Coppa Italia 2005-2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Coppa Italia 2005-2006
TIM Cup 2005-2006
Competizione Coppa Italia
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 59ª
Organizzatore Lega Nazionale Professionisti
Date 6 agosto 2005 - 11 maggio 2006
Luogo Italia Italia
Partecipanti 72
Risultati
Vincitore Inter
(5º titolo)
Secondo Roma
Semi-finalisti Palermo
Udinese
Statistiche
Miglior marcatore Italia Alessandro Del Piero (5)
Incontri disputati 86
Gol segnati 193 (2,24 per incontro)
Inter Coppa Italia cropped.jpg
Il capitano dell'Inter Javier Zanetti alza al cielo la Coppa Italia del 2006
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2004-2005 2006-2007 Right arrow.svg

La Coppa Italia 2005-2006 è stata la 59ª edizione della manifestazione calcistica. È iniziata il 6 agosto 2005 e si è conclusa l'11 maggio 2006. È stata vinta dall'Inter, per la seconda volta consecutiva.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Le gare del primo turno si sono svolte il 7 agosto 2005.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Empoli 2 - 1 Pizzighettone
Sangiovannese 0 - 2 Crotone
Cavese 0 - 1 Parma
Padova 3 - 0[1] Triestina
Cittadella 3 - 2 Modena
Lumezzane 1 - 2 Ternana
Livorno 3 - 0 Forlì
Genoa 0 - 3[2] Catanzaro
Pro Patria 0 - 1 AlbinoLeffe
Treviso 0 - 1 Manfredonia
San Marino 1 - 3 Cagliari
Grosseto 2 - 0 Mantova
Massese 0 - 1 Atalanta
Pisa 1 - 1
(6-5 dcr)
Catania
Juve Stabia 1 - 2 Siena
Frosinone 0 - 3[3] Avellino
Pro Sesto 0 - 1 Brescia
Lanciano 0 - 3 Arezzo
Valenzana 0 - 5 Chievo
Sambenedettese 2 - 4 Cremonese
Martina 1 - 2 Bari
Ascoli 2 - 0 Acireale
Monza 1 - 1
(5-3 dcr)
Lecce
Pavia 2 - 1 L.R. Vicenza
Verona 2 - 0 Teramo
Lucchese 1 - 2 (dts) Piacenza
Giugliano 1 - 2 (dts) Reggina
Napoli 2 - 0 Pescara
Ravenna 0 - 1 Bologna
Spezia 0 - 1 (dts) Cesena
Fiorentina 4 - 0 Cisco Roma
Pistoiese 0 - 1 Rimini

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Le gare del secondo turno si sono svolte il 14 agosto 2005.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Crotone 2 - 3 (dts) Empoli
Cittadella 0 - 0
(7-6 dcr)
Ternana
Catanzaro 0 - 0
(2-4 dcr)
Livorno
Manfredonia 3 - 2 AlbinoLeffe
Grosseto 1 - 2 Cagliari
Napoli 1 - 0 Reggina
Pisa 0 - 1 Atalanta
Avellino 0 - 1 Siena
Arezzo 2 - 2
(6-7 dcr)
Brescia
Cremonese 0 - 1 Chievo
Bari 2 - 1 Ascoli
Monza 1 - 1
(4-5 dcr)
Pavia
Piacenza 2 - 1 Verona
Cesena 1 - 0 Bologna
Rimini 1 - 2 (dts) Fiorentina

Terzo turno[modifica | modifica wikitesto]

Le gare del terzo turno si sono svolte il 21 agosto 2005.

Squadra 1 Risultato Squadra 2
Empoli 1 - 1
(7-8 dcr)
Parma
Cittadella 3 - 2 Livorno
Manfredonia 2 - 2
(4-6 dcr)
Cagliari
Siena 0 - 4 Atalanta
Brescia 1 - 0 Chievo
Pavia 0 - 0
(5-6 dcr)
Bari
Napoli 1 - 0 Piacenza
Cesena 0 - 1 Fiorentina

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Milan 7 - 4 Brescia 3 - 1 4 - 3
Atalanta 2 - 3 Udinese 1 - 0 1 - 3
Parma 0 - 1 Inter 0 - 1 0 - 0
Fiorentina 3 - 6 Juventus 2 - 2 1 - 4
Bari 4 - 5 Palermo 0 - 0 4 - 5
Lazio 2 - 0 Cittadella 2 - 0 0 - 0
Napoli 1 - 5 Roma 0 - 3 1 - 2
Cagliari 2 - 3 Sampdoria 1 - 1 1 - 2

andata[modifica | modifica wikitesto]

Milano
29 novembre 2005, ore 21:00
Milan3 – 1
referto
BresciaStadio Giuseppe Meazza (1.473 spett.)
Arbitro:  Nicola Rizzoli (Bologna)

Bergamo
30 novembre 2005, ore 18:00
Atalanta1 – 0
referto
UdineseStadio Atleti Azzurri d'Italia (10.000 spett.)
Arbitro:  Gianluca Paparesta (Bari)

Parma
30 novembre 2005, ore 21:00
Parma0 – 1
referto
InterStadio Ennio Tardini (1.754 spett.)
Arbitro:  Emidio Morganti (Ascoli Piceno)

Firenze
1º dicembre 2005, ore 21:00
Fiorentina2 – 2
referto
JuventusStadio Artemio Franchi (25.012 spett.)
Arbitro:  Luca Palanca (Roma)

Bari
7 dicembre 2005, ore 18:00
Bari0 – 0PalermoStadio San Nicola (2.969 spett.)
Arbitro:  Christian Brighi (Cesena)

Roma
8 dicembre 2005, ore 15:00
Lazio2 – 0CittadellaStadio Olimpico (5.000 spett.)
Arbitro:  Oberdan Pantana (Macerata)

Napoli
8 dicembre 2005, ore 15:00
Napoli0 – 3
referto
RomaStadio San Paolo (60.152 spett.)
Arbitro:  Paolo Dondarini (Finale Emilia)

Cagliari
8 dicembre 2005, ore 18:00
Cagliari1 – 1SampdoriaStadio Sant'Elia (5.000 spett.)
Arbitro:  Nicola Stefanini (Prato)

ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
10 gennaio 2006, ore 21:00
Juventus4 – 1FiorentinaStadio Delle Alpi (11.000 spett.)
Arbitro:  Antonio Dattilo (Locri)

Palermo
10 gennaio 2006, ore 21:00
Palermo5 – 4BariStadio Renzo Barbera (32.000 spett.)
Arbitro:  Marco Gabriele (Frosinone)

Brescia
11 gennaio 2006, ore 21:00
Brescia3 – 4MilanStadio Mario Rigamonti (2.663 spett.)
Arbitro:  Andrea De Marco (Chiavari)

Roma
11 gennaio 2006, ore 21:00
Roma2 – 1NapoliStadio Olimpico (43.768 spett.)
Arbitro:  Mauro Bergonzi (Genova)

Genova
11 gennaio 2006, ore 21:00
Sampdoria2 – 1CagliariStadio Luigi Ferraris (15.000 spett.)
Arbitro:  Luca Banti (Livorno)

Udine
11 gennaio 2006, ore 21:00
Udinese3 – 1AtalantaStadio Friuli (4.731 spett.)
Arbitro:  Paolo Tagliavento (Terni)

Padova
12 gennaio 2006, ore 20:45
Cittadella0 – 0LazioStadio Piercesare Tombolato (7.569 spett.)
Arbitro:  Oscar Girardi (San Donà di Piave)

Milano
12 gennaio 2006, ore 21:15
Inter0 – 0ParmaStadio Giuseppe Meazza (3.294 spett.)
Arbitro:  Antonio Giannoccaro (Lecce)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Milan 1 - 3 Palermo 1 - 0 0 - 3
Udinese 3 - 3 (gfc) Sampdoria 1 - 1 2 - 2
Lazio 1 - 2 Inter 1 - 1 0 - 1
Juventus 3 - 3 (gfc) Roma 2 - 3 1 - 0

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Inter 3 - 2 Udinese 1 - 0 2 - 2
Palermo 2 - 2 (gfc) Roma 2 - 1 0 - 1

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Roma 2 - 4 Inter 1 - 1 1 - 3
Roma
3 maggio 2006, ore 20:45 CEST
Roma1 – 1InterStadio Olimpico (70 030 spett.)
Arbitro: Italia Trefoloni


Milano
11 maggio 2006, ore 20:45 CEST
Inter3 – 1RomaStadio Giuseppe Meazza (49 557 spett.)
Arbitro: Italia Messina

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Gol Rigori Giocatore Squadra
5 1 Italia Alessandro Del Piero Juventus
4 Argentina Mariano González Palermo

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vittoria sul campo per 2-1 del Padova, successivamente tramutata nel risultato di 3-0 a causa dell'utilizzo di un calciatore squalificato da parte della Triestina.
  2. ^ Gara sospesa sullo 0-0 per lancio di oggetti in campo dal settore genoano e poi definitivamente conclusa.
  3. ^ Gara conclusa 0-0 dopo i tempi supplementari e con vittoria ai rigori (5-3) per il Frosinone, poi tramutata in sconfitta a tavolino per 0-3 per utilizzo di un calciatore squalificato.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]