Dennis Praet

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dennis Praet
Dennis Praet2016.jpg
Praet con la maglia dell'Anderlecht nel 2016
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 181[1] cm
Peso 78[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Leicester City
Carriera
Giovanili
2000-2002600px vertical Green HEX-00A650 White.svg K Stade Leuven
2002-2003OH Lovanio
2003-2010Genk
2010-2011Anderlecht
Squadre di club1
2011-2016Anderlecht104 (14)[2]
2016-2019Sampdoria98 (4)
2019-Leicester City5 (0)
Nazionale
2009Belgio Belgio U-153 (0)
2009-2010Belgio Belgio U-1610 (1)
2010-2011Belgio Belgio U-1711 (2)
2011Belgio Belgio U-182 (0)
2012Belgio Belgio U-197 (2)
2012-2016Belgio Belgio U-2117 (2)
2014-Belgio Belgio6 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 novembre 2019

Dennis Praet (Lovanio, 14 maggio 1994) è un calciatore belga, centrocampista del Leicester City e della nazionale belga.

Nel 2012 è stato inserito nella lista dei migliori calciatori nati dopo il 1991 stilata da Don Balón.[3] Nel 2014 viene eletto calciatore dell'anno del campionato belga.[4]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista offensivo ambidestro bravo nel muoversi tra le linee. Dotato di grande tecnica ha nella precisione uno dei punti di forza infatti è abile nelle verticalizzazioni e negli assist per i compagni. In possesso di un buon calcio sia di destro che di sinistro.[4] Di solito è stato utilizzato sulla trequarti ma in alcune occasioni ha ricoperto il ruolo sia di ala sia di centrale di centrocampo con ottimi risultati.[5]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi e Anderlecht[modifica | modifica wikitesto]

Fino a nove anni gioca nelle squadre giovanili della sua città (K Stade Leuven e Oud-Heverlee Leuven) per poi trasferirsi in quelle del Genk.

Nell'estate 2010 si trasferisce all'Anderlecht per la cifra di 650.000 euro. Debutta in prima squadra il 21 settembre 2011, giocando da titolare la partita di Coppa del Belgio vinta 4-0 contro lo Lommel United, nella quale serve anche due assist per i compagni[6]. Il 26 ottobre seguente realizza la sua prima rete da professionista, sempre in una gara di Coppa del Belgio, nella sconfitta per 2-1 contro il Rupel Boom[7]. Quattro giorni dopo, 30 ottobre 2010, debutta in Pro League subentrando al 61º al posto di Fernando Canesin nella partita vinta 4-0 contro il Lierse[8]. Conclude la sua prima stagione con nove presenze e un gol e con la vittoria del suo primo Campionato belga.

Il 22 luglio 2012 sblocca il risultato della finale della Supercoppa del Belgio vinta 3-2 contro il Lokeren[9]. L'8 agosto seguente debutta in Champions League giocando 90 minuti, nei quali segna una rete e fornisce un assist, nel match vinto 6-0 contro i lituani del Ekranas[10]. Il primo gol in campionato è datato invece 30 ottobre 2012 nella vittoria per 5-0 contro il Gent[11]. La stagione si conclude con la vittoria del secondo campionato consecutivo e con quaranta presenze e sei gol.

Nella stagione 2013-2014 Dennis replica i titoli vinti l'anno precedente: vince la sua seconda Supercoppa di Belgio il 21 luglio 2013 (1-0 ai danni del Genk)[12] e il suo terzo campionato, nel quale gioca trenta gare riuscendo a siglare sette reti.

Il 20 luglio 2014 vince la terza Supercoppa di Belgio, sempre ai danni del Lokeren, grazie al risultato di 2-1[13]. La stagione 2014-2015, anche se non vede i biancomalva vittoriosi in campionato, è nuovamente positiva per Dennis che, anche grazie ai nove gol messi a segno in trentanove gare, viene eletto calciatore dell'anno in Belgio nel 2014.

L'annata seguente gioca altre trentasette gare di Jupiler Pro League, nelle quali mette a segno sei gol; inoltre totalizza nove presenze in Europa League, dove l'Anderlecht esce agli ottavi di finale contro lo Shakhtar Donetsk.

Sampdoria[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 agosto 2016 si trasferisce a titolo definitivo al club italiano della Sampdoria[14] per circa dieci milioni di euro[15]. Il giocatore sceglie la maglia numero 18 e sigla un contratto quinquennale da 1 milione e 200 mila euro a stagione.[16] Dennis è il primo giocatore belga a vestire la maglia della Sampdoria. Il 28 agosto debutta in blucerchiato, subentrando al 61º a Ricky Álvarez nel corso della seconda gara stagionale contro l'Atalanta, vinta in rimonta per 2-1. Segna il suo primo gol con la Sampdoria il 29 gennaio 2017 nella vittoria per 3-2 contro la Roma.[17] In seguito a una successiva stagione leggermente sotto le aspettative, con una sola rete realizzata nella vittoria per 4-1 contro il Cagliari, viene confermato da Giampaolo tra i titolari nella stagione 2018/19 e si fa notare soprattutto il 16 dicembre 2018 nella gara casalinga vinta per 2-0 contro il Parma grazie a due suoi assist.

Leicester[modifica | modifica wikitesto]

L'8 agosto 2019 si trasferisce a titolo definitivo al Leicester City per circa 20 milioni di euro.[18]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali minori[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver collezionato trentatré presenze con cinque gol nelle Nazionali giovanili del Belgio, il 6 settembre 2012 esordisce in Under-21 nella gara valida per le qualificazioni a Euro 2013 persa 3-1 contro la Norvegia[19]. Il 4 settembre 2015 segna invece il suo primo gol in Under-21, nella sfida valida per le qualificazioni a Euro 2017 e vinta per 2-0 contro la Lettonia[20].

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

Il 12 novembre 2014 a Bruxelles debutta in Nazionale maggiore nell'amichevole vinta 3-1 contro l'Islanda, subentrando al 76º al posto di Christian Benteke[21]. Il 5 ottobre 2018 viene richiamato in Nazionale dopo 4 anni, per le partite di Nations League contro Svizzera (Nations League) e Paesi Bassi (amichevole).

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 18 agosto 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2011-2012 Belgio Anderlecht D1 7 0 CB 2 1 UEL 0 0 - - - 9 1
2012-2013 D1 21+6[22] 2 CB 6 2 UCL 6[23] 1[24] SB 1 1 40 6
2013-2014 D1 28+9[22] 3+2[22] CB 2 0 UCL 6 0 SB 1 0 46 5
2014-2015 D1 20+10[22] 5+2[22] CB 2 1 UCL+UEL 6+0 1 SB 1 0 39 9
2015-2016 D1 27+10[22] 4+2[22] CB 0 0 UEL 9 0 - - - 46 6
ago. 2016 D1 1 0 CB 0 0 UCL+UEL 0+1[25] 0 - - - 2 0
Totale Anderlecht 104+35 14+6 12 4 28 2 3 1 182 27
2016-2017 Italia Sampdoria A 32 1 CI 2 0 - - - - - - 34 1
2017-2018 A 32 1 CI 3 0 - - - - - - 35 1
2018-2019 A 34 2 CI 2 0 - - - - - - 36 2
Totale Sampdoria 98 4 7 0 - - - - 105 4
2019-2020 Inghilterra Leicester PL 1 0 FACup+CdL 0+0 0+0 - - - - - - 1 0
Totale carriera 238 24 19 4 28 2 3 1 288 31

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
12-11-2014 Bruxelles Belgio Belgio 3 – 1 Islanda Islanda Amichevole - Ingresso al 76’ 76’
16-10-2018 Bruxelles Belgio Belgio 1 – 1 Paesi Bassi Paesi Bassi Amichevole - Ingresso al 46’ 46’
24-3-2019 Nicosia Cipro Cipro 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Euro 2020 - Ingresso al 89’ 89’
6-9-2019 Serravalle San Marino San Marino 0 – 4 Belgio Belgio Qual. Euro 2020 - Ingresso al 76’ 76’
13-10-2019 Astana Kazakistan Kazakistan 0 – 2 Belgio Belgio Qual. Euro 2020 -
19-11-2019 Bruxelles Belgio Belgio 6 – 1 Cipro Cipro Qual. Euro 2020 - Ingresso al 68’ 68’
Totale Presenze 6 Reti 0
Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Belgio Under-21
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
6-9-2012 Beveren Belgio Under-21 Belgio 1 – 3 Norvegia Norvegia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2013 - Uscita al 33’ 33’
5-2-2013 Malines Belgio Under-21 Belgio 1 – 1 Spagna Spagna Under-21 Amichevole - Uscita al 59’ 59’
25-3-2013 Lovanio Belgio Under-21 Belgio 2 – 0 Cipro Cipro Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
29-5-2013 Hyères Belgio Under-21 Belgio 1 – 2 Brasile Brasile Under-21 Amichevole -
31-5-2013 Nîmes Belgio Under-21 Belgio 0 – 2 Portogallo Portogallo Under-21 Amichevole -
11-10-2013 Lurgan Irlanda del Nord Under-21 Irlanda del Nord 0 – 1 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 - Ingresso al 68’ 68’
15-11-2013 Gornji Milanovac Serbia Under-21 Serbia 2 – 2 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 - Uscita al 89’ 89’
5-3-2014 Oud-Heverlee Belgio Under-21 Belgio 0 – 3 Serbia Serbia Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
5-9-2014 Larnaca Cipro Under-21 Cipro 0 – 6 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2015 -
4-9-2015 Jelgava Lettonia Under-21 Lettonia 0 – 2 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 1 cap.
9-10-2015 Lovanio Belgio Under-21 Belgio 2 – 0 Malta Malta Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - cap.
23-3-2016 Chișinău Moldavia Under-21 Moldavia 0 – 2 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - cap.
28-3-2016 Lovanio Belgio Under-21 Belgio 1 – 2 Montenegro Montenegro Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - cap.
2-9-2016 Paola Malta Under-21 Malta 2 – 3 Belgio Belgio Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 - cap. Uscita al 46’ 46’
6-9-2016 Lovanio Belgio Under-21 Belgio 2 – 1 Rep. Ceca Rep. Ceca Under-21 Qual. Europeo Under-21 2017 1 cap. Uscita al 73’ 73’
Totale Presenze 15 Reti 2

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Anderlecht: 2011-2012, 2012-2013, 2013-2014
Anderlecht: 2012, 2013, 2014

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2014

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dennis Praet, rsca.be. URL consultato il 12 luglio 2016 (archiviato dall'url originale l'11 agosto 2016).
  2. ^ 139 (20) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ 101 prospetti per il futuro. Ecco la lista di Don Balon, tuttomercatoweb.com, 13 novembre 2012. URL consultato il 15 novembre 2014.
  4. ^ a b I migliori talenti del calcio mondiale: Dennis Praet, SpazioCalcio.it, 17 gennaio 2015. URL consultato il 7 settembre 2019.
  5. ^ Dennis Praet ha fatto il salto di qualità
  6. ^ Lommel-Anderlecht 0-4
  7. ^ Anderlecht-Rupel Boom 1-2
  8. ^ Anderlecht-Lierse 4-0
  9. ^ Anderlecht-Lokeren 3-2
  10. ^ Ekranas-Anderlecht 0-6
  11. ^ Anderlecht-Gent 5-0
  12. ^ Anderlecht-Genk 1-0
  13. ^ Anderlecht-Lokeren 2-1
  14. ^ Colpo blucerchiato: il belga Praet è un calciatore della Sampdoria
  15. ^ Calciomercato Sampdoria, che blitz: 10 milioni per Praet
  16. ^ I nuovi stranieri della Serie A: Dennis Praet (Sampdoria), SpazioCalcio.it, 24 agosto 2016.
  17. ^ Marco Bovicelli, Praet, Schick e Muriel: la Sampdoria torna a vincere, la Roma recrimina, su GianlucaDiMarzio.com, 29 gennaio 2017. URL consultato il 30 gennaio 2017.
  18. ^ lcfc.com, https://www.lcfc.com/news/1303660/dennis-praet-signs-for-leicester-city-on-permanent-deal/press-release.
  19. ^ Belgio-Norvegia 1-3
  20. ^ Lettonia-Belgio 0-2
  21. ^ Belgio-Islanda 3-1
  22. ^ a b c d e f g Play-off.
  23. ^ Una presenza nei turni preliminari.
  24. ^ Nei turni preliminari.
  25. ^ Nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]