Torino Calcio 1991-1992

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Torino Football Club.

Torino Calcio
Torino Calcio 1991-92.jpg
I granata finalisti di Coppa UEFA
Stagione 1991-1992
AllenatoreItalia Emiliano Mondonico
PresidenteItalia Gian Mauro Borsano
Serie A3º posto (in Coppa UEFA)
Coppa ItaliaQuarti di finale
Coppa UEFAFinale
Maggiori presenzeCampionato: Lentini, Marchegiani (33)
Totale: Marchegiani (51)
Miglior marcatoreCampionato: Scifo (9)
Totale: Casagrande (13)
StadioDelle Alpi
Maggior numero di spettatori65 377 vs Ajax (29 aprile 1992)
Minor numero di spettatori5 563 vs Lazio (30 novembre 1991)
Media spettatori36 202¹
¹ considera le partite giocate in casa in campionato.

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti il Torino Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1991-1992.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1991-1992, il Torino ebbe come sponsor tecnico ABM, mentre lo sponsor principale fu Beretta.[1][2]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta

Società[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Raffaele Di Fusco
Italia P Luca Marchegiani
Italia P Luca Pastine
Italia D Enrico Annoni
Italia D Silvano Benedetti
Italia D Pasquale Bruno
Italia D Roberto Cravero (Capitano)
Ghana D Mohammed Gargo
Italia D Ivanoe Lanzara
Italia D Roberto Mussi
Italia D Roberto Policano
Italia D Andrea Sottil
Italia C Marco Bertelli
N. Ruolo Giocatore
Italia C Giuseppe Carillo[3]
Italia C Sandro Cois
Italia C Luca Fusi
Italia C Gianluigi Lentini
Spagna C Rafael Martín Vázquez
Belgio C Vincenzo Scifo
Italia C Gianluca Sordo
Italia C Marco Sinigaglia
Italia C Giorgio Venturin
Italia A Giorgio Bresciani
Brasile A Walter Casagrande
Italia A Carmelo Puglisi
Italia A Christian Vieri

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Luca Pastine Massese definitivo
C Marco Bertelli Carrarese definitivo
C Vincenzo Scifo Auxerre definitivo
C Marco Sinigaglia Como definitivo
C Giorgio Venturin Napoli fine prestito
C Alvise Zago Pescara fine prestito
A Benito Carbone Reggina fine prestito
A Walter Casagrande Ascoli definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Franco Tancredi fine carriera
P Paolo Toccafondi Prato definitivo
D Gianluca Atzori Ternana definitivo
D Daniele Delli Carri Lucchese prestito
D Davide Mezzanotti Pro Sesto definitivo
D Giuseppe Pancaro Avezzano definitivo
C Marcello Albino Pro Sesto definitivo
C Dino Baggio Juventus definitivo
C Giuseppe Carillo Venezia definitivo[3]
C Francesco Romano Venezia definitivo
C Alvise Zago Pisa prestito
A Alessandro Brunetti Lucchese definitivo
A Benito Carbone Casertana prestito
A Haris Škoro Zurigo definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1991-1992.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Bari
1º settembre 1991, ore 16:00 UTC+2
1ª giornata
Bari1 – 1
referto
TorinoStadio San Nicola (44.595 spett.)
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Torino
8 settembre 1991, ore 16:00 UTC+2
2ª giornata
Torino0 – 1
referto
LazioStadio delle Alpi (33.520 spett.)
Arbitro:  Baldas (Trieste)

Cremona
15 settembre 1991, ore 16:00 UTC+2
3ª giornata
Cremonese0 – 2
referto
TorinoStadio Giovanni Zini (14.779 spett.)
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Torino
22 settembre 1991, ore 15:00 UTC+2
4ª giornata
Torino0 – 0
referto
NapoliStadio delle Alpi (39.324 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Cagliari
29 settembre 1991, ore 15:00 UTC+1
5ª giornata
Cagliari0 – 1
referto
TorinoStadio Sant'Elia (19.818 spett.)
Arbitro:  Felicani (Bologna)

