Reggina Calcio 2008-2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Reggina Calcio.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Reggina Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2008-2009.

Reggina Calcio
Reggina Calcio.jpg
La Reggina nel settembre 2008.
Stagione 2008-2009
AllenatoreItalia Nevio Orlandi
poi Italia Giuseppe Pillon
poi Nevio Orlandi
PresidenteItalia Lillo Foti
Serie A19º posto. Retrocessa in seconda serie
Coppa ItaliaOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Costa (36)
Miglior marcatoreCampionato: Corradi (10)
Totale: Corradi (11)
Abbonati8690
Media spettatori11 805

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo un'altra difficile salvezza, il presidente Foti affida la squadra per la stagione 2008/09 nuovamente al tecnico Nevio Orlandi, ultimo dei tre allenatori della stagione precedente.

Sul fronte del mercato, si registrano le partenze eccellenti di Nicola Amoruso (al Torino), Francesco Modesto (al Genoa) e Salvatore Aronica (al Napoli, l'ultimo giorno di mercato e dopo aver giocato la prima di campionato in maglia amaranto).
Gli arrivi più importanti sono la punta Bernardo Corradi (svincolatosi dal Manchester City), il difensore brasiliano Santos (in comproprietà dal Genoa), il centrocampista cileno Carlos Carmona (dall'O'Higgins), l'esterno Alessio Sestu (dall'Avellino), l'attaccante serbo Djordje Rakić (dal Salisburgo) e il giovane fantasista Davide Di Gennaro (in prestito dal Genoa; questi ultimi due nell'ultima giornata di mercato). Importanti le conferme di Franco Brienza, Édgar Barreto, Francesco Cozza e Bruno Cirillo.

Tuttavia l'inizio del campionato non è dei migliori e la Reggina si ritrova sin dall'inizio nelle zone più basse della classifica, evidenziando soprattutto gravissime carenze difensive. Così dopo la sconfitta interna per 2-0 ad opera della Sampdoria, il 16 dicembre il tecnico Nevio Orlandi viene esonerato. Al suo posto subentra Giuseppe Pillon. Il 25 gennaio 2009, dopo tre sconfitte consecutive (per ultima quella in casa per 0-1 contro il Chievo), anche Pillon viene esonerato e la dirigenza decide di richiamare Orlandi.

Il 20 maggio 2009 la squadra amaranto retrocede matematicamente in Serie B dopo la sconfitta a Roma contro la Lazio per 1-0.

Gli abbonati furono 8.690 e la media stagionale al Granillo si attestò a 11.805.

Maglie e Sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico fu la Onze e gli sponsor di maglia Gicos e Regione Calabria.

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza maglia

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Rosa aggiornata al 2 febbraio 2015.[1]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Christian Puggioni
2 Islanda C Emil Hallfreðsson
3 Italia D Andrea Costa
4 Italia C Emmanuel Cascione
5 Italia D Bruno Cirillo
7 Italia C Luca Vigiani
8 Paraguay C Édgar Barreto
9 Italia A Bernardo Corradi [2]
10 Italia C Francesco Cozza (C)
11 Italia A Fabio Ceravolo
13 Italia D Francesco Cosenza [3]
14 Italia D Antonio Giosa
16 Uruguay D Carlos Valdez
17 Italia C Antonino Barillà
18 Serbia A Đorđe Rakić
19 Slovacchia D Matěj Krajčík [4][5][6]
N. Ruolo Giocatore
19 Italia C Jonis Khoris [3][4]
20 Uruguay D Pablo Álvarez
21 Italia C Nicolas Viola
26 Italia P Pietro Marino
30 Italia P Andrea Campagnolo
33 Brasile D Santos
35 Cile C Carlos Carmona
40 Nigeria D Daniel Adejo
41 Brasile D Basso Josias Lisboa (Basso)
55 Italia D Maurizio Lanzaro
77 Italia C Alessio Sestu
81 Italia A Franco Brienza
86 Uruguay A Christian Stuani
88 Italia A Davide Di Gennaro
90 Italia A Alessio Pasquale Viola

