Reggina Calcio 1998-1999

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Reggina Calcio.

Reggina
Stagione 1998-1999
AllenatoreItalia Elio Gustinetti, poi Italia Bruno Bolchi
PresidenteItalia Lillo Foti
Serie B4º posto
Miglior marcatoreCampionato: Fabio Artico (15)

Questa pagina raccoglie tutte le informazioni sulla Reggina nella stagione 1998-1999, in cui la squadra arrivò al 4º posto in serie B, conquistando la prima promozione in serie A della sua storia. Gli abbonamenti staccati in questa storica stagione sono stati 5444, mentre la media spettatori è stata di 12.875.

Lo Stadio[modifica | modifica wikitesto]

Lo stadio Granillo per questa stagione era ancora un cantiere aperto già dal precedente campionato, i settori fruibili sono stati: la nuova curva sud e la vecchia tribuna coperta fino a meta campionato, poi fu abbattuta la tribuna coperta e fu inaugurata la nuova gradinata est nella gara contro il Cosenza (vinta dagli amaranto per 2 reti a 1) del 20 dicembre 1998. La capienza totale quindi fu di 9 mila posti prima e 13 mila dopo. Solo a due giornate dal termine fu aperta per metà anche la nuova curva nord portando la capienza a 17 mila posti.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore tecnico è Asics per il quarto anno.

Lo sponsor ufficiale è Mauro Caffè

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

Portieri
1 Italia Paolo Orlandoni
12 Italia Emanuele Belardi
Difensori
3 Italia Maurizio Poli
4 Italia Paolo Ziliani
5 Italia Ugo Napolitano
6 Brasile Paulo Pereira
14 Italia Simone Giacchetta (cap.)
19 Italia Fabio Di Sole
24 Italia Bruno Cirillo
26 Italia Andrea Sussi
Italia Salvatore Aronica[1]
Italia Cristiano Parisi
Centrocampisti
8 Italia Mauro Briano
7 Italia Tonino Martino
10 Italia Davide Bombardini[2]
13 Costa d'Avorio Serge Dié
16 Italia Corrado Oldoni[3]
18 Italia Vittorio Pinciarelli
20 Italia Massimo Campo
26 Italia Giandomenico Mesto
29 Italia Fabio Firmani[4]
35 Italia Francesco Cozza[5]
17 Italia Alessandro Monticciolo[6]
21 Italia Rubens Pasino[7]
Attaccanti
11 Italia Giacomo Lorenzini[8]
25 Italia Davide Possanzini
30 Italia Fabio Artico[9]
31 Croazia Goran Tomić
9 Argentina Carlos Alberto Yaqué
Tecnico
Italia Elio Gustinetti
Italia Bruno Bolchi
Aggregati dalla Primavera
D Italia Agatino Chiavaro
D Italia Dario Marsala
D Italia Mario Chianello
C Italia Giandomenico Mesto
A Italia Francesco Cester

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Marcatori
15 reti Italia Fabio Artico
9 reti Italia Davide Possanzini
3 reti Croazia Goran Tomic
3 reti Italia Tonino Martino
3 reti Italia Giacomo Lorenzini
3 reti Italia Vittorio Pinciarelli
2 reti Italia Francesco Cozza
2 reti Italia Fabio Firmani
1 rete Italia Andrea Sussi
1 rete Italia Corrado Oldoni
Totale: 42 reti

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1998-1999.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Lecce
5 settembre 1998, ore 15:00
1ª giornata
Lecce 1 – 0 Reggina Via Del Mare (7.000 spett.)

Reggio Calabria
12 settembre 1998, ore 15:00
2ª giornata
Reggina 0 – 0 Monza Oreste Granillo (6.800 spett.)

Napoli
19 settembre 1998, ore 15:00
3ª giornata
Napoli 1 – 1 Reggina San Paolo (25.000 spett.)

Reggio Calabria
26 settembre 1998, ore 15:00
4ª giornata
Reggina 2 – 1 Lucchese Oreste Granillo (5.000 spett.)

Ravenna
4 ottobre 1998, ore 15:00
5ª giornata
Ravenna 1 – 1 Reggina Benelli (2500 spett.)

