonizione al 25’ 25’ - Uscita al 88’ 88’
15-11-2013 Gornji Milanovac Serbia Under-21 Serbia 2 – 2 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
5-3-2014 Lovanio Belgio Under-21 Belgio 0 – 3 Serbia Serbia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 - Ammonizione al 55’ 55’ - Uscita al 67’ 67’
Totale Presenze 10 Reti 1

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Monaco: 2012-2013

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Yannick Ferreira Carrasco, l’ultima pepita belga, su foothexagonal.com, 24 maggio 2013. URL consultato il 26 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 28 aprile 2015).
  2. ^ ASTRI NASCENTI Ferreira-Carrasco, un predestinato dalla tecnica sopraffina (VIDEO), su GazzettaGialloRossa.it. URL consultato il 29 maggio 2016.
  3. ^ Generazione di Fenomeni - Yannick Ferreira Carrasco, il Monaco si gode i numeri di Ferreira Carrasco, su goal.com, 3 agosto 2013 alle 09.26.
  4. ^ AS Monaco 4 - 0 FC Tours - Yahoo! Archiviato il 7 dicembre 2013 in Internet Archive.
  5. ^ AS Monaco 4-0 FC Tours, su transfermarkt.it, 30 luglio 2012.
  6. ^ (FR) Auxerre - Monaco : 0-2, su lequipe.fr, 16 aprile 2013.
  7. ^ Ligue1.com - French Football League - AS MONACO FC, su ligue1.com (archiviato dall'url originale il 14 ottobre 2013).
  8. ^ Mercato Roma, sfuma Ferreira Carrasco: ufficiale il rinnovo col Monaco, su superscommesse.it.
  9. ^ Champions: Zenit-Monaco 0-0, Bayer Leverkusen-Benfica 3-1, su gazzetta.it, 1º ottobre 2014.
  10. ^ (FR) Monaco 2-0 Evian, su lfp.fr, 18 ottobre 2014.
  11. ^ Bastia-Monaco 1-3: Ferreira-Carrasco (1 goal e 2 assist) spegne l’entusiasmo corso, su tuttocalcioestero.it, 25 ottobre 2014.
  12. ^ Arsenal-Monaco 1-3: Kondogbia, Berbatov e Carrasco gelano l’Emirates, su tuttosport.com, 25 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 27 febbraio 2015).
  13. ^ «Ferreira Carrasco è dell'Atletico Madrid», su www.corrieredellosport.it. URL consultato il 29 maggio 2016.
  14. ^ Champions League, finale a Milano Real Madrid-Atletico 6-4 dcr Ronaldo! Real 11 volte campione, corriere.it. URL consultato il 31 maggio 2016.
  15. ^ Finale Champions, Carrasco segna e bacia la fidanzata, su La Repubblica, 28 maggio 2016. URL consultato il 29 maggio 2016.
  16. ^ Atletico Madrid, le pagelle di CM: Torres, il cuore non basta. Carrasco top, su Calciomercato.com | Tutte le news sul calcio in tempo reale. URL consultato il 29 maggio 2016.
  17. ^ Adriano Seu, L’Atletico Madrid travolge il Granada: 7-1 e primato confermato, gazzetta.it, 15 ottobre 2016.
  18. ^ Rosa Doro, Atl. Madrid, Carrasco: "Felice per la prima tripletta della mia vita", su tuttomercatoweb.com, 16 ottobre 2016.
  19. ^ UFFICIALE: Atletico Madrid, Carrasco ha firmato il rinnovo tuttomercatoweb.com
  20. ^ (ES) Carrasco alcanza los 100 partidos como rojiblanco, atleticodemadrid.com, 12 settembre 2017.
  21. ^ Acuerdo con el Dalian Yifang para el traspaso de Yannick Carrasco atleticodemadrid.com
  22. ^ Atletico Madrid, Gaitan e Carrasco in Cina: hanno salutato i compagni, tuttomercatoweb.com, 26 febbraio 2018.
  23. ^ UFFICIALE: Atletico Madrid, Gaitan e Carrasco passano al Dalian Yifang, tuttomercatoweb.com, 26 febbraio 2018.
  24. ^ Europei: l'Italia Under 19 supera 2-1 il Belgio al debutto, su notiziariocalcio.com, 24 maggio 2012. URL consultato il 30 gennaio 2016.
  25. ^ Belgio U21-Cipro U21 2-0 (Cronaca), su transfermarkt.it, 25 marzo 2013.
  26. ^ Italia-Belgio U21 1-3: Non basta Battocchio alla prima di Di Biagio, Hazard, Malanda e Carrasco stendono gli azzurrini, su goal.com, 5 settembre 2013.
  27. ^ Belgio 6-0 Andorra, su transfermarkt.it, 10 ottobre 2014.
  28. ^ (NL) Selectie Rode Duivels, www.belgianfootball.be, 31 maggio 2016. URL consultato il 31 maggio 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]