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Christian Puggioni Perugia fine prestito
P Pietro Marino Castelnuovo fine prestito
D Francesco Cosenza Ravenna fine prestito
D Antonio Giosa Messina fine prestito
D Gaetano Ungaro Perugia fine prestito
D Bruno Cirillo Levante definitivo
D Andrea Costa Bologna riscatto dal prestito
D Santos Genoa comproprietà cartellino
D Antonio Rizzo Perugia fine prestito
C Giandomenico Mesto Udinese riscatto comproprietà
C Carlos Carmona O'Higgins definitivo
C Antonino Barillà Ravenna fine prestito
C Ivan Castiglia Lucchese fine prestito
A Franco Brienza Palermo riscatto dal prestito
A Billie Nielsen Lucchese fine prestito
A Bernardo Corradi definitivo
A Alessio Sestu Avellino definitivo
A Đorđe Rakić Salisburgo prestito
A Davide Di Gennaro Genoa prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Giuseppe Saraò Monopoli prestito
P Nenad Novaković Aalesunds definitivo
D Francesco Modesto Genoa definitivo
D Nicolò Cherubin Cittadella non riscattata la comproprietà
D Gaetano Ungaro Ravenna prestito
D Kris Thackray Monopoli prestito
D Salvatore Aronica Napoli definitivo
D Antonio Rizzo Cremonese prestito
C Giandomenico Mesto Genoa definitivo
C Ivan Castiglia Cittadella prestito
C Leonardo Pettinari Ravenna prestito
C Leonardo Gatto Monopoli prestito
C Nikolas Kras Sorrento prestito
C Raffaele Barbagallo ritirato
C Simone Missiroli Treviso prestito
A Stephen Makinwa Lazio fine prestito
A Billie Nielsen svincolato
A Mike Tullberg Hearts prestito
A Joelson Pisa prestito
A Lóránd Szatmári Avellino definitivo
A José Montiel Politehnica Iași prestito

Sessione invernale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Matej Krajčík svincolato
C Nikolas Kras Sorrento fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Francesco Cosenza Avellino prestito
D Giuseppe Toscano Barletta prestito
C Jonis Khoris Ravenna prestito
C Luca Tognozzi Brescia prestito
C Lóránd Szatmári Monopoli prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2008-2009.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Verona
31 agosto 2008, ore 15:00 CEST
1ª giornata
Chievo 2 – 1
referto
Reggina Marcantonio Bentegodi (9.169 spett.)
Arbitro Domenico Celi (Bari)

Reggio Calabria
14 settembre 2008, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Reggina 1 – 1
referto
Torino Oreste Granillo (11.250 spett.)
Arbitro Nicola Pierpaoli (Firenze)

Roma
20 settembre 2008, ore 20:30 CEST
3ª giornata
Roma 3 – 0
referto
Reggina Olimpico (29.800 spett.)
Arbitro Andrea Gervasoni (Castiglione delle Stiviere)

Reggio Calabria
24 settembre 2008, ore 20:30 CEST
4ª giornata
Reggina 1 – 2
referto
Milan Oreste Granillo (19.828 spett.)
Arbitro Massimiliano Saccani (Mantova)

Palermo
28 settembre 2008, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Palermo 1 – 0
referto
Reggina Renzo Barbera (19.230 spett.)
Arbitro Stefano Farina (Genova)

Reggio Calabria
5 ottobre 2008, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Reggina 1 – 1
referto
Catania Oreste Granillo (19.800 spett.)
Arbitro Matteo Trefoloni (Siena)

Firenze
18 ottobre 2015, ore 18:00 CEST
7ª giornata
Fiorentina 3 – 0
referto
Reggina Artemio Franchi (30.100 spett.)
Arbitro Daniele Orsato (Montecchio Maggiore)

Reggio Calabria
26 ottobre 2008, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Reggina 2 – 0
referto
Lecce Oreste Granillo (11.695 spett.)
Arbitro Carmine Russo (Avellino)

Napoli
29 ottobre 2008, ore 20:30 CEST
9ª giornata
Napoli 3 – 0
referto
Reggina San Paolo (45.438 spett.)
Arbitro Andrea Gervasoni (Castiglione delle Stiviere)

Reggio Calabria
1º novembre 2008, ore 18:00 CEST
10ª giornata
Reggina 2 – 3
referto
Inter Oreste Granillo (18.059 spett.)
Arbitro Andrea De Marco (Chiavari)

Genova
9 novembre 2008, ore 15:00 CET
11ª giornata
Genoa 4 – 0
referto
Reggina Luigi Ferraris (24.210 spett.)
Arbitro Nicola Pierpaoli (Firenze)

Udine
16 novembre 2008, ore 15:00 CET
12ª giornata
Udinese 0 – 1
referto
Reggina Stadio Friuli (15.000 spett.)
Arbitro Paolo Silvio Mazzoleni (Bergamo)

Reggio Calabria
23 novembre 2008, ore 15:00 CET
13ª giornata
Reggina 3 – 1
referto
Atalanta Oreste Granillo (9.377 spett.)
Arbitro Matteo Trefoloni (Siena)

Torino
29 novembre 2008, ore 20:30 CET
14ª giornata
Juventus 4 – 0
referto
Reggina Olimpico (21.389 spett.)
Arbitro Antonio Damato (Barletta)

Reggio Calabria
7 dicembre 2005, ore 15:00 CET
15ª giornata
Reggina 2 – 2
referto
Bologna Oreste Granillo (9.362 spett.)
Arbitro Nicola Ayroldi (Molfetta)

Reggio Calabria
14 dicembre 2008, ore 15:00 CET
16ª giornata
Reggina 0 – 2
referto
Sampdoria Oreste Granillo (11.196 spett.)
Arbitro Gabriele Gava (Conegliano)

Cagliari
21 dicembre 2008, ore 15:00 CET
17ª giornata
Cagliari 1 – 1
referto
Reggina Sant'Elia (12.300 spett.)
Arbitro Dino Tommasi (Bassano del Grappa)

Reggio Calabria
11 gennaio 2009, ore 19:00 CET
15ª giornata
Reggina 2 – 3
referto
Lazio Oreste Granillo (9.860 spett.)
Arbitro Mauro Bergonzi (Genova)

Siena
17 gennaio 2009, ore 18:00 CET
19ª giornata
Siena 1 – 0
referto
Reggina Artemio Franchi (9.265 spett.)
Arbitro Antonio Giannoccaro (Veglie)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Calabria
24 gennaio 2009, ore 18:00 CET
20ª giornata
Reggina 0 – 1
referto
Chievo Oreste Granillo (9.000 spett.)
Arbitro Antonio Damato (Barletta)

Torino
28 gennaio 2008, ore 20:30 CET
21ª giornata
Torino 0 – 0
referto
Reggina Olimpico (15.098 spett.)
Arbitro Stefano Farina (Genova)

Reggio Calabria
1º febbraio 2008, ore 15:15 CET
22ª giornata
Reggina 2 – 2
referto
Roma Oreste Granillo (9.926 spett.)
Arbitro Roberto Rosetti (Torino)

Milano
7 febbraio 2009, ore 20:30 CET
23ª giornata
Milan 1 – 1
referto
Reggina Giuseppe Meazza (53.182 spett.)
Arbitro Nicola Pierpaoli (Firenze)

Reggio Calabria
15 febbraio 2009, ore 15:00 CET
24ª giornata
Reggina 0 – 0
referto
Palermo Oreste Granillo (9.602 spett.)
Arbitro Nicola Ayroldi (Molfetta)

Catania
22 febbraio 2009, ore 15:00 CET
25ª giornata
Catania 2 – 0
referto
Reggina Angelo Massimino (16.100 spett.)
Arbitro Paolo Silvio Mazzoleni (Bergamo)

Reggio Calabria
1º marzo 2009, ore 15:00 CET
26ª giornata
Reggina 1 – 1
referto
Fiorentina Oreste Granillo (10.700 spett.)
Arbitro Mauro Bergonzi (Genova)

Lecce
8 marzo 2009, ore 15:00 CET
27ª giornata
Lecce 0 – 0
referto
Reggina Via del Mare (9.832 spett.)
Arbitro Gabriele Gava (Conegliano)

Reggio Calabria
15 marzo 2008, ore 15:00 CET
28ª giornata
Reggina 1 – 1
referto
Napoli Oreste Granillo (10.027 spett.)
Arbitro Matteo Trefoloni (Siena)

