Associazione Calcio Legnano 1980-1981

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Stagione 1980-1981
AllenatoreItalia Adelio Crespi poi
Italia Pietro Maroso
PresidenteItalia comm. Giovanni Mari
Serie C214º posto nel girone A
Coppa Italia Semiprofessionisti2º posto nel girone 4
Maggiori presenzeCampionato: Belletta (34)
Miglior marcatoreCampionato: Puricelli (7)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1980-1981.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Daniele Fortunato, al Legnano dal 1980 al 1985

Per poter ambire alla promozione in Serie C1, la dirigenza decide di rinforzare l'organico. Innanzitutto sono riscattati gli atleti in comproprietà con altre squadre, vale a dire i difensori Nicola Liquindoli e Renato Pellegri, il centrocampista Claudio Zitta e gli attaccanti Davide Onorini e Angelo Ticozzelli. Vengono acquistati il centrocampista Gabriele Savino e l'attaccante Walter Puricelli, a cui si aggiunge, a campionato già iniziato, il difensore Davide Roncaglia, che diventerà in seguito una delle bandiere lilla.

Nella stagione 1980-1981 il Legnano disputa il girone A della Serie C2. A dispetto dell'importante campagna acquisti, i Lilla arrivano terzultimi a 29 punti salvandosi grazie alla classifica avulsa. Il torneo è vinto con 48 punti dalla Rhodense e dall'Alessandria, mentre retrocedono la Biellese ed l'Asti, che si trovano negli ultimi due posti della classifica, e l'Arona, che ha gli stessi punti del Legnano e del Derthona, ma con una peggiore situazione negli scontri diretti. A metà stagione l'allenatore Adelio Crespi viene sostituito da Pietro Maroso, senza però sortire gli effetti positivi sperati. In Coppa Italia Semiprofessionisti, invece, i Lilla giungono al secondo posto del girone 4 alle spalle della Pro Patria, che passa il turno a scapito del Legnano.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Luigi Belletta
Italia C Paolo Camatta
Italia C Daniele Fortunato
Italia A Giambattista Fostinelli
Italia A Daniele Gelosi
Italia D Oscar Lesca
Italia D Nicola Liquindoli
Italia A Federico Norbiato
Italia A Davide Onorini
N. Ruolo Giocatore
Italia D Renato Pellegri
Italia A Walter Puricelli
Italia D Davide Roncaglia
Italia C Giovanni Rota
Italia C Gabriele Savino
Italia C Cesare Terreni
Italia A Angelo Ticozzelli
Italia C Giovanni Xotta
Italia C Claudio Zitta

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C2 1980-1981.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
28 settembre 1980
1ª giornata
Legnano 1 – 1 Alessandria Stadio Comunale
Arbitro Tarantola (Genova)

Savona
5 ottobre 1980
2ª giornata
Savona 1 – 0 Legnano Stadio Valerio Bacigalupo
Arbitro Baldacci (Torino)

Legnano
12 ottobre 1980
3ª giornata
Legnano 2 – 3 Casatese Stadio Comunale
Arbitro Tagliapietra (Viterbo)

Lecco
19 ottobre 1980
4ª giornata
Lecco 2 – 2 Legnano Stadio Rigamonti
Arbitro Baroni (Macerata)

Legnano
26 ottobre 1980
5ª giornata
Legnano 2 – 2 Pavia Stadio Comunale
Arbitro Bragagnini (Cervignano del Friuli)

Lucca
2 novembre 1980
6ª giornata
Lucchese 1 – 1 Legnano Stadio Porta Elisa
Arbitro Dal Rogo (Trento)

Legnano
9 novembre 1980
7ª giornata
Legnano 0 – 1 Fanfulla Stadio Comunale
Arbitro Vecchiatini (Bologna)

Crema
16 novembre 1980
8ª giornata
Pergocrema 2 – 1 Legnano Stadio Giuseppe Voltini
Arbitro Bin (Torino)

Rho
23 novembre 1980
9ª giornata
Rhodense 3 – 2 Legnano Stadio Comunale "Luigi Panico"
Arbitro Lugli (Reggio Emilia)

Legnano
30 novembre 1980
10ª giornata
Legnano 3 – 1 Asti Stadio Comunale
Arbitro Ramacci (Latina)

Busto Arsizio
7 dicembre 1980
11ª giornata
Pro Patria 1 – 0 Legnano Stadio Carlo Speroni
Arbitro Perdonò (Foggia)

Legnano
14 dicembre 1980
12ª giornata
Legnano 1 – 0 Arona Stadio Comunale
Arbitro D'Innocenzo (Roma)

Carrara
21 dicembre 1980
13ª giornata
Carrarese 4 – 1 Legnano Stadio dei Marmi
Arbitro Marchese (Frattamaggiore)

Legnano
4 gennaio 1981
14ª giornata
Legnano 2 – 0 Derthona Stadio Comunale
Arbitro Schiavon (Padova)

Omegna
11 gennaio 1981
15ª giornata
Omegna 1 – 0 Legnano Stadio Liberazione
Arbitro Barbaraci (Cagliari)

Legnano
18 gennaio 1981
16ª giornata
Legnano 0 – 1 Seregno Stadio Comunale
Arbitro Gava (Conegliano)

Biella
25 gennaio 1981
17ª giornata
Biellese 2 – 1 Legnano Stadio Lamarmora
Arbitro Sanna (Cagliari)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Alessandria
1º febbraio 1981
18ª giornata
Alessandria 1 – 0 Legnano Stadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro Dal Fovo (Trento)

Legnano
8 febbraio 1981
19ª giornata
Legnano 0 – 1 Savona Stadio Comunale
Arbitro De Santis (Treviso)

Casatenovo
15 febbraio 1980
20ª giornata
Casatese 2 – 0 Legnano Stadio Comunale
Arbitro Scalise (Bologna)

Legnano
22 febbraio 1980
21ª giornata
Legnano 2 – 1 Lecco Stadio Comunale
Arbitro La Rosa (Messina)

Pavia
1º marzo 1980
22ª giornata
Pavia 1 – 0 Legnano Stadio Pietro Fortunati
Arbitro Cicuti (Roma)

Legnano
8 marzo 1980
23ª giornata
Legnano 2 – 0 Lucchese Stadio Comunale
Arbitro Marchese (Frattamaggiore)

Lodi
15 marzo 1980
24ª giornata
Fanfulla 0 – 0 Legnano Stadio Dossenina
Arbitro Di Santo (Vasto)

Legnano
29 marzo 1980
25ª giornata
Legnano 2 – 0 Pergocrema Stadio Comunale
Arbitro Calafiore (Brescia)

Legnano
5 aprile 1980
26ª giornata
Legnano 0 – 0 Rhodense Stadio Comunale
Arbitro Laudato (Taranto)

Asti
12 aprile 1980
27ª giornata
Asti TSC 0 – 1 Legnano Stadio Censin Bosia
Arbitro Basile (Siracusa)

Legnano
26 aprile 1980
28ª giornata
Legnano 0 – 0 Pro Patria Stadio Comunale
Arbitro Marascia (Roma)

Arona
3 maggio 1980
29ª giornata
Arona 1 – 0 Legnano Campo Comunale
Arbitro Catania (Roma)

Legnano
10 maggio 1980
30ª giornata
Legnano 1 – 0 Carrarese Stadio Comunale
Arbitro Ongaro (Treviso)

Tortona
17 maggio 1980
31ª giornata
Derthona 1 – 1 Legnano Stadio Fausto Coppi
Arbitro Luci (Firenze)

Legnano
24 maggio 1981
32ª giornata
Legnano 2 – 1 Omegna Stadio Comunale
Arbitro Guardini (Trento)

Seregno
31 maggio 1981
33ª giornata
Seregno 0 – 0 Legnano Stadio Ferruccio
Arbitro Amendolia (Messina)

Legnano
7 giugno 1981
34ª giornata
Legnano 2 – 1 Biellese Stadio Comunale
Arbitro Bruschini (Firenze)

Coppa Italia Semiprofessionisti (girone 4)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Semiprofessionisti 1980-1981.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
24 agosto 1980
1ª giornata
Legnano 4 – 0 Rhodense Stadio Comunale

Busto Arsizio
31 agosto 1980
2ª giornata
Pro Patria 0 – 0 Legnano Stadio Carlo Speroni

3 settembre 1980
3ª giornata[1]
- – -

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Rho
8 settembre 1980
4ª giornata
Rhodense 0 – 0 Legnano Stadio Comunale "Luigi Panico"

Legnano
14 settembre 1980
5ª giornata
Legnano 1 – 1 Pro Patria Stadio Comunale

21 settembre 1980
6ª giornata[1]
- – -

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C2 29 34 10 9 15 32 36 -4
Coccarda Coppa Italia LegaPro.png Coppa Italia Semiprofessionisti 5 4 1 3 0 5 1 +4

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C2
Presenze Reti
Belletta, L. L. Belletta 340
Camatta, P. P. Camatta 60
Fortunato, D. D. Fortunato 230
Fostinelli, G. G. Fostinelli 50
Gelosi, D. D. Gelosi 101
Lesca, O. O. Lesca 280
Liquindoli, N. N. Liquindoli 302
Norbiato, F. F. Norbiato 163
Onorini, D. D. Onorini 335
Pellegri, R. R. Pellegri 300
Puricelli, W. W. Puricelli 267
Roncaglia, D. D. Roncaglia 260
Rota, G. G. Rota 304
Savino, G. G. Savino 322
Terreni, C. C. Terreni 120
Ticozzelli, G. G. Ticozzelli 305
Xotta, G. G. Xotta 200
Zitta, C. C. Zitta 313

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Turno di riposo per il Legnano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]