Reggina Calcio 2005-2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Reggina Calcio.

Reggina Calcio
Stagione 2005-2006
AllenatoreItalia Walter Mazzarri
PresidenteItalia Lillo Foti
Serie A13º posto
Coppa ItaliaSecondo turno
Maggiori presenzeCampionato: Modesto (37)
Miglior marcatoreCampionato: Amoruso (11)
Totale: Amoruso (11)
StadioStadio Oreste Granillo (27 543)
Abbonati8 900[1]
Maggior numero di spettatori14 000 vs Roma (28 agosto 2005)[1]
Minor numero di spettatori9 048 vs Treviso (26 ottobre 2005)[1]
Media spettatori12 552[1]

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Reggina Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2005-2006.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Sesto campionato di massima serie per gli amaranto.

Maglie e Sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico è l'azienda calabrese della Onze, mentre gli sponsor di maglia sono la Gicos e la Stocco&stocco come secondo sponsor poi sostituito dalla Regione Calabria.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Ivan Pelizzoli
2 Italia D Juriy Cannarsa
3 Italia D Jacopo Balestri [2]
4 Italia D Alessandro Zoppetti [2]
4 Italia D Antonio Giosa
5 Paraguay C Carlos Humberto Paredes
7 Brasile C Bruno Lança de Andrade
8 Italia C Davide Biondini
9 Italia A Rolando Bianchi
10 Italia C Francesco Cozza (C)
11 Italia C Luca Vigiani
12 Italia P Antonino Saviano
13 Italia D Alessandro Lucarelli
14 Italia D Ivan Franceschini
15 Uzbekistan A Ilyas Zeytulaev [2]
16 Grecia A Lampros Choutos [3]
17 Italia A Nicola Amoruso
19 Italia C Giacomo Tedesco
20 Italia C Giandomenico Mesto
N. Ruolo Giocatore
21 Italia C Luca Rigoni [2]
22 Italia C Filippo Carobbio
23 Italia D Francesco Modesto
28 Italia A Simone Cavalli [2]
29 Italia D Gaetano De Rosa
31 Italia C Ivan Castiglia
32 Italia A Fabio Ceravolo
33 Italia D Demetrio Cutrupi
34 Italia C Simone Missiroli
35 Italia D Gaetano Ungaro
37 Italia C Salvatore Vicari [2]
40 Brasile D Murilo Maccari
53 Italia D Maurizio Lauro
55 Italia D Maurizio Lanzaro
99 Italia P Nicola Pavarini
Rep. Ceca P Martin Lejsal [2]
Italia C Antonino Barillà

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2005-2006.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Calabria
28 agosto 2005, ore 15:00 CEST
1ª giornata
Reggina0 – 3
referto
RomaStadio Oreste Granillo (14 000[1] spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Genova
11 settembre 2005, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Sampdoria3 – 2
referto
RegginaStadio Luigi Ferraris (21 160[1] spett.)
Arbitro:  Palanca (Roma 1)

Reggio Calabria
18 settembre 2005, ore 15:00 CEST
3ª giornata
Reggina1 – 3
referto
ChievoStadio Oreste Granillo (9 278[1] spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Palermo
21 settembre 2005, ore 20:30 CEST
4ª giornata
Palermo1 – 0
referto
RegginaStadio Renzo Barbera (28 145[1] spett.)
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Reggio Calabria
24 settembre 2005, ore 18:00 CEST
5ª giornata
Reggina2 – 0
referto
UdineseStadio Oreste Granillo (9 153[1] spett.)
Arbitro:  Gabriele (Frosinone)

Milano
2 ottobre 2005, ore 15:00 CEST
6ª giornata
Milan2 – 1
referto
RegginaStadio Giuseppe Meazza (57 538[1] spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Reggio Calabria
16 ottobre 2005, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Reggina2 – 0
referto
LecceStadio Oreste Granillo (9 588[1] spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Livorno
23 ottobre 2005, ore 15:00 CEST
8ª giornata
Livorno1 – 0
referto
RegginaStadio Armando Picchi (11 039[1] spett.)
Arbitro:  Bertini (Arezzo)

Reggio Calabria
26 ottobre 2005, ore 20:30 CEST
9ª giornata
Reggina1 – 2
referto
TrevisoStadio Oreste Granillo (9 048[1] spett.)
Arbitro:  Pantana (Macerata)

Roma
30 ottobre 2005, ore 15:00 CET
10ª giornata
Reggina1 – 0
referto
LazioStadio Olimpico (9 352[1] spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Empoli
5 novembre 2005, ore 18:00 CET
11ª giornata
Empoli3 – 0
referto
RegginaStadio Carlo Castellani (4 852[1] spett.)
Arbitro:  Romeo (Verona)

Reggio Calabria
20 novembre 2005, ore 15:00 CET
12ª giornata
Reggina3 – 1
referto
CagliariStadio Oreste Granillo (9 196[1] spett.)
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Siena
27 novembre 2005, ore 15:00 CET
13ª giornata
Siena0 – 0
referto
RegginaStadio Artemio Franchi (6 601[1] spett.)
Arbitro:  Pantana (Macerata)

Reggio Calabria
4 dicembre 2005, ore 15:00 CET
14ª giornata
Reggina2 – 1
referto
ParmaStadio Oreste Granillo (10 194[1] spett.)
Arbitro:  Stefanini (Prato)

Ascoli Piceno
11 dicembre 2005, ore 15:00 CET
15ª giornata
Ascoli1 – 1
referto
RegginaStadio Cino e Lillo Del Duca (7 992[1] spett.)
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Reggio Calabria
18 dicembre 2005, ore 15:00 CET
16ª giornata
Reggina0 – 4
referto
InterStadio Oreste Granillo (14 629[1] spett.)
Arbitro:  Bertini (Arezzo)

Messina
21 dicembre 2005, ore 20:30 CET
17ª giornata
Messina1 – 1
referto
RegginaStadio San Filippo (19 310[1] spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Reggio Calabria
7 gennaio 2006, ore 18:00 CET
18ª giornata
Reggina1 – 1
referto
FiorentinaStadio Oreste Granillo (10 255[1] spett.)
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Torino
15 gennaio 2006, ore 15:00 CET
19ª giornata
Juventus1 – 0
referto
RegginaStadio delle Alpi (30 598[1] spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Roma
18 gennaio 2006, ore 20:30 CET
20ª giornata
Roma3 – 1
referto
RegginaStadio Olimpico (32 734[1] spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Reggio Calabria
22 gennaio 2006, ore 15:00 CET
21ª giornata
Reggina2 – 1
referto
SampdoriaStadio Oreste Granillo (9 385[1] spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Verona
29 gennaio 2006, ore 15:00 CET
22ª giornata
Chievo4 – 0
referto
RegginaStadio Marcantonio Bentegodi (4 853[1] spett.)
Arbitro:  Stefanini (Prato)

Reggio Calabria
5 febbraio 2006, ore 15:00 CET
23ª giornata
Reggina2 – 2
referto
PalermoStadio Oreste Granillo (13 683[1] spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Udine
8 febbraio 2006, ore 20:30 CET
24ª giornata
Udinese1 – 2
referto
RegginaDacia Arena (15 126[1] spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Reggio Calabria
12 febbraio 2006, ore 15:00 CET
25ª giornata
Reggina1 – 4
referto
MilanStadio Oreste Granillo (12 669[1] spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Lecce
19 febbraio 2006, ore 15:00 CET
26ª giornata
Lecce0 – 0
referto
RegginaStadio Via del Mare (12 634[1] spett.)
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Reggio Calabria
25 febbraio 2006, ore 18:00 CET
27ª giornata
Reggina1 – 1
referto
LivornoStadio Oreste Granillo (9 386[1] spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Treviso
5 marzo 2006, ore 15:00 CET
28ª giornata
Treviso0 – 1
referto
RegginaStadio Omobono Tenni (3 436[1] spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Roma
12 marzo 2006, ore 15:00 CET
29ª giornata
Lazio3 – 1
referto
RegginaStadio Olimpico (21 338[1] spett.)
Arbitro:  Stefanini (Prato)

Reggio Calabria
19 marzo 2006, ore 15:00 CET
30ª giornata
Reggina0 – 2
referto
EmpoliStadio Oreste Granillo (13 325[1] spett.)
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Cagliari
26 marzo 2006, ore 15:00 CET
31ª giornata
Cagliari0 – 2
referto
RegginaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Reggio Calabria
2 aprile 2006, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Reggina1 – 1
referto
SienaStadio Oreste Granillo (9 630[1] spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Parma
9 aprile 2006, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Parma4 – 0
referto
RegginaStadio Ennio Tardini (12 836[1] spett.)
Arbitro:  Rocchi (Firenze)

Reggio Calabria
15 aprile 2006, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Reggina2 – 0
referto
AscoliStadio Oreste Granillo (11 780[1] spett.)
Arbitro:  Brighi (Cesena)

Milano
22 aprile 2006, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Inter4 – 0
referto
RegginaStadio Giuseppe Meazza (46 129[1] spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Reggio Calabria
30 aprile 2006, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Reggina3 – 0
referto
MessinaStadio Oreste Granillo (13 938[1] spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Firenze
7 maggio 2006, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Fiorentina5 – 2
referto
RegginaStadio Artemio Franchi (38 534[1] spett.)
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Bari
14 maggio 2006, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Reggina0 – 2
referto
JuventusStadio San Nicola[4] (40 000[1] spett.)
Arbitro:  Banti (Livorno)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R.
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 41 19 8 4 7 25 28 19 3 4 12 14 37 38 11 8 19 39 65 -26
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 2 0 0 0 0 0 2 1 0 1 2 2 2 1 0 1 2 2 +0
Totale 41 19 8 4 7 25 28 21 4 4 13 16 39 40 12 8 20 41 67 -26

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T C T C T C C T C T C T C T C T T C T C T C T C T T C T C T C T C T C
Risultato P P P P V P V P P V P V N V N P N N P P V P N V P N N V P P V N P V P V P P
Posizione 19 18 18 19 18 18 15 15 15 15 15 15 15 13 13 14 14 13 14 14 13 14 14 13 14 14 13 13 14 15 14 14 16 15 15 12 14 15

Fonte: Serie A – Classifiche, su statistichesulcalcio.com.
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao Statistiche Spettatori Serie A 2005-2006, su stadiapostcards.com.
  2. ^ a b c d e f g Ceduto nel corso del calciomercato di gennaio.
  3. ^ Acquistato nel calciomercato di gennaio.
  4. ^ Reggina-Juventus si giocherà a Bari, su lagazzettadelmezzogiorno.it, 9 maggio 2006.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio