Parma Football Club 2005-2006

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Parma Football Club 2005-2006
Stagione 2005-2006
AllenatoreItalia Mario Beretta
PresidenteItalia Guido Angiolini
Serie A
Maggiori presenzeCampionato: Fábio Simplício (37)
Miglior marcatoreCampionato: Bernardo Corradi e Fábio Simplício (10)

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti il Parma Football Club nelle competizioni ufficiali della stagione 2005-2006.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 2005-06 la panchina del Parma è affidata a Mario Beretta, la squadra ducale chiude il campionato al settimo posto, centrando la qualificazione alla Coppa UEFA dopo un anno di assenza dalle competizioni europee.

Maglie e sponsor[1][modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa (Champion)
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa (Errea)
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta (Champion)
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Trasferta (Errea)
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Terza divisa (Errea)

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Alfonso De Lucia
2 Senegal D Ferdinand Coly
3 Italia D Giuseppe Cardone
4 Italia C Daniele Dessena
5 Italia D Daniele Bonera
6 Colombia C Jorge Bolaño
7 Italia P Luca Bucci
9 Italia A Bernardo Corradi
10 Italia C Domenico Morfeo
13 Australia C Vincenzo Grella
14 Italia D Matteo Contini
15 Italia C Filippo Savi
16 Italia A Francesco Ruopolo
17 Italia D Marco Rossi
18 Slovenia A Zlatko Dedič
19 Italia C Andrea Pisanu
21 Italia C Luca Cigarini
N. Ruolo Giocatore
22 Italia P Cristiano Lupatelli
23 Australia C Mark Bresciano
24 Portogallo D Fernando Couto
24 Italia D Sebastiano Siviglia[2]
26 Italia D Damiano Ferronetti
27 Italia C Matteo Mandorlini
28 Italia D Paolo Cannavaro
29 Guinea D Ibrahima Sory Camara
30 Brasile C Fábio Simplício
32 Italia C Marco Marchionni
33 Italia D Giovanni Pasquale
34 Italia D Alessandro Bernardini
35 Italia A Daniele Paponi
36 Italia A Marco Delvecchio
38 Italia D Filippo Mattiuzzo
99 Italia P Matteo Guardalben

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Allenatore: Italia Mario Beretta

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2005-2006.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Parma
28 agosto 2005, ore 15:00
1ª giornata
Parma1 – 1
referto
PalermoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Verona
11 settembre 2005, ore 15:00
2ª giornata
Chievo1 – 0
referto
ParmaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Girardi (San Donà di Piave)

Parma
17 settembre 2005, ore 18:00
3ª giornata
Parma1 – 0
referto
EmpoliStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Roma
21 settembre 2005, ore 20:30
4ª giornata
Roma4 – 1
referto
ParmaStadio Olimpico
Arbitro:  Daniele Tombolini

Parma
24 settembre 2005, ore 20:30
5ª giornata
Parma1 – 2
referto
JuventusStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Ascoli Piceno
2 ottobre 2005, ore 15:00
6ª giornata
Ascoli3 – 1
referto
ParmaStadio Cino e Lillo Del Duca
Arbitro:  Diego Preschern

Parma
16 ottobre 2005, ore 15:00
7ª giornata
Parma1 – 1
referto
TrevisoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Firenze
22 ottobre 2005, ore 20:30
8ª giornata
Fiorentina4 – 1
referto
ParmaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Emidio Morganti

Parma
26 ottobre 2005, ore 20:30
9ª giornata
Parma1 – 1
referto
MessinaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Livorno
30 ottobre 2005, ore 15:00
10ª giornata
Livorno2 – 0
referto
ParmaStadio Armando Picchi
Arbitro:  Massimiliano Saccani

Parma
6 novembre 2005, ore 15:00
11ª giornata
Parma2 – 0
referto
LecceStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Paolo Tagliavento

Milano
20 novembre 2005, ore 20:30
12ª giornata
Inter2 – 0
referto
ParmaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Gianluca Rocchi

Parma
27 novembre 2005, ore 15:00
13ª giornata
Parma1 – 2
referto
UdineseStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Mauro Bergonzi

Reggio Calabria
4 dicembre 2005, ore 15:05
14ª giornata
Reggina2 – 1
referto
ParmaStadio Oreste Granillo
Arbitro:  Nicola Stefani

Parma
11 dicembre 2005, ore 15:00
15ª giornata
Parma1 – 1
referto
SampdoriaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Siena
18 dicembre 2005, ore 15:00
16ª giornata
Siena2 – 2
referto
ParmaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Antonio Dattilo

Parma
21 dicembre 2005, ore 20:30
17ª giornata
Parma1 – 0
referto
CagliariStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Nicola Ayroldi

Milano
8 gennaio 2006, ore 20:30
18ª giornata
Milan4 – 3
referto
ParmaStadio Giuseppe Meazza
Arbitro:  Paolo Silvio Mazzoleni

Parma
15 gennaio 2006, ore 15:00
19ª giornata
Parma1 – 1
referto
LazioStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Paolo Dondarini

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Palermo
18 gennaio 2006, ore 20:30
20ª giornata
Palermo4 – 2
referto
ParmaStadio Renzo Barbera
Arbitro:  Banti (Livorno)

Parma
22 gennaio 2006, ore 15:00
21ª giornata
Parma2 – 1
referto
ChievoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  massimo De Santis

Empoli
29 gennaio 2006, ore 15:00
22ª giornata
Empoli1 – 2
referto
ParmaStadio Carlo Castellani
Arbitro:  Pasquale Rodomonti

Parma
4 febbraio 2006, ore 20:30
23ª giornata
Parma0 – 3
referto
RomaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Matteo Simone Trefoloni

Torino
8 febbraio 2006, ore 20:30
24ª giornata
Juventus1 – 1
referto
ParmaStadio Delle Alpi
Arbitro:  Luca Palanca

Parma
12 febbraio 2006, ore 15:00
25ª giornata
Parma0 – 0
referto
AscoliStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Massimiliano Saccani

Treviso
19 febbraio 2006, ore 15:00
26ª giornata
Treviso0 – 1
referto
ParmaStadio Omobono Tenni
Arbitro:  Andrea Romeo

Parma
25 febbraio 2006, ore 20:30
27ª giornata
Parma2 – 4
referto
FiorentinaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Messina
5 marzo 2006, ore 15:00
28ª giornata
Messina0 – 1
referto
ParmaStadio San Filippo
Arbitro:  Paolo Bertini

Parma
12 marzo 2006, ore 15:00
29ª giornata
Parma2 – 1
referto
LivornoStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Lecce
19 marzo 2006, ore 15:00
30ª giornata
Lecce1 – 2
referto
ParmaStadio Via del Mare
Arbitro:  Nicola Rizzoli

Parma
25 marzo 2006, ore 18:00
31ª giornata
Parma1 – 0
referto
InterStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Paolo Tagliavento

Udine
2 aprile 2006, ore 15:00
32ª giornata
Udinese2 – 0
referto
ParmaStadio Friuli
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Parma
9 aprile 2006, ore 15:00
33ª giornata
Parma4 – 0
referto
RegginaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Gianluca Rocchi

Genova
15 aprile 2006, ore 15:00
34ª giornata
Sampdoria1 – 2
referto
ParmaStadio Luigi Ferraris
Arbitro:  Girardi (San Donà di Piave)

Parma
22 aprile 2006, ore 15:00
35ª giornata
Parma1 – 1
referto
SienaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Bergonzi (Genova)

Cagliari
30 aprile 2006, ore 15:00
36ª giornata
Cagliari3 – 1
referto
ParmaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Roberto Rosetti

Parma
7 maggio 2006, ore 15:00
37ª giornata
Parma2 – 3
referto
MilanStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Roma
14 maggio 2006, ore 15:00
38ª giornata
Lazio1 – 0
referto
ParmaStadio Olimpico
Arbitro:  Giannoccaro (Lecce)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T C T
Risultato N P V P P P N P N P V P P P N N V P N P V V P N N V P V V V V P V V N P P P
Posizione 12 17 12 13 14 16 16 16 16 17 16 16 16 18 18 18 16 18 17 18 18 16 17 17 17 15 15 14 13 13 10 12 10 10 10 10 10 10

Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 2005-06, su storiadelparmacalcio.com. URL consultato il 24 febbraio 2014.
  2. ^ Da luglio ad agosto 2005

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio