Thorgan Hazard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Thorgan Hazard
Hazard2.jpg
Hazard con il Borussia M'gladbach nel 2015
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 174 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Borussia Dortmund
Carriera
Giovanili
2001-2003non conosciuta Stade Brainois
2003-2007Tubize
2007-2010Lens
Squadre di club1
2011-2012Lens14 (0)
2012Chelsea0 (0)
2012-2014Zulte Waregem70 (15)[1]
2014-2019Borussia M'gladbach140 (31)
2019-Borussia Dortmund0 (0)
Nazionale
2008Belgio Belgio U-153 (0)
2008-2009Belgio Belgio U-1612 (4)
2008-2010Belgio Belgio U-1712 (1)
2010Belgio Belgio U-181 (1)
2010-2012Belgio Belgio U-1923 (10)
2012-2014Belgio Belgio U-2110 (1)
2013-Belgio Belgio23 (3)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Bronzo Russia 2018
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'11 giugno 2019

Thorgan Hazard (La Louvière, 29 Marzo 1993) è un calciatore belga, centrocampista del Borussia Dortmund e della nazionale belga.

È fratello di Eden e Kylian Hazard, e come loro, può giocare come centrocampista offensivo o ala. Nel 2012 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991 stilata da Don Balón.[2]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Trequartista naturale, all'occorrenza può giocare anche da ala sia destra che sinistra, ha un tiro potente e preciso che lo ha reso anche un ottimo tiratore sui calci piazzati. Ha soprattutto un ottimo dribbling.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Debutta con il Lens il 30 luglio 2011 nella partita casalinga persa per 0-2 contro il Reims.[3] Gioca l'ultima partita con il Lens nuovamente contro il Reims. Questa volta però, la partita finisce in parità.[4]

Il 25 luglio 2012 il Chelsea ufficializza l'ingaggio del calciatore belga,[5] che si aggrega all'Under-21 della squadra londinese. Resta poco a Londra, poiché dopo un mese i blues lo cedono in prestito allo Zulte Waregem.[6] Dopo due stagioni condite da 73 presenze e 19 reti fa ritorno in Inghilterra, ma il 5 luglio 2014 il Chelsea ufficializza il suo prestito al Borussia Mönchengladbach.[7]

Debutta con i nuovi compagni il 26 luglio 2014 in un'amichevole precampionato contro il Bayern Monaco terminata 5-4 per il Bayern ai calci di rigore. Segna la sua prima doppietta con la nuova maglia il 28 agosto 2014 nella vittoria interna per 7-0 in Europa League contro il Sarajevo. Mentre in campionato il suo primo gol avviene il 6 dicembre 2014 nella vittoria in casa per 3-2 contro l'Hertha Berlino, dove all'83' minuto è proprio lui a decidere le sorti del match siglando la rete del momentaneo 3-1. Il 23 febbraio 2015 viene riscattato dalla squadra tedesca, firmando un contratto valido fino al 2020.[8]

Il 22 maggio 2019, il belga viene acquistato per 25,5 milioni di euro a titolo definitivo dal Borussia Dortmund, con il quale club sigla un contratto quinquennale.[9][10]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Debutta in nazionale Under-21 il 14 agosto 2012 nella vittoria fuori casa per 0-1 contro la Scozia Under-21.[11] Il 10 settembre gioca le Qualificazioni agli Europei 2013, giocando contro l'Islanda nella vittoria per 5-0, dove esce al 72'.[12] Segna il primo gol con la nazionale under-21 il 5 settembre 2013 nella partita vinta fuori casa a Rieti per 1-3 contro l'Italia, valevole per la qualificazione al campionato europeo del 2015.

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver fatto la trafila nelle Nazionali giovanili belghe, debutta in nazionale maggiore il 30 maggio 2013 nell'amichevole vinta fuori casa contro gli Stati Uniti per 2-4.

Dal novembre 2016, con l'arrivo di Roberto Martínez in panchina, viene convocato più spesso in nazionale maggiore, seppur essendo riserva considerando l'abbondanza in attacco del Belgio, venendo anche convocato (insieme al celeberrimo fratello Eden) ai Mondiali 2018.[13][14]

Il 18 novembre 2018 segna la sua prima doppietta in nazionale contro la Svizzera, portando la sua squadra sullo 0-2 a Lucerna; tuttavia la doppietta verrà vanificata a fine partita in quanto il Belgio ha perso clamorosamente (venendo rimontato in maniera ancora più incredibile) per 5-2 contro gli elvetici.[15][16]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 23 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Francia Lens L2 14 0 CF+CdL 1 0 - - - - - - 15 0
2012-2013 Belgio Zulte Waregem JL 34 4 CB 3 0 - - - - - - 37 4
2013-2014 JL 36+3[17] 11+3[18] CB 4 1 UCL+UEL 2+8 0+2 - - - 53 17
Totale Zulte Waregem 73 18 7 1 10 2 - - 90 21
2014-2015 Germania Borussia M'gladbach BL 28 1 CG 4 1 UEL 9 3 - - - 37 5
2015-2016 BL 29 4 CG 3 2 UCL 4 0 - - - 36 6
2016-2017 BL 23 6 CG 2 1 UCL+UEL 6[19]+2 4[20]+0 - - - 33 11
2017-2018 BL 34 10 CG 3 1 - - - - - - 37 11
2018-2019 BL 33 10 CG 2 3 - - - - - - 35 13
Totale Borussia M'gladbach 140 31 14 8 21 7 - - 178 46
2019-2020 Germania Borussia Dortmund BL 0 0 CG 0 0 UCL 0 0 - - - 0 0
Totale carriera 234 49 22 9 31 9 0 0 281 67

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
30-5-2013 Cleveland Stati Uniti Stati Uniti 2 – 4 Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 84’ 84’
9-11-2016 Amsterdam Paesi Bassi Paesi Bassi 1 – 1 Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 64’ 64’
28-3-2017 Soči Russia Russia 3 – 3 Belgio Belgio Amichevole - Ingresso al 85’ 85’
5-6-2017 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Amichevole - Ingresso al 88’ 88’
31-8-2017 Liegi Belgio Belgio 9 – 0 Gibilterra Gibilterra Qual. Mondiali 2018 - Ingresso al 77’ 77’
10-10-2017 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 0 Cipro Cipro Qual. Mondiali 2018 1
10-11-2017 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 3 Messico Messico Amichevole - Ingresso al 85’ 85’
14-11-2017 Bruges Belgio Belgio 1 – 0 Giappone Giappone Amichevole -
2-6-2018 Bruxelles Belgio Belgio 0 – 0 Portogallo Portogallo Amichevole - Ingresso al 80’ 80’
6-6-2018 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 0 Egitto Egitto Amichevole - Ingresso al 70’ 70’
11-6-2018 Bruxelles Belgio Belgio 4 – 1 Costa Rica Costa Rica Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
18-6-2018 Soči Belgio Belgio 3 – 0 Panama Panama Mondiali 2018 - 1º turno - Ingresso al 83’ 83’
28-6-2018 Kaliningrad Inghilterra Inghilterra 0 – 1 Belgio Belgio Mondiali 2018 - 1º turno -
7-9-2018 Glasgow Scozia Scozia 0 – 4 Belgio Belgio Amichevole -
11-9-2018 Reykjavík Islanda Islanda 0 – 3 Belgio Belgio UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Ingresso al 89’ 89’
12-10-2018 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 1 Svizzera Svizzera UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno - Ingresso al 90+2’ 90+2’
16-10-2018 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
15-11-2018 Bruxelles Belgio Belgio 2 – 0 Islanda Islanda UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno -
18-11-2018 Lucerna Svizzera Svizzera 5 – 2 Belgio Belgio UEFA Nations League 2018-2019 - 1º turno 2
21-3-2019 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Russia Russia Qual. Euro 2020 - Uscita al 84’ 84’
24-3-2019 Nicosia Cipro Cipro 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Euro 2020 - Uscita al 68’ 68’
8-6-2019 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 0 Kazakistan Kazakistan Qual. Euro 2020 -
11-6-2019 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 0 Scozia Scozia Qual. Euro 2020 - Uscita al 90’ 90’
Totale Presenze 23 Reti 3
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
14-8-2012 Dunfermline Scozia Under-21 Scozia 0 – 1 Belgio Belgio Under-21 Amichevole -
10-9-2012 Beveren Belgio Under-21 Belgio 5 – 0 Islanda Islanda Under-21 Qual. Euro 2013 - Uscita al 72’ 72’
25-3-2013 Heverlee Belgio Under-21 Belgio 2 – 0 Cipro Cipro Under-21 Qual. Euro 2015 - Ammonizione al 39’ 39’ Uscita al 86’ 86’
5-9-2013 Rieti Italia Under-21 Italia 1 – 3 Belgio Belgio Under-21 Qual. Euro 2015 1 Uscita al 61’ 61’
9-9-2013 Oud-Heverlee Belgio Under-21 Belgio 1 – 0 Irlanda del Nord Irlanda del Nord Under-21 Qual. Euro 2015 -
14-10-2013 Genk Belgio Under-21 Belgio 0 – 1 Italia Italia Under-21 Qual. Euro 2015 -
15-11-2013 Gornji Milanovac Serbia Under-21 Serbia 2 – 2 Belgio Belgio Under-21 Qual. Euro 2015 - Uscita al 81’ 81’
5-3-2014 Oud-Heverlee Belgio Under-21 Belgio 0 – 3 Serbia Serbia Under-21 Qual. Euro 2015 - Uscita al 77’ 77’
Totale Presenze 8 Reti 1

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 73 (18) se si conta anche lo spareggio scudetto.
  2. ^ 101 prospetti per il futuro. Ecco la lista di Don Balon, Tuttomercatoweb.com, 13 novembre 2012. URL consultato il 13 novembre 2012.
  3. ^ Lens 0-2 Reims, Soccerway.com. URL consultato il 18 settembre 2012.
  4. ^ Reims 1-1 Lens, Soccerway.com. URL consultato il 18 settembre 2012.
  5. ^ Un altro Hazard per il Chelsea, in 25 luglio 2012, UEFA.com. URL consultato il 18 settembre 2012.
  6. ^ Mercato no stop, Tuttomercatoweb.com. URL consultato il 18 settembre 2012.
  7. ^ Copia archiviata, su chelseafc.com. URL consultato il 5 luglio 2014 (archiviato dall'url originale il 7 luglio 2014).
  8. ^ Wir sind Borussia. Herzlich willkommen. - Borussia Mönchengladbach
  9. ^ (EN) Borussia Dortmund GmbH & Co KGaA, Borussia Dortmund sign Thorgan Hazard, su www.bvb.de. URL consultato il 23 maggio 2019.
  10. ^ I 10 fratelli più costosi del calciomercato, su 90min.com, 14 giugno 2019. URL consultato il 14 giugno 2019.
  11. ^ Scozia U21 0-1 Belgio U-21, Transfermarkt.it. URL consultato il 18 settembre 2012.
  12. ^ Belgio U21 5-0 Islanda U21, Soccerway.com. URL consultato il 18 settembre 2012.
  13. ^ Sky Sport, Mondiali 2018, tutte le rose e i convocati. URL consultato il 10 luglio 2018.
  14. ^ Convocati Belgio: la lista dei 23 per i Mondiali di Russia 2018, in Eurosport, 4 giugno 2018. URL consultato il 10 luglio 2018.
  15. ^ La Svizzera umilia il Belgio e vola alle Final Four - Virgilio Sport, su Virgilio Sport. URL consultato il 18 novembre 2018.
  16. ^ Nations League, Svizzera a valanga: Belgio travolto e fuori dalla Final Four, in La Gazzetta dello Sport - Tutto il rosa della vita. URL consultato il 18 novembre 2018.
  17. ^ nello spareggio scudetto
  18. ^ nelo spareggio scudetto
  19. ^ 2 presenze nei turni preliminari
  20. ^ 3 gol nei turni preliminari

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]