Associazione Calcio Legnano 1958-1959

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Stagione 1958-1959
AllenatoreItalia Mario Zidarich
Commissario straordinarioItalia comm. Davide Casero
Serie C18º posto nel girone A.
Coppa ItaliaPrimo turno
Maggiori presenzeCampionato: Ive (36)
Totale: Ive e Parodi (36)
Miglior marcatoreCampionato: Morelli (11)
Totale: Morelli (11)
StadioComunale

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1958-1959.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Mario Longoni, al Legnano dal 1948 al 1955 e dal 1957 al 1960

Il Legnano continua a non avere un presidente neppure in questa stagione; alla guida della società viene confermato il commissario Davide Casero, così come riconfermato è anche l'allenatore Mario Zidarich. Questo campionato è segnato dalla riforma della Serie C, con il ritorno all'organizzazione in più gironi: in particolare il Legnano viene inserito nel gruppo A. Dato che dall'anno successivo di sarebbe passati da due a tre gironi, in questa stagione non sono previste retrocessioni.

Per quanto riguarda il calciomercato, i Lilla sono costretti a cedere alcuni dei suoi pezzi migliori per far quadrare il bilancio. Lasciano il Legnano il portiere Fabio Soldaini e gli attaccanti Emilio Caprile, Aurelio Santagostino, Enzo Mustoni e Karl-Erik Palmér. La rosa è completata con l'arrivo di molti giovani promettenti prelevati da società minori come il portiere Rolando Zernieri, i centrocampisti Giuseppe Dal Porto, Giuseppe Castano, Giuseppe Lattuada, Vincenzo Fontana e gli attaccanti Roberto Bertani e Giampaolo Villa. Inoltre, torna a vestire la maglia del Legnano l'attaccante Luciano Sassi. L'età media è molto bassa, e questo ha delle conseguenze sull'andamento del campionato a causa dell'inesperienza dell'organico.

La stagione 1958-1959 di Serie C per il Legnano si conclude con il 18º posto in classifica nel girone A a 31 punti, a 6 lunghezze dal Pordenone ultimo in graduatoria, e a 27 punti dal Mantova e dal Siena prime in classifica. In Coppa Italia 1958-1959, invece, il Legnano viene eliminato al primo turno dal Varese; questa è l'ultima partecipazione dei Lilla alla coppa nazionale.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

  • Presidente: -
  • Commissario straordinario: comm. Davide Casero

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia A Roberto Bertani
Italia A Peppino Bocchio
Italia P Bruno Cassani
Italia C Giuseppe Castano
Italia C Valerio Cerri
Italia C Edmondo Colombi
Italia A Adelio Crespi
Italia C Giuseppe Dal Porto
Italia C Vincenzo Fontana
Italia Garavaglia
Italia D Silvano Ghezzo
Italia A Giorgio Ive
Italia D Natale Lamera
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Lattuada
Italia P Mario Longoni
Italia A Arturo Morelli
Italia A Giacomo Moretti
Italia D Angelo Panara
Italia C Luigi Parodi
Italia A Fulvio Rivolta
Italia D Camillo Rossi
Italia D Mario Sala
Italia A Luciano Sassi
Italia A Giampaolo Villa
Italia P Rolando Zernieri

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie C (girone A)[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C 1958-1959.

Girone d'andata[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
21 settembre 1958
1ª giornata
Legnano3 – 2PisaStadio Comunale
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Mestre
28 settembre 1958
2ª giornata
Mestrina1 – 1Legnano
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Legnano
5 ottobre 1958
3ª giornata
Legnano0 – 0CasaleStadio Comunale
Arbitro:  Vatteone (Oneglia)

Forlì
12 ottobre 1958
4ª giornata
Forlì1 – 2LegnanoStadio Tullo Morgagni
Arbitro:  Rancher (Roma)

Legnano
19 ottobre 1958
5ª giornata
Legnano1 – 1Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Mantova
26 ottobre 1958
6ª giornata
Ozo Mantova8 – 2LegnanoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  D'Agostini (Roma)

Legnano
2 novembre 1958
7ª giornata[1]
Legnano0 – 0SienaStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Cremona
16 novembre 1958
8ª giornata
Cremonese2 – 1LegnanoStadio Giovanni Zini
Arbitro:  Zaza (Molfetta)

Legnano
23 novembre 1958
9ª giornata
Legnano2 – 1Pro VercelliStadio Comunale
Arbitro:  Tavolini (Ferrara)

Treviso
30 novembre 1958
10ª giornata
Treviso1 – 1LegnanoStadio Omobono Tenni
Arbitro:  De Magistris (Torino)

Legnano
7 dicembre 1958
11ª giornata
Legnano1 – 0LuccheseStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Carbonia
14 dicembre 1958
12ª giornata
Carbosarda1 – 1LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Capodagli (Ravenna)

Legnano
21 dicembre 1958
13ª giornata
Legnano2 – 2SpeziaStadio Comunale
Arbitro:  Smorto (Reggio Calabria)

Varese
28 dicembre 1958
14ª giornata
Varese4 – 1LegnanoStadio Franco Ossola
Arbitro:  Angonese (Mestre)

4 gennaio 1959
15ª giornata
 – 
Turno di riposo LEGNANO

Sanremo
11 gennaio 1959
16ª giornata
Sanremese1 – 0LegnanoStadio di Sanremo
Arbitro:  Borasio (Alessandria)

Legnano
18 gennaio 1959
17ª giornata
Legnano5 – 0PiacenzaStadio Comunale
Arbitro:  Leita (Udine)

Ravenna
25 gennaio 1959
18ª giornata
Ravenna4 – 1LegnanoStadio della Darsena
Arbitro:  Trezza (Verona)

Legnano
1º febbraio 1959
19ª giornata
Legnano4 – 3LivornoStadio Comunale
Arbitro:  Gay (Asti)

Biella
8 febbraio 1959
20ª giornata
Biellese1 – 0LegnanoStadio Lamarmora
Arbitro:  Rastrelli (Firenze)

Pordenone
15 febbraio 1959
21ª giornata
Pordenone4 – 3LegnanoStadio Ottavio Bottecchia
Arbitro:  Basciu (Genova)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Pisa
22 febbraio 1959
22ª giornata
Pisa1 – 0LegnanoStadio Arena Garibaldi
Arbitro:  Fiore (Matera)

Legnano
1º marzo 1959
23ª giornata
Legnano2 – 2MestrinaStadio Comunale
Arbitro:  Molinari (Genova)

Casale Monferrato
8 marzo 1959
24ª giornata
Casale3 – 3LegnanoStadio Natale Palli
Arbitro:  Rancher (Roma)

Legnano
15 marzo 1959
25ª giornata
Legnano1 – 0ForlìStadio Comunale
Arbitro:  Francescon (Padova)

Busto Arsizio
19 marzo 1959
26ª giornata
Pro Patria2 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Genel (Trieste)

Legnano
22 marzo 1959
27ª giornata
Legnano0 – 0MantovaStadio Comunale
Arbitro:  Marangio (Roma)

Siena
29 marzo 1959
28ª giornata
Siena1 – 0LegnanoStadio del Rastrello
Arbitro:  Trezza (Verona)

Legnano
5 aprile 1959
29ª giornata
Legnano1 – 2CremoneseStadio Comunale
Arbitro:  Capodagli (ravenna)

Vercelli
12 aprile 1959
30ª giornata
Pro Vercelli1 – 3LegnanoStadio Leonida Robbiano
Arbitro:  Bellotto (Pordenone)

Legnano
19 aprile 1959
31ª giornata
Legnano0 – 1TrevisoStadio Comunale
Arbitro:  Vatteone (Imperia)

Reggio Emilia
26 aprile 1959
32ª giornata[2]
Lucchese1 – 0LegnanoStadio Mirabello
Arbitro:  Orlandi (Torino)

Legnano
3 maggio 1959
33ª giornata
Legnano0 – 0CarbosardaStadio Comunale
Arbitro:  Revello (Imperia)

La Spezia
7 maggio 1959
34ª giornata
Spezia2 – 0LegnanoStadio Alberto Picco
Arbitro:  Rancher (Roma)

Legnano
10 maggio 1959
35ª giornata
Legnano2 – 2VareseStadio Comunale
Arbitro:  Leita (Udine)

17 maggio 1959
36ª giornata
- – -
Turno di riposo LEGNANO

Legnano
24 maggio 1959
37ª giornata[3]
Legnano0 – 1SanremeseStadio Comunale
Arbitro:  Torcini (Firenze)

Piacenza
28 maggio 1959
38ª giornata
Piacenza1 – 0LegnanoBarriera Genova
Arbitro:  Vanni (Pisa)

Legnano
31 maggio 1959
39ª giornata
Legnano0 – 0RavennaStadio Comunale
Arbitro:  Bellotto (Pordenone)

Livorno
7 giugno 1959
40ª giornata
Livorno2 – 1LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Legnano
14 giugno 1959
41ª giornata
Legnano2 – 5BielleseStadio Comunale
Arbitro:  Pastechi (Pisa)

Legnano
21 giugno 1959
42ª giornata
Legnano3 – 2PordenoneStadio Comunale
Arbitro:  Revello (Imperia)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1958-1959.

Primo turno eliminatorio[modifica | modifica wikitesto]

Varese
31 agosto 1958
Gara unica
Varese4 – 2
(d.t.s.)
LegnanoStadio Franco Ossola
Arbitro:  Righetti (Torino)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C 31 40 9 13 18 49 66 -17
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 0 0 1 2 4 -2

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C Coppa Italia Totale
Presenze Reti Presenze Reti Presenze Reti
Bertani, R. R. Bertani 15210162
Bocchio, P. P. Bocchio 810081
Cassani, B. B. Cassani 16000160
Castano, G. G. Castano 700070
Cerri, V. V. Cerri 610061
Colombi, E. E. Colombi 28010290
Crespi, A. A. Crespi 24610256
Dal Porto, G. G. Dal Porto 601171
Fontana, V. V. Fontana 100010
Garavaglia, Garavaglia 500050
Ghezzo, S. S. Ghezzo 14000140
Ive, G. G. Ive 3610003610
Lamera, N. N. Lamera 34100341
Lattuada, G. G. Lattuada 300030
Longoni, M. M. Longoni 23010240
Morelli, A. A. Morelli 3011003011
Moretti, G. G. Moretti 29510305
Panara, A. A. Panara 29010300
Parodi, L. L. Parodi 35010360
Rivolta, F. F. Rivolta 310031
Rossi, C. C. Rossi 24000240
Sala, M. M. Sala 11010120
Sassi, L. L. Sassi 19010200
Villa, G. G. Villa 25811269
Zernieri, R. R. Zernieri 100010

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Partita anticipata il 1º novembre 1958.
  2. ^ Giocata sul campo neutro di Reggio Emilia.
  3. ^ Partita anticipata il 21 maggio 1959.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]