Carlos Humberto Paredes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carlos Paredes
Nome Carlos Humberto Paredes Monges
Nazionalità Paraguay Paraguay
Altezza 181 cm
Peso 79 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2015
Carriera
Giovanili
1992-1995 Olimpia
Squadre di club1
1995-2000 Olimpia 79 (6)
2000-2002 Porto 57 (2)
2002-2006 Reggina 106 (11)
2006-2008 Sporting Lisbona 8 (0)
2008-2009 Olimpia 34 (6)
2009-2010 Rubio Ñu 16 (0)
2010-2011 Sportivo Luqueño 30 (3)
2011-2015 Olimpia 76 (1)
Nazionale
1998-2008 Paraguay Paraguay 76 (10)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Carlos Humberto Paredes Monges (Asunción, 16 luglio 1976) è un ex calciatore paraguaiano, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Esordisce nella stagione 1995-1996 nella massima serie del campionato paraguaiano all'età di 19 anni. Milita nel Club Olimpia, formazione di Asunción, sua città natale. Con il club della capitale scende in campo in 79 partite siglando 6 gol in 5 anni.

Nell'estate del 2000 va in Portogallo, al Porto, dove gioca due campionati (57 presenze e 2 gol).

Nel 2002 arriva in Italia, alla Reggina. In quattro anni arriva ad essere il capitano della squadra amaranto nella sua ultima stagione (2005-2006). I tifosi amaranto ricordano bene il gol siglato in rovesciata al 91' della partita Reggina-Palermo (2-2) della Serie A 2005-2006,[1] rete che dedicò con una scritta su una maglietta al suo connazionale Julio González, giocatore del Vicenza, vittima di un incidente autostradale che gli costò l'amputazione del braccio sinistro.[2]

Nell'estate del 2006 torna nel paese lusitano, allo Sporting Lisbona, dove rimane per due anni prima di tornare in patria. Nel 2011 è riapprodato nella squadra che lo aveva lanciato, il Club Olimpia, con cui ha concluso la sua carriera nel marzo 2015.[3]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Con la Nazionale paraguaiana ha disputato tre campionati mondiali (1998, 2002 e 2006).

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Olimpia: 1995, 1997, 1998, 1999, 2000
Porto: 2000-2001

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Reggina - Palermo 2-2 Ilpalermocalcio.it
  2. ^ La Reggina ci crede fino alla fine. Pari allo scadere con il Palermo Repubblica.it
  3. ^ (ES) Carlos Paredes cuelga las botas, Marca, 16 marzo 2015. URL consultato il 16 gennaio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]