Associazione Calcio Legnano 2004-2005

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Stagione 2004-2005
AllenatoreItalia Stefano Di Chiara a seguire
Italia Arcangelo Sciannimanico poi
Italia Giancarlo Oddi
PresidenteItalia Antonio Di Bari
Serie C27º posto nel girone A
Coppa Italia Serie C3º posto nel girone B
Maggiori presenzeCampionato: Nordi (33)
Miglior marcatoreCampionato: Nordi (9)
StadioGiovanni Mari

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 2004-2005.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Nicolas Frey, al Legnano dal 2004 al 2005

Puntando alla promozione in Serie C1, viene approntata una campagna acquisti all'altezza dell'obiettivo: tra gli arrivi, quello più importante è quello del difensore Nicolas Frey, che sarà poi la rivelazione della stagione. Sulla panchina lilla viene confermato Stefano Di Chiara, che era subentrato a campionato in corso durante la stagione precedente.

Nella stagione 2004-2005 il Legnano disputa il girone A del campionato di Serie C2, piazzandosi in settima posizione con 50 punti in classifica. Il torneo viene vinto con 56 punti dalla Pro Sesto, che ottiene la promozione diretta in Serie C1, mentre la seconda promossa è il Pizzighettone, che vince invece i play-off. L'andamento del campionato è mediocre, perlomeno rispetto alle aspettative iniziali. Per tale motivo la panchina del Legnano subisce due cambi: a Stefano Di Chiara succede Arcangelo Sciannimanico, che è a sua volta esonerato e sostituito da Giancarlo Oddi. Invece, in Coppa Italia Serie C, il Legnano giunge terzo nel girone B, risultato che non gli consente di passare al turno successivo.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: Antonio Di Bari

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Francia D Jimmy Algerino
Italia A Davide Andorno
Italia D Cristiano Bacci
Italia A Alessio Bifini
Italia D Luca Bretti
Italia C Filippo Catenacci
Italia D Flavio Chiti
Italia D Lussjen Corti
Italia C Fiorenzo D'Ainzara
Italia C Diego Di Chiara
Francia D Nicolas Frey
N. Ruolo Giocatore
Italia P Davide Gobbato
Italia D Alessandro Livi
Italia D Cristian Maggioni
Italia P Enrico Maria Malatesta
Italia A Omar Nordi
Italia C Stefano Sala
Italia A Cosimo Sarli
Italia D Sandro Schenone
Albania A Altin Shala
Italia C Diuk Ronny Toma
Italia D Denis Zanardo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C2 (girone A)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C2 2004-2005.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
12 settembre 2004
1ª giornata
Legnano 0 – 1 Montichiari Stadio Giovanni Mari
Arbitro Russo (Nola)

Monza
19 settembre 2004
2ª giornata
Monza 0 – 0 Legnano Stadio Brianteo
Arbitro Fugante (Macerata)

Legnano
26 settembre 2004
3ª giornata
Legnano 1 – 1 Pro Sesto Stadio Giovanni Mari
Arbitro Cavarretta (Trapani)

Valenza
3 ottobre 2004
4ª giornata
Valenzana 1 – 0 Legnano Stadio Comunale
Arbitro Iannello (Genova)

Legnano
10 ottobre 2004
5ª giornata
Legnano 1 – 0 Pro Vercelli Stadio Giovanni Mari
Arbitro Candussio (Cervignano del Friuli)

Belluno
17 ottobre 2004
6ª giornata
Belluno 0 – 0 Legnano Stadio Polisportivo
Arbitro Meli (Parma)

Legnano
24 ottobre 2004
7ª giornata
Legnano 3 – 0 Carpenedolo Stadio Giovanni Mari
Arbitro Tasso (La Spezia)

Bolzano
31 ottobre 2004
8ª giornata
Südtirol 0 – 2 Legnano Stadio Druso
Arbitro Passeri (Gubbio)

Biella
7 novembre 2004
9ª giornata
Biellese 0 – 2 Legnano Stadio Lamarmora
Arbitro Zega (Fermo)

Legnano
14 novembre 2004
10ª giornata
Legnano 1 – 2 Sanremese Stadio Giovanni Mari
Arbitro Dattrino (Torino)

Ivrea
21 novembre 2004
11ª giornata
Ivrea 1 – 2 Legnano Stadio Gino Pistoni
Arbitro Italiani (L'Aquila)

Legnano
28 novembre 2004
12ª giornata
Legnano 1 – 0 Pizzighettone Stadio Giovanni Mari
Arbitro Pecorelli (Arezzo)

Legnano
5 dicembre 2004
13ª giornata
Legnano 0 – 0 Palazzolo Stadio Giovanni Mari
Arbitro Passeri (Gubbio)

Portogruaro
8 dicembre 2004
14ª giornata
Portogruaro 0 – 1 Legnano Stadio Piergiovanni Mecchia
Arbitro Didato (Agrigento)

Legnano
12 dicembre 2004
15ª giornata
Legnano 1 – 1 Olbia Stadio Giovanni Mari
Arbitro Ballo (Trapani)

Sassuolo
19 dicembre 2004
16ª giornata
Sassuolo 1 – 2 Legnano Stadio Enzo Ricci
Arbitro Musolino (Taranto)

Legnano
6 gennaio 2005
17ª giornata
Legnano 0 – 0 Casale Stadio Giovanni Mari
Arbitro Morabito (Messina)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Montichiari
9 gennaio 2005
18ª giornata
Montichiari 1 – 2 Legnano Stadio Romeo Menti
Arbitro Brunialti (Trento)

Legnano
16 gennaio 2005
19ª giornata
Legnano 1 – 1 Monza Stadio Giovanni Mari
Arbitro Fiori (Perugia)

Sesto San Giovanni
21 gennaio[1] 2005
20ª giornata
Pro Sesto 1 – 1 Legnano Stadio Breda
Arbitro Giglioni (Siena)

Legnano
30 gennaio 2005
21ª giornata
Legnano 1 – 2 Valenzana Stadio Giovanni Mari
Arbitro Vuoto (Livorno)

Vercelli
13 febbraio 2005
22ª giornata
Pro Vercelli 1 – 0 Legnano Stadio Silvio Piola
Arbitro Marzaloni (Rimini)

Legnano
20 febbraio 2005
23ª giornata
Legnano 2 – 2 Belluno Stadio Giovanni Mari
Arbitro Valeri (Roma)

Carpenedolo
27 febbraio 2005
24ª giornata
Carpenedolo 0 – 1 Legnano Stadio Mundial '82
Arbitro Burdin (Cormons)

Legnano
6 marzo 2005
25ª giornata
Legnano 0 – 2 Südtirol Stadio Giovanni Mari
Arbitro Stallone (Foggia)

Legnano
13 marzo 2005
26ª giornata
Legnano 1 – 3 Biellese Stadio Giovanni Mari
Arbitro Branciforte (Nuoro)

Sanremo
18 marzo[2] 2005
27ª giornata
Sanremese 0 – 0 Legnano Stadio Comunale
Arbitro Iannone (Napoli)

Legnano
26 marzo 2005
28ª giornata
Legnano 1 – 0 Ivrea Stadio Giovanni Mari
Arbitro Cavarretta (Trapani)

Pizzighettone
10 aprile[3] 2005
29ª giornata
Pizzighettone 3 – 0 Legnano Stadio Comunale
Arbitro Caristia (Siracusa)

Palazzolo sull'Oglio
17 aprile 2005
30ª giornata
Palazzolo 2 – 0 Legnano Stadio Comunale
Arbitro Ciancaleoni (Foligno)

Legnano
24 aprile 2005
31ª giornata
Legnano 0 – 1 Portogruaro Stadio Giovanni Mari
Arbitro Benedetto (Viterbo)

Olbia
1º maggio 2005
32ª giornata
Olbia 0 – 0 Legnano Stadio Bruno Nespoli
Arbitro Manna (Isernia)

Legnano
8 maggio 2005
33ª giornata
Legnano 4 – 2 Sassuolo Stadio Giovanni Mari
Arbitro Didato (Agrigento)

Casale Monferrato
15 maggio 2005
34ª giornata
Casale 0 – 1 Legnano Stadio Natale Palli
Arbitro Burdin (Cormons)

Coppa Italia Serie C (girone B)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie C 2004-2005.
Legnano
14 agosto 2004
1ª giornata
Legnano 1 – 2 Pro Sesto Stadio Giovanni Mari

Vercelli
5 settembre 2004
2ª giornata
Pro Vercelli 1 – 1 Legnano

22 agosto 2004
3ª giornata[4]
 – 
Turno di riposo

Legnano
27 agosto 2003
4ª giornata
Legnano 1 – 0 Monza Stadio Giovanni Mari

Novara
29 agosto 2003
5ª giornata
Novara 1 – 1 Legnano

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C2 50 34 13 11 10 32 39 -7
Coccarda Coppa Italia LegaPro.png Coppa Italia Serie C 5 4 1 2 1 4 4 0

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C2
Presenze Reti
Algerino, J. J. Algerino 40
Andorno, D. D. Andorno 242
Bacci, C. C. Bacci 190
Bifini, A. A. Bifini 282
Bretti, L. L. Bretti 282
Catenacci, F. F. Catenacci 40
Chiti, F. F. Chiti 213
D'Ainzara, F. F. D'Ainzara 263
Di Chiara, D. D. Di Chiara 270
Frey, N. N. Frey 281
Gobbato, D. D. Gobbato 40
Livi, A. A. Livi 192
Maggioni, C. C. Maggioni 270
Malatesta, E.M. E.M. Malatesta 320
Nordi, O. O. Nordi 339
Sala, S. S. Sala 141
Sarli, C. C. Sarli 255
Schenone, S. S. Schenone 250
Shala, A. A. Shala 301
Toma, D.R. D.R. Toma 180
Zanardo, D. D. Zanardo 201

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Originariamente prevista per il 23 gennaio, venne anticipata di due giorni per poter permettere la diretta televisiva su RaiSport Satellite.
  2. ^ Originariamente prevista per il 20 marzo, venne anticipata di due giorni per poter permettere la diretta televisiva su RaiSport Satellite.
  3. ^ Originariamente prevista per il 3 aprile, venne rinviata per delibera del C.O.N.I. a causa dello stato di salute di papa Giovanni Paolo II. Venne poi recuperata il 10 aprile.
  4. ^ Turno di riposo per il Legnano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli Edizioni, 2005, p. 255.
  • Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli Edizioni, 2006, pp. 402 e 411.
  • Carlo Fontanelli e Gianfranco Zottino, Un secolo di calcio a Legnano, Empoli, Geo Edizioni, 2004, pp. 392-394, ISBN 978-88-699-9047-2.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]