Raffaele Bianco

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Raffaele Bianco
Nazionalità Italia Italia
Altezza 180[1] cm
Peso 75[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Perugia
Carriera
Giovanili
2003-2006 Juventus
Squadre di club1
2006-2007 Juventus4 (1)
2007-2008 Piacenza13 (1)
2008-2009 Bari22 (0)
2009-2010 Modena31 (0)
2010-2011 Benevento24 (0)[2]
2011-2012 Spezia26 (1)
2012Juventus0 (0)
2012-2013 Carpi23 (0)[3]
2013Juventus0 (0)
2014-2017Carpi112 (7)[4]
2017-Perugia0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate all'8 giugno 2017

Raffaele Bianco (Aversa, 25 agosto 1987) è un calciatore italiano, centrocampista del Perugia.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista centrale e destro di piede, può essere impiegato sia in fase di copertura che di costruzione del gioco[5] nel ruolo di regista arretrato, grazie alla visione di gioco e al senso della posizione. Carismatico e buon tiratore di rigori.[6]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Dopo gli inizi ad Afragola, viene visionato da alcuni osservatori della Juventus che nel 2003 decidono di portarlo a Torino[5]. Nella stagione 2004-2005 gioca coi bianconeri nella categoria Berretti (allenati da Maurizio Schincaglia) vincendo lo scudetto di categoria[7]; lo stesso anno partecipa alla vittoria del Torneo di Viareggio, realizzando un gol nella finale contro il Genoa[8]

Nelle annate successive, dopo aver superato un grave infortunio[5], conquista uno scudetto, una Coppa Italia e la Supercoppa Italiana con la Primavera bianconera[5].

Club[modifica | modifica wikitesto]

Con la squadra maggiore debutta in Serie B nella stagione 2006-2007. Nella partita contro lo Spezia ha segnato la sua prima rete in bianconero, gol che è anche l'ultimo in Serie B della Juventus dopo la retrocessione per i fatti di Calciopoli[5][9].

Nell'estate del 2007 passa in prestito al Piacenza, dove è poco utilizzato (13 presenze), chiuso nel suo ruolo da Riccio, Patrascu e Bianchi[6]. Nelle annate successive la Juventus lo cede nuovamente in prestito a club di Serie B: prima al Bari di Antonio Conte[10], con cui ottiene la promozione in Serie A, e poi al Modena[11], dove viene impiegato regolarmente collezionando 30 presenze.

Rientrato a Torino, viene girato in prestito in Prima Divisione, al Benevento, con cui manca l'approdo in Serie B ai Play-off. A fine stagione la società campana non lo riscatta[12], e viene ceduto in comproprietà allo Spezia, sempre in Prima Divisione[9], conquistando la promozione in Serie B.

Il 21 giugno 2012 la compartecipazione viene risolta in favore della Juventus[13], che il 21 agosto successivo lo gira in prestito con diritto di riscatto al Carpi, in Lega Pro Prima Divisione[14]. Con la squadra emiliana gioca 23 partite in campionato e 3 nei Play-off, conquistando una promozione in Serie B dopo la vittoriosa finale con il Lecce. Nel finale di stagione gioca con la fascia da capitano, ereditata dall'infortunato Lollini.

Rientrato alla Juventus, sconta la squalifica per il calcioscommesse e il 16 gennaio 2014 fa ritorno al Carpi a titolo definitivo, firmando un contratto fino al 2015.[15][16].

Il 9 marzo 2015 rinnova il contratto con i biancorossi (in scadenza al termine della stagione) fino al 2018.[17] Il 28 aprile con il Carpi ottiene la promozione matematica in Serie A per la stagione 2015-2016. Bianco, autore dei suoi primi due gol in biancorosso contro Spezia (vittoria per 2-1 al Picco) e Ternana (3-1 su rigore al Cabassi), alza per la terza volta nella sua carriera la Coppa Ali della Vittoria dopo i successi con la Juventus nel 2007 e con il Bari nel 2009.[18][19] Debutta finalmente nella massima serie il 15 settembre 2015, a 28 anni, nel pareggio in Sicilia contro il Palermo per 2-2. La stagione si conclude con la retrocessione in Serie B. Bianco, che spesso è capitano al posto di Zaccardo, gioca 26 partite e segna un gol nella vittoria per 2-1 contro il Frosinone del 13 marzo 2016.[20][21]

Nella stagione di Serie B 2016-2017 Bianco diventa capitano.[22] In totale gioca 40 partite e segna 4 gol (3 su 3 dal dischetto), fissando il suo record personale. L'annata finisce con la doppia Finale dei Play-off contro il Benevento, promosso in Serie A dopo lo 0-0 al Cabassi e la vittoria per 1-0 al Vigorito.[23] Il 4 agosto 2017 viene acquistato dal Perugia a titolo definitivo e firma un contratto fino al 2019.[24] Con il Carpi Bianco ha raccolto in cinque anni due promozioni (Serie B nel 2013 e Serie A nel 2015), 146 presenze divise tra Serie A (26), Serie B (91), Lega Pro Prima Divisione (27) e Coppa Italia (2) e 7 gol segnati, di cui 6 in Serie B e 1 in Serie A.[25]

Calcioscommesse[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 giugno 2013 viene deferito[26] per la partita Salernitana-Bari 3-2 del 2008-2009: insieme ad altri 13 giocatori del Bari avrebbe incassato 7.000 euro da Luca Fusco e Massimo Ganci, avversari ed ex compagni proprio a Bari, per perdere la partita.[27] Il 16 luglio 2013 il calciatore viene condannato in primo grado dalla Commissione Disciplinare Nazionale della FIGC a 3 anni e 6 mesi di squalifica[28][29].

Il 27 luglio 2013, Bianco vede ridursi la squalifica a 6 mesi per la derubricazione dell'accusa da illecito sportivo ad omessa denuncia.[30]

Il 30 maggio 2016 viene assolto nel processo penale di Bari «per non aver commesso il fatto».[31]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate all'8 giugno 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-2007 Italia Juventus B 4 1 CI 0 0 - - - - - - 4 1
2007-2008 Italia Piacenza B 13 1 CI 1 0 - - - - - - 14 1
2008-2009 Italia Bari B 22 0 CI 2 0 - - - - - - 24 0
2009-2010 Italia Modena B 31 0 CI 1 0 - - - - - - 32 0
2010-2011 Italia Benevento 1D 24+2[32] 0 CI+CI-LP 0+1 0 - - - - - - 12 0
2011-2012 Italia Spezia 1D 26 1 CI+CI-LP 1+4 0+1 - - - SL-PD 1 0 32 2
2012-2013 Italia Carpi 1D 23+4[32] 0 CI+CI-LP 0+1 0 - - - - - - 28 0
2013-gen. 2014 Italia Juventus A - - CI - - UCL - - SI - - - -
Totale Juventus 4 1 0 0 - - - - 4 1
gen.-giu. 2014 Italia Carpi B 15 0 CI - - - - - - - - 15 0
2014-2015 B 36 2 CI 1 0 - - - - - - 37 2
2015-2016 A 26 1 CI 1 0 - - - - - - 27 1
2016-2017 B 35+5[32] 4 CI 0 0 - - - - - - 40 4
Totale Carpi 135+9 7 3 0 - - - - 147 7
Totale carriera 255+11 10 13 1 - - 1 0 280 11

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 2004-2005
Juventus: 2005
Juventus: 2005-2006
Juventus: 2006
Juventus: 2006-2007

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Juventus: 2006-2007
Bari: 2008-2009
Carpi: 2014-2015
Spezia: 2011-2012
Spezia: 2011-2012
Spezia: 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mercato: anche Raffaele Bianco alla corte di mister 'Gus', Spezia Calcio, 11 luglio 2011. URL consultato il 6 marzo 2016 (archiviato il 17 luglio 2012).
  2. ^ 26 (0) se si comprendono le presenze nei play-off.
  3. ^ 27 (0) se si comprendono le presenze nei play-off.
  4. ^ 117 (7) se si comprendono le presenze nei play-off.
  5. ^ a b c d e Aversa e Carinaro festeggiano il primo goal di Bianco.. in bianconero Pupia.tv
  6. ^ a b Rosa 2007-2008 Storiapiacenza1919.it
  7. ^ Berretti Juventus 2004-2005 Matteoghione.it
  8. ^ Juventus-Genoa 2-0 Torneoviareggio.it
  9. ^ a b Mercato: anche Raffaele Bianco alla corte di mister 'Gus' Acspezia.com
  10. ^ UFFICIALE: Bari, arrivano Bianco e Maniero dalla Juventus Tuttomercatoweb.com
  11. ^ UFFICIALE: Modena, presi Napoli e Bianco Tuttomercatoweb.com
  12. ^ UFFICIALE: Juve, torna Bianco Tuttomercatoweb.com
  13. ^ Partecipazioni (PDF), Legaseria.it. URL consultato il 17 giugno 2012 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2013).
  14. ^ Colpo Bianco Archiviato il 22 settembre 2013 in Internet Archive. Carpifc1909.it
  15. ^ Carpi, torna il 26enne Bianco, centrocampista scuola Juventus gazzetta.it, 16 gennaio 2014
  16. ^ Calcio mercato serie B Legaserieb.it
  17. ^ UFFICIALE: Carpi, Bianco rinnova fino al 2018 Tuttomercatoweb.com
  18. ^ Ave Carpi!!! È Serie A!!! 0-0 contro il Bari in un Cabassi ubriaco di gioia ‹ IL MOSTARDINO.IT, su ilmostardino.it. URL consultato il 10 giugno 2017.
  19. ^ Carpi: Bianco, Romagnoli e Struna i re di Coppe Ali della Vittoria ‹ IL MOSTARDINO.IT, su ilmostardino.it. URL consultato il 09 giugno 2017.
  20. ^ Rileggi Live/ Carpi-Frosinone 2-1: De Guzman su rigore al 90′ per dare respiro alla classifica ‹ IL MOSTARDINO.IT, su ilmostardino.it. URL consultato il 09 giugno 2017.
  21. ^ Carpi: Bianco in gol alla 99ª presenza. In De Guzman we trust ‹ IL MOSTARDINO.IT, su ilmostardino.it. URL consultato il 09 giugno 2017.
  22. ^ Verso Carpi-Frosinone, Bianco: “Siamo carichissimi, il nostro livello è aumentato. Critiche? Sappiamo reagire, facciamo miracoli da cinque anni” ‹ IL MOSTARDINO.IT, su ilmostardino.it. URL consultato il 09 giugno 2017.
  23. ^ Benevento-Carpi 1-0: Puscas fa volare le Streghe verso la Serie A. Fine del sogno per i biancorossi ‹ IL MOSTARDINO.IT, su ilmostardino.it. URL consultato il 10 giugno 2017.
  24. ^ (IT) AC Perugia Calcio - Sito Ufficiale - Raffaele Bianco è del Perugia!. URL consultato il 04 agosto 2017.
  25. ^ Carpi, Bianco: analisi di un capitano vincente ‹ IL MOSTARDINO.IT, su ilmostardino.it. URL consultato il 05 agosto 2017.
  26. ^ Gillet deferito per illecito sportivo Archiviata la posizione di Ranocchia Lastampa.it
  27. ^ Calcioscommesse, combine Bari: chieste 17 condanne, tra loro Gillet e Caputo, repubblica.it, 27 maggio 2016.
  28. ^ Calcioscommesse, Gillet squalificato 3 anni e 7 mesi. Sanzioni per venti giocatori Gazzetta.it
  29. ^ Calcioscommesse, 3 anni e 6 mesi a Bianco Modenaonline.it
  30. ^ Calcioscommesse, processo Bari-bis: confermata la pena per Gillet gazzetta.it
  31. ^ Partite truccate, condannati 4 ex calciatori del Bari. Assolti gli ex capitani Gillet e Caputo, repubblica.it, 30 maggio 2016.
  32. ^ a b c Play-off.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]