Torino
6 ottobre 1991, ore 15:00 UTC+1
6ª giornata
Torino3 – 1
referto
FoggiaStadio delle Alpi (36.955 spett.)
Arbitro:  Luci (Firenze)

Torino
20 ottobre 1991, ore 15:00 UTC+1
7ª giornata
Torino1 – 1
referto
RomaStadio delle Alpi (33.492 spett.)
Arbitro:  Pezzella (Frattamaggiore)

Parma
27 ottobre 1991, ore 14:30 UTC+1
8ª giornata
Parma0 – 0
referto
TorinoStadio Ennio Tardini (22.081 spett.)
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Torino
3 novembre 1991, ore 14:30 UTC+1
9ª giornata
Torino0 – 0
referto
InterStadio delle Alpi (39.953 spett.)
Arbitro:  Beschin (Legnago)

Torino
17 novembre 1991, ore 14:30 UTC+1
10ª giornata
Juventus1 – 0
referto
TorinoStadio delle Alpi (58.607 spett.)
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Torino
24 novembre 1991, ore 14:30 UTC+1
11ª giornata
Torino0 – 0
referto
VeronaStadio delle Alpi (30.007 spett.)
Arbitro:  Cesari (Genova)

Genova
1º dicembre 1991, ore 14:30 UTC+1
12ª giornata
Sampdoria0 – 0
referto
TorinoStadio Luigi Ferraris (29.274 spett.)
Arbitro:  Fabricatore (Roma)

Milano
8 dicembre 1991, ore 14:30 UTC+1
13ª giornata
Milan2 – 0
referto
TorinoStadio Giuseppe Meazza (70.452 spett.)
Arbitro:  D'Elia (Salerno)

Torino
15 dicembre 1991, ore 14:30 UTC+1
14ª giornata
Torino2 – 0
referto
FiorentinaStadio delle Alpi (30.118 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Genova
5 gennaio 1992, ore 14:30 UTC+1
15ª giornata
Genoa1 – 1
referto
TorinoStadio Luigi Ferraris (34.013 spett.)
Arbitro:  Cinciripini (Ascoli Piceno)

Torino
12 gennaio 1992, ore 14:30 UTC+1
16ª giornata
Torino1 – 1
referto
AtalantaStadio delle Alpi (31.559 spett.)
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Ascoli Piceno
19 gennaio 1992, ore 14:30 UTC+1
17ª giornata
Ascoli0 – 4
referto
TorinoStadio Cino e Lillo Del Duca (7.540 spett.)
Arbitro:  Scaramuzza (Mestre)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
26 gennaio 1992, ore 14:30 UTC+1
18ª giornata
Torino1 – 0
referto
BariStadio delle Alpi (29.976 spett.)
Arbitro:  Cesari (Genova)

Roma
2 febbraio 1992, ore 14:30 UTC+1
19ª giornata
Lazio2 – 1
referto
TorinoStadio Olimpico (35.791 spett.)
Arbitro:  Boggi (Salerno)

Torino
9 febbraio 1992, ore 15:00 UTC+1
20ª giornata
Torino2 – 0
referto
CremoneseStadio delle Alpi (29.788 spett.)
Arbitro:  Fucci (Salerno)

Napoli
16 febbraio 1992, ore 15:00 UTC+1
21ª giornata
Napoli0 – 1
referto
TorinoStadio San Paolo (53.502 spett.)
Arbitro:  Collina (Viareggio)

Torino
23 febbraio 1992, ore 15:00 UTC+1
22ª giornata
Torino1 – 0
referto
CagliariStadio delle Alpi (34.379 spett.)
Arbitro:  Felicani (Bologna)

Foggia
1º marzo 1992, ore 15:00 UTC+1
23ª giornata
Foggia1 – 1
referto
TorinoStadio Pino Zaccheria (14.702 spett.)
Arbitro:  Mughetti (Cesena)

Roma
8 marzo 1992, ore 15:00 UTC+1
24ª giornata
Roma1 – 0
referto
TorinoStadio Olimpico (47.376 spett.)
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Torino
15 marzo 1992, ore 15:00 UTC+1
25ª giornata
Torino0 – 0
referto
ParmaStadio delle Alpi (37.950 spett.)
Arbitro:  Sguizzato (Verona)

Milano
28 marzo 1992, ore 16:00 UTC+1
26ª giornata
Inter0 – 0
referto
TorinoStadio Giuseppe Meazza (50.593 spett.)
Arbitro:  Stafoggia (Pesaro)

Torino
5 aprile 1992, ore 16:00 UTC+2
27ª giornata
Torino2 – 0
referto
JuventusStadio delle Alpi (45.490 spett.)
Arbitro:  Baldas (Trieste)

Verona
11 aprile 1992, ore 16:00 UTC+2
28ª giornata
Verona1 – 2
referto
TorinoStadio Marcantonio Bentegodi (16.620 spett.)
Arbitro:  Bazzoli (Merano)

Torino
18 aprile 1992, ore 16:00 UTC+2
29ª giornata
Torino1 – 1
referto
SampdoriaStadio delle Alpi (38.830 spett.)
Arbitro:  D'Elia (Salerno)

Torino
25 aprile 1992, ore 16:00 UTC+2
30ª giornata
Torino2 – 2
referto
MilanStadio delle Alpi (42.866 spett.)
Arbitro:  Pezzella (Frattamaggiore)

Firenze
3 maggio 1992, ore 16:00 UTC+2
31ª giornata
Fiorentina0 – 0
referto
TorinoStadio Comunale (29.412 spett.)
Arbitro:  Brignoccoli (Ancona)

Torino
9 maggio 1992, ore 16:00 UTC+2
32ª giornata
Torino4 – 0
referto
GenoaStadio delle Alpi (39.185 spett.)
Arbitro:  Lanese (Messina)

Bergamo
17 maggio 1992, ore 16:30 UTC+2
33ª giornata
Atalanta1 – 3
referto
TorinoStadio Comunale (19.421 spett.)
Arbitro:  Arena (Ercolano)

Torino
24 maggio 1992, ore 16:30 UTC+2
34ª giornata
Torino5 – 2
referto
AscoliStadio delle Alpi (42.046 spett.)
Arbitro:  Dinelli (Lucca)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1991-1992.

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
28 agosto 1991, ore 20:30 UTC+2
Gara di andata
Torino4 – 1AnconaStadio delle Alpi (6.407 spett.)
Arbitro:  Mughetti (Cesena)

Ancona
4 settembre 1991, ore 20:45 UTC+2
Gara di ritorno
Ancona1 – 1TorinoStadio Dorico
Arbitro:  Arena (Ercolano)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Torino
30 ottobre 1991, ore 20:30 UTC+1
Gara di andata
Torino2 – 0LazioStadio delle Alpi (5.563 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Roma
4 dicembre 1991, ore 20:30 UTC+1
Gara di ritorno
Lazio0 – 0TorinoStadio Olimpico (30.000 spett.)
Arbitro:  Amendolia (Messina)

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Milano
11 febbraio 1992, ore 20:30 UTC+1
Gara di andata
Milan2 – 0TorinoStadio Giuseppe Meazza (7.624 spett.)
Arbitro:  Ceccarini (Livorno)

Torino
26 febbraio 1992, ore 20:30 UTC+1
Gara di ritorno
Torino1 – 1MilanStadio delle Alpi (23.105 spett.)
Arbitro:  Luci (Firenze)

Coppa UEFA[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa UEFA 1991-1992.

Trentaduesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Reykjavík
19 settembre 1991, ore 20:30 UTC+0
Gara di andata
KR Reykjavík0 – 2
referto
TorinoStadio KR-völlur (2.100 spett.)
Arbitro: Irlanda del Nord McKnight

Torino
2 ottobre 1991, ore 20:30 UTC+1
Gara di ritorno
Torino6 – 1
referto
KR ReykjavíkStadio delle Alpi (13.081 spett.)
Arbitro: Jugoslavia Colic

Sedicesimi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Torino
24 ottobre 1991, ore 20:30 UTC+1
Gara di andata
Torino2 – 0
referto
BoavistaStadio delle Alpi (41.186 spett.)
Arbitro: Inghilterra Hackett

Oporto
6 novembre 1991, ore 21:30 UTC+0
Gara di ritorno
Boavista0 – 0
referto
TorinoEstadio do Bessa (11.000 spett.)
Arbitro: Svezia Karlsson

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Atene
27 novembre 1991, ore 19:30 UTC+2
Gara di andata
AEK Atene2 – 2
referto
TorinoStadio Nikos Goumas (33.000 spett.)
Arbitro: Germania Schmidhuber

Torino
11 dicembre 1991, ore 20:30 UTC+1
Gara di ritorno
Torino1 – 0
referto
AEK AteneStadio delle Alpi (34.147 spett.)
Arbitro: Belgio Goethals

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Copenaghen
4 marzo 1992, ore 18:00 UTC+1
Gara di andata
B 19030 – 2
referto
TorinoStadio Gentofte (14.800 spett.)
Arbitro: Bulgaria Spassov

Torino
19 marzo 1992, ore 20:30 UTC+1
Gara di ritorno
Torino1 – 0
referto
B 1903Stadio delle Alpi (28.577 spett.)
Arbitro: Scozia Waddell

Semifinale[modifica | modifica wikitesto]

Madrid
1º aprile 1992, ore 21:00 UTC+2
Gara di andata
Real Madrid2 – 1
referto
TorinoStadio Santiago Bernabéu (62.876 spett.)
Arbitro: Austria Forstinger

Torino
15 aprile 1992, ore 20:30 UTC+2
Gara di ritorno
Torino2 – 0
referto
Real MadridStadio delle Alpi (59.861 spett.)
Arbitro: Svizzera Galler

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Torino
29 aprile 1992, ore 20:30 UTC+2
Gara di andata
Torino2 – 2
referto
AjaxStadio delle Alpi (65.377 spett.)
Arbitro: Inghilterra Worrall

Amsterdam
13 maggio 1992, ore 20:30 UTC+2
Gara di ritorno
Ajax0 – 0
referto
TorinoStadio Olimpico (42.000 spett.)
Arbitro: Jugoslavia Petrović

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 43 17 8 8 1 25 9 17 6 7 4 17 11 34 14 15 5 42 20 +22
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 3 2 1 0 7 2 3 0 2 1 1 3 6 2 3 1 8 5 +3
UEFA CUP.svg Coppa UEFA - 6 5 1 0 14 3 6 2 3 1 7 4 12 7 4 1 21 7 +14
Totale - 26 15 10 1 46 14 26 8 12 6 25 18 52 23 22 7 71 32 +39

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Coppa UEFA Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Annoni, E. E. Annoni 291??51??112??454??
Benedetti, S. S. Benedetti 251??40??100??391??
Bertelli, M. M. Bertelli 000010??0000100+0+
Bresciani, G. G. Bresciani 264??51??72??387??
Bruno, P. P. Bruno 221??40??90??351??
Carillo, G. G. Carillo[3] 40??30??21??91??
Casagrande, W. W. Casagrande 236??21??106??3513??
Cois, S. S. Cois 100??40??40??180??
Cravero, R. R. Cravero 241??40??100??381??
Di Fusco, R. R. Di Fusco 3-1??0-0000-0003-10+0+
Fusi, L. L. Fusi 311??50??101??462??
Lentini, G. G. Lentini 335??63??101??499??
Marchegiani, L. L. Marchegiani 33-19??6-5??12-7??51-31??
Martin Vazquez, Martin Vazquez 281??50??121??452??
Mussi, R. R. Mussi 251??50??101??402??
Pastine, L. L. Pastine 0-0000-0000-0000-000
Policano, R. R. Policano 235??30??82??347??
Scifo, V. V. Scifo 309??50??112??4611??
Sinigaglia, M. M. Sinigaglia 20??00000000200+0+
Sordo, G. G. Sordo 201??30??90??321??
Venturin, G. G. Venturin 321??51??120??492??
Vieri, C. C. Vieri 61??11??0000720+0+

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ TOROshirts, in La Storia della Maglia Granata.
  2. ^ TOROshirts, in La Storia della Maglia Granata.
  3. ^ a b c Ceduto a stagione in corso

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]