Verona
11 ottobre 1998, ore 15:00
6ª giornata
Verona 3 – 1 Reggina Marc'antonio Bentegodi (14000 spett.)

Reggio Calabria
18 ottobre 1998, ore 15:00
7ª giornata
Reggina 0 – 0 Cremonese Oreste Granillo (4.000 spett.)

Treviso
31 ottobre 1998, ore 15:00
8ª giornata
Treviso 4 – 2 Reggina Omobono Tenni (2000 spett.)

Reggio Calabria
7 novembre 1998, ore 15:00
9ª giornata
Reggina 3 – 0 Reggiana Oreste Granillo (4000 spett.)

Cesena
15 novembre 1998, ore 15:00
10ª giornata
Cesena 0 – 2 Reggina Dino Manuzzi (7000 spett.)

Reggio Calabria
22 novembre 1998, ore 15:00
11ª giornata
Reggina 0 – 0 Brescia Oreste Granillo (5000 spett.)

Andria
29 novembre 1998, ore 15:00
12ª giornata
Fidelis Andria 0 – 1 Reggina Degli Ulivi (3000 spett.)

Reggio Calabria
6 dicembre 1998, ore 15:00
13ª giornata
Reggina 1 – 0 Chievo Oreste Granillo (5000 spett.)

Bergamo
13 dicembre 1998
14ª giornata
Atalanta 2 – 1 Reggina Atleti Azzurri D'Italia (12000 spett.)

Reggio Calabria
20 dicembre 1998, ore 15:00
15ª giornata
Reggina 2 – 1 Cosenza Oreste Granillo (13000 spett.)

Genova
6 gennaio 1999
16ª giornata
Genoa 1 – 1 Reggina Galileo Ferraris (18000 spett.)

Reggio Calabria
10 gennaio 1999
17ª giornata
Reggina 3 – 0 Pescara Oreste Granillo (10000 spett.)

Terni
17 gennaio 1999
18ª giornata
Ternana 0 – 0 Reggina Libero Liberati (6000 spett.)

Reggio Calabria
24 gennaio 1999, ore 15:00
19ª giornata
Reggina 1 – 0 Torino Oreste Granillo (12000 spett.)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Calabria
31 gennaio 1999, ore 15:00
20ª giornata
Reggina 1 – 3 Lecce Oreste Granillo (12000 spett.)

Monza
7 febbraio 1999, ore 15:00
21ª giornata
Monza 1 – 1 Reggina Brianteo (2500 spett.)

Reggio Calabria
14 febbraio 1999, ore 15:00
22ª giornata
Reggina 2 – 1 Napoli Oreste Granillo (13000 spett.)

Lucca
21 febbraio 1999, ore 15:00
23ª giornata
Lucchese 0 – 0 Reggina Porta Elisa (3800 spett.)

Reggio Calabria
28 febbraio 1999, ore 15:00
24ª giornata
Reggina 1 – 1 Ravenna Oreste Granillo (9000 spett.)

Reggio Calabria
7 marzo 1999, ore 15:00
25ª giornata
Reggina 0 – 0 Verona Oreste Granillo (11000 spett.)

Monza
14 marzo 1999, ore 15:00
26ª giornata
Cremonese 0 – 2 Reggina Brianteo (c.n.) (2500 spett.)

Reggio Calabria
28 marzo 1999, ore 15:00
27ª giornata
Reggina 1 – 0 Treviso Oreste Granillo (10000 spett.)

Reggio Emilia
3 aprile 1999, ore 15:00
28ª giornata
Reggiana 1 – 1 Reggina Giglio (6.000 spett.)

Reggio Calabria
11 aprile 1999, ore 15:00
29ª giornata
Reggina 3 – 1 Cesena Oreste Granillo (11.500 spett.)

Brescia
18 aprile 1999, ore 15:00
30ª giornata
Brescia 2 – 3 Reggina Rigamonti (8.000 spett.)

Reggio Calabria
25 aprile 1999
31ª giornata
Reggina 1 – 1 Fidelis Andria Oreste Granillo (13.000 spett.)

Verona
2 maggio 1999, ore 15:00
32ª giornata
Chievo 3 – 0 Reggina Bentegodi (5.500 spett.)

Reggio Calabria
9 maggio 1999, ore 15:00
33ª giornata
Reggina 0 – 0 Atalanta Oreste Granillo (13.000 spett.)

Cosenza
16 maggio 1999, ore 15:00
34ª giornata
Cosenza 1 – 2 Reggina San Vito (10.000 spett.)

Reggio Calabria
23 maggio 1999, ore 15:00
35ª giornata
Reggina 0 – 0 Genoa Oreste Granillo (16.000 spett.)

Pescara
30 maggio 1999, ore 15:00
36ª giornata
Pescara 0 – 2 Reggina Adriatico (14.000 spett.)

Reggio Calabria
6 giugno 1999, ore 15:00
37ª giornata
Reggina 1 – 1 Ternana Oreste Granillo (17.000 spett.)

Torino
13 giugno 1999
38ª giornata
Torino 1 – 2
referto
Reggina Delle Alpi (50.000 spett.)
Arbitro Bettin (Padova)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1998-1999.
Livorno
23 agosto 1998, ore 20:30
Primo turno - andata
Livorno 1 – 1
referto
Reggina Armando Picchi (8.000 spett.)
Arbitro Borriello (Mantova)

Reggio Calabria
30 agosto 1998, ore 17:00
Primo turno - ritorno
Reggina 3 – 0
referto
Livorno Oreste Granillo (4500 spett.)
Arbitro Strazzera (Trapani)

Reggio Calabria
9 settembre 1998
Secondo turno - andata
Reggina 1 – 1
referto
Bologna Oreste Granillo (5.553 spett.)
Arbitro Boggi (Salerno)

Bologna
23 settembre 1998
Secondo turno - ritorno
Bologna 3 – 0
referto
Reggina Renato Dall'Ara (2668 spett.)
Arbitro Preschern (Mestre)

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Orlandoni, P. P. Orlandoni 34-31-0100035-3100
Belardi, E. E. Belardi 4-1-04-5008-600
Tomic, G. G. Tomic 233-0000023300
Martino, T. T. Martino 303-0400034300
Sussi, A. A. Sussi 331-0000033100
Yaquè, C. C. Yaquè 20-031005100
Artico, F. F. Artico 2915-00000291500
Possanzini, D. D. Possanzini 329-0100033900
Firmani, F. F. Firmani 272-0000027200
Cozza, F. F. Cozza 192-0000019200
Cirillo, B. B. Cirillo 160-0200118001
Oldoni, C. C. Oldoni 81-0400012100
Briano, M. M. Briano 340-0210036100
Mesto, G. G. Mesto 10-000001000
Monticciolo, A. A. Monticciolo 50-010006000
Pereira, P. P. Pereira 80-0200010000
Poli, M. M. Poli 300-0300033000
Ziliani, P. P. Ziliani 340-0200036000
Giacchetta, S. S. Giacchetta 351-0400039100
Pinciarelli, V. V. Pinciarelli 333-0200035300
Pasino, R. R. Pasino 30-031006100
Bombardini, D. D. Bombardini 130-0310016100
Lorenzini, G. G. Lorenzini 83-0310011400
Campo, M. M. Campo 142-0100015200
Napolitano, U. U. Napolitano 100-0000010000
Di Sole, F. F. Di Sole 300-0300033000
Dié, S. S. Dié 30-040007000
Aronica, S. S. Aronica 00-020002000
Chianello, M. M. Chianello 00-020002000

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Serie B: 4º posto con 64 punti (16 vittorie, 16 pareggi, 6 sconfitte; 42 gol fatti, 32 gol subiti). Promossa in Serie A.
  • Coppa Italia: eliminata ai sedicesimi di finale dal Bologna.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ceduto ad ottobre al Crotone.
  2. ^ Ceduto a gennaio all'Acireale.
  3. ^ Ceduto a gennaio al Lumezzane.
  4. ^ Acquistato ad ottobre dal Vicenza.
  5. ^ Acquistato a gennaio dal Lecce.
  6. ^ Ceduto ad ottobre al Cesena.
  7. ^ Ceduto a gennaio al Crotone.
  8. ^ Ceduto a gennaio al Castel di Sangro.
  9. ^ Acquistato ad ottobre dall'Empoli.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio