Reggina Calcio 2004-2005

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Reggina Calcio.

Reggina Calcio
Stagione 2004-2005
AllenatoreItalia Walter Mazzarri
PresidenteItalia Lillo Foti
Serie A10º posto[1]
Coppa ItaliaPrimo turno eliminatorio
Maggiori presenzeCampionato: Balestri (38)
Miglior marcatoreCampionato: Bonazzoli (8)
Totale: Bonazzoli (8)
Abbonati14 067
Maggior numero di spettatori21 445 vs Inter (15 gennaio 2005)[2]
Minor numero di spettatori14 521 vs Atalanta (20 aprile 2005)[2]
Media spettatori16 261
Dati aggiornati al 29 maggio 2005

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Reggina Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2004-2005.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Per la 5ª stagione in massima serie, sulla panchina amaranto sedette Walter Mazzarri: il tecnico - fautore della risalita del Livorno in A - mantenne l'imbattibilità casalinga sino a ottobre.[3] La Reggina si rese anche protagonista della vittoria contro la Juventus, che in Campionato era caduta al Granillo già il 17 maggio 2003.[4]

L'ultima giornata - grazie al punto conquistato contro l'Inter - segnò il raggiungimento di un'altra salvezza per i calabresi.[5]

[modifica | modifica wikitesto]

Lo sponsor tecnico fu l'azienda giapponese dell'Asics che disegnò una maglia particolare con una drago stilizzato (appunto per far leva sulle vendite in giappone). Sponsor di maglia fu la Family Mart per le amichevoli in giappone, mentre per il campionato lo sponsor fu la Gicos come primo sponsor mentre per la prima volta apparve il secondo sponsor Stocco&stocco.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Nicola Pavarini
2 Italia D Juriy Cannarsa
3 Italia D Iacopo Balestri
4 Italia D Felice Piccolo
5 Paraguay C Carlos Humberto Paredes
6 Italia D Marco Zamboni
7 Argentina C Ricardo Matias Verón
8 Italia P Salvatore Soviero
9 Italia A Marco Borriello
10 Giappone C Shunsuke Nakamura
11 Italia C Massimo Ganci [6]
14 Italia D Ivan Franceschini
15 Uzbekistan C Ilyas Zeytulaev [7]
16 Italia A Davide Dionigi [6]
18 Italia C Giuseppe Colucci
19 Italia C Giacomo Tedesco
N. Ruolo Giocatore
20 Italia C Giandomenico Mesto
21 Italia A Emiliano Bonazzoli
22 Brasile C Mozart (C)
23 Portogallo D Ricardo Esteves
26 Italia D Giovanni Morabito [6]
29 Italia D Gaetano De Rosa
31 Italia D Francesco Cosenza
32 Italia C Simone Missiroli
34 Italia D Gaetano Ungaro
48 Italia P Giacomo Mazzi
77 Russia C Viktor Budjanskij
Italia C Alberto Baggio
Italia A Fabio Ceravolo
Italia C José Francesco Cianni [6]
Italia D Nello Gambi
Italia P Agostino Spicuzza

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2004-2005.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Reggio Calabria
12 settembre 2004, ore 15:00 CEST
1ª giornata
Reggina0 – 0
referto
UdineseStadio Oreste Granillo (14 650[2] spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Roma
19 settembre 2004, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Lazio1 – 1
referto
RegginaStadio Olimpico (37 773[2] spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Reggio Calabria
22 settembre 2004, ore 20:30 CEST
3ª giornata
Reggina2 – 1
referto
LivornoStadio Oreste Granillo (14 685[2] spett.)
Arbitro:  Mazzoleni (Bergamo)

Siena
26 settembre 2004, ore 15:00 CEST
4ª giornata
Siena0 – 0
referto
RegginaStadio Artemio Franchi (8 200[2] spett.)
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Milano
3 ottobre 2004, ore 15:00 CEST
5ª giornata
Milan3 – 1
referto
RegginaStadio Giuseppe Meazza (59 473[2] spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Reggio Calabria
17 ottobre 2004, ore 20:30 CEST
6ª giornata
Reggina0 – 1
referto
SampdoriaStadio Oreste Granillo (15 520[2] spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Verona
24 ottobre 2004, ore 15:00 CEST
7ª giornata
Chievo0 – 0
referto
RegginaStadio Marcantonio Bentegodi (7 897[2] spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Reggio Calabria
27 ottobre 2004, ore 20:30 CEST
8ª giornata
Reggina1 – 2
referto
FiorentinaStadio Oreste Granillo (15 279[2] spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Messina
31 ottobre 2004, ore 15:00 CET
9ª giornata
Messina2 – 1
referto
RegginaStadio San Filippo-Franco Scoglio (28 068[2] spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Reggio Calabria
6 novembre 2004, ore 20:30 CET
10ª giornata
Reggina2 – 1
referto
JuventusStadio Oreste Granillo (20 192[2] spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Parma
10 novembre 2004, ore 20:30 CET
11ª giornata
Parma1 – 0
referto
RegginaStadio Ennio Tardini (11 000[2] spett.)
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Reggio Calabria
14 novembre 2004, ore 15:00 CET
12ª giornata
Reggina1 – 0
referto
RomaStadio Oreste Granillo (14 919[2] spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Bergamo
28 novembre 2004, ore 15:00 CET
13ª giornata
Atalanta0 – 1
referto
RegginaStadio Atleti Azzurri d'Italia (11 695[2] spett.)
Arbitro:  Bertini (Arezzo)

Reggio Calabria
5 dicembre 2004, ore 15:00 CET
14ª giornata
Reggina1 – 3
referto
BresciaStadio Oreste Granillo (15 060[2] spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Reggio Calabria
12 dicembre 2004, ore 15:00 CET
15ª giornata
Reggina3 – 2
referto
CagliariStadio Oreste Granillo (15 054[2] spett.)
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Bologna
19 dicembre 2004, ore 15:00 CET
16ª giornata
Bologna2 – 0
referto
RegginaStadio Renato Dall'Ara (16 109[2] spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Reggio Calabria
6 gennaio 2005, ore 15:00 CET
17ª giornata
Reggina1 – 0
referto
PalermoStadio Oreste Granillo (17 316[2] spett.)
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Lecce
9 gennaio 2005, ore 15:00 CET
18ª giornata
Lecce1 – 1
referto
RegginaStadio Via del Mare (13 082[2] spett.)
Arbitro:  Brighi (Cesena)

Reggio Calabria
15 gennaio 2005, ore 20:30 CET
19ª giornata
Reggina0 – 0
referto
InterStadio Oreste Granillo (21 445[2] spett.)
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Udine
23 gennaio 2005, ore 15:00 CET
20ª giornata
Udinese0 – 2
referto
RegginaDacia Arena (13 362[2] spett.)
Arbitro:  De Marco (Chiavari)

Reggio Calabria
30 gennaio 2005, ore 15:00 CET
21ª giornata
Reggina2 – 1
referto
LazioStadio Oreste Granillo (14 622[2] spett.)
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Livorno
2 febbraio 2005, ore 20:30 CET
22ª giornata
Livorno1 – 1
referto
RegginaStadio Armando Picchi (13 104[2] spett.)
Arbitro:  Brighi (Cesena)

Reggio Calabria
6 febbraio 2005, ore 15:00 CET
23ª giornata
Reggina3 – 3
referto
SienaStadio Oreste Granillo (15 520[2] spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Reggio Calabria
13 febbraio 2005, ore 20:30 CET
24ª giornata
Reggina0 – 1
referto
MilanStadio Oreste Granillo (19 944[2] spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Genova
20 febbraio 2005, ore 15:00 CET
25ª giornata
Sampdoria3 – 2
referto
RegginaStadio Luigi Ferraris (20 340[2] spett.)
Arbitro:  Dondarini (Bologna)

Reggio Calabria
27 febbraio 2005, ore 15:00 CET
26ª giornata
Reggina1 – 0
referto
ChievoStadio Oreste Granillo (15 103[2] spett.)
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Firenze
6 marzo 2005, ore 15:00 CET
27ª giornata
Fiorentina2 – 1
referto
RegginaStadio Artemio Franchi (29 755[2] spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Reggio Calabria
13 marzo 2005, ore 15:00 CET
28ª giornata
Reggina0 – 2
referto
MessinaStadio Oreste Granillo (17 227[2] spett.)
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Torino
19 marzo 2005, ore 20:30 CET
29ª giornata
Juventus1 – 0
referto
RegginaStadio delle Alpi (21 185[2] spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Reggio Calabria
10 aprile 2005, ore 15:00 CEST
30ª giornata
Reggina1 – 3
referto
ParmaStadio Oreste Granillo (14 615[2] spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Roma
16 aprile 2005, ore 20:30 CEST
31ª giornata
Roma1 – 2
referto
RegginaStadio Olimpico (41 000[2] spett.)
Arbitro:  Rizzoli (Bologna)

Reggio Calabria
20 aprile 2005, ore 20:30 CEST
32ª giornata
Reggina0 – 0
referto
AtalantaStadio Oreste Granillo (14 521[2] spett.)
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Brescia
24 aprile 2005, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Brescia2 – 0
referto
RegginaStadio Mario Rigamonti (5 627[2] spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Cagliari
30 aprile 2005, ore 18:00 CEST
34ª giornata
Cagliari1 – 1
referto
RegginaStadio Sant'Elia
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Reggio Calabria
8 maggio 2005, ore 15:00 CEST
35ª giornata
Reggina1 – 1
referto
BolognaStadio Oreste Granillo (14 636[2] spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Palermo
15 maggio 2005, ore 15:00 CEST
36ª giornata
Palermo1 – 1
referto
RegginaStadio Renzo Barbera (33 046[2] spett.)
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Reggio Calabria
22 maggio 2005, ore 15:00 CEST
37ª giornata
Reggina2 – 2
referto
LecceStadio Oreste Granillo (19 294[2] spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Milano
29 maggio 2005, ore 15:00 CEST
38ª giornata
Inter0 – 0
referto
RegginaStadio Giuseppe Meazza (50 883[2] spett.)
Arbitro:  Ayroldi (Molfetta)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2004-2005.
Bergamo
16 settembre 2004, ore 20:30 CEST
Andata
Atalanta4 – 1
referto
RegginaStadio Atleti Azzurri d'Italia (3 086[8] spett.)
Arbitro:  Castellani (Verona)

Reggio Calabria
29 settembre 2004, ore 15:00 CEST
Ritorno
Reggina2 – 3
referto
AtalantaStadio Oreste Granillo (940[9] spett.)
Arbitro:  Tagliavento (Terni)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale D.R.
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 44 19 7 6 6 21 23 19 3 8 8 15 22 38 10 14 14 36 45 -9
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 0 0 1 2 3 1 0 0 1 1 4 2 0 0 2 3 7 -4
Totale 44 20 7 6 7 23 26 20 3 8 9 16 26 40 10 14 16 39 52 -13

Andamento in campionato[modifica | modifica wikitesto]

Giornata 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38
Luogo C T C T T C T C T C T C T C C T C T C T C T C C T C T C T C T C T T C T C T
Risultato N N V N P P N P P V P V V P V P V N N V V N N P P V P P P P V N P N N N N N
Posizione 14 14 9 9 12 13 15 18 18 17 19 16 14 16 13 14 10 11 9 8 7 8 9 11 11 9 10 11 13 14 13 13 13 14 13 12 13 13

Fonte: Serie A – Classifiche, su fullsoccer.eu (archiviato dall'url originale il 21 aprile 2015).
Legenda:
Luogo: C = Casa; T = Trasferta. Risultato: V = Vittoria; N = Pareggio; P = Sconfitta.

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Sono in corsivo i calciatori che hanno lasciato la società a stagione in corso.

Giocatore Serie A Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Baggio, A. A. Baggio 000000000000
Balestri, J. J. Balestri 37040100038040
Bonazzoli, E. E. Bonazzoli 35890000035890
Borriello, M. M. Borriello 30260210032360
Budjanskij, V. V. Budjanskij 200000002000
Cannarsa, J. J. Cannarsa 34030000034030
Ceravolo, F. F. Ceravolo 000000000000
Cianni, J. J. Cianni 000000000000
Colucci, G. G. Colucci 3051120000305112
Cosenza, F. F. Cosenza 000010001000
De Rosa, G. G. De Rosa 32370000032370
Dionigi, D. D. Dionigi 10000221012210
Esteves, R. R. Esteves 16120200018120
Franceschini, I. I. Franceschini 34392100035392
Gambi, N. N. Gambi 000000000000
Ganci, M. M. Ganci 10020101011030
Mazzi, G. G. Mazzi 000000000000
Mesto, G. G. Mesto 3511201000361120
Missiroli, S. S. Missiroli 400010005000
Morabito, G. G. Morabito 100020003000
Mozart, Mozart 35290100036290
Nakamura, S. S. Nakamura 33240000033240
Paredes, C. C. Paredes 29530200031530
Pavarini, N. N. Pavarini 23-2250000023-2250
Piccolo, F. F. Piccolo 8000200010000
Soviero, S. S. Soviero 18-22212-70020-2921
Spicuzza, A. A. Spicuzza 000000000000
Tedesco, G. G. Tedesco 33161100034161
Ungaro, G. G. Ungaro 000010001000
Verón, R. R. Verón 100020003000
Zamboni, M. M. Zamboni 28350200030350
Zeytulaev, I. I. Zeytulaev 200000002000

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Lega Calcio, Comunicato Ufficiale 381 del 23 giugno 2005 (PDF), su legaseriea.it, 23 giugno 2005. URL consultato il 3 maggio 2018.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am Statistiche Spettatori Serie A 2004-2005, su stadiapostcards.com.
  3. ^ Si spegne la magia del Granillo la Samp passa con la Reggina, su repubblica.it, 17 ottobre 2004.
  4. ^ A Reggio si ferma la Juve Annullato il gol del pareggio, su repubblica.it, 6 novembre 2004.
  5. ^ Inter e Reggina non si fanno male E Mazzarri festeggia la salvezza, su repubblica.it, 29 maggio 2005.
  6. ^ a b c d Ceduto nel corso del calciomercato di gennaio.
  7. ^ Acquistato nel calciomercato di gennaio.
  8. ^ Statistiche dell'incontro su Calcio.com, su calcio.com.
  9. ^ Statistiche dell'incontro su Calcio.com, su calcio.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio