Reggina Calcio 1988-1989

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Reggina Calcio
Reggina Calcio 1988-89.jpg
Stagione 1988-1989
AllenatoreItalia Nevio Scala
PresidenteItalia Pino Benedetto
Serie B
Coppa ItaliaPrimo turno
Maggiori presenzeCampionato: Rosin (38)
Miglior marcatoreCampionato: Onorato (9)
Totale: Onorato (9)
StadioStadio Comunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Reggina Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1988-1989.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1988-1989 la squadra granata, allenata per il secondo anno consecutivo da Nevio Scala e dal preparatore atletico Ivan Carminati, ha concluso il campionato in quinta posizione a pari punti (44) con la quarta e la sesta, il Cosenza. Grazie al piazzamento conseguito, ha ottenuto la possibilità di disputare lo spareggio promozione per la Serie A contro la Cremonese. Lo spareggio disputato a Pescara il 25 giugno 1989, con un seguito di circa 23 000 tifosi reggini[1], vede la vittoria della Cremonese ai rigori grazie alla trasformazione decisiva di Attilio Lombardo dopo l'errore dal dischetto di Pietro Armenise. La serie dei rigori della Reggina fu la seguente: Onorato parato, Raggi gol, Sasso gol, Bagnato gol, Armenise parato; per la Cremonese: Bivi gol, Chiorri fuori, Maspero gol, Citterio gol, Lombardo gol.

La stagione regolale dei calabresi si è conclusa con 44 punti, frutto di 13 vittorie 18 pareggi e 7 sconfitte, reti fatte 33 reti subite 31. La gara Reggina-Empoli (0-0) si è giocata in campo neutro a Catania in quanto il comunale era stato squalificato per un turno nella gara Reggina-Licata (2-1) del 21 maggio 1989, per una bottiglietta arrivata sul petto dell'arbitro Marcello Nicchi. La gara con i toscani terminò a reti inviolate, ma la Reggina aveva segnato con Attrice un gol regolare, rivisto poi in tv e dopo anni commentato dall'arbitro di allora, Pierluigi Pairetto, che ha ammesso il suo errore. Con quella rete regolare la reggina non avrebbe fatto lo spareggio ma sarebbe salita in A direttamente.

Nella Coppa Italia la Reggina ha disputato prima del campionato, il primo girone della prima fase della manifestazione, ottenendo 2 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte, nel girone che ha promosso alla seconda fase l'Ascoli, l'Inter ed il Brescia.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Il fornitore tecnico per la stagione 1988-1989 è Adidas, mentre lo sponsor della maglia è l'azienda Balocco.


Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
- Italia P Stefano Dadina
- Italia P Mauro Rosin
- Italia D Vincenzo Attrice
- Italia D Giuseppe Bagnato
- Italia D Paolo Danzè
- Italia D Rocco De Marco
- Italia D Rosario Pergolizzi
- Italia D Giovanni Francesco Pozza
- Italia D Rosario Sasso
- Italia C Pietro Armenise
- Italia C Tarcisio Catanese
N. Ruolo Giocatore
- Italia C Rocco Cotroneo
- Italia C Giampaolo Gheller
- Italia C Giovanni Ivano Guerra
- Italia C Massimo Mariotto
- Italia C Massimo Orlando
- Italia C Maurizio Raggi
- Italia C Alessandro Toffoli
- Italia A Giorgio Lunerti [2]
- Italia A Vincenzo Onorato
- Italia A Alex Visentin
- Italia A Diego Zanin

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1988-1989.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Calabria
11 settembre 1988, ore 14:30
1ª giornata
Reggina2 – 1UdineseStadio Comunale (12 000 spett.)
Arbitro:  Fabricatore (Roma)

Alessandria
18 settembre 1988, ore 14:30
2ª giornata[3]
Genoa3 – 0RegginaStadio Giuseppe Moccagatta (18 000 spett.)
Arbitro:  Beschin (Legnago)

Reggio Calabria
25 settembre 1988, ore 14:30
3ª giornata
Reggina1 – 1BariStadio Comunale (10 000 spett.)
Arbitro:  Sguizzato (Verona)

Avellino
2 ottobre 1988, ore 14:30
4ª giornata
Avellino0 – 0RegginaStadio Partenio (7 000 spett.)
Arbitro:  Acri (Novi Ligure)

Reggio Calabria
9 ottobre 1988, ore 14:30
5ª giornata
Reggina2 – 0MonzaStadio Comunale (11 000 spett.)
Arbitro:  Pucci (Firenze)

Barletta
16 ottobre 1988, ore 14:30
6ª giornata
Barletta1 – 1RegginaStadio Comunale (8 000 spett.)
Arbitro:  Satariano (Palermo)

