Luca Gotti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Luca Gotti
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex giocatore)
Ritirato 1998 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1986-1991Contarina? (?)
1991-1995San Donà116 (1)
1995-1998Caerano90 (1)
Carriera da allenatore
1998-1999MilanAllievi
1999-2000Montebelluna
2000-2001Pievigina
2001-2004Bassano Virtus
2004-2006RegginaPrimavera
2006-2008Italia Italia U-17
2008-2009Treviso
2009Triestina
2010-2011CagliariVice
2012-2015ParmaVice
2015-2018BolognaVice
2018-ChelseaVice
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 28 ottobre 2015

Luca Gotti (Adria, 13 settembre 1967) è un ex calciatore e allenatore di calcio italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Ha militato 10 anni in 3 squadre venete dilettantistiche raggiungendo i professionisti nella stagione 1994-1995 al Sandonà.

Allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1998 diventa allenatore dei giovanissimi del Milan; nel 1999 si trasferisce al Montebelluna, in Promozione.

Nel 2000 passa ai dilettanti del Pievigina. Nel 2001 va al Bassano Virtus in Serie D.

Allena la Primavera della Reggina dal 2004 al 2006 quando è chiamato a guidare la Nazionale di calcio dell'Italia Under-17.

Da luglio 2008 a febbraio 2009 è al Treviso, in Serie B, venendo esonerato a causa dell'ultimo posto in classifica, sostituito da Abel Balbo. Viene in seguito richiamato al Treviso dopo un mese e le dimissioni di Balbo, retrocedendo anticipatamente in Prima Divisione, finendo il campionato all'ultimo posto in classifica (peggior attacco del campionato con 37 reti). Gotti era già stato esonerato a gennaio dopo 3 sconfitte consecutive, venendo subito richiamato.

Il 25 giugno 2009 diventa allenatore della Triestina che allena solo per 8 gare.[1]. La squadra, tra metà settembre e i primi d'ottobre, fa 4 sconfitte consecutive (un punto in 5 gare), in cui subisce ben 13 gol, e il 6 ottobre, con la squadra in zona retrocessione, Gotti è esonerato, sostituito da Mario Somma[2]

Il 29 dicembre 2010 diventa vice allenatore di Roberto Donadoni al Cagliari[3], ruolo che ricopre fino al 12 agosto 2011 quando il presidente Cellino esonera l'allenatore bergamasco e il suo staff.

Il 9 gennaio 2012 diventa vice allenatore di Roberto Donadoni al Parma. Il 28 ottobre 2015 segue Donadoni al Bologna.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

SanDonà: 1993-1994

Competizioni regionali[modifica | modifica wikitesto]

Contarina: 1989-1990

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La Triestina ha scelto Gotti, tuttomercatoweb.com, 24 giugno 2009.
  2. ^ Sollevato dall'incarico mister Luca Gotti. La conduzione tecnica della Prima Squadra verrà affidata al tecnico Mario Somma, Triestinacalcio.it, 6 ottobre 2009. URL consultato il 6 ottobre 2009 (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2011).
  3. ^ Luca Gotti. È il nuovo allenatore in seconda, cagliaricalcio.net, 29 dicembre 2010. URL consultato il 29 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 1º gennaio 2011).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (DEENIT) Luca Gotti, su transfermarkt.it, Transfermarkt GmbH & Co. KG. Modifica su Wikidata