Bologna Football Club 1909 2000-2001

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Bologna Football Club 1909.

Bologna Football Club 1909
Stagione 2000-2001
AllenatoreItalia Francesco Guidolin
All. in secondaItalia Maurizio Trombetta
PresidenteItalia Giuseppe Gazzoni Frascara
Serie A10º posto
Coppa ItaliaSecondo turno
Maggiori presenzeCampionato: Pagliuca (34)
Totale: Pagliuca (36)
Miglior marcatoreCampionato: Signori (16)
Totale: Signori (17)
StadioRenato Dall'Ara (38 279)
Abbonati19 606[1]
Maggior numero di spettatori34 631 vs Milan (15 ottobre 2000)[1]
Minor numero di spettatori21 238 vs Bari (22 aprile 2001)[1]
Media spettatori25 786[1]¹
¹
considera le partite giocate in casa in campionato.

Questa pagina raccoglie i dati riguardanti la Bologna Football Club 1909 nelle competizioni ufficiali della stagione 2000-2001.

Stagione[modifica | modifica wikitesto]

Il Bologna ha partecipato alla Serie A 2000-2001 e si è classificato al decimo posto con 43 punti conquistati.[2] In Coppa Italia terminò il proprio cammino al secondo turno, venendo sconfitto dal Venezia.[3]

Maglie e sponsor[modifica | modifica wikitesto]

Le maglie adottate per la stagione 2000-2001 si distinguono da quelle tradizionali per l'andamento ondulato delle larghe strisce rossoblu. I pantaloncini sono blu e i calzettoni blu, la divisa di riserva è completamente bianca. La terza divisa è di colore giallo con i pantaloncini blu. Lo sponsor della stagione è Areabanca e lo sponsor tecnico Umbro.[4]

Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Terza divisa

Organigramma societario[modifica | modifica wikitesto]

Area direttiva

Area tecnica

Rosa[modifica | modifica wikitesto]

N. Ruolo Giocatore
1 Italia P Gianluca Pagliuca
2 Italia D Giovanni Bia
3 Camerun D Pierre Womé
4 Italia C Giovanni Piacentini
5 Italia D Marcello Castellini
6 Italia D Emanuele Brioschi
7 Italia C Carlo Nervo
8 Brasile C Francisco Govinho Lima
9 Russia A Igor' Kolyvanov
10 Italia A Giuseppe Signori (capitano)
11 Italia C Roberto Goretti [5]
12 Italia P Ferdinando Coppola [6]
13 Argentina A Julio Ricardo Cruz
14 Italia C Renato Olive
15 Italia C Enzo Maresca [7]
15 Italia D Max Tonetto [5]
16 Italia D Alessandro Gamberini
N. Ruolo Giocatore
17 Italia D Alessandro Dal Canto [5]
18 Italia A Giacomo Cipriani
19 Italia D Giulio Falcone
20 Italia C Tomas Locatelli
21 Italia C Jonathan Binotto
22 Italia P Andrea Ferrari
23 Italia D Massimo Tarantino
25 Belgio A Luís Oliveira
27 Italia D Niccolò Galli
28 Italia D Pasquale Padalino
30 Italia A Luigi Della Rocca
31 Brasile D Claiton
32 Italia D Francesco Quintavalla
Italia P Marco Roccati [5]
Italia D Paolo Tricoli [5]
Italia A Fausto Ferrari [5]

Calciomercato[modifica | modifica wikitesto]

[8]

Sessione autunnale[modifica | modifica wikitesto]

Acquisti
R. Nome da Modalità
P Ferdinando Coppola Napoli prestito
C Enzo Maresca Juventus prestito
Cessioni
R. Nome a Modalità
P Marco Roccati Dundee definitivo
C Roberto Goretti Perugia definitivo
D Alessandro Dal Canto Vicenza definitivo
D Max Tonetto Lecce[9] prestito
D Paolo Tricoli Treviso definitivo

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Serie A[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Serie A 2000-2001.

Girone di andata[modifica | modifica wikitesto]

Roma
1º ottobre 2000, ore 15:00 CEST
1ª giornata
Roma2 – 0
referto
BolognaStadio Olimpico
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Bologna
15 ottobre 2000, ore 15:00 CEST
2ª giornata
Bologna2 – 1
referto
MilanStadio Renato Dall'Ara (34 641 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Napoli
22 ottobre 2000, ore CEST
3ª giornata
Napoli1 – 5
referto
BolognaStadio San Paolo
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Bologna
1º novembre 2000, ore 15:00 CET
4ª giornata
Bologna2 – 0
referto
RegginaRenato Dall'Ara (25.000 spett.)
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Roma
4 novembre 2000, ore 20:30 CET
5ª giornata
Lazio2 – 0
referto
BolognaStadio Olimpico (45.000 spett.)
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Bologna
12 novembre 2000, ore 15:00 CET
6ª giornata
Bologna1 – 1
referto
FiorentinaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Bologna
19 novembre 2000, ore CET
7ª giornata
Bologna2 – 1
referto
ParmaStadio Renato Dall'Ara (25000 spett.)
Arbitro:  Rodomonti (Teramo)

Perugia
26 novembre 2000, ore 15:00 CET
8ª giornata
Perugia1 – 3
referto
BolognaStadio Renato Curi (8.000 circa spett.)
Arbitro:  Bolognino (Milano)

Bologna
3 dicembre 2000, ore 15:00 CET
9ª giornata
Bologna1 – 1
referto
VicenzaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Cesari (Genova)

Bari
10 dicembre 2000, ore 15:00 CET
10ª giornata
Bari2 – 0
referto
BolognaStadio San Nicola
Arbitro:  Preschern (Mestre)

Bologna
17 dicembre 2000, ore 15:00 CET
11ª giornata
Bologna0 – 1
referto
AtalantaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Saccani (Mantova)

Udine
23 dicembre 2000, ore 15:00 CET
12ª giornata
Udinese3 – 1
referto
BolognaStadio Friuli
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Bologna
7 gennaio 2001, ore 15:00 CET
13ª giornata
Bologna1 – 0
referto
BresciaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Rossi (Ciampino)

Torino
14 gennaio 2001, ore 15:00 CET
14ª giornata
Juventus1 – 0
referto
BolognaStadio delle Alpi (36 778[10] spett.)
Arbitro:  Nucini (Bergamo)

Bologna
21 gennaio 2001, ore 15:00 CET
15ª giornata
Bologna1 – 0
referto
VeronaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Braschi (Prato)

Lecce
28 gennaio 2001, ore 15:00 CET
16ª giornata
Lecce0 – 0
referto
BolognaStadio Via del Mare
Arbitro:  De Santis (Tivoli)

Bologna
4 febbraio 2001, ore 15:00 CET
17ª giornata
Bologna0 – 3
referto
InterStadio Renato Dall'Ara (32.000 spett.)
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Girone di ritorno[modifica | modifica wikitesto]

Bologna
11 febbraio 2001, ore 15:00 CET
18ª giornata
Bologna1 – 2
referto
RomaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Racalbuto (Gallarate)

Milano
17 febbraio 2001, ore 20:30 CET
19ª giornata
Milan3 – 3
referto
BolognaStadio Giuseppe Meazza (43 453 spett.)
Arbitro:  Pellegrino (Barcellona Pozzo di Gotto)

Bologna
25 febbraio 2001, ore CET
20ª giornata
Bologna2 – 1
referto
NapoliStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Trentalange (Torino)

Reggio Calabria
4 marzo 2001, ore CEST
21ª giornata
Reggina2 – 1
referto
BolognaOreste Granillo (22.916 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Bologna
11 marzo 2001, ore 15:00 CEST
22ª giornata
Bologna2 – 0
referto
LazioStadio Renato Dall'Ara (29.000 spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Firenze
18 marzo 2001, ore 15:00 CEST
23ª giornata
Fiorentina1 – 1
referto
BolognaStadio Artemio Franchi
Arbitro:  Farina (Novi Ligure)

Parma
1º aprile 2001, ore 15:00 CEST
24ª giornata
Parma0 – 0
referto
BolognaStadio Ennio Tardini
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Bologna
8 aprile 2001, ore 15:00 CEST
25ª giornata
Bologna3 – 2
referto
PerugiaStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Castellani (Verona)

Vicenza
14 aprile 2001, ore 15:00 CEST
26ª giornata
Vicenza4 – 2
referto
BolognaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Bonfrisco (Monza)

Bologna
22 aprile 2001, ore 15:00 CEST
27ª giornata
Bologna4 – 2
referto
BariStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Cassarà (Palermo)

Bergamo
29 aprile 2001, ore 15:00 CEST
28ª giornata
Atalanta2 – 2
referto
BolognaStadio Atleti Azzurri d'Italia
Arbitro:  Bertini (Arezzo)

Udine
6 maggio 2001, ore 15:00 CEST
29ª giornata
Bologna1 – 1
referto
UdineseStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Rosetti (Torino)

Brescia
13 maggio 2001, ore CEST
30ª giornata
Brescia0 – 0
referto
BolognaStadio Mario Rigamonti
Arbitro:  Cassarà (Palermo)

Bologna
20 maggio 2001, ore 15:00 CEST
31ª giornata
Bologna1 – 4
referto
JuventusStadio Renato Dall'Ara (33 899[10] spett.)
Arbitro:  Tombolini (Ancona)

Verona
27 maggio 2001, ore 15:00 CEST
32ª giornata
Verona5 – 4
referto
BolognaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Ayroldi (Molfetta)

Bologna
10 giugno 2001, ore 15:00 CEST
33ª giornata
Bologna2 – 2
referto
LecceStadio Renato Dall'Ara
Arbitro:  Messina (Bergamo)

Bari
17 giugno 2001, ore 15:00 CEST
34ª giornata
Inter2 – 1
referto
BolognaStadio San Nicola (1.000 spett.)
Arbitro:  Paparesta (Bari)

Coppa Italia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Coppa Italia 2000-2001.
Venezia
27 agosto 2000
Secondo turno - Andata
Venezia2 – 2BolognaStadio Pier Luigi Penzo

Bologna
6 settembre 2000
Secondo turno - Ritorno
Bologna0 – 1VeneziaStadio Renato Dall'Ara

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche di squadra[modifica | modifica wikitesto]

Competizione Punti In casa In trasferta Totale DR
G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs G V N P Gf Gs
Scudetto.svg Serie A 43 17 9 4 4 26 22 17 2 6 9 23 31 34 11 10 13 49 53 -4
Coccarda Coppa Italia.svg Coppa Italia Secondo turno 1 0 0 1 2 2 1 0 1 0 0 1 2 0 1 1 2 3 -1
Totale 43 18 10 4 5 28 24 18 2 7 9 23 32 36 11 11 14 51 56 -5

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Statistiche Spettatori Serie A 2000-2001, su stadiapostcards.com. URL consultato il 3 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2018).
  2. ^ Bulgarelli Giacomo, Cudicini Fabio, Capone Antonello, Pinato-Wome, una coppia al comando, in La Gazzetta dello Sport. URL consultato il 6 maggio 2019.
  3. ^ Coppa Italia 2000-2001, in Eurosport. URL consultato il 6 maggio 2019.
  4. ^ Bertuzzi, Monti, pp. 192-193.
  5. ^ a b c d e f Ceduto a ottobre
  6. ^ Acquistato a novembre
  7. ^ Acquistato a ottobre
  8. ^ Bologna » Trasferimenti 2000/2001, su calcio.com. URL consultato il 29 settembre 2015.
  9. ^ via Milan
  10. ^ a b Spettatori Serie A 2000-2001 (PDF), stadiapostcards.com.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Marco Bertuzzi e Federico Monti, La maglia del Bologna. Storia delle divise rossoblù, Edizioni Minerva, 2017, ISBN 978-88-7381-866-3.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio