Associazione Calcio Torino 1964-1965

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Torino Football Club.

Associazione Calcio Torino
Stagione 1964-1965
AllenatoreItalia Nereo Rocco
PresidenteItalia Orfeo Pianelli
Serie A3º posto
Coppa ItaliaSemifinali
Coppa delle CoppeSemifinali
Maggiori presenzeCampionato: Meroni (34)
Totale: Ferrini, Meroni, Puia (44)
Miglior marcatoreCampionato: Ferrini, Simoni (10)
Totale: Hitchens, Simoni (12)
Maggior numero di spettatori55.000 vs. Milan
(14 febbraio 1965)
Minor numero di spettatori4.500 vs. Fortuna '54
(23 settembre 1964)
Media spettatori22.562 (campionato)[1]

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti l'Associazione Calcio Torino nelle competizioni ufficiali della stagione 1964-1965.

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
Italia P Adriano Reginato
Italia P Lido Vieri
Italia D Luciano Buzzacchera
Italia D Natalino Fossati
Italia D Remo Lancioni
Italia D Fabrizio Poletti
Italia D Giorgio Puia
Italia D Roberto Rosato
Italia D Luciano Teneggi
Italia C Giancarlo Cella
N. Ruolo Giocatore
Italia C Amilcare Ferretti
Italia C Giorgio Ferrini (c)
Italia C Giambattista Moschino
Italia A Enrico Albrigi
Italia A Sergio Brighenti
Italia A Alberto Carelli
Italia A Carlo Crippa
Inghilterra A Gerry Hitchens
Italia A Luigi Meroni
Italia A Luigi Simoni

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Natalino Fossati Genoa fine prestito
A Sergio Brighenti Modena definitivo
A Alberto Carelli Fanfulla definitivo
A Luigi Meroni Genoa definitivo
A Luigi Simoni Mantova definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
D Enzo Bearzot fine carriera
D Piero Scesa Mantova definitivo
C Aldo Agroppi Genoa prestito
A Pietro Baisi Parma definitivo
A Joaquín Peiró Inter definitivo
A Gianfranco Trombini Mantova definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 1964-1965.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Torino
13 settembre 1964, ore 15:30 UTC+1
1ª giornata
Torino2 – 0MantovaStadio Comunale (20.000 spett.)
Arbitro:  Di Tonno (Lecce)

Varese
20 settembre 1964, ore 15:30 UTC+1
2ª giornata
Varese2 – 0TorinoStadio Franco Ossola
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Torino
27 settembre 1964, ore 15:30 UTC+1
3ª giornata
Torino1 – 1AtalantaStadio Comunale (21.000 spett.)
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Milano
4 ottobre 1964, ore 15:00 UTC+1
4ª giornata
Milan1 – 1TorinoStadio San Siro (27.000 spett.)
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Torino
11 ottobre 1964, ore 15:00 UTC+1
5ª giornata
Torino0 – 0FoggiaStadio Comunale (25.000 spett.)
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Vicenza
18 ottobre 1964, ore 15:00 UTC+1
6ª giornata
L.R. Vicenza0 – 0TorinoStadio Romeo Menti
Arbitro:  Campanati (Milano)

Torino
25 ottobre 1964, ore 14:30 UTC+1
7ª giornata
Torino3 – 1FiorentinaStadio Comunale (21.000 spett.)
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Torino
8 novembre 1964, ore 14:30 UTC+1
8ª giornata
Torino4 – 1GenoaStadio Comunale (15.000 spett.)
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Messina
15 novembre 1964, ore 14:30 UTC+1
9ª giornata
Messina0 – 1TorinoStadio Giovanni Celeste (15.000 spett.)
Arbitro:  Sebastio (Roma)

Torino
22 novembre 1964, ore 14:30 UTC+1
10ª giornata
Torino0 – 3JuventusStadio Comunale (45.000 spett.)
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Genova
29 novembre 1964, ore 14:45 UTC+1
11ª giornata
Sampdoria0 – 0TorinoStadio Luigi Ferraris (9.485 spett.)
Arbitro:  Angonese (Mestre)

Roma
13 dicembre 1964, ore 14:30 UTC+1
12ª giornata
Lazio1 – 1TorinoStadio Olimpico (30.000 spett.)
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Torino
20 dicembre 1964, ore 14:30 UTC+1
13ª giornata
Torino2 – 1CataniaStadio Comunale (12.000 spett.)
Arbitro:  Campanati (Milano)

Torino
27 dicembre 1964, ore 14:30 UTC+1
14ª giornata
Torino4 – 0CagliariStadio Comunale (15.000 spett.)
Arbitro:  Pieroni (Roma)

Bologna
3 gennaio 1965, ore 14:30 UTC+1
15ª giornata
Bologna1 – 0TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Rigato (Mestre)

Roma
10 gennaio 1965, ore 14:30 UTC+1
16ª giornata
Roma2 – 2TorinoStadio Olimpico (49.000 spett.)
Arbitro:  Genel (Trieste)

Torino
17 gennaio 1965, ore 14:30 UTC+1
17ª giornata
Torino0 – 0InterStadio Comunale (50.000 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Mantova
24 gennaio 1965, ore 14:30 UTC+1
18ª giornata
Mantova1 – 2TorinoStadio Danilo Martelli (12.000 spett.)
Arbitro:  De Marchi (Pordenone)

Torino
31 gennaio 1965, ore 14:30 UTC+1
19ª giornata
Torino1 – 0VareseStadio Comunale
Arbitro:  Sebastio (Roma)

Bergamo
7 febbraio 1965, ore 15:00 UTC+1
20ª giornata
Atalanta0 – 0TorinoStadio Comunale (25.000 spett.)
Arbitro:  De Robbio (Torre Annunziata)

Torino
14 febbraio 1965, ore 15:00 UTC+1
21ª giornata
Torino1 – 2MilanStadio Comunale (55.000 spett.)
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Foggia
21 febbraio 1965, ore 15:00 UTC+1
22ª giornata
Foggia1 – 2TorinoStadio Pino Zaccheria (18.000 spett.)
Arbitro:  Carminati (Milano)

Torino
28 febbraio 1965, ore 15:00 UTC+1
23ª giornata
Torino3 – 0L.R. VicenzaStadio Comunale (16.000 spett.)
Arbitro:  Righi (Milano)

Firenze
7 marzo 1965, ore 15:00 UTC+1
24ª giornata
Fiorentina2 – 0TorinoStadio Comunale
Arbitro:  Campanati (Milano)

Genova
21 marzo 1965, ore 15:00 UTC+1
25ª giornata
Genoa1 – 2TorinoStadio Luigi Ferraris (20.000 spett.)
Arbitro:  Genel (Trieste)

Torino
28 marzo 1965, ore 15:00 UTC+1
26ª giornata
Torino1 – 0MessinaStadio Comunale (8.000 spett.)
Arbitro:  Monti (Ancona)

Torino
4 aprile 1965, ore 15:30 UTC+1
27ª giornata
Juventus1 – 1TorinoStadio Comunale (49.418 spett.)
Arbitro:  Campanati (Milano)

Torino
11 aprile 1965, ore 15:30 UTC+1
28ª giornata
Torino0 – 1SampdoriaStadio Comunale (16.000 spett.)
Arbitro:  Varazzani (Parma)

Torino
24 aprile 1965, ore 15:30 UTC+1
29ª giornata
Torino2 – 0LazioStadio Comunale (10.000 spett.)
Arbitro:  Roversi (Bologna)

Catania
9 maggio 1965, ore 16:00 UTC+1
30ª giornata
Catania1 – 1TorinoStadio Cibali (18.000 spett.)
Arbitro:  Acernese (Roma)

Cagliari
16 maggio 1965, ore 16:00 UTC+1
31ª giornata
Cagliari0 – 1TorinoStadio Amsicora (22.000 spett.)
Arbitro:  Carminati (Milano)

Torino
23 maggio 1965, ore 16:00 UTC+1
32ª giornata
Torino5 – 0BolognaStadio Comunale (19.000 spett.)
Arbitro:  Campanati (Milano)

Torino
30 maggio 1965, ore 16:00 UTC+1
33ª giornata
Torino3 – 1RomaStadio Comunale (13.000 spett.)
Arbitro:  Genel (Trieste)

Milano
6 giugno 1965, ore 15:45 UTC+1
34ª giornata
Inter2 – 2TorinoStadio San Siro (77.000 spett.)
Arbitro:  Sbardella (Roma)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 1964-1965.

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Torino
16 aprile 1965, ore 21:15 UTC+1
Gara unica
Torino2 – 0GenoaStadio Comunale (5.917 spett.)
Arbitro:  Carminati (Milano)

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Torino
9 giugno 1965, ore 21:15 UTC+1
Gara unica
Juventus1 – 0TorinoStadio Comunale (45.588 spett.)
Arbitro:  Campanati (Milano)

Coppa delle Coppe[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa delle Coppe 1964-1965.

Primo turno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
23 settembre 1964, ore 19:00 UTC+1
Gara di andata
Torino3 – 1Fortuna '54Stadio Comunale (4.500 spett.)
Arbitro: Svizzera Heymann

Geleen
7 ottobre 1964, ore 20:00 UTC+1
Gara di ritorno
Fortuna '542 – 2TorinoStadio Mauritsstadion
Arbitro: Svizzera Mellet

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Valkeakoski
11 novembre 1964, ore 17:30 UTC+1
Gara di andata
Haka0 – 1TorinoStadio Tehtaan kenttä (2.023 spett.)
Arbitro: Irlanda del Nord Carswell

Torino
6 dicembre 1964, ore 14:30 UTC+1
Gara di ritorno
Torino5 – 0HakaStadio Comunale
Arbitro: Svizzera Huber

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Torino
3 marzo 1965, ore 21:00 UTC+1
Gara di andata
Torino1 – 1Dinamo ZagabriaStadio Comunale
Arbitro: Germania Baumgärtel

Zagabria
17 marzo 1965, ore 20:15 UTC+1
Gara di ritorno
Dinamo Zagabria1 – 2TorinoStadio Maksimir
Arbitro: Ungheria Fehervari

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Torino
20 aprile 1965, ore 21:15 UTC+1
Gara di andata
Torino2 – 0Monaco 1860Stadio Comunale (18.254 spett.)
Arbitro: Austria Haberfellner

Monaco di Baviera
27 aprile 1965, ore 20:15 UTC+1
Gara di ritorno
Monaco 18603 – 1TorinoStadio Grünwalder (42.931 spett.)
Arbitro: Rep. Ceca Vales

Zurigo
5 maggio 1965, ore 20:00 UTC+1
Spareggio
Monaco 18602 – 0TorinoStadio Letzigrund (24.586 spett.)
Arbitro: Svizzera Huber

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 44 17 11 3 3 32 11 17 5 9 3 16 16 34 16 12 6 48 27 +21
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 1 1 0 0 2 0 1 0 0 1 0 1 2 1 0 1 2 1 +1
Coppa delle Coppe.svg Coppa delle Coppe - 4 3 1 0 11 2 5 2 1 2 6 8 9 5 2 2 17 10 +7
Totale - 22 15 4 3 45 13 23 7 10 6 22 25 45 22 14 9 67 38 +29

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie A Coppa Italia Coppa delle Coppe Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Albrigi, E. E. Albrigi 21??10??11??42??
Brighenti II, S. S. Brighenti II 10??00000000100+0+
Buzzacchera, L. L. Buzzacchera 230??000040??2700+0+
Carelli, A. A. Carelli 10??11??10??31??
Cella, G. G. Cella 200??000060??2600+0+
Crippa, C. C. Crippa 42??000020??620+0+
Ferretti, A. A. Ferretti 202??20??20??242??
Ferrini, G. G. Ferrini 3210??20??90??4310??
Fossati, N. N. Fossati 110??20??50??180??
Hitchens, G. G. Hitchens 328??20??94??4312??
Lancioni, R. R. Lancioni 30??10??21??61??
Meroni, L. L. Meroni 345??10??93??448??
Moschino, G. G. Moschino 293??20??71??384??
Poletti, F. F. Poletti 313??20??91??424??
Puia, G. G. Puia 331??21??91??443??
Reginato, A. A. Reginato 2-2??0-0000-0002-20+0+
Rosato, R. R. Rosato 311??10??81??402??
Simoni, L. L. Simoni 2910??10??62??3612??
Teneggi, L. L. Teneggi 30??000010??400+0+
Vieri, L. L. Vieri 32-25??2-1??9-10??43-36??

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dato calcolato su 16 partite su 17
  2. ^ Serie A.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]