Milano
22 marzo 2009, ore 15:00 CET
29ª giornata
Inter 3 – 0
referto
Reggina Giuseppe Meazza (52.025 spett.)
Arbitro Paolo Silvio Mazzoleni (Bergamo)

Reggio Calabria
5 aprile 2009, ore 15:00 CET
30ª giornata
Reggina 0 – 1
referto
Genoa Oreste Granillo (15.666 spett.)
Arbitro Daniele Orsato (Montecchio Maggiore)

Reggio Calabria
12 aprile 2009, ore 16:00 CET
31ª giornata
Reggina 0 – 2
referto
Udinese Oreste Granillo (9.700 spett.)
Arbitro Andrea De Marco (Chiavari)

Bergamo
19 aprile 2009, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Atalanta 0 – 1
referto
Reggina Atleti Azzurri d'Italia (9.800 spett.)
Arbitro Nicola Rizzoli (Mirandola)

Reggio Calabria
26 aprile 2009, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Reggina 2 – 2
referto
Juventus Oreste Granillo (21.000 spett.)
Arbitro Massimiliano Saccani (Mantova)

Bologna
2 maggio 2009, ore 18:00 CEST
34ª giornata
Bologna 1 – 2
referto
Reggina Renato Dall'Ara (18.300 spett.)
Arbitro Gianluca Rocchi (Firenze)

Genova
9 maggio 2009, ore 18:00 CEST
35ª giornata
Sampdoria 5 – 0
referto
Reggina Luigi Ferraris (21.907 spett.)
Arbitro Matteo Trefoloni (Siena)

Reggio Calabria
17 maggio 2009, ore 16:00 CEST
36ª giornata
Reggina 2 – 1
referto
Cagliari Oreste Granillo (9.800 spett.)
Arbitro Luca Banti (Livorno)

Roma
20 maggio 2009, ore 19:30 CEST
37ª giornata
Lazio 1 – 0
referto
Reggina Olimpico (31.103 spett.)
Arbitro Andrea Gervasoni (Castiglione delle Stiviere)

Reggio Calabria
31 maggio 2009, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Reggina 1 – 1
referto
Siena Oreste Granillo (8.852 spett.)
Arbitro Valerio Scoditti (Bologna)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2008-2009.

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Calabria
23 agosto 2008
Reggina 3 – 0
referto
Grosseto Stadio Oreste Granillo
Arbitro Carmine Russo (Nola)

Quarto turno[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Calabria
17 settembre 2008
Reggina 4 – 0
referto
Cagliari Stadio Oreste Granillo
Arbitro Riccardo Pinzani (Empoli)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Udine
12 novembre 2008
Udinese 0 – 0
(d.t.s.)
Reggina

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo T C T C T C T C T C T T C T C C T C T C T C T C T C T C T C C T C T T C T C
Risultato P N P P P N P V P P P V V P N P N P P P N N N N P N N N P P P V N V P V P N
Posizione 15 16 19 19 19 19 20 20 20 20 20 19 18 18 18 19 19 19 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 20 19 20 19

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Marcatori
10 reti (5 rig.) Italia Bernardo Corradi
5 reti (1 rig.) Italia Franco Brienza
4 reti Italia Francesco Cozza
2 reti Paraguay Édgar Barreto
2 reti Italia Fabio Ceravolo
1 rete Italia Andrea Costa
1 rete Italia Davide Di Gennaro
1 rete Italia Alessio Sestu
1 rete Italia Antonino Barillà
1 rete Islanda Emil Hallfreðsson
1 rete (1 rig.) Uruguay Christian Stuani
1 autorete Italia Marco Di Loreto
Totale: 30 reti

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Reggina » Rosa 2008/2009 Archiviato il 5 marzo 2016 in Internet Archive. su calcio.com.
  2. ^ Rescissione consensuale del contratto il 30 maggio 2009.
  3. ^ a b Ceduto nel corso del calciomercato di gennaio.
  4. ^ a b I due giocatori, secondo il sito riportato sopra, indessono lo stesso numero di maglia.
  5. ^ Acquistato nel calciomercato di gennaio.
  6. ^ Rescissione consensuale del contratto il 26 maggio 2009.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio