Football Club Legnano 1925-1926

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
F.C. Legnano
Stagione 1925-1926
AllenatoreItalia Primo Colombo
PresidenteItalia cav. uff. Ernesto Castiglioni
Prima Divisione12º nel girone A della Prima Divisione Nord. Retrocesso in Prima Divisione.
Maggiori presenzeCampionato: Landoni, Rossi, Rotondi (23)
Miglior marcatoreCampionato: Giuseppe Tosi (6)
StadioComunale

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Football Club Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1925-1926.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Giuseppe Bigogno, al Legnano 1925 dal 1931

Per risanare le finanze della società e scongiurare il fallimento, prima dell'inizio del campionato, vengono ceduti i giocatori migliori. Lasciano il Legnano l'attaccante Giuseppe Torriani, il difensore Luigi Allemandi e il portiere Angelo Cameroni. La società è così salva, anche grazie all'elargizione di denaro da parte di alcuni dirigenti lilla. L'unico acquisto degno di nota è quello del centrocampista ungherese András Kuttik. Visto l'impoverimento tecnico della squadra, l'allenatore Imre Schöffer lascia il Legnano, venendo sostituito da Primo Colombo.

Nella stagione 1925-26, il Legnano si piazza all'ultimo posto della classifica del girone A della Prima Divisione Nord con 10 punti. La crisi di risultati è registrata fin dall'inizio: dopo un pareggio alla prima giornata, il Legnano inanella sei sconfitte consecutive, con la prima vittoria in campionato che è conquistata il 24 gennaio 1926 nel recupero della decima giornata.

Il Legnano viene retrocesso in Prima Divisione, cioè nella categoria che venne declassata a secondo livello dalla Carta di Viareggio, dopo aver perso gli spareggi per l'ammissione alla Divisione Nazionale (nuovo nome del primo livello del calcio italiano) contro l'Alessandria. Il Legnano vive quindi la prima retrocessione della sua storia.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

  • Allenatore: Primo Colombo

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Bigogno
Italia A Albino Bottini
Italia D Guido Castoldi
Italia D Cecchetti
Italia C Francesco Ciapparelli
Italia C Massimo Comerio
Italia D Mario Comi
Italia A Camillo Ferrè
Italia A Gino Festa
Italia D Luigi Gallino
Italia C Attilio Gerola
Italia A Natale Giannetti
Ungheria D András Kuttik
N. Ruolo Giocatore
Italia A Francesco Landini
Italia C Gaspare Landoni
Italia A Battista Mezzera
Italia A Morelli
Italia A Giancarlo Ottolina
Italia D Elio Pagani
Italia D Angelo Panelli
Italia C Raggi
Italia A Italo Rossi
Italia P Angelo Rotondi
Italia C Antonio Severi
Italia A Giuseppe Tosi

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Prima Divisione 1925-1926.

Lega Nord (girone A)[modifica | modifica wikitesto]

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
4 ottobre 1925
1ª giornata
Legnano0 – 0NovaraStadio Comunale
Arbitro:  Sanguineti (Genova)

Legnano
11 ottobre 1925
2ª giornata
Legnano0 – 1ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Asei (Vercelli)

Genova
18 ottobre 1925
3ª giornata
Andrea Doria3 – 1LegnanoCampo sportivo della Cajenna
Arbitro:  Actis (Torino)

Legnano
25 ottobre 1925
4ª giornata
Legnano1 – 2TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Galletti (Genova)

Legnano
15 novembre 1925
5ª giornata
Legnano1 – 2BolognaStadio Comunale
Arbitro:  Montessoro (Torino)

Verona
22 novembre 1925
6ª giornata
Verona4 – 1LegnanoStadio di piazza Cittadella
Arbitro:  Mattea (Torino)

Legnano
29 novembre 1925
7ª giornata
Legnano0 – 2CasaleStadio Comunale
Arbitro:  Pelli (Genova)

Legnano
6 dicembre 1925
8ª giornata
Legnano1 – 1BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Alfieri (Bologna)

Milano
13 dicembre 1925
9ª giornata
Inter2 – 0LegnanoCampo di via Goldoni
Arbitro:  Minoli (Torino)

Legnano
24 gennaio 1926
10ª giornata
Legnano6 – 1[1]UdineseStadio Comunale
Arbitro:  Garbieri (Genova)

Pisa
3 gennaio 1926
11ª giornata
Pisa2 – 0LegnanoStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Alfieri (Bologna)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Novara
28 febbraio 1926
12ª giornata
Novara3 – 1Legnano
Arbitro:  Grossi (Milano)

Modena
7 aprile 1926
13ª giornata
Modena2 – 0LegnanoEx Velodromo
Arbitro:  Magliulo (Livorno)

Legnano
14 marzo 1926
14ª giornata
Legnano1 – 0Andrea DoriaStadio Comunale
Arbitro:  Biagini (Alessandria)

Torino
25 aprile 1926
15ª giornata
Torino4 – 1[2]LegnanoMotovelodromo Corso Casale
Arbitro:  Palestra (Pavia)

Bologna
4 aprile 1926
16ª giornata
Bologna6 – 0LegnanoStadio Sterlino
Arbitro:  Turra (Padova)

Legnano
11 aprile 1926
17ª giornata
Legnano1 – 3VeronaStadio Comunale
Arbitro:  De Rensis (Genova)

Casale Monferrato
2 maggio 1926
18ª giornata
Casale5 – 0LegnanoStadio Natale Palli
Arbitro:  Vedda (Vercelli)

Brescia
11 luglio 1926
19ª giornata
Brescia2 – 0[3]LegnanoStadium di Viale Piave
Arbitro:  Turra (Padova)

Legnano
20 giugno 1926
20ª giornata
Legnano1 – 1InterStadio Comunale
Arbitro:  Beretta (Novi Ligure)

Udine
27 giugno 1926
21ª giornata
Udinese2 – 2LegnanoStadio Moretti
Arbitro:  Bruna (Venezia)

Legnano
4 luglio 1926
22ª giornata
Legnano4 – 1[4]PisaStadio Comunale
Arbitro:  Sianesi (Milano)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Prima Divisione 10 22 3 4 15 22 49 -27

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Prima Divisione
Presenze Reti
Bigogno, G. G. Bigogno 21
Bottini, A. A. Bottini 163
Castoldi, G. G. Castoldi 61
Cecchetti, Cecchetti 20
Ciapparelli, F. F. Ciapparelli 60
Comerio, M. M. Comerio 10
Comi, M. M. Comi 200
Ferrè, C. C. Ferrè 122
Festa, G. G. Festa 10
Gallino, L. L. Gallino 223
Gerola, A. A. Gerola 170
Giannetti, N. N. Giannetti 50
Kuttik, A. A. Kuttik 200
Landini, F. F. Landini 162
Landoni, G. G. Landoni 230
Mezzera, B. B. Mezzera 64
Morelli, Morelli 10
Ottolina, G. G. Ottolina 20
Pagani, E. E. Pagani 50
Panelli, A. A. Panelli 10
Raggi, Raggi 10
Rossi, I. I. Rossi 231
Rotondi, A. A. Rotondi 230
Severi, A. A. Severi 10
Tosi, G. G. Tosi 216

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Prevista per il 20 dicembre 1926 e rinviata.
  2. ^ Partita originariamente prevista per il 28 marzo.
  3. ^ Prevista per il 16 maggio e rinviata al 30 maggio. L'incontro del 30 maggio fu poi annullato per errore tecnico. La gara, infine, venne recuperata l'11 luglio.
  4. ^ Sospesa e recuperata il 18 luglio.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • La Biblioteca del Calcio, 1925-1926, Geo Edizioni, p. 96.
  • Carlo Fontanelli e Gianfranco Zottino, Un secolo di calcio a Legnano, Empoli, Geo Edizioni, 2004, pp. 76-80, ISBN 978-88-699-9047-2.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]