Associazione Calcio Legnano 1991-1992

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Associazione Calcio Legnano.

A.C. Legnano
Stagione 1991-1992
AllenatoreItalia Abramo Rossetti poi
Italia Giancarlo Danova
PresidenteItalia comm. Ferdinando Villa
Serie C220º posto nel girone A. Retrocesso nel Campionato Nazionale Dilettanti
Coppa Italia Serie C5º posto nel girone B
Maggiori presenzeCampionato: Pedretti e Rocchini (35)
Miglior marcatoreCampionato: Spelta (11)
StadioGiovanni Mari

Questa pagina raccoglie le informazioni riguardanti l'Associazione Calcio Legnano nelle competizioni ufficiali della stagione 1991-1992.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Questa stagione è segnata dalla riforma della Serie C2: da quattro gironi di 18 squadre si passa a tre gruppi da venti squadre. Quindi il numero di società che possono partecipare alla Serie C2 si riduce drasticamente. In questo contesto, il presidente Ferdinando Villa sceglie un calciomercato votato perlopiù alle partenze. Vengono ceduti il difensore Maurizio Pecoraro, i centrocampisti Giovanni Archimede e Achille Mazzoleni e gli attaccanti Maurizio Calamita e Bruno Gava. Arrivano al Legnano il centrocampista Enrico Porrino e Marco Criscuoli e l'attaccante Valentino Spelta.

Nella stagione 1991-1992 il Legnano disputa il girone A del campionato di Serie C2. Con soli 25 punti in classifica, i Lilla si piazzano in ultima posizione a 11 lunghezze dalla salvezza, retrocedendo nel Campionato Nazionale Dilettanti con Cuneo, Virescit e Valdagno. Il torneo viene vinto dal Ravenna con 50 punti, davanti al Leffe con 47 punti, entrambe promosse in Serie C1. A novembre, per tentare di migliorare la situazione, il Legnano scambia con il Carpi l'attaccante Vincenzo Corrente con il centrocampista Alessandro Zanatta e l'attaccante Gerry Cavallo. A metà campionato, con lo stesso obiettivo, l'allenatore lilla Abramo Rossetti viene sostituito da Giancarlo Danova: entrambe le operazioni non sortiscono però l'effetto sperato. In Coppa Italia Serie C il Legnano giunge al quinto e ultimo posto del girone B, risultato che non permette alla squadra di passare il turno.

Maglie[modifica | modifica wikitesto]

Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia C Paolo Capra
Italia A Gerry Cavallo
Italia C Vittorio Chicchiarelli
Italia D Alessio Cicchetti
Italia D Simone Cominetti
Italia A Vincenzo Corrente
Italia C Marco Criscuoli
Italia C Maurizio Croce
Italia P Alberto Dal Molin
Italia C Diego Lavelli
Italia C Maurizio Lombardo
N. Ruolo Giocatore
Italia D Enrico Giuseppe Pedretti
Italia P Roberto Perrone
Italia C Enrico Porrino
Italia D Riccardo Rocchini
Italia D Davide Roncaglia
Italia A Giacomo Salvatore Sapienza
Italia A Valentino Spelta
Italia D Mario Tacca
Italia A Roberto Verdicchio
Italia C Alessandro Zanatta

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie C2 1991-1992.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
8 settembre 1991
1ª giornata
Legnano0 – 0CuneoStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Capozzi (Vicenza)

Bergamo
15 settembre 1991
2ª giornata
Virescit Bergamo2 – 0LegnanoStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Bizzotto (Castelfranco Veneto)

Tempio Pausania
22 settembre 1991
3ª giornata
Tempio1 – 0LegnanoStadio Nino Manconi
Arbitro:  Rocchi (Roma)

Legnano
29 settembre 1991
4ª giornata
Legnano2 – 2RavennaStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Freddi (Sassari)

Trento
6 ottobre 1991
5ª giornata
Trento1 – 0LegnanoStadio Briamasco
Arbitro:  Paterna (Teramo)

Legnano
13 ottobre 1991
6ª giornata
Legnano0 – 1SolbiateseStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Leffe
20 ottobre 1991
7ª giornata
Leffe1 – 0LegnanoStadio Carlo Martinelli
Arbitro:  Baudo (Torino)

Legnano
27 ottobre 1991
8ª giornata
Legnano0 – 0FiorenzuolaStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Ferro (Verona)

Mantova
10 novembre 1991
9ª giornata
Mantova2 – 1LegnanoStadio Danilo Martelli
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Legnano
17 novembre 1991
10ª giornata
Legnano1 – 0PergocremaStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Branzoni (Pavia)

Cento
24 novembre 1991
11ª giornata
Centese0 – 0LegnanoStadio Loris Bulgarelli
Arbitro:  Pontani (Verona)

Varese
1º dicembre 1991
12ª giornata
Varese2 – 0LegnanoStadio Franco Ossola
Arbitro:  Saraz (Roma)

Legnano
8 dicembre 1991
13ª giornata
Legnano1 – 1AostaStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Longo (Pola)

Olbia
15 dicembre 1991
14ª giornata
Olbia1 – 0LegnanoStadio Bruno Nespoli
Arbitro:  Calabrese (Avezzano)

Legnano
22 dicembre 1991
15ª giornata
Legnano0 – 0OspitalettoStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Masulli (Cremona)

Novara
22 gennaio[1] 1992
16ª giornata
Novara2 – 1LegnanoStadio Comunale di Viale Kennedy
Arbitro:  Di Filippo (Chieti)

Legnano
12 gennaio 1992
17ª giornata
Legnano2 – 0ValdagnoStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Capraro (Cassino)

Suzzara
19 gennaio 1992
18ª giornata
Suzzara2 – 1LegnanoCampo Sportivo Comunale
Arbitro:  Scarfò (Reggio Calabria)

Legnano
26 gennaio 1992
19ª giornata
Legnano1 – 0LeccoStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Cirotti (Roma)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Cuneo
9 febbraio 1992
20ª giornata
Cuneo2 – 1LegnanoStadio Fratelli Paschiero
Arbitro:  Costa (Treviso)

Legnano
16 febbraio 1992
21ª giornata
Legnano0 – 1Virescit BergamoStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Pisacreta (Salerno)

Legnano
23 febbraio 1992
22ª giornata
Legnano1 – 2TempioStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Scotton (Bassano del Grappa)

Ravenna
1º marzo 1992
23ª giornata
Ravenna3 – 2LegnanoStadio Bruno Benelli
Arbitro:  Corda (Cagliari)

Legnano
8 marzo 1992
24ª giornata
Legnano1 – 2TrentoStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Moretti (Cosenza)

Solbiate Arno
15 marzo 1992
25ª giornata
Solbiatese1 – 0LegnanoStadio Felice Chinetti
Arbitro:  Sorte (Bergamo)

Legnano
22 marzo 1992
26ª giornata
Legnano1 – 1LeffeStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Cicogna (San Donà di Piave)

Fiorenzuola d'Arda
29 marzo 1992
27ª giornata
Fiorenzuola2 – 0LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Ghionda (Lecce)

Legnano
5 aprile 1992
28ª giornata
Legnano1 – 3MantovaStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Gambino (Barletta)

Crema
12 aprile 1992
29ª giornata
Pergocrema1 – 0LegnanoStadio Giuseppe Voltini
Arbitro:  Capozzi (Verona)

Legnano
26 aprile 1992
30ª giornata
Legnano1 – 0CenteseStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Cosi (Firenze)

Legnano
3 maggio 1992
31ª giornata
Legnano4 – 2VareseStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Santoruvo (Bari)

Aosta
10 maggio 1992
32ª giornata
Aosta0 – 0LegnanoStadio Mario Puchoz
Arbitro:  Piantoni (Terni)

Legnano
17 maggio 1992
33ª giornata
Legnano1 – 1OlbiaStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Bizzotto (Castelfranco Veneto)

Ospitaletto
23 maggio 1992
34ª giornata
Ospitaletto2 – 2LegnanoStadio Comunale
Arbitro:  Bazzi (Modena)

Busto Arsizio
30 maggio[2] 1992
35ª giornata[3]
Legnano2 – 0Novara
Arbitro:  Coppola (Firenze)

Valdagno
7 giugno 1992
36ª giornata
Valdagno1 – 2LegnanoStadio dei Fiori
Arbitro:  Baudo (Torino)

Legnano
14 giugno 1992
37ª giornata
Legnano0 – 0SuzzaraStadio Giovanni Mari
Arbitro:  Rocchi (Roma)

Lecco
21 giugno 1992
38ª giornata
Lecco3 – 2LegnanoStadio Rigamonti
Arbitro:  Messina (Monza)

Coppa Italia Serie C[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia Serie C 1991-1992.

Girone B[modifica | modifica wikitesto]

Legnano
18 agosto 1991
1ª giornata
Legnano0 – 1VareseStadio Giovanni Mari

Solbiate Arno
21 agosto 1991
2ª giornata
Solbiatese1 – 1LegnanoStadio Felice Chinetti

Legnano
25 agosto 1991
3ª giornata
Legnano1 – 1AostaStadio Giovanni Mari

28 agosto 1991
4ª giornata[4]
- – -

Pavia
3 settembre 1991
5ª giornata
Pavia1 – 0LegnanoStadio Pietro Fortunati

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti Totale DR
G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie C2 25 38 7 11 20 31 45 -14
Coccarda Coppa Italia LegaPro.png Coppa Italia Serie C 2 4 0 2 2 2 4 -2

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie C2
Presenze Reti
Capra, P. P. Capra 260
Cavallo, G. G. Cavallo 120
Chicchiarelli, V. V. Chicchiarelli 272
Cicchetti, A. A. Cicchetti 170
Cominetti, S. S. Cominetti 100
Corrente, V. V. Corrente 81
Criscuoli, M. M. Criscuoli 314
Croce, M. M. Croce 170
Dal Molin, A. A. Dal Molin 200
Lavelli, D. D. Lavelli 322
Lombardo, M. M. Lombardo 180
Pedretti, E. E. Pedretti 352
Perrone, R. R. Perrone 190
Porrino, E. E. Porrino 121
Rocchini, R. R. Rocchini 350
Roncaglia, D. D. Roncaglia 270
Sapienza, G. G. Sapienza 342
Spelta, V. V. Spelta 3311
Tacca, M. M. Tacca 290
Verdicchio, R. R. Verdicchio 242
Zanatta, A. A. Zanatta 192

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Originariamente prevista e giocata il 5 gennaio, venne interrotta per nebbia nel secondo tempo sul risultato di 3-1 per il Novara e rigiocata il 22 gennaio.
  2. ^ Originariamente prevista per il 31 maggio, venne anticipata di un giorno.
  3. ^ Giocata su campo neutro per l'indisponibilità del campo del Legnano.
  4. ^ Turno di riposo per il Legnano.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]