Torino Calcio 2000-2001

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Torino Football Club.

Torino Calcio
Stagione 2000-2001
AllenatoreItalia Luigi Simoni
(fino al 31/10)
Italia Giancarlo Camolese
PresidenteItalia Attilio Romero
Serie BVincitore (promosso in Serie A)
Coppa ItaliaOttavi di finale
Maggiori presenzeCampionato: Bucci (35)
Totale: Bucci (41)
Miglior marcatoreCampionato: Ferrante, Schwoch (8)
Totale: Schwoch (16)
Maggior numero di spettatori27.715 vs. Cosenza
(3 giugno 2001)
Minor numero di spettatori3.801 vs. Cesena
(17 agosto 2000)
Media spettatori16.982 (campionato)

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti il Torino Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 2000-2001.

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2000-2001, il Torino ha avuto come sponsor tecnico Kelme, mentre lo sponsor principale è stato Directa.[1][2][3]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza maglia

Società[modifica | modifica wikitesto]

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Luca Bucci
2 Uruguay D Gustavo Méndez
3 Italia D Nicola Mora
4 Italia D Giovanni Lopez
5 Italia D Roberto Maltagliati [5]
5 Italia D Daniele Delli Carri [6]
6 Italia D Mauro Bonomi
7 Brasile A Pinga
8 Italia C Vincenzo Sommese [5]
8 Argentina C Sixto Peralta [6]
9 Italia A Marco Ferrante [7]
10 Italia C Massimo Brambilla
11 Italia A Stefan Schwoch
13 Italia C Antonino Asta
14 Italia C Alessio Scarchilli
15 Italia C Fabio Tricarico
16 Italia D Luigi Panarelli
17 Italia P Alessandro Nista
18 Senegal D Djibril Diawara
N. Ruolo Giocatore
19 Italia C Franco Semioli
20 Italia D Fabio Galante
21 Serbia e Montenegro A Ilija Ivić [5]
21 Italia A Corrado Colombo [6]
22 Italia A Paolo Rossi
23 Italia D Mirko Cudini
24 Croazia C Krunoslav Jurčić
25 Italia D Andrea Citterio [5]
25 Italia D Luigi Garzya [8]
26 Italia D Davide Mandelli
27 Italia A Emanuele Calaiò
28 Italia C Riccardo Maspero
29 Italia P Luca Pastine
30 Italia C Giorgio Venturin [6]
31 Italia D Paolo Castellini [6]
34 Italia D Daniele Martinelli
35 Italia D Stefano Fattori [6]
51 Italia C Diego De Ascentis [6]
99 Italia A Edoardo Artistico

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

Sessione estiva[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Gabriele Paoletti Modena fine prestito
P Stefano Sorrentino Juve Stabia fine prestito
D Paolo Castellini Cremonese definitivo[6]
D Andrea Citterio Fermana fine prestito
D Mirko Cudini Salernitana fine prestito
D Daniele Delli Carri Piacenza definitivo[6]
D Stefano Fattori L.R. Vicenza definitivo[6]
D Riccardo Fissore Juve Stabia fine prestito
D Giovanni Lopez Napoli definitivo
D Davide Mandelli Varese definitivo
D Nicola Mora Napoli definitivo
D Alessandro Pedroni Cremonese fine prestito
C Antonino Asta Napoli fine prestito
C Diego De Ascentis Milan definitivo[6]
C Riccardo Maspero Lecce definitivo
C Sixto Peralta Inter prestito[6]
C Franco Semioli Salernitana fine prestito
C Giorgio Venturin Atlético Madrid definitivo[6]
A Corrado Colombo Inter prestito[6]
A Stefan Schwoch Napoli definitivo
A Simone Tiribocchi Benevento fine prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Gabriele Paoletti L'Aquila prestito
P Stefano Sorrentino Varese prestito
D Andrea Citterio Monza definitivo[5]
D Francesco Coco Milan fine prestito
D Alejandro Escalona Benfica definitivo
D Riccardo Fissore Inter definitivo
D Alessandro Grandoni Sampdoria fine prestito
D Roberto Maltagliati Piacenza definitivo[5]
D Lorenzo Minotti Treviso definitivo
D Alessandro Pedroni Lecco definitivo
D Gennaro Scarlato Ravenna prestito
C Stefano Bagalini Alessandria definitivo
C Massimo Crippa fine carriera
C Massimo Ficcadenti Ravenna definitivo
C Gianluigi Lentini fine contratto
C Fabio Pecchia Napoli prestito
C Vincenzo Sommese L.R. Vicenza comproprietà[5]
A Ilija Ivić Arīs Salonicco definitivo[5]
A Andrea Silenzi Ravenna definitivo
A Simone Tiribocchi Siena prestito

Sessione invernale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
D Luigi Garzya Bari definitivo
Cessioni
R. Nome a Modalità
A Marco Ferrante Inter prestito

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie B[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie B 2000-2001.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Torino
1º settembre 2000, ore 20:45 UTC+2
1ª giornata
Torino0 – 2AnconaStadio delle Alpi (17.906 spett.)
Arbitro:  Nucini (Bergamo)

Pistoia
10 settembre 2000, ore 15:00 UTC+2
2ª giornata
Pistoiese1 – 1TorinoStadio Comunale (8.079 spett.)
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Torino
20 settembre 2000, ore 20:45 UTC+2
3ª giornata[9]
Torino0 – 1VeneziaStadio delle Alpi (13.524 spett.)
Arbitro:  Gabriele (Frosinone)

Treviso
27 settembre 2000, ore 20:45 UTC+2
4ª giornata[10]
Treviso1 – 1TorinoStadio Omobono Tenni (4.375 spett.)
Arbitro:  Treossi (Forlì)

Torino
2 ottobre 2000, ore 20:45 UTC+2
5ª giornata
Torino1 – 0SampdoriaStadio delle Alpi (15.188 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Monza
8 ottobre 2000, ore 15:00 UTC+2
6ª giornata
Monza2 – 3TorinoStadio Brianteo (8.294 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Torino
22 ottobre 2000, ore 15:00 UTC+2
7ª giornata
Torino1 – 1TernanaStadio delle Alpi (14.210 spett.)
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Piacenza
29 ottobre 2000, ore 15:00 UTC+1
8ª giornata
Piacenza3 – 1TorinoStadio Leonardo Garilli (7.533 spett.)
Arbitro:  Rossi (Ciampino)

Padova
1º novembre 2000, ore 15:00 UTC+1
9ª giornata
Cittadella2 – 1TorinoStadio Euganeo (4.511 spett.)
Arbitro:  Gabriele (Frosinone)

Torino
5 novembre 2000, ore 15:00 UTC+1
10ª giornata
Torino1 – 1SienaStadio delle Alpi (13.976 spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Verona
12 novembre 2000, ore 15:00 UTC+1
11ª giornata
Chievo4 – 2TorinoStadio Marcantonio Bentegodi (4.898 spett.)
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Torino
19 novembre 2000, ore 15:00 UTC+1
12ª giornata
Torino1 – 0CrotoneStadio delle Alpi (17.774 spett.)
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Genova
23 novembre 2000, ore 20:45 UTC+1
13ª giornata[11]
Genoa2 – 1TorinoStadio Luigi Ferraris (13.570 spett.)
Arbitro:  Preschern (Mestre)

Torino
3 dicembre 2000, ore 15:00 UTC+1
14ª giornata
Torino2 – 1RavennaStadio delle Alpi (11.987 spett.)
Arbitro:  Serena (Bassano del Grappa)

Cagliari
8 dicembre 2000, ore 20:45 UTC+1
15ª giornata
Cagliari0 – 1TorinoStadio Sant'Elia (14.786 spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Torino
17 dicembre 2000, ore 15:00 UTC+1
16ª giornata
Torino1 – 0EmpoliStadio delle Alpi (13.564 spett.)
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Torino
23 dicembre 2000, ore 15:00 UTC+1
17ª giornata
Torino1 – 0PescaraStadio delle Alpi (15.089 spett.)
Arbitro:  Gabriele (Frosinone)

Cosenza
14 gennaio 2001, ore 15:00 UTC+1
18ª giornata
Cosenza0 – 2TorinoStadio San Vito (5.215 spett.)
Arbitro:  Bertini (Arezzo)

Torino
19 gennaio 2001, ore 20:45 UTC+1
19ª giornata
Torino2 – 0SalernitanaStadio delle Alpi (15.089 spett.)
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Ancona
28 gennaio 2001, ore 15:00 UTC+1
20ª giornata
Ancona1 – 2TorinoStadio Del Conero (8.803 spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Torino
4 febbraio 2001, ore 15:00 UTC+1
21ª giornata
Torino2 – 0PistoieseStadio delle Alpi (15.803 spett.)
Arbitro:  Morganti (Ascoli Piceno)

Venezia
12 febbraio 2001, ore 20:45 UTC+1
22ª giornata
Venezia1 – 0TorinoStadio Pierluigi Penzo (8.065 spett.)
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Torino
18 febbraio 2001, ore 15:00 UTC+1
23ª giornata
Torino1 – 0TrevisoStadio delle Alpi (14.454 spett.)
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Genova
25 febbraio 2001, ore 15:00 UTC+1
24ª giornata
Sampdoria2 – 0TorinoStadio Luigi Ferraris (19.423 spett.)
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Torino
4 marzo 2001, ore 15:00 UTC+1
25ª giornata
Torino2 – 1MonzaStadio delle Alpi (13.346 spett.)
Arbitro:  Zaltron (Bassano del Grappa)

Terni
12 marzo 2001, ore 20:45 UTC+1
26ª giornata
Ternana0 – 1TorinoStadio Libero Liberati (13.110 spett.)
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Torino
18 marzo 2001, ore 15:00 UTC+1
27ª giornata
Torino1 – 0PiacenzaStadio delle Alpi (19.596 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Torino
25 marzo 2001, ore 15:00 UTC+2
28ª giornata
Torino2 – 2CittadellaStadio delle Alpi (19.596 spett.)
Arbitro:  Nucini (Bergamo)

Siena
1º aprile 2001, ore 15:00 UTC+2
29ª giornata
Siena0 – 2TorinoStadio Artemio Franchi (8.090 spett.)
Arbitro:  Cassarà (Palermo)

Torino
6 aprile 2001, ore 20:45 UTC+2
30ª giornata
Torino0 – 0ChievoStadio delle Alpi (27.643 spett.)
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Crotone
14 aprile 2001, ore 15:00 UTC+2
31ª giornata
Crotone0 – 1TorinoStadio Ezio Scida (7.213 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Torino
22 aprile 2001, ore 15:00 UTC+2
32ª giornata
Torino1 – 1GenoaStadio delle Alpi (21.191 spett.)
Arbitro:  Preschern (Mestre)

Ravenna
29 aprile 2001, ore 15:00 UTC+2
33ª giornata
Ravenna1 – 2TorinoStadio Bruno Benelli (4.340 spett.)
Arbitro:  Dondarini (Finale Emilia)

Torino
10 maggio 2001, ore 20:45 UTC+2
34ª giornata
Torino2 – 0CagliariStadio delle Alpi (20.374 spett.)
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Empoli
20 maggio 2001, ore 15:00 UTC+2
35ª giornata
Empoli2 – 1TorinoStadio Carlo Castellani (4.595 spett.)
Arbitro:  Preschern (Mestre)

Pescara
27 maggio 2001, ore 15:00 UTC+2
36ª giornata
Pescara0 – 1TorinoStadio Adriatico (2.601 spett.)
Arbitro:  Rossi (Ciampino)

Torino
3 giugno 2001, ore 15:00 UTC+2
37ª giornata
Torino2 – 1CosenzaStadio delle Alpi (27.715 spett.)
Arbitro:  Trefoloni (Siena)

Salerno
10 giugno 2001, ore 15:00 UTC+2
38ª giornata
Salernitana0 – 2TorinoStadio Arechi (10.001 spett.)
Arbitro:  Pieri (Lucca)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2000-2001.

Fase a gironi[modifica | modifica wikitesto]

Pavia
13 agosto 2000, ore 20:45 UTC+2
1ª giornata
Varese0 – 3TorinoStadio Pietro Fortunati[12] (2.758 spett.)
Arbitro:  Nucini (Bergamo)

Alessandria
17 agosto 2000, ore 20:30 UTC+2
2ª giornata
Torino2 – 1CesenaStadio Giuseppe Moccagatta[13] (3.343 spett.)
Arbitro:  Bonfrisco (Monza)

Torino
20 agosto 2000, ore 20:30 UTC+2
3ª giornata
Torino3 – 3TernanaStadio delle Alpi (8.202 spett.)
Arbitro:  Serena (Bassano del Grappa)

Girone 5 (classifica)[modifica | modifica wikitesto]
Squadra Punti G V N P GF GS DR
Torino 7 3 2 1 0 8 4 +4
Ternana 5 3 1 2 0 5 4 +1
Varese 3 3 1 0 2 2 5 -3
Cesena 1 3 0 1 2 3 5 -2

Secondo turno[modifica | modifica wikitesto]

Torino
27 agosto 2000, ore 18:00 UTC+2
Gara di andata
Torino2 – 1BariStadio delle Alpi (4.630 spett.)
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Bari
6 settembre 2000, ore 20:45 UTC+2
Gara di ritorno
Bari0 – 0TorinoStadio San Nicola (3.278 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Ottavi di finale[modifica | modifica wikitesto]

Torino
16 settembre 2000, ore 20:45 UTC+2
Gara di andata
Torino1 – 3MilanStadio delle Alpi (9.872 spett.)
Arbitro:  Borriello (Mantova)

Milano
23 settembre 2000, ore 18:00 UTC+2
Gara di ritorno
Milan0 – 1TorinoStadio Giuseppe Meazza (3.339 spett.)
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Serie B 73 19 12 5 2 23 11 19 10 2 7 25 22 38 22 7 9 48 33 +15
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia - 4 2 1 1 8 8 3 2 1 0 4 0 7 4 2 1 12 8 +4
Totale - 23 14 6 3 31 19 22 12 3 7 29 22 45 26 9 10 60 41 +19

Statistiche dei giocatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Serie B Coppa Italia Totale
Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni Presenze Reti Ammonizioni Espulsioni
Artistico, E. E. Artistico 136??00001360+0+
Asta, A. A. Asta 314??30??344??
Bonomi, M. M. Bonomi 130??30??160??
Brambilla, M. M. Brambilla 230??20??250??
Bucci, L. L. Bucci 35-27??6-8??41-35??
Calaiò, E. E. Calaiò 92??20??112??
Castellini, P. P. Castellini[6] 230??00002300+0+
Colombo, C. C. Colombo[6] 222??----2220+0+
Cudini, M. M. Cudini 230??40??270??
De Ascentis, D. D. De Ascentis[6] 310??00003100+0+
Delli Carri, D. D. Delli Carri[6] 302??00003020+0+
Diawara, D. D. Diawara 70??0000700+0+
Fattori, S. S. Fattori[6] 231??----2310+0+
Ferrante, M. M. Ferrante[7] 158??40??198??
Galante, F. F. Galante 270??50??320??
Garzya, L. L. Garzya[8] 80??----800+0+
Jurcic, K. K. Jurcic 40??40??80??
Lopez, G. G. Lopez 20??50??70??
Martinelli, D. D. Martinelli 10??0000100+0+
Maltagliati, R. R. Maltagliati[5] 00??10??10??
Mandelli, D. D. Mandelli 131??60??191??
Maspero, R. R. Maspero 297??61??358??
Mendez, G. G. Mendez 70??40??110??
Mora, N. N. Mora 111??50??161??
Nista, A. A. Nista 1-0??0-0001-00+0+
Panarelli, L. L. Panarelli 20??40??60??
Pastine, L. L. Pastine 3-6??1-0??4-6??
Peralta, S. S. Peralta[6] 41??----410+0+
Pinga Pinga 222??42??264??
Scarchilli, A. A. Scarchilli 30??10??40??
Schwoch, S. S. Schwoch 318??78??3816??
Semioli, F. F. Semioli 161??30??191??
Sommese, V. V. Sommese[5] 50??60??110??
Tricarico, F. F. Tricarico 220??61??281??
Venturin, G. G. Venturin[6] 131??20??151??

Giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

  • Allievi nazionali:
    • Allenatore: Alberto Carelli
    • Massaggiatore: Davide Pisu
    • Accompagnatore: Luciano Franciscono

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ TOROshirts, in La Storia della Maglia Granata.
  2. ^ TOROshirts, in La Storia della Maglia Granata.
  3. ^ TOROshirts, in La Storia della Maglia Granata.
  4. ^ Il Torino va avanti senza Simoni, in La Gazzetta dello Sport, 31 ottobre 2000. URL consultato il 2 maggio 2010.
  5. ^ a b c d e f g h i j Ceduto a stagione in corso
  6. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u Acquistato a stagione in corso
  7. ^ a b Ceduto nel mercato invernale
  8. ^ a b Acquistato nel mercato invernale
  9. ^ Partita prevista per il 17 settembre e rinviata per il concomitante impegno in Coppa Italia
  10. ^ Partita prevista per il 24 settembre e rinviata per il concomitante impegno in Coppa Italia
  11. ^ Partita prevista il 24 novembre e anticipata a causa della partita di rugby Italia-Nuova Zelanda del 25 novembre da disputare sul campo del Genoa
  12. ^ Partita giocata sul neutro di Pavia a causa dell'insufficiente impianto di illuminazione dello stadio di Varese
  13. ^ Partita giocata sul neutro di Alessandria a causa del rifacimento del manto erboso dello stadio Delle Alpi