Cosenza
23 ottobre 1988, ore 14:30
7ª giornata
Cosenza3 – 1RegginaStadio San Vito (10 000 spett.)
Arbitro:  Nicchi (Arezzo)

Reggio Calabria
30 ottobre 1988, ore 14:30
8ª giornata
Reggina0 – 0PiacenzaStadio Comunale (10 000 spett.)
Arbitro:  Dal Forno (Ivrea)

Ancona
6 novembre 1988, ore 14:30
9ª giornata
Ancona1 – 1RegginaStadio Dorico (6 000 spett.)
Arbitro:  Bailo (Novi Ligure)

Reggio Calabria
13 novembre 1988, ore 14:30
10ª giornata
Reggina1 – 0TarantoStadio Comunale (10 000 spett.)
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Brescia
20 novembre 1988, ore 14:30
11ª giornata
Brescia1 – 1RegginaStadio Mario Rigamonti (8 000 spett.)
Arbitro:  Quartuccio (Torre Annunziata)

Reggio Calabria
27 novembre 1988, ore 14:30
12ª giornata
Reggina0 – 0CatanzaroStadio Comunale (10 300 spett.)
Arbitro:  Felicani (Bologna)

San Benedetto del Tronto
4 dicembre 1988, ore 14:30
13ª giornata
Sambenedettese0 – 0RegginaStadio Riviera delle Palme (6 500 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Reggio Calabria
11 dicembre 1988, ore 14:30
14ª giornata
Reggina0 – 1ParmaStadio Comunale (10 000 spett.)
Arbitro:  Boemo (Cervignano del Friuli)

Licata
18 dicembre 1988, ore 14:30
15ª giornata
Licata1 – 1RegginaStadio Dino Liotta (4 500 spett.)
Arbitro:  Quartuccio (Torre Annunziata)

Reggio Calabria
31 dicembre 1988, ore 14:30
16ª giornata
Reggina1 – 0MessinaStadio Comunale (12 000 spett.)
Arbitro:  Pairetto (Torino)

Empoli
8 gennaio 1989, ore 14:30
17ª giornata
Empoli3 – 0RegginaStadio Carlo Castellani (4 000 spett.)
Arbitro:  Guidi (Bologna)

Reggio Calabria
15 febbraio 1989, ore 14:30
18ª giornata
Reggina1 – 0CremoneseStadio Comunale (9 000 spett.)
Arbitro:  Fabricatore (Roma)

Padova
22 gennaio 1989, ore 14:30
19ª giornata
Padova1 – 1RegginaStadio Silvio Appiani (8 000 spett.)
Arbitro:  Bailo (Novi Ligure)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Udine
29 gennaio 1989, ore 14:30
20ª giornata
Udinese0 – 0RegginaStadio Friuli (12 000 spett.)
Arbitro:  Frigerio (Milano)

Reggio Calabria
5 febbraio 1989, ore 14:30
21ª giornata
Reggina0 – 0GenoaStadio Comunale (10 000 spett.)
Arbitro:  Piero Ceccarini (Livorno)

Bari
12 febbraio 1989, ore 14:30
22ª giornata
Bari2 – 1RegginaStadio della Vittoria (14 500 spett.)
Arbitro:  Quartuccio (Torre Annunziata)

Reggio Calabria
26 febbraio 1989, ore 14:30
23ª giornata
Reggina0 – 0AvellinoStadio Comunale (10 000 spett.)
Arbitro:  Beschin (Legnago)

Monza
5 marzo 1989, ore 14:30
24ª giornata
Monza2 – 2RegginaStadio Brianteo (3 000 spett.)
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Reggio Calabria
12 marzo 1989, ore 14:30
25ª giornata
Reggina3 – 1Barlettastadio Comunale (9 600 spett.)
Arbitro:  Frattin (Castelfranco Veneto)

Reggio Calabria
19 marzo 1989, ore 14:30
26ª giornata
Reggina0 – 0CosenzaStadio Comunale (10 500 spett.)
Arbitro:  Coppetelli (Tivoli)

Piacenza
26 marzo 1989, ore 14:30
27ª giornata
Piacenza0 – 1RegginaStadio Galleana (3 500 spett.)
Arbitro:  Sanguineti (Chiavari)

Reggio Calabria
2 aprile 1989, ore 14:30
28ª giornata
Reggina1 – 1AnconaStadio Comunale (9 000 spett.)
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Taranto
9 aprile 1989, ore 14:30
29ª giornata
Taranto0 – 2RegginaStadio Erasmo Iacovone (6 500 spett.)
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Reggio Calabria
16 aprile 1989, ore 14:30
30ª giornata
Reggina1 – 0BresciaStadio Comunale (10 000 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Catanzaro
23 aprile 1989, ore 14:30
31 ª giornata
Catanzaro1 – 2RegginaStadio Militare (10 000 spett.)
Arbitro:  Cornieti (Forlì)

Reggio Calabria
7 maggio 1989, ore 14:30
32ª giornata
Reggina2 – 1SambenedetteseStadio Comunale (11 000 spett.)
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Parma
14 maggio 1989, ore 14:30
33ª giornata
Parma3 – 0RegginaStadio Ennio Tardini (7 000 spett.)
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Reggio Calabria
21 maggio 1989, ore 14:30
34ª giornata
Reggina2 – 1LicataComunale (12 000 spett.)
Arbitro:  Nicchi (Arezzo)

Messina
29 maggio 1989, ore 14:30
35ª giornata
Messina2 – 1RegginaStadio Giovanni Celeste (10 000 spett.)
Arbitro:  Pairetto (Torino)

Catania
4 giugno 1989, ore 14:30
36ª giornata[4]
Reggina0 – 0EmpoliStadio Cibali (7 000 spett.)
Arbitro:  Romeo Paparesta (Bari)

Cremona
11 giugno 1989, ore 14:30
37ª giornata
Cremonese0 – 0RegginaStadio Giovanni Zini (12 000 spett.)
Arbitro:  Longhi (Roma)

Reggio Calabria
18 giugno 1989, ore 14:30
38ª giornata
Reggina1 – 0PadovaStadio Comunale (15 000 spett.)
Arbitro:  Felicani (Bologna)

Spareggio promozione[modifica | modifica wikitesto]

Pescara
25 giugno 1989, ore 15:00
Gara unica
Cremonese0 – 0
(d.t.s.)
RegginaStadio Adriatico (25 000 spett.)
Arbitro:  Pairetto (Torino)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1988-1989.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Ascoli Piceno
21 agosto 1988
1ª giornata
Ascoli2 – 0RegginaStadio Cino e Lillo Del Duca (4 294 spett.)
Arbitro:  Pucci (Firenze)

Reggio Calabria
28 agosto 1988
2ª giornata
Reggina0 – 0ParmaStadio Comunale (3 500 spett.)
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Reggio Calabria 1988
3ª giornata
Reggina3 – 1BresciaStadio Comunale (4 000 spett.)
Arbitro:  Quartuccio (Torre Annunziata)

Varese
31 agosto 1988
4ª giornata[5]
Inter3 – 0RegginaStadio Franco Ossola (6 000 spett.)
Arbitro:  Felicani (Bologna)

Reggio Calabria
3 settembre 1988
5ª giornata
Reggina2 – 0MonopoliStadio Comunale (3 000 spett.)
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Rosin, M. M. Rosin 38 (+1)31-05600443700
Bagnato, G. G. Bagnato 37 (+1)1 (+1)-0510043300
Attrice, V. V. Attrice 33 (+1)300500039300
Armenise, P. P. Armenise 32 (+1)200500038200
Sasso, R. R. Sasso 32 (+1)3 (+1)00510038500
Mariotto, M. M. Mariotto 32 (+1)100500038100
Zanin, D. D. Zanin 25 (+1)400510031500
Raggi, M. M. Raggi 22 (+1)4 (+1)00500028500
Guerra, G. G. Guerra 23000200025000
Catanese, T. T. Catanese 32 (+1)400500038400
Pozza, G. G. Pozza 14000000014000
Lunerti, G. G. Lunerti 7000520012200
Onorato, V. V. Onorato 35 (+1)900500041900
Pergolizzi, R. R. Pergolizzi 15000200017000
Dadina, S. S. Dadina 000000000000
Visentin, A. A. Visentin 700000007000
Orlando, M. M. Orlando 20 (+1)100000021100
Toffoli, A. A. Toffoli 14000000014000
De Marco, R. R. De Marco 33 (+1)000000034000
Cotroneo, R. R. Cotroneo 10000000010000
Danzè, P. P. Danzè 10000000010000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Branca, p. 154.
  2. ^ Ceduto al Foggia nella sessione autunnale di calciomercato.
  3. ^ Partita disputata sul campo di Alessandria per ristrutturazione del Luigi Ferraris di Genova.
  4. ^ Partita giocata sul campo neutro di Catania per squalifica del Comunale di Reggio Calabria.
  5. ^ Partita giocata sul campo di Varese.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giusva Branca, Reggina (1914-2008). La storia, Reggio Calabria, Laruffa, 2008, ISBN 88-7221-400-9.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio