Serie B 2008-2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Serie B 2008-2009
Competizione Serie B
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 77ª
Organizzatore Lega Calcio
Date dal 30 agosto 2008
al 30 maggio 2009
Luogo Italia Italia
Partecipanti 22
Risultati
Vincitore Bari
(2º titolo)
Promozioni Bari
Parma
Livorno
Retrocessioni Rimini
Pisa
Avellino
Treviso
Statistiche
Miglior marcatore Italia Francesco Tavano (24)
Serie B 2008-2009.PNG
Distribuzione geografica delle squadre della Serie B 2008/09
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2007-2008 2009-2010 Right arrow.svg

La Serie B 2008-09 è stata la 77ª edizione del secondo livello del campionato italiano di calcio.

Delle 22 squadre che la compongono, le sette nuove squadre rispetto all'edizione precedente sono le retrocesse dalla Serie A 2007-2008 (Livorno, Parma e Empoli che hanno preso il posto delle promosse Chievo Verona, Bologna e Lecce), e le promosse dalla Serie C1 (Sassuolo, Cittadella, Salernitana e Ancona, rimpiazzano le retrocesse Ravenna, Spezia e Cesena ed il fallito Messina). Il Sassuolo è esordiente assoluto in Serie B.

Il 14 luglio 2008 il Messina viene escluso dal campionato per problemi finanziari, ed il 25 luglio viene ufficialmente ripescato al suo posto l'Avellino[1].

Per la prima volta ben tre squadre disputano le partite casalinghe in stadi esterni al comune di appartenenza: oltre all'AlbinoLeffe e al Sassuolo, che sono di scena per l'intero campionato rispettivamente a Bergamo e a Modena, anche il Cittadella ha giocato le prime partite casalinghe a Treviso in attesa dell'avvenuto adeguamento del proprio stadio agli standard previsti per la categoria[2].

Squadre partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Club Rosa Città Stadio Risultato Stagione 2007-08
AlbinoLeffe dettagli Albino e Leffe (BG) Stadio Atleti Azzurri d'Italia Bergamo 4º posto in Serie B
Ancona dettagli Ancona Stadio Del Conero 2º posto in Serie C1/B (promosso ai playoff)
Ascoli dettagli Ascoli Piceno Stadio Cino e Lillo Del Duca 8º posto in Serie B
Avellino dettagli Avellino Stadio Partenio 19º posto in Serie B (riamm. dopo fallimento Messina)
Bari dettagli Bari Stadio San Nicola 11º posto in Serie B
Brescia dettagli Brescia Stadio Mario Rigamonti 5º posto in Serie B
Cittadella dettagli Cittadella (PD) Stadio Piercesare Tombolato 3º posto in Serie C1/A (promosso ai playoff)
Empoli dettagli Empoli (FI) Stadio Carlo Castellani 18º posto in Serie A
Frosinone dettagli Frosinone Stadio Comunale "Matusa" 10º posto in Serie B
Grosseto dettagli Grosseto Stadio Carlo Zecchini 13º posto in Serie B
Livorno dettagli Livorno Stadio Armando Picchi 20º posto in Serie A
Mantova dettagli Mantova Stadio Danilo Martelli 9º posto in Serie B
Modena dettagli Modena Stadio Alberto Braglia 16º posto in Serie B
Parma dettagli Parma Stadio Ennio Tardini 19º posto in Serie A
Piacenza dettagli Piacenza Stadio Leonardo Garilli 15º posto in Serie B
Pisa dettagli Pisa Stadio Arena Garibaldi - Romeo Anconetani 6º posto in Serie B
Rimini dettagli Rimini Stadio Romeo Neri 7º posto in Serie B
Salernitana dettagli Salerno Stadio Arechi 1º posto in Serie C1/B
Sassuolo dettagli Sassuolo (MO) Stadio Alberto Braglia Modena 1º posto in Serie C1/A
Treviso dettagli Treviso Stadio Omobono Tenni 18º posto in Serie B
Triestina dettagli Trieste Stadio Nereo Rocco 12º posto in Serie B
Vicenza dettagli Vicenza Stadio Romeo Menti 17º posto in Serie B

Allenatori e primatisti[modifica | modifica wikitesto]

Squadra Allenatore Calciatore più presente Cannoniere
AlbinoLeffe Italia Armando Madonna Italia Francesco Ruopolo (40) Italia Francesco Ruopolo (13)
Ancona[3] Italia Francesco Monaco (1ª-38ª)
Italia Sandro Salvioni (39ª-42ª e play-out)
Italia Salvatore Mastronunzio,
Italia Simone Rizzato (41)
Italia Salvatore Mastronunzio (17)
Ascoli[4][5] Italia Nello Di Costanzo (1ª-9ª)
Italia Vincenzo Chiarenza (10ª-17ª)
Italia Franco Colomba (18ª-42ª)
Grecia Evangelos Nastos (38) Italia Luca Belingheri,
Italia Andrea Soncin (8)
Avellino[6] Italia Giuseppe Incocciati (1ª-7ª)
Italia Salvatore Campilongo (8ª-42ª)
Italia Francesco Dettori (38) Italia Ferdinando Sforzini (7)
Bari Italia Antonio Conte Belgio Jean François Gillet (40) Brasile Paulo Vitor Barreto (23)
Brescia[7][8] Italia Serse Cosmi (1ª-5ª)
Italia Nedo Sonetti (6ª-40ª)
Italia Alberto Cavasin (41ª-42ª e play-off)
Italia Emiliano Viviano,
Svizzera Fabrizio Zambrella (37)
Italia Andrea Caracciolo (15)
Cittadella Italia Claudio Foscarini Italia Nicolò Cherubin,
Italia Manuel Iori (41)
Italia Riccardo Meggiorini (18)
Empoli Italia Silvio Baldini Italia Davide Bassi (42) Italia Francesco Lodi,
Italia Nicola Pozzi (12)
Frosinone Italia Piero Braglia Italia Antonio Bocchetti (36) Brasile Éder (13)
Grosseto[9][10] Italia Elio Gustinetti (1ª-25ª)
Italia Ezio Rossi (26ª-32ª)
Italia Elio Gustinetti (33ª-42ª e play-off)
Austria Thomas Pichlmann (39) Italia Marco Sansovini (15)
Livorno[11] Italia Leonardo Acori (1ª-41ª)
Italia Gennaro Ruotolo (42ª e play-off)
Italia Francesco Tavano (42) Italia Francesco Tavano (24)
Mantova[12][13] Italia Giuseppe Brucato (1ª-10ª)
Italia Alessandro Costacurta (11ª-24ª)
Italia Mario Somma (25ª-42ª)
Slovenia Jasmin Handanovič (41) Italia Giorgio Corona (10)
Modena[14] Italia Daniele Zoratto (1ª-22ª)
Italia Luigi Apolloni (23ª-42ª)
Francia Jonathan Biabiany (38) Italia Salvatore Bruno (18)
Parma[15] Italia Luigi Cagni (1ª-6ª)
Italia Francesco Guidolin (7ª-42ª)
Italia Paolo Castellini (41) Italia Cristiano Lucarelli (12)
Piacenza Italia Stefano Pioli Italia Mario Cassano,
Italia Davide Moscardelli (40)
Italia Davide Moscardelli (8)
Pisa[16] Italia Giampiero Ventura (1ª-36ª)
Italia Bruno Giordano (37ª-42ª)
Francia Gaël Genevier (40) Italia Giuseppe Greco (10)
Rimini[17] Italia Elvio Selighini (1ª-37ª)
Italia Guido Carboni (38ª-42ª e play-out)
Argentina Adrián Ricchiuti (40) Italia Daniele Vantaggiato (13)
Salernitana[18][19][20] Italia Fabrizio Castori (1ª-17ª)
Italia Bortolo Mutti (18ª-22ª)
Italia Fabrizio Castori (23ª-34ª)
Italia Fabio Brini (35ª-42ª)
Grecia Georgios Kyriazis (39) Italia Arturo Di Napoli (13)
Sassuolo Italia Andrea Mandorlini Italia Walter Bressan (41) Italia Alessandro Noselli (16)
Treviso[21][22] Italia Luca Gotti (1ª-27ª)
Argentina Italia Abel Balbo (28ª-31ª)
Italia Luca Gotti (32ª-42ª)
Italia Riccardo Gissi (37) Italia Riccardo Musetti (5)
Triestina Italia Rolando Maran Italia Michael Agazzi (42) Italia Luigi Della Rocca (11)
Vicenza Italia Angelo Gregucci Croazia Saša Bjelanović,
Italia Stefano Botta (39)
Croazia Saša Bjelanović (12)

Avvenimenti[modifica | modifica wikitesto]

In un campionato molto equilibrato sin dalle prime giornate figurano nuove squadre provenienti da serie diverse, tra queste vi è il Sassuolo debuttante assoluto nella serie cadetta, il quale si presenta come candidato alla retrocessione, ma al contrario dei pronostici di tutti coloro lo condannassero la squadra riuscì a disputare un buon campionato, mancando di poco la qualificazione ai play off per un posto in Serie A.

Play off che si disputeranno tra il Livorno (3°), il Brescia (4°), l'Empoli (5°) e la rivelazione Grosseto (6°). Salgono direttamente in Serie A il Bari dopo otto anni di cadetteria e il Parma, dopo appena un anno. Il Livorno conquista la promozione vincendo i play-off e riabbraccia la massima serie anch'esso dopo un solo anno di assenza. In coda retrocessioni per il Treviso, ultimo in classifica a quota 35 punti, l'Avellino e per il Pisa che è retrocesso all'ultima giornata a causa di una sconfitta per 0-1 contro il Brescia giunta al 94º minuto.

Conquistano la salvezza squadre candidate alla retrocessione come le neopromosse Cittadella e Salernitana e l'Ascoli di Franco Colomba, al termine di una stagione altalenante. Vince la classifica marcatori Francesco Tavano del Livorno con 24 reti segnate; dietro di lui il brasiliano del Bari Barreto con 23 gol. Anche Piacenza, Frosinone e Vicenza raggiungono la salvezza, senza grossi rischi di retrocessione.

Salvezza tribolata raggiunta infine dal Modena, che dopo aver raccolto 16 punti nel girone di andata, ultimo in classifica e già dato per retrocesso, ha poi raccolto 35 punti, salvandosi all'ultima giornata con un successo esterno a Trieste.

Il Rimini, che ad inizio campionato poteva essere considerata una delle favorite per i play off, ha chiuso il campionato al 18º posto dopo la sconfitta all'ultima giornata per 0-2 a Cittadella, e dunque non è riuscito nell'intento di salvarsi direttamente, venendo condannato così al doppio spareggio salvezza contro l'Ancona.

Proprio i dorici sono riusciti ad ottenere i play out anziché la reteocessione diretta a vantaggio del Pisa in maniera quanto mai rocambolesca. Durante l'ultimo turno infatti, mentre il Pisa pareggiava 0-0 in casa con il Brescia e con i lombardi ridotti in 10 per l'espulsione di Vass, l'Ancona si trovava sotto per 3-1 a Bergamo con l'Albinoleffe. Nel giro di due minuti tuttavia i dorici raggiungono il 3-3 e iniziano a sperare nel miracolo. Nonostante ciò al 90' la situazione non è ancora cambiata e l'Ancona si ritrova terzultimo con 47 punti, due in meno dei Pisani. Ma è nei minuti di recupero che accade l'incredibile: dapprima Surraco porta l'Ancona sul 3-4 al 91' e pochi minuti più tardi, al 94', una rete di Zambrella permette al Brescia di vincere allo stadio Garibaldi, ribaltando improvvisamente la classifica e permettendo ai dorici di scavalcare i rivali sul filo di lana. Ai play-out si sfidano Ancona e Rimini, pareggiando all'andata 1-1 al Del Conero con reti di Pagano per i romagnoli e il pareggio di Mastronunzio per l'Ancona a 5' minuti dalla fine. È un risultato che consegna quasi la salvezza al Rimini, al quale basterebbe un punto nella gara di ritorno per restare in Serie B per il quinto anno consecutivo. Nella partita di ritorno è l'Ancona la squadra che riesce a salvarsi, vincendo per 1-0 (gol di Mastronunzio al 79'), condannando i romagnoli alla retrocessione nella Lega Pro, dopo quattro anni nella serie cadetta.

Il 12 luglio 2009, tre delle quattro squadre retrocesse, Pisa, Avellino e Treviso, vengono escluse dai campionati professionistici: l'Avellino ripartirà dalla Serie D come il Pisa, sebbene entrambe con altre società, mentre il Treviso ripartirà dall'Eccellenza.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

A parità di punteggio, la graduatoria è determinata in base alla classifica avulsa.[23]

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1uparrow green.svg Coppa Ali della Vittoria.png 1. Bari 80 42 22 14 6 65 35 +30
1uparrow green.svg 2. Parma 76 42 19 19 4 65 34 +31
1uparrow green.svg 3. Livorno 68 42 16 20 6 64 40 +24
Noatunloopsong.png 4. Brescia 67 42 18 13 11 54 40 +14
Noatunloopsong.png 5. Empoli 67 42 18 13 11 53 44 +9
Noatunloopsong.png 6. Grosseto 64 42 18 10 14 64 66 -2
7. Sassuolo 60 42 15 15 12 57 50 +7
8. Triestina 59 42 16 11 15 52 47 +5
9. AlbinoLeffe 58 42 15 13 14 49 49 0
10. Piacenza 55 42 14 13 15 48 48 0
11. Frosinone 53 42 13 14 15 48 53 -5
12. Vicenza 52 42 13 13 16 44 41 +3
13. Mantova 52 42 12 16 14 41 46 -5
14. Salernitana 51 42 14 9 19 46 56 -10
15. Modena 51 42 13 12 17 54 63 -9
16. Ascoli[24] 51 42 14 10 18 37 48 -11
17. Cittadella 50 42 11 17 14 42 43 -1
1downarrow red.svg 18. Rimini 50 42 13 11 18 43 56 -13
Noatunloopsong.png 19. Ancona 49 42 14 7 21 54 66 -12
Nuvola actions cancel.png 20. Pisa 48 42 12 12 18 45 55 -10
Nuvola actions cancel.png 21. Avellino[25] 40 42 9 15 18 41 61 -20
Nuvola actions cancel.png 22. Treviso[26] 35 42 7 15 20 37 62 -25

Squadra campione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Associazione Sportiva Bari 2008-2009.

Altri: 3 Marco Esposito, 7 Emanuel Benito Rivas, 8 Raffaele Bianco, 10 Pedro Kamata, 11 Salvatore Masiello, 18 Francesco Caputo, 19 Mark Edusei, 22 Mariano Donda, 26 Gianluca Galasso, 28 Mauro Boerchio, 29 Corrado Colombo, 33 Simone Bonomi, 72 Nicola Santoni, 86 Almamy Doumbia, 4 Daniele De Vezze

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

ALB ANC ASC AVE BAR BRE CIT EMP FRO GRO LIV MAN MOD PAR PIA PIS RIM SAL SAS TRE TRI VIC
AlbinoLeffe 3-4 2-0 2-1 1-4 1-1 2-0 0-0 2-2 4-1 0-1 1-2 2-1 1-0 0-0 1-1 1-2 1-0 1-0 2-0 2-1 0-4
Ancona 1-0 0-0 0-1 0-3 2-0 1-2 1-2 1-4 1-1 2-2 2-1 3-1 2-0 0-1 2-4 5-0 3-1 2-1 2-1 2-1 3-2
Ascoli 2-2 2-0 2-1 0-1 1-0 1-2 1-0 2-1 0-2 2-3 2-0 1-2 0-1 2-0 1-0 1-1 0-2 1-1 1-0 1-1 1-0
Avellino 0-0 3-0 0-2 2-1 1-1 0-0 0-1 0-0 2-2 1-3 1-1 4-3 3-3 1-1 2-0 0-2 1-1 0-0 1-0 1-2 1-0
Bari 1-2 2-1 2-2 3-0 1-1 2-0 0-0 2-1 3-1 0-0 1-0 4-1 0-2 1-0 1-0 3-0 1-0 0-3 4-1 1-1 1-1
Brescia 1-0 3-0 2-1 3-0 0-0 0-0 2-0 2-1 1-0 2-2 0-0 1-1 0-0 0-1 4-0 0-1 1-0 4-2 0-0 3-2 2-1
Cittadella 0-0 0-0 0-0 4-0 1-1 2-0 0-2 0-0 0-2 0-0 0-2 4-0 2-2 4-4 1-0 2-0 0-0 1-1 1-1 0-3 0-1
Empoli 0-0 1-3 3-0 1-1 2-0 2-2 0-1 1-1 1-1 2-1 1-1 3-1 1-4 3-2 0-3 2-1 2-0 3-2 2-1 4-0 2-0
Frosinone 2-0 1-0 2-0 2-0 0-0 0-3 1-0 0-1 2-0 1-1 1-2 1-0 1-2 1-0 1-1 3-1 0-2 2-2 1-0 2-2 0-0
Grosseto 2-2 2-1 1-0 3-2 1-1 2-1 1-1 2-2 2-1 2-3 1-1 2-1 1-0 3-0 4-1 1-3 6-2 1-2 4-1 1-0 2-1
Livorno 0-1 2-3 1-0 0-0 1-1 2-0 1-1 0-0 5-2 0-0 1-1 1-2 2-2 3-0 1-1 2-1 3-0 3-2 0-0 0-1 1-1
Mantova 1-0 2-2 0-0 1-1 0-2 0-2 2-1 1-1 2-0 2-1 2-5 2-2 1-3 0-0 2-1 1-0 1-1 1-1 3-1 0-1 0-0
Modena 0-2 1-0 3-0 2-1 0-2 1-3 3-3 3-0 2-0 1-1 0-0 1-0 2-2 1-0 3-3 1-1 0-1 2-0 1-1 0-0 3-1
Parma 3-1 4-1 2-0 1-0 1-1 1-0 1-0 1-0 2-2 4-0 0-0 1-0 0-0 1-1 2-0 1-1 0-0 1-1 0-0 2-1 4-0
Piacenza 1-2 2-0 2-0 1-2 2-2 2-2 1-0 1-1 3-0 2-3 1-1 1-2 1-0 1-1 1-0 0-0 0-1 2-2 2-0 0-2 1-0
Pisa 2-0 2-0 1-1 1-1 0-1 0-1 0-3 2-0 3-1 1-2 2-1 1-1 1-0 2-1 1-3 1-3 0-0 0-0 2-1 3-1 0-2
Rimini 1-1 2-1 0-1 2-3 1-1 2-0 1-0 0-1 0-0 2-0 1-1 1-0 4-3 0-0 0-2 1-1 2-0 1-2 2-2 0-2 0-1
Salernitana 4-2 2-1 1-2 1-0 3-2 3-0 1-2 0-1 3-2 2-0 0-2 2-1 3-2 1-2 0-1 1-1 2-3 1-0 2-2 0-1 0-0
Sassuolo 1-0 1-0 1-0 1-1 1-3 0-0 3-1 0-4 1-1 4-0 2-3 1-2 3-0 2-2 2-1 3-1 1-0 1-0 2-0 1-1 0-0
Treviso 1-1 2-2 1-1 2-1 0-2 3-2 0-1 2-0 1-2 1-0 0-4 0-0 0-1 2-2 3-2 0-2 1-0 2-2 2-3 1-0 0-1
Triestina 1-1 1-0 1-2 3-1 1-2 1-2 2-1 2-0 2-2 2-3 1-1 1-0 0-1 0-3 0-0 1-0 4-0 3-1 1-1 0-0 2-1
Vicenza 0-3 0-0 3-1 3-0 1-2 1-2 1-1 1-1 0-1 5-0 0-1 1-0 2-2 1-1 1-2 0-0 2-0 2-0 1-0 1-1 1-0

Calendario[modifica | modifica wikitesto]

Andata (1ª) 1ª giornata Ritorno (22ª)
30 ago.
2008
1-0 Ascoli-Vicenza 1-3 24 gen.
2009
1-3 Avellino-Livorno 0-0
1-1 Bari-Triestina 2-1
2-2 Empoli-Brescia 0-2
2-0 Mantova-Frosinone 2-1
0-2 Modena-AlbinoLeffe 1-2
1-1 Parma-Rimini 0-0
1-0 Piacenza-Cittadella 4-4
1-2 Pisa-Grosseto 1-4
1-0 Salernitana-Sassuolo 0-1
2-2 Treviso-Ancona 1-2
Andata (2ª) 2ª giornata Ritorno (23ª)
7 set.
2008
1-0 AlbinoLeffe-Parma 1-3 31 gen.
2009
0-0 Ancona-Ascoli 0-2
0-0 Brescia-Treviso 2-3
0-0 Cittadella-Salernitana 2-1
0-0 Frosinone-Bari 1-2
3-0 Grosseto-Piacenza 3-2
1-1 Livorno-Mantova 5-2
4-3 Rimini-Modena 1-1
3-1 Sassuolo-Pisa 0-0
3-1 Triestina-Avellino 2-1
1-1 Vicenza-Empoli 0-2


Andata (3ª) 3ª giornata Ritorno (24ª)
13 set.
2008
1-1 Ascoli-Triestina 2-1 7 feb.
2009
0-0 Avellino-Cittadella 0-4
1-1 Bari-Brescia 0-0
0-0 Empoli-AlbinoLeffe 0-0
0-0 Mantova-Vicenza 0-1
4-1 Parma-Ancona 0-2
1-1 Piacenza-Livorno 0-3
1-0 Pisa-Modena 3-3
3-2 Salernitana-Frosinone 2-0
4-0 Sassuolo-Grosseto 2-1
1-0 Treviso-Rimini 2-2
Andata (4ª) 4ª giornata Ritorno (25ª)
20 set.
2008
2-1 AlbinoLeffe-Avellino 0-0 14 feb.
2009
0-1 Ancona-Piacenza 0-2
2-1 Brescia-Ascoli 0-1
0-2 Cittadella-Mantova 1-2
1-0 Frosinone-Treviso 2-1
1-0 Grosseto-Parma 0-4
1-1 Livorno-Pisa 1-2
0-1 Modena-Salernitana 2-3
0-1 Rimini-Empoli 1-2
1-1 Triestina-Sassuolo 1-1
1-2 Vicenza-Bari 1-1


Andata (5ª) 5ª giornata Ritorno (26ª)
23 set.
2008
2-0 Ancona-Brescia 0-3 17 feb.
2009
2-2 Avellino-Grosseto 2-3
0-0 Bari-Livorno 1-1
3-1 Empoli-Modena 0-3
0-0 Mantova-Ascoli 0-2
2-2 Parma-Frosinone 2-1
0-0 Piacenza-Rimini 2-0
0-2 Pisa-Vicenza 0-0
0-1 Salernitana-Triestina 1-3
1-0 Sassuolo-AlbinoLeffe 0-1
0-1 Treviso-Cittadella 1-1
Andata (6ª) 6ª giornata Ritorno (27ª)
27 set.
2008
0-0 AlbinoLeffe-Piacenza 2-1 21 feb.
2009
0-1 Ascoli-Bari 2-2
0-0 Brescia-Parma 0-1
0-2 Cittadella-Empoli 1-0
1-0 Frosinone-Ancona 4-1
0-0 Livorno-Grosseto 3-2
1-1 Modena-Treviso 1-0
1-2 Rimini-Sassuolo 0-1
1-1 Salernitana-Pisa 0-0
1-0 Triestina-Mantova 1-0
3-0 Vicenza-Avellino 0-1


Andata (7ª) 7ª giornata Ritorno (28ª)
4 ott.
2008
5-0 Ancona-Rimini 1-2 28 feb.
2009
0-2 Avellino-Ascoli 1-2
1-0 Bari-Mantova 2-0
2-1 Brescia-Frosinone 3-0
0-1 Cittadella-Vicenza 1-1
2-1 Empoli-Livorno 0-0
2-2 Grosseto-AlbinoLeffe 1-4
0-0 Parma-Modena 2-2
0-1 Piacenza-Salernitana 1-0
3-1 Pisa-Triestina 0-1
2-0 Sassuolo-Treviso 3-2
Andata (8ª) 8ª giornata Ritorno (29ª)
12 ott.
2008
1-1 AlbinoLeffe-Pisa 0-2 7 mar.
2009
0-2 Ascoli-Grosseto 0-1
0-3 Bari-Sassuolo 3-1
5-2 Livorno-Frosinone 1-1
1-1 Mantova-Avellino 1-1
1-0 Modena-Piacenza 0-1
2-0 Rimini-Brescia 1-0
0-1 Salernitana-Empoli 0-2
2-2 Treviso-Parma 0-0
2-1 Triestina-Cittadella 3-0
0-0 Vicenza-Ancona 2-3


Andata (9ª) 9ª giornata Ritorno (30ª)
18 ott.
2008
0-4 AlbinoLeffe-Vicenza 3-0 14 mar.
2009
3-1 Ancona-Modena 0-1
2-1 Avellino-Bari 0-3
3-2 Brescia-Triestina 2-1
0-0 Cittadella-Livorno 1-1
3-1 Frosinone-Rimini 0-0
6-2 Grosseto-Salernitana 0-2
1-0 Parma-Empoli 4-1
2-0 Piacenza-Ascoli 0-2
2-1 Pisa-Treviso 2-0
1-2 Sassuolo-Mantova 1-1
Andata (10ª) 10ª giornata Ritorno (31ª)
25 ott.
2008
1-2 Ascoli-Cittadella 0-0 17 mar.
2009
0-0 Avellino-Frosinone 0-2
3-1 Bari-Grosseto 1-1
0-3 Empoli-Pisa 0-2
2-1 Livorno-Rimini 1-1
1-3 Mantova-Parma 0-1
1-3 Modena-Brescia 1-1
2-1 Salernitana-Ancona 1-3
3-2 Treviso-Piacenza 0-2
1-1 Triestina-AlbinoLeffe 1-2
1-0 Vicenza-Sassuolo 0-0


Andata (11ª) 11ª giornata Ritorno (32ª)
28 ott.
2008
2-0 AlbinoLeffe-Ascoli 2-2 21 mar.
2009
2-2 Ancona-Livorno 3-2
1-0 Brescia-Salernitana 0-3
1-1 Cittadella-Bari 0-2
1-0 Frosinone-Piacenza 0-3
4-1 Grosseto-Treviso 0-1
2-1 Parma-Triestina 3-0
1-1 Pisa-Avellino 0-2
1-0 Rimini-Mantova 0-1
0-4 Sassuolo-Empoli 2-3
2-2 Vicenza-Modena 1-3
Andata (12ª) 12ª giornata Ritorno (33ª)
1º nov.
2008
1-1 Ascoli-Rimini 1-0 29 mar.
2009
0-0 Avellino-Sassuolo 1-1
1-0 Bari-Pisa 1-0
1-3 Empoli-Ancona 2-1
2-0 Livorno-Brescia 2-2
2-1 Mantova-Grosseto 1-1
3-3 Modena-Cittadella 0-4
1-1 Piacenza-Parma 1-1
0-0 Salernitana-Vicenza 0-2
1-1 Treviso-AlbinoLeffe 0-2
2-2 Triestina-Frosinone 2-2


Andata (13ª) 13ª giornata Ritorno (34ª)
8 nov.
2008
1-2 AlbinoLeffe-Mantova 0-1 4 apr.
2009
0-1 Ancona-Avellino 0-3
0-1 Brescia-Piacenza 2-2
0-1 Frosinone-Empoli 1-1
2-1 Grosseto-Modena 1-1
1-1 Parma-Bari 2-0
1-1 Pisa-Ascoli 0-1
0-2 Rimini-Triestina 0-4
3-1 Sassuolo-Cittadella 1-1
2-2 Treviso-Salernitana 2-2
0-1 Vicenza-Livorno 1-1
Andata (14ª) 14ª giornata Ritorno (35ª)
15 nov.
2008
0-1 Ascoli-Parma 0-2 10 apr.
2009
1-1 Avellino-Brescia 0-3
2-1 Bari-Ancona 3-0
0-0 Cittadella-AlbinoLeffe 0-2
1-1 Empoli-Grosseto 2-2
0-0 Livorno-Treviso 4-0
2-1 Mantova-Pisa 1-1
2-0 Modena-Frosinone 0-1
2-2 Piacenza-Sassuolo 1-2
2-3 Salernitana-Rimini 0-2
2-1 Triestina-Vicenza 0-1


Andata (15ª) 15ª giornata Ritorno (36ª)
22 nov.
2008
1-0 AlbinoLeffe-Salernitana 2-4 18 apr.
2009
2-1 Ancona-Mantova 2-2
2-1 Brescia-Vicenza 2-1
2-0 Frosinone-Ascoli 1-2
1-0 Grosseto-Triestina 3-2
0-0 Parma-Livorno 2-2
1-2 Piacenza-Avellino 1-1
0-3 Pisa-Cittadella 0-1
1-1 Rimini-Bari 0-3
3-0 Sassuolo-Modena 0-2
2-0 Treviso-Empoli 1-2
Andata (16ª) 16ª giornata Ritorno (37ª)
29 nov.
2008
1-1 Ascoli-Sassuolo 0-1 25 apr.
2009
0-2 Avellino-Rimini 3-2
1-2 Bari-AlbinoLeffe 4-1
0-0 Cittadella-Ancona 2-1
3-2 Empoli-Piacenza 1-1
0-2 Mantova-Brescia 0-0
0-0 Modena-Livorno 2-1
3-1 Pisa-Frosinone 1-1
1-2 Salernitana-Parma 0-0
0-0 Triestina-Treviso 0-1
5-0 Vicenza-Grosseto 1-2


Andata (17ª) 17ª giornata Ritorno (38ª)
6 dic.
2008
2-4 Ancona-Pisa 0-2 2 mag.
2009
1-0 Brescia-AlbinoLeffe 1-1
2-0 Empoli-Bari 0-0
2-2 Frosinone-Sassuolo 1-1
1-1 Grosseto-Cittadella 2-0
3-0 Livorno-Salernitana 2-0
3-0 Modena-Ascoli 2-1
1-0 Parma-Avellino 3-3
0-2 Piacenza-Triestina 0-0
0-1 Rimini-Vicenza 0-2
0-0 Treviso-Mantova 1-3
Andata (18ª) 18ª giornata Ritorno (39ª)
13 dic.
2008
2-2 AlbinoLeffe-Frosinone 0-2 9 mag.
2009
1-0 Ascoli-Empoli 0-3
1-1 Avellino-Salernitana 0-1
1-0 Bari-Piacenza 2-2
2-0 Cittadella-Brescia 0-0
1-3 Grosseto-Rimini 0-2
2-2 Mantova-Modena 0-1
2-1 Pisa-Parma 0-2
1-0 Sassuolo-Ancona 1-2
1-1 Triestina-Livorno 1-0
1-1 Vicenza-Treviso 1-0


Andata (19ª) 19ª giornata Ritorno (40ª)
20 dic.
2008
2-1 Ancona-Triestina 0-1 16 mag.
2009
1-0 Brescia-Grosseto 1-2
1-1 Empoli-Mantova 1-1
0-0 Frosinone-Vicenza 1-0
3-2 Livorno-Sassuolo 3-2
0-2 Modena-Bari 1-4
1-0 Parma-Cittadella 2-2
1-0 Piacenza-Pisa 3-1
1-1 Rimini-AlbinoLeffe 2-1
1-2 Salernitana-Ascoli 2-0
2-1 Treviso-Avellino 0-1
Andata (20ª) 20ª giornata Ritorno (41ª)
10 gen.
2009
0-1 AlbinoLeffe-Livorno 1-0 23 mag.
2009
1-0 Ascoli-Treviso 1-1
4-3 Avellino-Modena 1-2
1-0 Bari-Salernitana 2-3
0-0 Cittadella-Frosinone 0-1
2-1 Grosseto-Ancona 1-1
0-0 Mantova-Piacenza 2-1
1-3 Pisa-Rimini 1-1
0-0 Sassuolo-Brescia 2-4
2-0 Triestina-Empoli 0-4
1-1 Vicenza-Parma 0-4


Andata (21ª) 21ª giornata Ritorno (42ª)
17 gen.
2009
1-0 Ancona-AlbinoLeffe 4-3 30 mag.
2009
4-0 Brescia-Pisa 1-0
1-1 Empoli-Avellino 1-0
2-0 Frosinone-Grosseto 1-2
1-0 Livorno-Ascoli 3-2
0-0 Modena-Triestina 1-0
1-1 Parma-Sassuolo 2-2
1-0 Piacenza-Vicenza 2-1
1-0 Rimini-Cittadella 0-2
2-1 Salernitana-Mantova 1-1
0-2 Treviso-Bari 1-4

Spareggi[modifica | modifica wikitesto]

Play-off[modifica | modifica wikitesto]

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Semifinali Finali
                         
  3  Empoli 1 0 1  
2  Brescia 1 3 4  
   Brescia 2 0 2
   Livorno 2 3 5
4  Grosseto 2 1 3
  1  Livorno 0 4 4  

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Grosseto 2 - 0 Livorno Grosseto, 7 giugno 2009
Empoli 1 - 1 Brescia Empoli, 7 giugno 2009
Livorno 4 - 1 Grosseto Livorno, 11 giugno 2009
Brescia 3 - 0 Empoli Brescia, 11 giugno 2009

Finali[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Brescia 2 - 2 Livorno Brescia, 14 giugno 2009
Livorno 3 - 0 Brescia Livorno, 20 giugno 2009

Play-out[modifica | modifica wikitesto]

Risultati Luogo e data
Ancona 1 - 1 Rimini Ancona, 6 giugno 2009
Rimini 0 - 1 Ancona Rimini, 13 giugno 2009

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Maggior numero di vittorie: Bari (22)
  • Minor numero di sconfitte: Parma (4)
  • Migliore attacco: Bari e Parma (65 gol fatti)
  • Miglior difesa: Parma (34 gol subiti)
  • Miglior differenza reti: Parma (+31)
  • Miglior serie positiva Parma, 18 giornate (dalla 25ª alla 42ª)
  • Maggior numero di pareggi: Livorno (20)
  • Minor numero di pareggi: Ancona (7)
  • Minor numero di vittorie: Treviso (7)
  • Maggior numero di sconfitte: Ancona (21)
  • Peggiore attacco: Ascoli e Treviso (37 gol fatti)
  • Peggior difesa: Grosseto e Ancona (66 gol subiti)
  • Peggior differenza reti: Treviso (-25)
  • Partita con più reti: Cittadella - Piacenza 4-4 e Grosseto - Salernitana 6-2 (8)
  • Imbattibilità portiere: Marco Fortin (Vicenza) 702 minuti.

Capoliste solitarie[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Marcatore Squadra
1rightarrow.png 24 3 Italia Francesco Tavano Livorno
23 9 Brasile Paulo Vitor Barreto Bari
18 3 Italia Salvatore Bruno Modena
18 0 Italia Riccardo Meggiorini Cittadella
17 1 Italia Salvatore Mastronunzio Ancona
17 3 Italia Daniele Vantaggiato (4) Parma

(13) Rimini

16 0 Italia Alessandro Noselli Sassuolo
15 5 Italia Marco Sansovini Grosseto
15 6 Italia Andrea Caracciolo Brescia
14 2 Brasile Éder Frosinone
13 3 Italia Arturo Di Napoli Salernitana
13 0 Italia Alessandro Diamanti Livorno
13 1 Italia Francesco Ruopolo AlbinoLeffe
12 0 Croazia Saša Bjelanović Vicenza
12 5 Italia Francesco Lodi Empoli
12 8 Italia Cristiano Lucarelli Parma
12 0 Italia Nicola Pozzi Empoli
12 0 Italia Alberto Paloschi Parma
12 1 Austria Thomas Pichlmann Grosseto
10 0 Italia Alessandro Sgrigna Vicenza
10 0 Italia Giorgio Corona Mantova

Media spettatori[modifica | modifica wikitesto]

Media spettatori della Serie B 2008-09: 5.755[27]

Club Media Max.
Bari 15.345 46.470
Salernitana 11.441 22.711
Parma 10.301 12.265
Pisa 9.675 12.631
Livorno 7.851 10.254
Vicenza 7.390 9.333
Mantova 6.421 8.605
Triestina 5.730 10.442
Ancona 5.669 8.396
Modena 5.636 8.596
Ascoli 5.237 8.561
Rimini 4.201 6.362
Empoli 4.166 7.675
Sassuolo 3.847 12.417
Frosinone 3.435 4.569
AlbinoLeffe 3.358 5.254
Grosseto 3.251 4.566
Piacenza 3.173 5.777
Brescia 2.996 4.919
Treviso 2.862 3.874
Avellino 2.737 5.040
Cittadella 1.891 5.183

Verdetti finali[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Comunicato Stampa della Figc del 25.07.08 - L'Avellino in B al posto del Messina
  2. ^ Goal.com: Gabrielli (Cittadella) annuncia: «Giocheremo al Tenni»
  3. ^ Ufficiale: Ancona, esonerato Monaco. Ecco Salvioni, tuttomercatoweb.com, 3 maggio 2009.
  4. ^ L’Ascoli sceglie Chiarenza, sportlive.it, 23 ottobre 2008.
  5. ^ Ascoli: via Chiarenza, arriva Colomba, ilmessaggero.it, 7 dicembre 2008.
  6. ^ Avellino, via Incocciati: arriva Campilongo, corrieredellosport.it, 7 ottobre 2010.
  7. ^ Il Brescia scarica Cosmi, gazzetta.it, 25 settembre 2008.
  8. ^ Brescia, esonerato Sonetti. Corioni: “Playoff a rischio”, gazzetta.it, 20 maggio 2009.
  9. ^ Il Grosseto cambia, esonerato Gustinetti. Sulla panchina del Grifo arriva Rossi, lanazione.it, 16 febbraio 2009.
  10. ^ Grosseto, via Rossi torna Gustinetti, tuttosport.com, 25 marzo 2009.
  11. ^ Livorno: esonerato Acori, la squadra a Ruotolo, tuttomercatoweb.com, 23 maggio 2009.
  12. ^ Mantova, esonerato Brucato. Costacurta il nuovo tecnico, gazzetta.it, 27 ottobre 2008.
  13. ^ Mantova, Costacurta si dimette. Al suo posto arriva Somma, ilmessaggero.it, 9 febbraio 2009.
  14. ^ UFFICIALE: Modena, esonerato Zoratto. Apolloni traghettatore, ilmessaggero.it, 26 gennaio 2009.
  15. ^ Crisi Parma, cambio in panchina. Licenziato Cagni, arriva Guidolin, repubblica.it, 30 settembre 2008.
  16. ^ Il Pisa ha esonerato Ventura, c’è Giordano, tuttosport.com, 19 aprile 2009.
  17. ^ Esonerato Selighini, in panchian Carboni, repubblica.it, 27 aprile 2009.
  18. ^ Salernitana, si cambia: addio a Castori, in panchina arriva Bortolo Mutti, corrieredelmezzogiorno.corriere.it, 8 dicembre 2008.
  19. ^ Salernitana, esonerato il tecnico Mutti, tuttosport.com, 24 gennaio 2009.
  20. ^ Calcio, Salernitana: esonerato Castori, arriva Brini, repubblica.it, 4 aprile 2009.
  21. ^ Treviso, via Gotti. Balbio in panchina, repubblica.it, 24 febbraio 2009.
  22. ^ Treviso choc, Balbo sbatte la porta, corrieredelveneto.corriere.it, 18 marzo 2009.
  23. ^ [1]
  24. ^ 1 punto di penalizzazione per non aver versato ad alcuni tesserati lo stipendio di aprile, maggio e giugno 2008, e di non aver comunicato entro il termine previsto (31 ottobre), la documentazione relativa all'assolvimento degli obblighi previdenziali ed erariali.
  25. ^ 2 punti di penalizzazione per irregolarità amministrative.
  26. ^ 1 punto di penalizzazione per irregolarità amministrative.
  27. ^ http://www.european-football-statistics.co.uk/attn/current/aveita.htm

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]